Conti correnti online: come funzionano e quali vantaggi offrono

Ormai il conto corrente è diventato obbligatorio per chiunque percepisca un reddito; il Fisco italiano ci tiene sotto stretto controllo e le nostre operazioni non possono più passare inosservate. Fino a qualche anno fa si ricorreva alla propria banca di fiducia per aprire un conto corrente che fosse soprattutto vantaggioso dal punto di vista dei costi. Con il diffondersi di internet e dei servizi ad esso legati, oggi sono sempre più numerose le banche online pronte ad offrire i loro prodotti a zero spese e spesso è utile avere una guida sul conto deposito per capire come funziona e quale possa esser il migliore dove investire i propri risparmi

Conto Deposito

Conti correnti online: come funzionano

A differenza di quelli tradizionali, i conti correnti online possono essere aperti, gestiti e chiusi direttamente dal proprio pc e consentono di effettuare ogni tipo di operazione di cui si necessita (versamenti, bonifici, accrediti, etc.). Ad essi sono collegati bancomat e carte di credito che permettono di effettuare spese e di prelevare presso tutti gli sportelli.

Tutti questi servizi, grazie ai conti correnti online, possono essere utilizzati senza bisogno di doversi recare fisicamente in banca, ma restando comodamente seduti a casa o in ufficio. Avendo a disposizione un Iban e le credenziali di accesso al conto online, inoltre, è possibile usufruirne 24 ore su 24 e controllare le transazioni effettuate in qualsiasi momento.

Come aprire un conto corrente online

Per aprire un conto corrente online è sufficiente andare sul sito della banca scelta e registrarsi richiedendone l’apertura. Fatto ciò, si ricevono le credenziali per accedere ad esso in modo sicuro, oltre che un Iban personale ed una carta di debito (che arriverà per posta).

LEGGI TUTTO
Finanza Etica: CSR di Banca Popolare Etica

I vantaggi dei conti correnti online

Uno dei principali vantaggi dei conti correnti online è quello di poter fare tutto in poco tempo ed evitando perdite di tempo. Molte offerte ad essi legate, inoltre, non prevedono costi di apertura e di gestione e riconoscono anche un tasso di interesse legato alle somme in giacenza. Tanti, come si può notare, sono i motivi per preferire un conto corrente online piuttosto che rimanere legati alla propria banca.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *