Polizze Unit Linked: un prodotto assicurativo-finanziario ad alto rendimento

| 4 commenti

Le polizze Unit Linked rientrano nella categoria dei prodotti finanziario-assicurativi del ramo vita e come tali sono soggette alla disciplina relativa al Testo Unico della Finanza (TUF).

Questa tipologia di polizze rientrano in quel mondo degli strumenti finanziari e del risparmio gestito: le compagnie per competere hanno creato questo prodotto che ha la veste di polizza assicurativa con caratteristiche in termini di rischio e di rendimento di un qualsiasi prodotto finanziario.

Cosa sono le Polizze Unit Linked

Le Unit Linked sono polizze vita ad elevata componente finanziaria, nelle quali i premi corrisposti dall’assicurato non confluiscono in un fondo dLe polizze Unit Linked rientrano nella categoria dei prodotti finanziario-assicurativi del ramo vita e come tali sono soggette alla disciplina relativa al Testo Unico della Finanza (TUF).

Questa tipologia di polizze rientrano in quel mondo degli strumenti finanziari e del risparmio gestito: le compagnie per competere hanno creato questo prodotto che ha la veste di polizza assicurativa con caratteristiche in termini di rischio e di rendimento di un qualsiasi prodotto finanziario.

Le Unit Linked sono polizze vita ad elevata componente finanziaria, nelle quali i premi corrisposti dall’assicurato non confluiscono in un fondo di gestione separato che investe principalmente in Titoli di Stato, ma sono investiti in quote di fondi interni assicurativi o di fondi comuni di investimento o SICAV.

Il funzionamento di questo prodotto finanziario-assicurativo è del tutto assimilabile ad un fondo di investimento, in quanto con ogni premio versato il contraente acquista un certo numero di quote del fondo.

La componente assicurativa è costituita dalla garanzia in caso di premorienza che di solito consiste in una percentuale aggiuntiva rispetto alla valorizzazione delle quote del fondo al momento del decesso del soggetto contraente.

La percentuale che si viene a sommare al maturato può essere di importo fisso legata all’età del soggetto assicurato al momento della premorienza; in tale caso la copertura assicurativa decresce con l’aumentare della variabile anagrafica del soggetto.

Polizze Unit Linked, quale rendimento viene garantito ?

Il rendimento delle Polizze Unit Linked dipende dalla performance dei fondi che possono essere interni ovvero direttamente gestiti dalla Compagnia assicurativa o esterni (gestiti da fondi comuni di investimento o SICAV).

L’assicurato si accolla tutto o gran parte del rischio finanziario, anche se, da qualche tempo, sono state immesse sul mercato polizze che prevedono una certa protezione del capitale investito.

I premi pagati nella polizza Unit Linked possono essere investiti anche in un paniere di fondi (azionari, obbligazionari e monetari) la cui composizione definisce l’entità del rischio che caratterizza la polizza.

Queste polizze si presentano come una sorta di “fondo di fondi” ed offrono una soluzione maggiormente diversificata di investimento e di disinvestimento.

I fondi sono classificati in funzione della componente del rischio finanziario e dei vincoli di investimento degli attivi; ogni gruppo si differenzia dagli altri per la percentuale minima e massima di investimento in azioni:

Azionari, almeno il 70% in azioni,

Bilanciati, dal 30% al 70% in azioni,

Obbligazionari, 0%,

Monetari, non possono investire in azioni,

Flessibili, dallo 0% al 100%.

Tale classificazione dei fondi ideata dall’ANIA consente agli intermediari finanziar ed assicurativi e ai risparmiatori di capire quale sia il fondo più adatto in base alla propensione del rischio.

L’assicurato potrà scegliere tra diverse linee di investimento al contrario delle polizze rivalutabili dove la gestione separata è sottoposta a vincoli e limiti molto prudenziali di investimento.

Portafoglio Finanziario, rischio e rendimento

E’ spesso prevista per il soggetto assicurato la possibilità di cambiare, nel corso del contratto, la composizione del portafoglio rischio-rendimento, trasferendosi da un fondo ad un altro; si parla di switch.

Poiché la riserva matematica di queste polizze viene investita in partecipazioni di fondi comuni, l’assicurato-investitore può scegliere di rientrare in possesso di quanto investito a costi contenuti, mentre nella polizza vita “tradizionale” il recesso dal contratto è consentito ma a condizioni molto onerose, spesso di perdita per il soggetto assicurato.

Il riscatto anticipato è previsto a condizioni molto vantaggiose per il soggetto assicurato ed è consentito trascorso un periodo di tempo piuttosto breve rispetto alla data di inizio del contratto con la previsione di una penalità molto ridotta (circa 0,5%-1% del capitale maturato).

Obiettivo prioritario delle polizze Unit Linked è quello di consentire a chi le sottoscrive di unire i vantaggi di una polizza vita alle caratteristiche di un prodotto previdenziale con la possibilità di fruire delle opportunità offerte dai mercati finanziari dinamici (azionari, bilanciati, monetari, flessibili).

Queste polizze sono indicate per i giovani con maggiore propensione al rischio che vogliono ottenere dei rendimenti più elevati e che hanno un’ottica di investimento di medio-lungo termine (superiore ai 5 anni).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Non perderti gli altri articoli: