Cosa sono le aziende unicorno in finanza

Cosa sono gli unicorni in finanza Quali sono gli unicorni italiani, oltre a Satispay? Scopriamolo insieme, cercando di capire quando un'azienda diventa un unicorno.

satispay entra nel club degli unicorni

Satispay diventa unicorno e supera la valutazione di 1 miliardo dopo aver ottenuto un investimento da 320 milioni di euro e raggiunto i 420 milioni di euro di capitale racimolato.

Si tratta della seconda startup italiana ad essere riuscita a calcare l’esclusivo club degli unicorni, dopo 10 anni dalla sua fondazione ed una crescita importante nel settore dei pagamenti digitali.

Satispay è riuscita a raggiungere il suo importante traguardo in un settore particolarmente difficile e, dati alla mano, solo pochissimi in Italia possono vantare il “titolo” di unicorno.

Il prossimo obiettivo è quello di diventare il primo sistema di pagamento digitale più usato in tutta Europa, secondo quanto dichiarato agli organi di stampa dal cofondatore ed amministratore delegato Alberto Dalmasso che, insieme a Samuele Pinta e Dario Brignone, ha dato vita a Satispay.

Cosa sono gli unicorni in finanza?

Cosa sono gli unicorni in finanza?

Una startup viene definita unicorno quando supera 1 miliardo di dollari di valore senza essere quotata in Borsa.

Realtà molto più importanti vengono denominate:

  • “decacorni”, quando raggiungono i 10 miliardi di dollari di valore;
  • “ettocorni”, colossi che conquistano un valore superiore ai 100 miliardi di dollari.

È il caso di Facebook Meta (NASDAQ: META) e Google Alphabet (NASDAQ: GOOG), che avevano un valore di 100 miliardi di dollari prima ancora dell’offerta pubblica iniziale che le ha quotate in Borsa.

Uno degli esempi di startup entrata nel club degli unicorni è Airbnb (NASDAQ: ABNB), oggi quotata in Borsa: anch’essa raggiunto i 100 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.

Unicorni in finanza: il caso Satispay

L'evoluzione di Satispay

L’evoluzione di Satispay parte da zero e raggiunge i 3 milioni di utenti nel giro di 10 anni, con 200mila attività commerciali che accettano il metodo di pagamento digitale proposto dalla startup.

Entrando nello specifico, Satispay diventa unicorno grazie ad alcune società di investimenti che hanno fortemente creduto nella crescita della startup ed hanno fatto il loro ingresso come venture capital.

Si tratta di Addition, Greyhound Capital, Coatue, Lightrock, Tencent e Block, ma anche una delle migliori banche italiane: Mediolanum. Investitori che tra il 2018 ed il 2022 hanno puntato forte su Satispay e permesso alla startup di diventare unicorno.

Oggi Statispay conta 300 dipendenti e mira a raddoppiare il numero procedendo alle assunzioni entro il 2023. Un’importante realtà italiana che, nonostante i venti di guerra, l’inflazione e l’aumento dei prezzi, riesce a crescere sempre di più.

Come sottolineato dallo stesso Alberto Dalmasso agli organi di informazione, l’Italia non è certamente rinomata per essere il Paese del progresso tecnologico, eppure Satispay è riuscita ad imporsi sul mercato dopo 10 anni di duro lavoro e non pochi sacrifici.

Quali sono gli unicorni italiani?

scalapay quali sono gli unicorni italiani

Dopo Yoox, primo unicorno che opera nel settore dell’e-commerce, Satispay trova nel club degli unicorni Scalapay, un’altra startup che opera nel settore dei pagamenti digitali.

Satispay e Scalapay rappresentano 2 tra le migliori startup fintech italiane: hanno ottenuto il titolo di unicorno grazie alla loro straordinaria lungimiranza, la stessa che ha permesso loro di vedere un grande potenziale nella tecnologia applicata alla finanza.

Quali sono le aziende unicorno nel mondo

Quali sono le aziende unicorno nel mondo

Le aziende unicorno nel mondo sono circa 865 e dall’elenco seguente si possono apprezzare i settori che vantano più unicorni nel mondo:

  • fintech: 173 aziende;
  • software: 150 aziende;
  • e-commerce: 93 aziende;
  • intelligenza artificiale: 71 aziende;
  • salute: 57 aziende.

Ecco la classifica delle più importanti aziende unicorno al mondo.

Migliori aziende UnicornoValoreSettore
Bytedance75 miliardiInformatico
Didi Chiuxing56 miliardiTrasporti
Stripe35,25 miliardiSoftware
Airbnb35 miliardiRicettivo
Space X33,3 miliardiAerospaziale

Dalla suddetta tabella si evince come Bytedance, nota multinazionale sviluppatrice di Tik Tok, guidi la classifica con un valore di ben 75 miliardi di dollari.

La collocazione geografica delle più importanti società aziende unicorno al mondo vede una maggiore diffusione negli Stati Uniti, che vantano circa 432 startup, seguiti dalla Cina, con 165 aziende, l’India, con 45 società, e infine l’Europa, rappresentata da 33 unicorni.

Come investire sull’unicorno?

Come investire sull'unicorno

Come già anticipato precedentemente, non è possibile investire in aziende unicorno, in quanto i finanziamenti ottenuti dalle stesse vengono effettuati da privati.

Si tratta per lo più di venture cap che hanno accesso a questa particolare tipologia di investimenti, sui quali i trader non possono puntare.

Tuttavia, è possibile investire nei settori su cui operano queste importanti aziende. Nello specifico, si tratta delle migliori azioni fintech, settore rappresentato da quasi la metà delle società unicorno di tutto il mondo.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale