Il G8 contro i Pardisi Fiscali

| 0 commenti

Dal G8 tenuto in Irlanda del Nord forti segnali contro i Paradisi Fiscali.

Combattere la tendenza all’evasione fiscale tramite istituti bancari e trust collocati nei cosiddetti Paradisi Fiscali, questo l’impegno portato avanti nel corso del G8 in Irlanda del Nord.
Combattere quello che è stimato come un flusso di denaro pari a 1.000 miliardi, un giro che coinvolge 10.000 istituti di credito in tutto il mondo, tra cui 320 italiani.

A causa di interpretazioni variegate delle leggi, e segreto bancario pressochè tombale, l’ Ocse ha fissato il dato di mille miliardi in uscita verso i Paradisi Fiscali, mentre secondo l’ex capo economista di McKinsey, James Henry, nel 2012 il totale dei capitali offshore ammontava a 21.000 miliardi di dollari di soli depositi, da aggiungere ad altri 10.000 miliardi in beni vari.
Praticamente il doppio del Pil di Usa e Giappone, insieme.

Qualche esempio pratico? Partiamo dalle grandi multinazionali, come la Apple, che a quanto emerge da un’indagine de Il Fatto Quotidiano, sarebbe riuscita a creare un regime fiscale facilitato che vede la tassazione allo 0,01%.

Al di là delle “mode” e di quello che si legge in giro, sono due gli astri nascenti nel panorama offshore, vale a dire le Virgin Islands, nel mar delle Antille, e le Cook Islands, nel Pacifico.
Qui è possibile operare in perfetto anonimato tramite istituti compiacenti e trust, come la Commonwealth Trust Law, sede nelle British Virgin Islands e la Portcullis TrustNet, fondata nelle Cook Islands, poi spostata a Singapore, con uffici in 16 località, dalle Isole Vergini alle Cayman, da Hong Kong alle Mauritius e Seychelles, muovono circa 1.000 miliardi di dollari.
I loro clienti provengono da 140 Paesi: tra 45 e 77.000 da Cina, Taiwan, Singapore e altre nazioni asiatiche; 4.000 da Usa e Canada; 1.300 dall’Unione Europea.

Inoltre è possibile fare tutto online con pochi click, tema che affronteremo molto presto su queste pagine, seguici su Facebook per non perderti i prossimi articoli.

Paradisi Fiscali

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Il G8 contro i Pardisi Fiscali, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.