Stellantis in rialzo: terzo trimestre 2022 batte le previsioni

Il Gruppo Automobilistico conclude il periodo luglio-settembre 2022 con ricavi in rialzo rispetto all'anno precedente a 42,1 miliardi di euro, superando le previsioni degli analisti

Previsioni azioni Stellantis

Stellantis ha comunicato i risultati del terzo trimestre 2022. Il Gruppo Automobilistico ha chiuso i conti del periodo luglio-settembre 2022 in rialzo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nonostante la politica aggressiva della Federal Reserve che ha incrementato per la quarta volta i tassi di interesse di 0,75 punti percentuali, Stellantis è riuscita a raggiungere un significativo incremento dei ricavi.

Nello specifico, i ricavi del terzo trimestre 2022 di Stellantis hanno toccato quota 42,1 miliardi di euro, in netto rialzo se paragonati ai 29,9 miliardi di euro registrati durante gli stessi mesi del 2021.

Un risultato che supera anche le previsioni degli esperti analisti che non andavano oltre i 40 miliardi di euro e spinge in rialzo i conti di fine anno.


I conti del terzo trimestre 2022 di Stellantis

I conti del terzo trimestre 2022 di Stellantis

I risultati del terzo trimestre 2022 di Stellantis sono dovuti principalmente all’incremento del 13% delle consegne, grazie alla più facile reperibilità dei semiconduttori che hanno determinato i ritardi nel 2021.

Anche il settore delle auto elettriche di Stellantis, due su tutte Jeep e Dodge, ha registrato un sostanziale rialzo del 41% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Prosegue senza ostacoli apparenti il piano strategico Dare Forward 2030 che prevede il raggiungimento di determinati obiettivi aziendali volti al decremento dei costi e al progresso verso l’automotive.

A tal proposito, una parte importante dell’interesse di Stellantis ricade su Mirafiori, prossima sede del primo hub di economia circolare che prevede il ricondizionamento, lo smontaggio delle auto e la rigenerazione della componentistica per rendere la produzione più sostenibile.

Previsioni sulle azioni Stellantis

I conti del terzo trimestre 2022 di Stellantis spingono in rialzo anche la conclusione dell’anno in corso che il Gruppo automobilistico potrebbe chiudere in crescendo.

Sembra lontano anche il crollo del titolo che nell’ultimo anno ha perso più del 20% del proprio valore in Borsa, verificabile nel seguente grafico in tempo reale.

Il grafico evidenzia un rialzo del valore delle azioni Stellantis, in particolar modo nell’ultimo mese, con un prezzo che ha sfiorato i 14 euro per singola azione.

Nonostante il clima di incertezza aleggi ancora oggi sui mercati, non è da escludere un trend rialzista nel breve termine verso quota 15 e nel lungo periodo verso quota 19.


Conviene investire in azioni Stellantis?

Conviene investire in azioni Stellantis

Il Gruppo automobilistico nato dalla fusione di PSA e Fiat Chrysler Automobiles e che controlla Abarth, AlfaRomeo, Chrysler, Citroën, Dodge, FIAT, Jeep, Lancia, Maserati, Opel ed altri ancora, preannunciava sin dalla sua nascita una presenza imponente nel mercato.

Una multinazionale che opera nel settore automobilistico con adeguata esperienza e che non si risparmia sui progetti innovativi e sul raggiungimento di obiettivi ecosostenibili che rappresentano il presente ed il futuro della mobilità, in linea con i trattati internazionali contro l’inquinamento da emissioni.

Uno status che lancia il Gruppo verso una possibile crescita nel lungo periodo che spingerebbe in rialzo anche il valore delle azioni Stellantis (MIL: STLA) sulle quali poter investire attraverso le piattaforme di trading online legalmente autorizzate.

Luca Conti

Esperto di mercati finanziari e trader indipendente

Esperto di mercati finanziari e trader indipendente. Collabora con Finanza Digitale curando i contenuti dedicati al trading.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale