Fantacalcio con token e criptovalute: tra i testimonial Immobile, Scamacca, Nico Gonzalez e Frattesi

Gli appassionati di calcio e soprattutto di Fantacalcio potrebbero utilizzare token e criptovalute per creare la propria squadra e partecipare al fantacampionato

fantacalcio token criptovalute

Oggi il Fantacalcio riscuote maggiore successo, sia tra i giovani sia tra gli adulti, tutti sempre più restii al vecchio metodo “carta e penna” e proiettati all’utilizzo della tecnologia applicata all’hobby con token e criptovalute.

Oggi è infatti possibile fare fantacalcio online, attraverso apposite piattaforme che consentono di creare la propria squadra, personalizzare i dettagli, partecipare alle aste, fare compravendita di calciatori e gareggiare nelle competizioni.

Alla popolarità e al successo di questo gioco, viaggia parallela la tecnologia ,si è insediata prepotentemente per dare il proprio contributo a questo hobby di successo, fino ad integrare anche la possibilità di utilizzare token e criptovalute per il Fantacalcio.

Gli appassionati di fantacalcio potrebbero così creare la propria squadra negoziando i calciatori con token digitali e partecipando alle competizioni organizzate.

Come fare fantacalcio con token e criptovalute?

Come fare fantacalcio con token e criptovalute

Le monete digitali e le piattaforme di trading di criptovalute sono entrate nel mondo del calcio attraverso diverse sponsorizzazioni, ben visibili sulle maglie dei club e sulle tabelle pubblicitarie poste a bordocampo.

Criptovalute ed exchange sembrano quindi voler investire in visibilità attraverso la vasta platea che segue il calcio, fino a conquistare anche gli appassionati di fantacalcio.

Come fare fantacalcio con token e criptovalute? Attraverso piattaforme che mettono a disposizione degli utenti appositi token associati ai giocatori di calcio e fare Fantacalcio in maniera innovativa.

Piattaforme come Starks utilizzano un sistema che si basa sulla tecnologia Blockchain e consente agli utenti di creare la propria squadra di Fantacalcio e prendere parte alle competizioni digitali organizzate.

Ogni token o criptovaluta associata al calciatore otterrà un punteggio che esprimerà la prestazione del giocatore durante le partite di calcio disputate fino al termine della stagione.

La piattaforma Starks, ad esempio, mette a disposizione premi finali per i vincitori delle competizioni, alcuni dei quali di seguito riportati:

  • NFT;
  • gadget autografati dai calciatori;
  • ingressi allo stadio;
  • incontrare calciatori di persona.

I testimonial del progetto

ciro immobile criptovalute

A sposare questo progetto innovativo non mancano testimonial d’eccezione. Calciatori che militano in club di Serie A che hanno deciso di “metterci la faccia” ed essere pionieri delle monete digitali applicate al Fantacalcio.

Si tratta del bomber della Lazio e della Nazionale italiana Ciro Immobile, il primo giocatore di calcio che ha deciso di diventare testimonial del Fantacalcio con token e criptovalute.

Anche Gianluca Scamacca, Davide Frattesi e Nico Gonzalez lanceranno i primi token associati alle loro prestazioni sportive e tanti altri calciatori di Serie A potrebbero presto seguirli.

Non solo un bel gioco, quello del Fantacalcio, ma anche una vera e propria opportunità di investimento che milioni di trader in tutto il mondo hanno scelto.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale