Bankitalia: Debito Pubblico, Nuovo Record a 2.022 Miliardi

| 0 commenti

Secondo Bankitalia, il debito delle amministrazioni pubbliche è tornato a salire sopra quota 2.000 miliardi in gennaio attestandosi a 2.022,7 miliardi, in crescita di 34 miliardi rispetto ai 1.988,6 del dicembre 2012.

Non c’è limite al peggio in un Paese “bloccato dalla politica”, dall’aspetto cerimonioso della politica, quello delle discussioni, delle prese di posizione, delle smentite dell’ “occorre.. bisogna.. dobbiamo..” in cui il Paese erroneamente si crogiola da anni ormai.

Tanto che già nel novembre 2012 il debito pubblico aveva superato i 2.000 miliardi, esattamente a quota 2.020,9 miliardi.

I dati sono riportati nel supplemento di finanza pubblica al bollettino statistico della Banca d’Italia.

Nel mese di gennaio il sostegno dei paesi dell’area dell’euro in difficoltà (si tratta della quota di competenza dell’Italia dei prestiti erogati dall’EFSF) è stato pari a 0,4 miliardi (complessivamente tale sostegno ha raggiunto i 43,0 miliardi). Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali è aumentato di 34,5 miliardi, quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 0,5 miliardi e quello degli Enti di previdenza è rimasto sostanzialmente invariato.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Bankitalia: Debito Pubblico, Nuovo Record a 2.022 Miliardi, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.