Codice raccomandata 618: chi la manda e cosa contiene

Il codice raccomandata 618 ti permette sin da subito di individuare quali sono le tipologie di comunicazioni che hai ricevuto. Leggi la nostra guida per scoprire come fare.

Codice raccomandata 618

Forse ti sarà capitato di trovarti fuori casa o ufficio e trovare la ricevuta di una raccomandata con codice 618. Se ti stai domandando se è possibile individuare cosa contiene, la risposta è affermativa.

Certo, non potrai sapere con precisone chi ti ha inviato la raccomandata market, ma potrai escludere alcune tipologie di avvisi più urgenti. Ecco di seguito tutte le informazioni per scoprire a cosa si riferisce il codice 618 e cosa fare se hai ricevuto questo documento.


Codice raccomandata 618: cos’è

Cos'è una raccomandata codice 618

Una raccomandata market è una lettera, consegnata da Poste Italiane, attraverso cui ti viene notificata una comunicazione da parte di un ente pubblico, privato o del tribunale. Il suo utilizzo è molto diffuso, dato che offre a chi la invia, la certezza di una data di consegna.

Per questo viene utilizzata per spedire notifiche di atti giudiziari, accertamenti dell’Agenzia delle Entrate e comunicazioni dall’INPS. Inoltre, con una raccomandata potrai ricevere anche atti da un avvocato, dalle banche o dalle compagnie assicurative. Infine, è il mezzo più utilizzato per inviare sanzioni e multe.  

Nel momento in cui non ti troverai a casa oppure in ufficio, il postino rilascerà un documento, definito avviso di giacenza, per comunicarti la mancata consegna. L’avviso di giacenza è una cartolina, o più comunemente un ticket, sul quale sono presenti alcune informazioni:

  • destinatario;
  • ufficio in cui è stata depositata la raccomandata (opzionale);
  • orari di ritiro;
  • codice identificativo.

Soffermiamoci su quest’ultimo elemento, dato che attraverso di esso potrai subito ottenere una serie di informazioni. In particolare, ciò che ti deve interessare sono le prime tre cifre del codice. Andiamo a vedere cosa vuol dire se al suo interno è presente il codice 618.

Decodifica raccomandata codice 618

Cosa contiene la raccomandata

Prima di leggere il numero del codice, un primo elemento che ti permette di identificare cosa può contenere la raccomandata è il colore del ticket.

Infatti, questo può essere di due tipologie:

  1. verde: comunicazioni da parte del tribunale;
  2. bianco: enti o privati.

Quindi potrai escludere sin da subito la comunicazione di un atto giudiziario. Ovviamente questo non significa che puoi non recuperare la raccomandata. Infatti, al suo interno vi potranno essere comunicazioni importanti da parte di un ente come l’ACI, una banca o la lettera di un avvocato.  

Vediamo quali sono i contenuti più comuni con riferimento al codice 618:

  • comunicazione dalla tua banca per la nuova carta di credito, per un aggiornamento della privacy o di una mancato pagamento;
  • sollecito per il pagamento del bollo auto o altre problematiche riguardanti un veicolo;
  • mancato adempimento di una bolletta o di una fattura;
  • comunicazione di un’agenzia di recupero crediti;
  • comunicazione da parte dell’INPS per il reddito di cittadinanza, assegno sociale o eventuale bonus;
  • notifiche da parte dell’assicurazione;
  • diffida o richiesta di risarcimento di un avvocato;
  • comunicazione generica di un privato.

Cosa fare se si riceve una raccomandata con codice 618

Poste italiane ritiro raccomandata

Per avere la conferma di cosa contiene la raccomandata con codice 618, dovrai ritirarla. Infatti, data la mancata consegna, il documento verrà consegnato dal postino presso l’ufficio Postale di competenza indicato sull’avviso di giacenza.

Nel caso in cui l’indirizzo non è presente, dovrai fare riferimento allo sportello di competenza più vicino alla tua residenza. A questo punto potrai recarti negli orari stabiliti e ritirarla.

Avrai tre possibilità:

  1. ritiro di persona;
  2. delegare un soggetto terzo;
  3. richiedere una seconda consegna.

1. Ritiro di persona

Per recuperare la raccomandata market con codice 618, dovrai recarti di persona presso l’Ufficio Postale. Un valido consiglio è quello di effettuare la prenotazione online. Se disponi di una Postepay o un conto Banco Posta, potrai utilizzare il tuo account accedendo al sito e selezionando l’Ufficio Postale di riferimento, oppure crearne uno nuovo. A questo punto ti basterà scegliere l’orario per il ritiro. In alternativa, dovrai fare attenzione ai giorni e alle frazioni di ore indicati sull’avviso di giacenza.

