Trading con opzioni binarie: come evitare le “fregature”

| 0 commenti

Sei un Trader appassionato di opzioni binarie?

Bene, allora ti trovi nella giusta guida dato che in troverai tutte le risposte alle domande relative alle operazioni di trading con opzioni binarie.

Iniziamo subito con il definire le Opzioni binarie e focalizziamo l’attenzione sul come evitare le truffe e le fregature nell’accedere e nelle piattaforme dei broker che ci consentono di fare trading con questo genere di asset.

Inoltre, appena fondamentale attenzionare la disciplina regolamentare che è alla base del trading e l’intervento delle Authorities.

Trading con Opzioni Binarie: di cosa si tratta?

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario, una particolare tipologia di opzione dove il pay-off (premio) è limitato ad un ammontare fisso oppure zero; esse traggono il proprio nome dal fatto che l’esito dell’investimento ha due soli possibili risultati: previsione corretta o incorretta. Si tratta di una scommessa su un trend di un certo titolo che potrà essere al ribasso o al rialzo nel breve, medio o lungo termine.

Le opzioni binarie permettono al trader di investire il proprio denaro con potenziali profitti compresi tra il 70% ed il 400-500%.

Quando si acquista un’opzione binaria non si fa altro che investire su uno strumento finanziario che propone solamente due scenari possibili.

Esistono tre tipologie di opzioni binarie:

  1. Opzioni Alto/basso, anche definite Sopra/Sotto o Call/put (si prevede alla scadenza se il prezzo del titolo selezionato aumenterà o diminuirà),
  2. Opzioni range o anche intervallo (si deve prevedere se a scadenza il prezzo del titolo selezionato si manterrà o meno all’interno di un range di prezzo fissato dal broker)
  3. Opzioni one touch (è necessario prevedere se a scadenza il prezzo del titolo selezionato raggiungerà o meno un prezzo obiettivo fissato dal broker)

Trading con Opzioni binarie: come optare per un broker?

L’aspetto più rilevante per iniziare a praticare il trading con opzioni binarie è la scelta del broker.

Per selezionare il giusto broker senza farsi ingannare, è necessario tenere in considerazione:

  • Verificare che il broker sia regolamentato
  • Conoscere l’entità del deposito minimo consentito
  • Verificare l’importo minimo per aprire una posizione
  • Verificare quali tipologie di opzioni sono consentite
  • Conoscere i payout in caso di vincita

Per quanto concerne la possibilità di selezionare il giusto broker, è necessario verificare la lista dei migliori broker di trading online, inserendo quelli presenti all’interno dell’Elenco Broker Autorizzati Consob, l’albo dei migliori broker.

Bisogna sempre verificare se è iscritto alla Consob, l’Organismo di Controllo deputato al controllo sugli intermediari finanziari.

Consob verifica la trasparenza e la correttezza dei comportamenti degli operatori per la salvaguardia della fiducia e la competitività del sistema finanziario, la tutela degli investitori, l’osservanza delle norme in materia finanziaria.

Inoltre, vigila per prevenire e, ove occorra, sanzionare eventuali comportamenti scorretti; esercita i poteri attribuiti dalla legge affinchè siano messe a disposizione dei risparmiatori le informazioni necessarie per poter effettuare scelte di investimento consapevoli.

Plus500 IQOption
Plus500

Trading con opzioni binarie: autorizzazione della CySEC

Oltre all’Elenco Broker Autorizzati Consob, risulta essere fondamentale l’autocertificazione CySEC, Cyprus Securities and Exchange Commission, un organismo di controllo internazionale, il cui scopo è vigilare e monitorare l’operato dei broker e garantire così la sicurezza degli utenti.

Da quando Cipro è diventata membro dell’Unione europea nel 2004, CySEC è diventata parte della direttiva europea MiFID, dando quindi alle società registrate a Cipro l’accesso ai mercati di tutti i paesi Europei.

Questo ha fatto sì che un gran numero di società offshore si registrino a Cipro, per trarre vantaggio del suo regime di regolamentazione.

E’ stato il primo organismo ad aver recepito le direttive comunitarie e che si è costituito come primo ente di controllo broker e opzioni binarie.

La CySEC supervisiona e controlla le operazioni del Cyprus Stock Exchange e le transazioni avvenute in esso, le società quotate, i brokers e società di intermediazione.

Rilascia licenze a società di investimento, oltre che consulenti finanziari, brokers e società di intermediazione ed impone sanzioni amministrative e penalità disciplinari a brokers, società di intermediazione, consulenti finanziari, e qualsiasi altra persona giuridica che devono rispettare le previsioni di legge sui mercati finanziari.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Non perderti gli altri articoli:

Autore: Jacqueline Facconti

Dr.ssa FACCONTI JACQUELINE. Laurea magistrale in STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO conseguita con votazione 110 e lode, Master in Comunicazione, Impresa, Assicurazione e Banca. Web Editor e Web Content Manager, Redattore e cultrice di materie economiche, finanza, assicurazione e merceologia. Esperta in Quality e Human Resource Management, scrittrice professionista.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.