Ior – Arresti in Banca Vaticana, in Manette un Monsignore, un Agente dei Servizi ed un Broker

| 0 commenti

Banca Vaticana Ior

Ior – arresti in Banca Vaticana, in manette un monsignore, un agente dei servizi segreti ed un broker finanziario.

Sembra l’incipit di una barzelletta: c’erano un monsignore, un agente dei servizi ed un broker… Invece è tutto vero, gli arresti, con l’accusa di corruzione e truffa, sono stati effettuati questa mattina dal Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di finanza.

A finire in manette monsignor Nunzio Scarano, responsabile del servizio di contabilità analitica dell’Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica (Apsa), e due figure ancora senza nome ma rispettivamente uno 007 ed un broker.

L’operazione scaturisce dall’inchiesta di respiro più ampio sullo Ior che va avanti da diverso tempo.

Ancora non si conoscono i dettagli dei cappi di imputazione, ma i provvedimenti sono stati convalidati dal Gip di Roma Barbara Callari.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Ior - Arresti in Banca Vaticana, in Manette un Monsignore, un Agente dei Servizi ed un Broker, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.