Home / Banche / Postepay Evolution: costi, saldo e recensioni

Postepay Evolution: costi, saldo e recensioni

Carta prepagata con IBAN? Ecco la PostePay Evolution, una delle migliori carte prepagate nominative che consente di accreditare lo stipendio direttamente sulla carta grazie all’IBAN, disporre e ricevere i bonifici bancari, oltre a richiedere la domiciliazione delle utenze domestiche e pagare i bollettini.

Tutto comodamente in una carta offerta da Poste Italiane ed utilizzabile anche da App PostePay. In questa guida è possibile reperire tante interessanti informazioni inerenti il funzionamento, i costi, il saldo e le migliori recensioni relative alla PostePay Evolution di Poste Italiane.

PostePay Evolution: che cos’è

Per valutare questo prodotto creditizio e fornire una recensione certosina, è bene comprendere da subito che PostePay Evolution è una carta prepagata con codice IBAN ed offre tantissime comodità in più rispetto alla canonica carta conto.

Non a caso, è appellata Evolution proprio per comunicare all’utente che si tratta di una carta davvero completa e con tante funzionalità davvero evolute come il poter fare acquisti nei negozi di tutto il mondo e anche online, presso gli esercizi commerciali convenzionati con il circuito Mastercard.

Inoltre, se l’esercente commerciale è dotato di POS Contactless, per concludere velocemente la transazione il possessore della PostePay Evolution deve avvicinare la carta al POS e, per spese non eccedenti i 25 euro, non viene richiesto di digitare alcun PIN.

Per fornire una recensione certosina sulla PostePay Evolution, è bene considerare il fatto che i clienti possono inviare e ricevere bonifici, pagare bollette delle utenze domestiche, farsi accreditare lo stipendio e gestire tutte le transizioni come se fosse un normale conto corrente.

Condizioni economiche della PostePay Evolution

Quali sono i costi di attivazione? Il costo di emissione della PostePay Evolution è di 5 euro e per il mantenimento si richiede solo il pagamento di un canone annuo di 10 euro.

Le commissioni per i prelievi sono gratuiti da ATM Postamat, mentre se si preleva dagli uffici postali abilitati, la commissione applicata è di 1 euro, 2 euro da ATM bancario abilitato, in Italia e Paesi Euro e 5 euro da ATM bancario abilitato, Paesi non Euro

Per quanto concerne i pagamenti, le commissioni sono gratuite da uffici postali abilitati (POS), per le ricariche dei cellulari, su POS virtuali (esercenti online) e su terminali di commercianti aderenti al circuito Mastercard/Mastercard PayPass, in Italia e all’estero.

Per quanto concerne la durata, PostePay Evolution ha una scadenza di 5 anni ed il possessore può decidere di rinnovarla gratuitamente.

Se invece si opta per la disattivazione, si può estinguerla gratuitamente e, in caso di sostituzione per furto o smarrimento, è previsto il pagamento di 5 euro.

Inoltre, il massimo plafond è di 30.000 euro, è consentito ricaricare per ogni operazione fino ad un massimo di 3.000 euro e sono permesse al massimo 2 ricariche dallo stesso soggetto ordinante.

Limite di prelievo Postepay Evolution

Il limite di prelievo giornaliero è di 600,00 euro da ATM bancario o ATM Postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati (POS).

Come si evince dalle caratteristiche economiche previste, PostePay Evolution è una carta prepagata con IBAN assolutamente competitiva e conveniente rispetto alle carte conto commercializzate dalle banche.

Saldo della PostePay Evolution

Per poter usufruire dei servizi di PostePay è necessario perfezionare la propria registrazione sul sito di Poste Italiane, inserendo i dati anagrafici e quelli relativi alla carta.

Una volta fatto login si può procedere con la possibilità di verificare il saldo online: questo è possibile non solo dal PC ma anche da tutti i device e dispositivi mobile, da smartphone e tablet grazie all’App PostePay, la comoda e gratuita applicazione disponibile per iOS, Android e Windows Phone.

Grazie all’innovazione tecnologica PostePay Evolution si inserisce tra i prodotti più digitali interessanti presenti sul mercato.

Nel valutare le varie proposte e nel formulare una valida recensione occorre ricordare tutte le operazioni che il possessore della Carta con IBAN è in grado di espletare per risparmiare tempo e denaro:

  • pagare bollettini;
  • effettuare pagamenti online in totale sicurezza;
  • personalizzare le impostazioni dell’utente,
  • visualizzare gli sconti accumulati con Sconti BancoPosta;
  • trovare sulla mappa gli ATM Postamat dove ricaricare.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Postepay Evolution: costi, saldo e recensioni, 5.0 out of 5 based on 1 rating

About Jacqueline Facconti

Dr.ssa FACCONTI JACQUELINE. Laurea magistrale in STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO conseguita con votazione 110 e lode, Master in Comunicazione, Impresa, Assicurazione e Banca. Web Editor e Web Content Manager, Redattore e cultrice di materie economiche, finanza, assicurazione e merceologia. Esperta in Quality e Human Resource Management, scrittrice professionista.

Check Also

Fintech 2018: quali cambiamenti ci attendono? 5 trend da tenere sott’occhio

Fintech o Tecnofinanza è un’area in rapida crescita che sta entusiasmando sempre di più imprenditori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *