I primi sbagli che tutti commettono nel Forex

| 0 commenti

Come avrai già visto (come ad esempio su Wikipedia o altri siti), il Forex è il mercato più grande e con il giro più voluminoso di soldi al mondo. Tuttavia la sua grandezza non preclude l’ingresso anche ai piccoli Forexer, chiamati Trader Retail, il cui lavoro è piuttosto semplice grazie alla deregolamentazione relativa. Quando ci si appresta ad entrare nel mondo del Forex dobbiamo subito capire che noi andremo a speculare sui mercato, in quanto il Forex è un mercato speculativo. Questo significa che possiamo guadagnare diecimila euro in un’ora, oppure perderli allo stesso tempo.

aprire la tua prima posizione di trading

Ad esempio, facciamo conto che il mio capitale su un Forex Retail come eToro oppure Plus500 è di 10000 dollari. Per esempio, si decide di aprire quindi una posizione EUR/USD e di allocare 10000 dollari proprio in quella posizione. Se dopo un’ora le perdite ammonteranno al 100%, questo significa che il patrimonio rimasto sarà di 0 dollari. Nell’altro caso se si arriverà a guadagnare il 100% questo significherà che il proprio patrimonio sarà di 20000 dollari.

Questo per spiegare che nel Forex, non è tutto rose e fiori, e se un vostro amico appassionato a questo vi ha sempre parlato di guadagni facili, ha sicuramente omesso la voce perdite facili.

24Option Ebook Guida 24Option

Dopo questa precisazione è ovvio che per entrare nel Forex e guadagnare veramente senza mezzi termini, bisogna avere un approccio estremamente graduale. Molti aprono un conto Forex con qualche decina di euro e pretendono di averne mille già dopo la prima settimana, certo può accadere, ma qui non stiamo di certo a parlare di casi studio, fenomeni o “fortunelli”.

Nel 99,9% dei casi le persone che non hanno nessun tipo di esperienza ed entrano nel Forex perdono tutto il capitale in pochissimi giorni, per diversi motivi:

  1. Aprire posizioni a caso, per intuito, per emozioni.
  2. Cercare di “rifarsi” dopo aver affrontato un grande perdita.
  3. Lasciar perdere dopo qualche settimana, in quanto i guadagni non sono arrivati.




E’ necessario quindi non farsi prendere mai dal panico e di non affidarsi al proprio intuito, soprattutto se si è ancora agli inizi e quindi completamente inesperti, cercare un approccio psicologico al trading online. Se si subisce una perdita non è necessario ricorrere subito ai ripari cercando di rifarsi in qualche maniera rischiando di investire nuovamente il proprio capitale con investimenti rischiosi che potrebbero produrre alti profitti. E se i guadagni non dovessero essere ancora arrivati non si dovrebbe lasciar perdere ma bensì studiare una nuova strategia per investire meglio il proprio patrimonio correndo magari dei rischi minori.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.