Monte Paschi Siena: Sequestrati 1,8 Miliardi a Nomura

| 0 commenti

Monte Paschi Siena

Monte Paschi Siena, la Procura ha disposto sequestri per 1,8 Milardi a Nomura, congelando anche i contratti Alexandria.

I sequestri ordinati dalla Procura di Siena riguardano non solo Nomura, ma anche gli ex vertici di MPS, l’ex capo della finanza Gian Luca Baldassarri.
La speranza di poter recuperare del denaro dai sequestri spinge il titolo MPS in Borsa, che alle 12,00 guadagna oltre 3,7% a 0,1983 euro, aggrappandosi alla minima possibilità di poter recuperare soldi.

Da quanto si evince dalla Procura, i fatti che hanno portato al sequestro riguardano la ristrutturazione di Alexandria e la “connessa operazione di finanziamento da parte di Nomura a favore della stessa Banca MPS per l’acquisto di Btp dello Stato italiano per un importo di 3,05 miliardi di euro.”

L’azione di sequestro preventivo, con il supporto della Banca d’Italia, ha operato su scala nazionale, ed in particolare Siena, Roma, Milano, Bologna e Catanzaro. I reati ipotizzati sono di usura aggravata e truffa aggravata ai danni di Monte Paschi Siena.

Ma veniamo al dettaglio dei sequestri:

Giuseppe Mussari, ex presidente: 2,3 milioni.
Antonio Vigni, ex direttore generale: 9,9 milioni.
Gianluca Baldassarri, ex capo finanza: 2,2 milioni.

Questo il dettaglio del sequestro a Nomura:

88 milioni: commissioni occulte.
1,7 miliardi: depositati da MPS in favore di Nomura a titolo di garanzia sul finanziamento ricevuto.

Sequestro Contratti Alexandria.

I magistrati hanno anche sequestrato tutti i contratti in essere tra Banca MPS e Nomura relativi all’operazione Alexandria, determinandone il congelamento e quindi l’esecutività, che pone i contratti in una posizione di cessata efficacia.
Nel momento in cui i contratti vengono congelati, i pagamenti saranno bloccati fino a quando non ci sarà la pronuncia del giudice in merito.

A quanto si è appreso nel corso della mattinata, in relazione a tali contratti “Mussari, Vigni e Baldassarri, unitamente ai dirigenti pro tempore di Nomura Sadeq Sayeed e Raffaele Ricci, sono altresì indagati per i reati di ostacolo aggravato all’esercizio delle funzioni delle pubbliche autorità di vigilanza, infedeltà patrimoniale aggravata e false comunicazioni sociali aggravate in concorso tra loro”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Monte Paschi Siena: Sequestrati 1,8 Miliardi a Nomura, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Non perderti gli altri articoli:

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.