Per il ritiro ti verrà richiesta:

  • copia dell’avviso di giacenza;
  • documento di riconoscimento valido;
  • tessera sanitaria o codice fiscale.

La consegna della raccomandata avverrà immediatamente.

2. Ritiro con delega

Altra opportunità è quella di delegare un soggetto terzo. Un sistema molto utile se gli orari dell’ufficio Postale non sono compatibili con il tuo lavoro. Se sull’avviso di giacenza è presente il modulo di delega, potrai utilizzarlo indicando gli estremi del soggetto che andrà a recuperare la raccomandata.

Nel caso in cui hai ricevuto solo il semplice ticket di giacenza, allora potrai compilare a mano una delega inserendo i seguenti dati:

  • nome e cognome;
  • indirizzo di residenza e codice fiscale;
  • estremi di un documento di riconoscimento;
  • codice identificativo della raccomandata;
  • nome e cognome del soggetto delegato, comprensivo di codice fiscale e numero del documento di identità;
  • firma del delegante e del delegato;

In ambedue i casi dovrai consegnare al delegato la copia del tuo documento di riconoscimento valido che sarà lasciato al responsabile di turno dell’Ufficio Postale e la copia del codice di avviso di giacenza. Anche in questo caso converrà prenotare online il ritiro, facendo attenzione agli orari disponibili.

3. Richiedere una seconda consegna

Precisiamo subito che questa opzione non sempre è disponibile, dato che è un servizio messo a disposizione in alcune Regioni e solo da alcuni uffici postali. In ogni caso per procedere al secondo invio avrai due opportunità:

  1. contattare il numero verde 803.160;
  2. accedere al sito di Poste italiane con il tuo account e selezionare, dove presente, l’opzione.

Dovrai avere a portata di mano il codice identificativo presente sull’avviso di giacenza.


Quali sono le tempistiche per ritirare la raccomandata 618

Quando ritirare la raccomandata codice 618

Quanto tempo hai per ritirare una raccomandata con codice 618? Dal momento in cui ricevi l’avviso disporrai di trenta giorni per ritirarla.

Nel caso in cui non ti rechi all’ufficio Postale entro questa tempistica, la raccomandata verrà restituita al mittente, indicando su di essa la motivazione per compiuta giacenza. Spetterà poi a quest’ultimo scegliere se inviarla di nuovo.   

Come recuperare una raccomandata con codice 618

È possibile recuperare una raccomandata con codice 618 se sono scaduti i termini? In linea di massima la risposta è sì, anche se il procedimento non è dei più semplici. Il primo passo è quello di controllare il tracking.

L’operazione può essere fatta comodamente online, inserendo sul sito di Poste italiane il codice presente sul ticket di giacenza. Nella maggior parte dei casi ciò ti permette di individuare subito il mittente.

Vi sono però anche delle situazioni in cui non ci saranno indicazioni. In questi casi, potrai comunque risalire a chi ti ha spedito il documento. Infatti, quasi sempre un ente pubblico o privato, ti invierà in breve tempo una seconda comunicazione. Lo stesso vale per l’Agenzia delle Entrate, in caso di un accertamento fiscale, in quanto l’ente è obbligato a notificarlo al cittadino.

Per esempio, se hai aperto un conto corrente online, potrai ipotizzare che a inviare la raccomandata sia stata la banca. A questo punto, ti basterà contattare l’istituto di credito per fartela inviare nuovamente.

Codice raccomandata 618: domande frequenti

Come riconoscere il mittente di una raccomandata 618?

Per conoscere chi è il mittente della raccomandata 618 dovrai ritirarla presso l’ufficio postale di riferimento.

Cosa indica il codice 618 della raccomodata?

Sono diverse le comunicazioni inviate tramite raccomandata che prevedono il codice 618. Potrai scoprirle leggendo il nostro approfondimento sul codice raccomandata 618.

Come ritirare una raccomandata con codice 618?

Potrai ritirare la raccomandata 618 direttamente all’ufficio postale, delegando un altro soggetto e, in alcuni casi, richiedendo una seconda consegna.

Paolo Serafini

Trader, esperto di borse e forex

Trader, esperto di borse e forex con un passato da consulente finanziario. Collabora con FinanzaDigitale, scrive libri e investe sui mercati mondiali.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale