Mercato Over the Counter

Mercato over the counter: definizione e spiegazione del mercato non regolamentato

Mercato Over the Counter

Il Mercato Over the Counter (OTC) è un mercato decentralizzato in cui le transazioni finanziarie, come l’acquisto e la vendita di titoli, avvengono direttamente tra due parti, senza l’intermediazione di una borsa valori. Questo mercato è utilizzato principalmente per negoziare strumenti finanziari come derivati, obbligazioni, valute e azioni non quotate.

Funzionamento del Mercato Over the Counter

Nel Mercato Over the Counter, le transazioni avvengono tramite una rete di intermediari finanziari, come broker o dealer, piuttosto che in un luogo fisico centralizzato. Questi intermediari negoziano direttamente tra loro, principalmente via telefono o rete informatica. A differenza delle borse valori, non esistono regole standardizzate per le transazioni OTC, il che può portare a un maggiore rischio di controparte.

Caratteristiche del Mercato Over the Counter

Il Mercato Over the Counter è caratterizzato da una struttura di mercato meno formale e meno regolamentata rispetto alle borse valori tradizionali. Questo può offrire maggiore flessibilità, poiché le parti possono negoziare termini personalizzati per le loro transazioni. Tuttavia, può anche comportare un maggiore rischio, dato che le informazioni sulle transazioni non sono sempre facilmente accessibili, rendendo più difficile valutare il prezzo corretto di un titolo.

Vantaggi e Svantaggi del Mercato Over the Counter

Il principale vantaggio del Mercato Over the Counter è la flessibilità. Le parti possono negoziare termini personalizzati per le loro transazioni, il che può essere vantaggioso per strumenti finanziari complessi o unici. Tuttavia, questo mercato può anche presentare svantaggi, come un maggiore rischio di controparte e una minore trasparenza. Inoltre, la mancanza di un luogo di negoziazione centralizzato può rendere più difficile trovare un compratore o un venditore per un determinato titolo.