Home / Criptovalute / Coinmama: Recensione ed Opinioni Crypto Exchange

Coinmama: Recensione ed Opinioni Crypto Exchange

Coinmama è uno dei più popolari siti di Exchange che consente di acquistare criptovalute: ecco le Recensioni e le Opinioni utili a valutare se Coinmama è sicuro ed affidabile o una truffa.

Fondato nel 2013. Coinmama è registrato in Slovacchia, ma è di proprietà di New Bit Ventures Limited con sede in Israele: l’Exchange è operativo in oltre 217 paesi in tutto il mondo e mette a disposizione degli utenti la possibilità di utilizzare una piattaforma per acquistare Bitcoin ed Ethereum mediante diverse modalità di pagamento (carte di credito e di debito o tramite Western Union).

Tuttavia, Coinmama non dà la possibilità di fare trading di criptovalute: una volta scambiata o acquistata valuta digitale è possibile trasferire l’asset digitale direttamente su un E-Wallet o un Borsellino elettronico.

Coinmama consente ai cyber utenti ed investitori di acquistare Bitcoin o Ethereum nel modo più veloce possibile con una carta di credito o di debito. Ecco la guida utile che consente di reperire informazioni utili sui vantaggi e svantaggi derivanti dall’utilizzo dell’Exchange Coinmama.

Recensione Coinmama: come registrarsi

Per recensire ad hoc Coinmama è necessario considerare gli step da seguire passo dopo passo per registrarsi sull’Exchange che, attualmente è disponibile solo in versione website, senza alcuna app mobile disponibile. Inoltre, Coinmama non rilascia alcuna API o Application programming interface per consentire agli utenti di creare applicazioni personalizzate compatibili con la piattaforma.

Secondo le Opinioni dei diversi user una delle caratteristiche più interessanti che Coinmama mette a disposizione, rispetto agli altri Exchange competitor, è quella di offrire l’opportunità di acquistare fino a € 150 di criptovalute senza dover verificare l’identità del soggetto sottoscrittore che si registra sul sito mediante compilazione del form online.

Per acquistare maggiori importi di valute digitali, gli utenti devono allegare anche i documenti di riconoscimento in corso di validità (carta d’identità, codice fiscale, passaporto, patente di guida) ed inoltrare anche una bolletta utenze domestiche per verificare il domicilio e la residenza. Inoltre, deve essere compilato il modulo online con nome completo, data di nascita, sesso, indirizzo e numero di carta di credito o di debito.

Al fine di agevolare l’attività di verifica dei conti, Coinmama raccomanda che:

  • i documenti presentati siano perfettamente visibili;
  • le immagini siano di alta qualità (immagini a colori che hanno una risoluzione di 300 dpi o superiore);
  • i documenti siano validi e mostrino la data di scadenza in modo visibile;
  • la dimensione massima del file sia di 4 MB.

I documenti una volta allegati ed inoltrati al sito dell’Exchange di Coinmama vengono controllati e, dopo qualche giorno, (anche circa 4/5 giorni lavorativi) viene comunicato l’esito della verifica (sia positivo che negativo).

Per chi necessita di tempi di verifica più rapidi e veloci, il team di Customer Service di Coinmama provvederà ad impegnarsi al massimo per pervenire ad un check in un minore lasso di tempo.

Come acquistare Bitcoin con Coinmama?

Per acquistare Bitcoin sull’Exchange Coinmama basta utilizzare sia le carte di credito che di debito: una volta che gli utenti si sono registrati, devono procedere ad autenticarsi all’interno della propria area privata e a generare l’ordine seguendo i pochi e semplici step necessari per comprare criptovaluta.

Durante il processo di scambio di valuta digitale, occorre avere a portata di mano l’indirizzo del proprio Wallet e procedere con l’acquisto dell’asset immettendo i dati della propria carta: Coinmama non memorizza i dettagli delle carte di credito o di debito dei clienti sui loro server.

Dopo aver completato il pagamento, la transazione verrà quindi elaborata dal processore della carta di credito (che potrebbe richiedere fino a 20 minuti) prima di essere accreditati definitivamente.

Una volta confermato il pagamento e l’indirizzo del wallet, la criptovaluta viene resa disponibile all’acquirente che può optare per il trasferimento dei fondi su un Borsellino elettronico o E-Wallet.

L’importo minimo di acquisto su Coinmama è attualmente pari a 60 dollari americani, circa 50 euro. A differenza di molti dei suoi concorrenti, Coinmama non offre un portafoglio online o Borsellino elettronico per memorizzare la criptovaluta.

Conclusioni: vantaggi e svantaggi Coinmama

Sebbene Coinmama offra agli utenti una serie di vantaggi, tra cui l’accessibilità a livello globale, le opzioni di acquisto in contanti tramite servizio Western Union, acquisti con carte di credito e di debito e alti limiti di acquisto giornalieri, tuttavia l’Exchange presenta anche una serie di svantaggi e punti di debolezza che occorre valutare.

La piattaforma approntata da Coinmama è utilizzabile solo per scambiare valuta digitale e non per compravendere asset digitale. Inoltre, sebbene accetti pagamenti con carte di credito e di debito da quasi tutti i paesi del mondo, non offre molte altre opzioni (effettuare pagamenti tramite bonifico o SEPA).

Altri punti di debolezza sono ascrivibili al fatto che Coinmama permette di comprare solo Bitcoin ed Ether; inoltre manca un’app mobile che consenta agli utenti di acquistare criptovaluta mentre sono in viaggio o anche per controllare il proprio saldo ovunque si trovino.

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Coinmama: Recensione ed Opinioni Crypto Exchange, 5.0 out of 5 based on 1 rating

About Jacqueline Facconti

Dr.ssa FACCONTI JACQUELINE. Laurea magistrale in STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO conseguita con votazione 110 e lode, Master in Comunicazione, Impresa, Assicurazione e Banca. Web Editor e Web Content Manager, Redattore e cultrice di materie economiche, finanza, assicurazione e merceologia. Esperta in Quality e Human Resource Management, scrittrice professionista.

Check Also

Cardano (ADA): cos’è? I motivi del successo della criptovaluta

Sebbene il crollo che nelle ultime ore sta interessando un po’ tutte le criptovalute, tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *