Jiffy: la rivoluzione degli E-payment tramite smartphone

| 1 commento

Una vera e propria rivoluzione nei pagamenti digitali: ecco il servizio Jiffy approntato da SIA, leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie, Banche Centrali, Imprese e Pubbliche Amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali.

Il servizio Jiffy è la prima soluzione di E-payment per trasferire denaro tramite smartphone in tempo reale, attraverso il numero di cellulare del soggetto beneficiario (esercente commerciale) che si vedrà accreditate direttamente i fondi sul proprio conto corrente.

Jiffy: pagamenti istantanei, sicuri e veloci tramite smartphone

Una vera rivoluzione nel sistema dei pagamenti in modalità “Person to Person” (P2P), tramite una APP scaricata sul proprio smartphone. Questo nuovo servizio permette di trasferire denaro all’istante semplicemente selezionando il destinatario dalla rubrica personale.

Il soggetto beneficiario viene identificato mediante numero di telefono: basta inserire l’importo, la causale ed in pochi click si conferma l’operazione. La disponibilità dei soldi è immediata; infatti, l’addebito e l’accredito avvengono in tempo reale, direttamente sul conto corrente, sul conto di pagamento o sulla carta dotata di IBAN.

In modalità “Person to Business” (P2B), è possibile fare acquisti pagando in un negozio convenzionato attraverso la tecnologia NFC, o fotografando un QR Code, o inserendo il numero di telefono dell’esercizio commerciale. La disponibilità di denaro per l’esercente è immediata.

La soluzione di E-payment si basa su SEPA Credit Transfer, ed è disponibile per tutte le banche operanti nell’Eurozona: il pagamento può avvenire tra clienti della stessa banca oppure tra clienti di istituti di credito diversi, purché aderenti al servizio Jiffy.

Vantaggi del servizio Jiffy

Quali sono i vantaggi ascrivibili al servizio di E-payment Jiffy? In primis, la velocità, in quanto il beneficiario riceve il denaro in tempo reale.

Altro vantaggio la facilità nell’uso: bastano pochi click per inviare i fondi ai contatti presenti nella rubrica del proprio smartphone; la comodità, basta possedere solo il numero di telefono cellulare del destinatario che apparirà in rubrica e che sarà già associato al codice IBAN.

Inoltre, Jiffy è sempre attivo, ovunque ci si trovi e in qualsiasi momento della giornata ed è assolutamente sicuro: Jiffy è integrato con la propria banca e il proprio conto corrente.

Per quanto concerne la capillarità del servizio: oltre l’80% della clientela bancaria, in possesso di un conto corrente, può accedere a Jiffy tramite il proprio istituto di credito.

Istituti di credito aderenti al servizio Jiffy: lista

Jiffy è a disposizione dei correntisti di Banca Mediolanum, BNL, Banca Nuova (Gruppo BPVI), Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Sondrio, Banca Popolare di Vicenza, Cassa Centrale Banca, Che Banca!, Cariparma, Carispezia, Friuladria, Gruppo Carige, Gruppo Veneto Banca, Hello bank!, Inbank, Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi di Siena, Raiffeisen, Sparkasse, UBI Banca, UniCredit, Webank e Widiba. Prossimamente disponibile anche per Volksbank Banca Popolare e altri Gruppi bancari.

Basato su bonifico SEPA, Jiffy è un servizio aperto a tutte le banche operanti nell’Eurozona ed è utilizzabile da oltre 400 milioni di correntisti europei.

In Italia, il servizio Jiffy è già partito nelle città di Milano, Roma e Torino: agli utenti e correntisti delle banche aderenti al servizio sarà data la possibilità di pagare via app in modo istantaneo e in totale sicurezza presso oltre 150 esercizi convenzionati da Banca Intesa Sanpaolo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Jiffy: la rivoluzione degli E-payment tramite smartphone, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Non perderti gli altri articoli:

Un commento

  1. Pingback: UniCreditCard Click: che cos'è e come funziona

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.