FOREX INSIGHT #1 – Analisi e Strategia Operativa

| 0 commenti

FOREX INSIGHT #1 – 13 Dicembre 2013 – In collaborazione con IG Markets.

Focus

Sul Forex due sono i temi in evidenza. Il primo è inevitabilmente il “tapering”. Si avvicina il meeting del FOMC (17-18 dicembre). Gli ultimi dati macroeconomici, che avrebbero potuto confermare il buon andamento dell’economia americana, sono risultati contrastati. Molto deludenti sono state le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione salite fino a 368 mila unità dalle 300 mila unità della settimana precedente (dati rivisto al rialzo da 298k). Bene invece le vendite al dettaglio che nel mese di novembre sono salite dello 0,7% (consensus +0,6%). Riteniamo che non si possa escludere un inizio del tapering già dalla prossima riunione del FOMC (taglio di 5-10 mld di dollari negli acquisti di Treasuries a M/L termine). Crediamo tuttavia più probabile che Bernanke possa scegliere di prolungare gli stimoli monetari almeno per un altro mese fino alla riunione di gennaio (ultimo meeting che sarà presieduto dall’attuale governatore).

Il secondo tema di rilevanza riguarda la BCE e le sue prossime mosse. Oggi i dati su inflazione in Francia e Italia hanno confermato un debole andamento dei prezzi al consumo (condizione che aumenta le possibilità di nuove manovre non convenzionali a sostegno dell’economia). Nel paese transalpino a novembre il CPI ha mostrato una variazione nulla su base mensile e un incremento dello 0,8% su base annuale (ben inferiore al target del 2% fissato dalla BCE). Nel Belpaese l’indice dei prezzi al consumo a novembre ha registrato una flessione dello 0,3% su base mensile e una crescita dello 0,7% su base annuale. Riteniamo che non abbiano avuto un particolare impatto le dichiarazioni di Draghi al Parlamento Europeo, che ha ribadito i concetti già espressi nelle precedenti conferenze stampa. Più interessanti sono state le parole del membro del Consiglio Direttivo Praet sul possibile aumento dei requisiti di capitale delle banche proporzionato all’esposizione in titoli di stato. Potrebbe essere una prima mossa sia per l’Asset Quality Review che per una prossima LTRO. Da segnalare anche la pubblicazione del Bollettino Mensile della BCE che ha dato ulteriori informazioni in merito alle decisioni di politica monetaria.

EUR/USD

Dal punto di vista tecnico il cambio tra la moneta unica e il biglietto verde è sceso fino a un minimo intraday a 1,3746, avvicinandosi al supporto di breve periodo a 1,3740. Solamente la rottura del suddetto livello potrebbe dare forza alle pressioni ribassiste per spingere l’EUR/USD verso 1,3690, primo dei ritracciamenti di Fibonacci dell’ascesa dai bottom di novembre, e 1,3615, picchi di fine novembre. Segnali positivi giungeranno invece con il superamento di 1,3811, preludio a un possibile attacco a 1,3832, ultimo ostacolo da oltrepassare per poter puntare agli ambiziosi obiettivi a 1,40.

STRATEGIA OPERATIVA

LONG sopra 1,3811 per obiettivi a 1,3832. Incrementare le posizioni sopra 1,3832 per obiettivi a 1,40.
SHORT sotto 1,3740 per target a 1,3690 e 1,3615.

FOREX INSIGHT_1

AUD/USD

Crolla il cambio tra il dollaro australiano e quello statunitense dopo le dichiarazioni del governatore della Reserve Bank of Australia Glenn Stevens che ha evidenziato le proprie preferenze per un valore del cross pari a 0,85. Dal punto di vista tecnico l’audusd ha mostrato un forte ribasso ben al di sotto di 0,90 (minimo intraday a 0,8917). L’eventuale cedimento del supporto non solamente di breve periodo a 0,8850 getterebbe le basi per una estensione della discesa fino a 0,8545, 50% del ritracciamento di Fibonacci dell’ascesa dai bottom di fine 2008. Segnali positivi solamente sopra 0,9170, preludio a un possibile rialzo fino a 0,9280

STRATEGIA OPERATIVA

LONG sopra 0,9170 per obiettivi a 0,9280
SHORT sotto 0,89 per 0,8850. Incrementare sotto 0,8850 per 0,8545.

FOREX INSIGHT 1

A cura di Filippo A. Diodovich, Market Strategist IG Markets Italia.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
FOREX INSIGHT #1 - Analisi e Strategia Operativa, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.