Excess Return: Che cos’è l’Excess Return

Excess return: che cos'è e come può essere misurato

Excess Return

L’Excess Return è un termine utilizzato nel campo dell’economia e della finanza per indicare il rendimento di un investimento al di sopra di un benchmark o di un tasso di riferimento. È un indicatore chiave per valutare le performance di un investimento rispetto ad un indice di mercato o ad un tasso di interesse senza rischio, come quello dei titoli di stato.

Calcolo dell’Excess Return

Il calcolo dell’Excess Return si effettua sottraendo il rendimento del benchmark dal rendimento dell’investimento. Ad esempio, se un investimento ha generato un rendimento del 10% e il benchmark ha avuto un rendimento del 6%, l’Excess Return sarà del 4%.

Utilizzo dell’Excess Return

L’Excess Return è uno strumento fondamentale per gli investitori e i gestori di fondi per valutare le performance di un portafoglio di investimenti. Un Excess Return positivo indica che l’investimento ha superato il benchmark, mentre un Excess Return negativo indica che l’investimento ha avuto una performance inferiore al benchmark.

Limiti dell’Excess Return

Benché l’Excess Return sia un indicatore utile, non tiene conto del rischio associato all’investimento. Per questo motivo, viene spesso utilizzato insieme ad altri indicatori di rischio-ritorno, come il rapporto di Sharpe, per fornire una valutazione più completa delle performance di un investimento.