Comprare Compound “COMP”: Analisi, Grafico e Ultime Notizie

Come comprare Compound "COMP"

Una delle criptovalute più conosciute e maggiormente capitalizzate al mondo, è Compound. Trattasi di un ecosistema rivoluzionario, che ha saputo portare in pochissimo tempo innovazione e concretezza nel mondo della finanza decentralizzata. In tutto ciò, non stupisce come in molti abbiano iniziato a chiedersi come comprare Compound.

A tal proposito, teniamo a precisare come oltre al progetto nella sua interezza, per Compound si vada comunemente ad indicare anche il token di sistema associato, ossia Compound “COMP”. Visti i recenti risultati sulla stessa, molti scambiatori rinomati hanno deciso di integrarla all’interno dei propri listini.

Nel corso del nostro approfondimento presenteremo una panoramica completa su Compound, esponendo tutti i migliori broker ed intermediari che ad oggi permettono di comprare Compound “COMP” in modo autonomo, diretto, ma soprattutto semplificato.

Non mancheranno analisi più approfondite sulla sua quotazione, focalizzate sulle variazioni del valore di Compound nel corso del tempo, così come sulle ultime notizie riferite al progetto. Progetto che, ad oggi, vede la presenza di una comunità attiva e dinamica, fondamentale per permettere il funzionamento stesso dei servizi dell’ecosistema.

Cos’è Compound

compound

Compound Finance, questo il nome esteso del progetto ad oggi analizzato, viene considerato un vero e proprio protocollo di ultima generazione, pienamente inserito nel settore dei prestiti su criptovalute.

Un concetto moderno, che si va ad interfacciare in modo diretto con il mondo della finanza decentralizzata, ossia una finanza considerata “moderna”, ma soprattutto senza un controllo centrale alle spalle.

Parlare di prestiti tradizionali, significa infatti parlare di servizi finanziari tipici, messi a disposizione da istituti bancari ed enti affini. In altri termini servizi centralizzati, che necessitano per forza della presenza di intermediari.

Discorso completamente differente, riguarda la finanza decentralizzata, permessa grazie all’esistenza di progetti rivoluzionari, come nel caso di Compound. La piattaforma in questione permette infatti di unire le volontà di due tipologie di soggetti:

  • soggetti intenzionati ad immettere liquidità all’interno del sistema, ottenendo ricompense;
  • soggetti interessati a prendere in prestito asset crypto.

Tutto ciò viene gestito interamente dal protocollo, il quale compone in automatico le cosiddette liquidity pool (ossia le piscine di liquidità), contenenti semplicemente i fondi degli utenti, conservati in modo sicuro e controllato.

Il protocollo del network ha quindi lo scopo di gestire in modo automatico le garanzie (il cosiddetto collaterale) ed i tassi di interesse. Questi ultimi vengono strutturati sulla base di specifici calcoli (effettuati da algoritmi di ultima generazione), basati a loro volta sulla valenza di domanda ed offerta.

Come funziona Compound

Compound ecosistema

Il funzionamento di Compound Finance è permesso grazie alla presenza di specifici token, appositamente creati all’interno dell’ecosistema. Gli stessi prendono il nome di cToken e fanno riferimento ad esposizioni (ossia quote) di una partecipazione in pool sulla piattaforma.

Tutti gli utenti interessati hanno quindi la possibilità di immettere liquidità all’interno del sistema. Le criptovalute che possono ad oggi essere depositate, ossia convertire in cToken su Compound sono numerose.

Per fare un esempio, inserendo una determinata quantità di ETH (ossia di Ethereum), il sistema andrà in automatico a generare una determinata quantità di cToken, in questo caso chiamati cETH. Stesso discorso può farsi depositando USDC, a loro volta convertiti in cUSDC.

Quali sono gli strumenti crypto che possono essere depositati all’interno di Compound? A seguire una lista dei più utilizzati:

  • ETH;
  • USDC;
  • BAT;
  • WBTC;
  • ZRX;
  • DAI;
  • REP;
  • USDT.

Gli stessi cToken possono ovviamente essere riscattati, assieme alle ricompense derivanti dall’immissione di liquidità all’interno delle pool (ossia delle piscine). Discorso opposto, vede invece la possibilità di richiedere prestiti, ossia di prendere asset crypto invece che depositarli.

La richiesta del prestito da parte dei prenditori di fondi parte dal rilascio di opportune garanzie, che in gergo tecnico vengono chiamate “collaterali”. Il valore deve sempre essere maggiore di quanto richiesto dal debitore, cosi come richiesto da tutte le piattaforme di lending crypto.

Ultimo aspetto rilevante, riguarda poi la gestione dell’ecosistema, incentrata sul token COMP. Lo stesso, oltre a rappresentare un asset con proprio valore, rappresenta anche lo strumento di governance del progetto. Permette infatti di votare su:

  • quali cToken inserire;
  • quali oracoli implementare;
  • miglioramenti e sviluppi per l’ecosistema.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Compound: Grafico in tempo reale

Il grafico in tempo reale di Compound permette di visionare il valore aggiornato della criptovaluta, in relazione al dollaro americano “USD”.

È così possibile sapere quanti dollari (o eventualmente euro con una rapida conversione) è necessario utilizzare per poter comprare Compound “COMP”. Uno strumento indispensabile, che puoi visionare in autonomia qui in basso.

La quotazione di Compound “COMP” in tempo reale risulta aggiornata attimo dopo attimo. Puoi sempre tornare indietro nel tempo, a tua discrezione, visionando i livelli e le quote pregresse del valore di COMP.

Impostando un lasso temporale a 12 mesi, può notarsi il raggiungimento di punti di massimo storici (rispetto al passato), proprio nel corso del 2021.

Nel mese di maggio, il valore di Compound “COMP” aveva avuto la capacità di superare l’ambiziosa soglia degli 800 dollari, mostrando variazioni successive, come visibile dallo stesso grafico.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Come comprare Compound “COMP”

Un sistema rapido, ma soprattutto con commissioni molto competitive, per poter ad oggi comprare Compound, riguarda l’uso degli exchange.

Gli exchange rappresentano scambiatori a tutti gli effetti, che permettono di accedere al mercato delle criptovalute e di acquistare asset crypto sulla base dei propri interessi. Scegliere un exchange professionale rappresenta il primo passo per poter comprare Compound.

A tal riguardo, è bene tenere a mente l’importanza di fare affidamento su operatori autorizzati, ma soprattutto professionali. Parlare di professionalità all’interno di un exchange significa parlare della presenza di un sistema non solo rapido, ma anche semplice da gestire.

Per comprare ad oggi la criptovaluta Compound “COMP” è necessario dotarsi di:

  • un account personale all’interno di un broker & exchange che integra COMP;
  • un dispositivo per gestire le operazioni;
  • una stabile connessione alla rete Internet.

Quanto all’aspetto pratico, vediamo a seguire una rapida guida su come comprare Compound in autonomia, facendo riferimento a uno degli intermediari più professionali sul mercato. Trattasi di eToro, conosciuto per essere uno dei maggiori leader a permettere di negoziare su COMP.

Step 1. Come registrarsi su eToro

Aprire un account personale all’interno di eToro è un processo semplice ed effettuabile in pochissimi minuti. Permette di creare un proprio profilo, con il quale accedere al mercato delle criptovalute e successivamente comprare Compound.

Recandosi sul sito ufficiale (qui il link diretto), è possibile cliccare sulla voce di registrazione, la quale rimanda ad un semplice modulo da dover compilare. Lo stesso richiede:

  • un nominativo personale;
  • una email reale;
  • una password da dover scegliere con cura.
eToro registrazione

Si ha sempre la possibilità di potersi registrare utilizzando la modalità rapida, che consiste nell’associare un proprio profilo social (come ad esempio Google, o Facebook). Prima di proseguire, l’attivazione dell’account richiede la verifica dell’identità tramite rilascio di un documento.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Step 2. Come depositiate su eToro

Per tutti gli utenti registrati, il broker & exchange mette a disposizione una duplice scelta. Hai la possibilità di optare per la modalità demo o per la modalità reale.

La modalità demo è semplicemente un conto di prova, che permette di provare e di testare strategie su Compound “COMP”, così come su tutti gli altri strumenti di negoziazione, senza utilizzare propri capitali reali (si utilizzano fondi virtuali).

La modalità reale, richiede invece il caricamento di fondi. In questo caso, puoi scegliere fra tantissimi sistemi di pagamento, da poter associare e successivamente utilizzare per finanziare l’account. eToro richiede depositi minimi molto bassi (a partire da 50 euro).

eToro deposito

Fra i sistemi di pagamento disponibili per poter comprare Compound “COMP” ricordiamo:

  • PayPal;
  • Skrill;
  • Carte di debito e di credito (circuiti MasterCard, Maestro e VISA);
  • Bonifico bancario e molto altro.

Step 3. Acquisto di Compound “COMP”

Avendo a disposizione un account sull’exchange, è possibile procedere con l’acquisto diretto di Compound “COMP”.

Attraverso una semplice e rapida ricerca, puoi selezionare la criptovaluta di interesse ed accedere all’interno della pagina operativa. Hai quindi la possibilità di visionare il valore di conversione in tempo reale, aggiornato attimo dopo attimo.

Compound eToro

Sulla base dei tuoi interessi, puoi quindi decidere il quantitativo di criptovalute da voler comprare. Cliccando sulla voce di apertura della posizione, andrai ad acquistare in modo diretto il sottostante. Ciò indica l’acquisto vero e proprio da parte dell’utente.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Dove Comprare Compound “COMP”

Comprare Compound in modo fisico significa diventare possessori della criptovaluta. L’acquisto diretto necessita infatti del delicato processo di archiviazione, ossia di custodia degli asset comprati.

A tal riguardo, il token Compound “COMP”, così come tutte le altre criptovalute, può essere conservato all’interno di un wallet multivaluta. Trattasi di un portafoglio in grado di accogliere diverse tipologie di criptovalute, permettendo di evitare wallet esterni (molte volte a pagamento).

I wallet messi a disposizione dai migliori exchange al mondo, risultano in primo luogo a costo zero ed in secondo luogo dotati di numerosi sistemi di sicurezza e di protezione (anche da eventuali attacchi informatici, nei limiti del possibile).

Ne deriva l’importanza di optare su intermediari professionali, con anni di esperienza nel settore e con commissioni competitive. Scopriamo subito una tabella con exchange innovativi, con basse commissioni e che permettono di comprare Compound “COMP”.

1 Miglior Exchange 2021
etoro trading
  • Broker, exchange & wallet di cripto
  • 0 Commissioni sulle crypto
  • Pagamento con PayPal, carta di credito
  • Social Trading, Staking, Fondi Crypto
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
coinbase
  • Exchange più grande al mondo
  • Bonus 8€ in Bitcoin
  • Commissioni basse
  • 8.5
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 25 € deposito minimo
  • Quotato al NASDAQ
bitstamp
  • Wallet & Exchange
  • 15+ valute
  • 7
    Rated 4 stars out of 5
  • 20 € deposito minimo
  • Attivo dal 2011

eToro per comprare Compound “COMP”

eToro Broker

eToro rappresenta uno dei player più conosciuti nel settore degli scambi su criptovalute, così come del trading online.

Viene infatti considerato un broker ibrido, poiché permette sia di acquistare in modo diretto l’asset sottostante, sia di negoziare utilizzando strumenti derivati. In altri termini, grazie alla presenza dei CFD, permette di aprire posizioni anche al ribasso, tramite vendita allo scoperto.

Tutto ciò potendo iniziare comodamente da un conto di prova gratuito e senza nessun costo (né iniziale, né di gestione). La piattaforma operativa risulta semplice da gestire, ma soprattutto rapida nelle aperture delle posizioni.

