ATM Bitcoin, nel mondo crescono le installazioni a maggio

Nel mese di maggio gli ATM Bitcoin tornano a crescere: Australia, Polonia e Spagna sono i Paesi con la maggiore installazione di dispositivi per scambiare criptovalute

atm bitcoin

Nel meso di maggio le installazioni di ATM per bitcoin nel mondo tornano a crescere di 1.397 unità.

A riportarlo è Coin ATM Radar, che monitora la presenza di bancomat fisici per la gestione delle criptovalute in diverse nazioni.

Dall’inizio del 2023, il numero di ATM di bitcoin è crollato di 5.850 pezzi. L’inversione di tendenza di maggio, però, potrebbe essere segno di un rinnovato interesse nei confronti delle crypto.

I paesi che hanno registrato le maggiori nuove installazioni sono stati AU e USA, seguiti da Canada, Polonia e Spagna. 

Gli ATM Bitcoin tornano a crescere: Australia e Nord America in testa

criptovalute ATM Bitcoin tornano a crescere

Secondo i dati diffusi da Coin ATM Radar, lo scorso mese di maggio si è registrato un interessante aumento delle installazioni di nuovi ATM Bitcoin in tutto il mondo.

In particolare, Australia e Nord America sono stati i protagonisti di questa crescita, con un incremento che si è attestato rispettivamente del +9,5% e del +7,8%.

General Bytes, uno dei principali produttori di questi dispositivi, ha dichiarato di aver ricevuto un aumento della domanda di nuovi ATM Bitcoin.

Il trend degli ATM di Bitcoin

Il trend annuale degli ATM Bitcoin

Nonostante il calo degli ATM Bitcoin negli ultimi quattro mesi, il trend annuale mostra una crescita costante del numero di ATM Bitcoin installati in tutto il mondo.

Questo dato è in linea con l’aumento dell’interesse per le criptovalute, soprattutto in quelle aree geografiche dove le criptomonete sono già conosciute ed utilizzate.

La distribuzione geografica degli ATM Bitcoin

La maggior parte degli ATM Bitcoin si trova negli Stati Uniti che vantano l’84,7% di installazioni, seguiti da Europa, Asia, Australia e Africa.

Di seguito è riportata una tabella con la distribuzione geografica degli ATM Bitcoin:

RegionePercentuale di ATM Bitcoin
Stati Uniti84,7%
Europa20,5%
Asia2,1%
Australia1,0%
Africa0,2%

Dopo il recente crollo che ha interessato le criptomonete, la crescita dei crypto ATM appare un segnale positivo che potrebbe indicare quindi un ritorno all’interesse su Bitcoin (BTC) e criptovalute da parte degli investitori.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Potrebbero interessarti anche: