ING Ventures: il nuovo Fondo di 300 milioni per gli investimenti in Fintech

| 0 commenti

Era Fintech? ING ha lanciato ING Ventures, un fondo di Venture Capital di 300 milioni, con l’obiettivo dichiarato di sviluppare ulteriormente le partnership o di sostenere investimenti nel mondo Fintech.

Del resto ING si distingue da sempre per la operatività attraverso canali digitali (web, app e mobile, social network), che rappresentano il 96% dell’attività “core” della banca.

Ora con il nuovo Fondo ING Ventures si mira a rafforzare la strategia d’innovazione del Gruppo ed a consolidare la sua presenza nell’era della Finanza Digitale. In questa guida cerchiamo di capire meglio quali saranno i vantaggi e le potenzialità derivanti dal lancio del nuovo Fondo ING Ventures.

Era Fintech: Fondo ING Ventures

Il Fondo ING Ventures è il nuovo fondo di 300 milioni di euro approntato con il dichiarato obiettivo di siglare partnership o di effettuare investimenti con il mondo Fintech. Una dotazione importante che potrebbe ulteriormente aumentare nel corso dei prossimi 4 anni in funzione dell’evoluzione digitale del gruppo.

La dichiarata strategia di cercare soluzioni esterne che contribuiscano a generare una customer experience unica e di grande valore aggiunto continua a essere al centro dell’approccio strategico di ING, che ha attualmente in essere ben 115 tra partnership e investimenti in Fintech.

Il fondo si focalizzerà sul mondo delle Start Up e sulle opportunità che queste potranno riservare al futuro di ING: ciò contribuirà all’accelerazione della Think Forward Strategy.

Benoît Legrand, Global head of Fintech di ING, è stato nominato CEO di ING Ventures e ha commentato: “ING è stata sempre molto attiva dal punto di vista delle collaborazioni con le Fintech, aziende che aiutano i nostri clienti a essere un passo avanti nella vita e nel business. Finora questo approccio ha dato ottimi frutti, consentendo di creare prodotti e servizi che stanno rendendo più semplice la vita dei nostri clienti” – e continua – “Ancora una volta ING utilizza la rivoluzione digitale come un’opportunità di crescita per diventare piattaforma di riferimento per le esigenze finanziarie e per integrarsi con altre piattaforme dell’ecosistema digitale.”

ING: Prestito Arancio Business

La nascita del Fondo ING Ventures segue il lancio del recente Prestito Arancio Business, il primo prestito per le PMI interamente digitale, realizzato grazie al network ed alle partnership siglate con numerose Fintech di rilevanza internazionale, tra cui l’americana Kabbage.

ING ha lanciato in Italia il primo instant lending per le PMI: innovativo e 100% digitale, la nuova soluzione prevede un processo di richiesta semplice e veloce, totalmente paperless, che garantisce una risposta sulla valutazione creditizia in soli 10 minuti.

Inoltre, Prestito Arancio Business è il primo prestito per le PMI interamente digitale, ed è stato realizzato grazie alla collaborazione con numerose Fintech di rilevanza internazionale.

Questa capacità di offrire l’erogazione di prestiti istantanei alle PMI deriva dalla partnership strategica siglata con Kabbage, azienda americana leader nel campo delle tecnologie e dell’implementazione delle piattaforme evolute in campo dei pagamenti digitali.

La nuova soluzione approntata al mondo business offre prestiti aziendali sino a 100.000 euro, offrendo al contempo una customer experience unica.

Bastano poche informazioni per presentare la richiesta di finanziamento aziendali in modo veloce e sicuro, totalmente paperless e garantisce una risposta sulla valutazione creditizia in soli 10 minuti.

Una vera e propria rivoluzione digitale nel processo di credito che combina metodi di valutazione tradizionali del rischio con un modello di scoring evoluto, compiendo analisi in tempo reale sulla base di dati transazionali, grazie ad algoritmi che ricostruiscono la dinamica finanziaria del cliente. Il risultato per il cliente finale è una risposta certa entro dieci minuti dall’avvio della sua richiesta.

Dopo l’esperienza maturata in Spagna – ha commentato Marco Bragadin, CEO di ING Italia – il servizio […] è un esempio di come banche e Fintech possano lavorare insieme per innovare e offrire ai clienti, oggi anche business, un servizio differenziante e un’esperienza pressochè identica in diversi Paesi, in linea con la strategia globale di ING”.

Prestito Arancio Business è il prestito per le piccole e medie imprese:

  • veloce
  • 100% digitale
  • Paperless
  • Sicuro ed affidabile
  • Flessibile
  • Tasso personalizzato
  • Trasparente.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
ING Ventures: il nuovo Fondo di 300 milioni per gli investimenti in Fintech, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.