Le funzionalità messe a disposizione possono essere gestite anche tramite una pratica applicazione per dispositivi mobili. Scaricabile in modo gratuito, permette di comprare e negoziare su criptovalute anche fuori casa e di tenere sempre sotto controllo il proprio account.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Coinbase per comprare Compound “COMP”

Coinbase exchange

Anche Coinbase, conosciuto ad oggi per rappresentare uno dei principali exchange al mondo (nonché una società quotata in Borsa a tutti gli effetti), integra all’interno del proprio listino di criptovalute Compound “COMP”.

L’exchange si differenzia rispetto alla concorrenza per la presenza di numerose funzionalità e servizi accessori. Uno dei più interessanti riguarda la presenza di sezioni formative e guide, considerate un supporto interessante soprattutto per utenti principianti.

Come fare per comprare Compound “COMP” su Coinbase? Scopriamo alcuni step:

  • registrazione rapida all’interno della piattaforma;
  • ricerca della criptovaluta COMP;
  • scelta del metodo di pagamento;
  • verifica del tasso di conversione e avvio dello scambio.

Coinbase garantisce a tutti gli utenti registrati la possibilità di utilizzare un portafoglio crypto multivaluta rapido e con diversi sistemi di sicurezza. Può essere comodamente gestito anche tramite applicazione per dispositivi mobili.

Il tuo capitale è a rischio

Compound: Previsioni

Compound

Esperti ed analisti del settore, in un contesto dominato da così tante novità nel comparto della finanza decentralizzata, sono costantemente alla ricerca di previsioni su Compound nel breve, medio e lungo periodo.

Nel corso degli ultimi mesi, reduci anche i tanti aggiornamenti ed upgrade sul protocollo, Compound ha avuto la capacità di ritagliarsi un’importante quota di mercato nel mondo del lending crypto.

Attività, questa appena citata, che assieme allo staking di criptovalute ha iniziato a rappresentare un processo per utilizzare criptovalute eventualmente in giacenza, ottenendo in modo parallelo potenziali ritorni in interessi passivi.

Il mondo della DeFi è in continua evoluzione e secondo molti esperti può ad oggi considerarsi solamente agli inizi (vista anche la sua giovane età). Notizie che, in ogni caso, vedranno Compound competere con numerosi altri ecosistemi incentrati sul mondo dei prestiti crypto.

Fra questi, può ad esempio citarsi Aave (protocollo innovativo e di ultima generazione), o ancora Yearn.Finance, anche in questo caso fra i maggiori player su questa tipologia di attività.

Conviene comprare Compound “COMP”?

Comprare Compound “COMP”, così come ogni criptovaluta, rappresenta un’attività con un proprio grado di rischio. Tutto ciò in riferimento alla volatilità, che caratterizza andamenti al rialzo ed al ribasso, non prevedibili in modo matematico.

In ogni caso, esaminando a tutto tondo l’ecosistema, abbiamo avuto la possibilità di conoscere nel dettaglio il suo funzionamento e la presenza di un meccanismo che punta a rivoluzionare il mondo della finanza tradizionale, portando novità e praticità.

Il tutto associato ad un progetto che ad oggi vede:

  • una rete solita ed una comunità di utenti attiva;
  • costanti e continui aggiornamenti sul protocollo;
  • un token di governance noto nel mercato crypto.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Comprare Compound – FAQ

Cos’è Compound Finance?

Compound rappresenta un protocollo di ultima generazione, legato ad un ecosistema che permette (a chiunque ne sia interessato) di poter prestare o richiedere prestiti in criptovalute.

Come comprare Compound “COMP”?

Comprare Compound “COMP” ad oggi è possibile utilizzando rapidi e professionali exchange online. Permettono di convertire una quantità stabile di valuta fiat in una quantità di valuta digitale.

Dove comprare Compound “COMP”?

All’interno della nostra guida aggiornata, hai la possibilità di visionare un elenco completo con alcuni dei migliori exchange che permettono di comprare la criptovaluta Compound “COMP”, con bassi costi ed in modo rapido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.