Qonto: Cos’è e Come funziona il Conto Online per Aziende e Professionisti

Opinioni e recensioni sul conto Qonto: Conviene aprirlo?

Se sei alla ricerca di un conto corrente professionale e con tutte le carte in regola, Qonto rappresenta una delle scelte più efficienti.

A conti fatti, è un istituto bancario a tutti gli effetti, che permette a chiunque sia interessato di aprire un conto in pochissimo tempo e di beneficiare di tanti servizi interessanti.

Abbiamo deciso di scoprirli tutti nel corso di questo approfondimento aggiornato, che ti permetterà di capire se il conto Qonto possa rappresentare la scelta ideale per le tue esigenze personali. Anticipiamo sin da subito che Qonto risulta disponibile sia per aziende che per professionisti.

La società è solida, all’avanguardia ed a favore della digitalizzazione. A tal riguardo, permette di gestire il proprio conto anche tramite applicazione per dispositivi mobili (approfondita anch’essa nei paragrafi successivi).

Sappiamo benissimo che le opinioni rappresentano uno degli aspetti più importanti per un nuovo utente alla ricerca di servizi di conto corrente e di pagamento. Vedremo quindi alcune recensioni su Qonto, concludendo con la sezione dei contatti, che è sempre bene tenere a mente per eventuali problemi o necessità.

Cos’è Qonto?

Qonto può considerarsi un istituto finanziario a tutti gli effetti, nato nel corso del 2017 in Francia e sviluppatosi in pochissimo tempo. Nel 2019 ha deciso di estendere la propria quota di mercato, proponendo i servizi in molte altre nazioni europee, compresa l’Italia.

Qonto mette a disposizione un conto corrente totalmente online. In altre parole, è possibile sia aprirlo che gestirlo senza andare in nessuna filiale, utilizzando semplicemente un computer (o in alternativa uno smartphone).

Qonto

Quali sono le caratteristiche principali di Qonto? All’interno della stessa pagina ufficiale si parla di:

  • semplicità;
  • flessibilità;
  • trasparenza;
  • completezza.

Uno dei tanti obiettivi di Qonto, è proprio quello di rendere semplice la gestione delle finanze, offrendo sia servizi tradizionali, come ad esempio vere e proprie carte di debito con circuito MasterCard, sia servizi innovativi, incentrati sulla gestione della contabilità.

Quanto alla flessibilità, Qonto propone diverse soluzioni (ossia diversi conti sottoscrivibili) che possono essere scelti sulla base delle singole esigenze del cliente. La flessibilità è in questo caso garantita sia per le PMI (piccole e medie imprese) sia per le persone fisiche dotate di Partita IVA.

Dalle informazioni esposte, si intuisce che Qonto rappresenti una soluzione specificamente dedicata al comparto business. Tutto ciò offerto in modo snello, dinamico e con numerosi supporti per i clienti.

Come aprire conto Qonto

Qonto registrazione

Il processo per aprire il conto Qonto è molto semplice ed intuitivo. Come ricordato in precedenza, Qonto rappresenta un servizio gestibile completamente online.

Che tu sia un professionista con Partita IVA, o un rappresentante legale di una piccola e media impresa, hai la possibilità di sottoscrivere il tutto in pochissimi minuti. All’interno della pagina ufficiale, trovi inoltre la sezione specifica “Provalo gratis”, molto utile per scoprire le potenzialità del servizio.

Molto spesso, aprire conti correnti bancari richiede tempo, ma soprattutto la presenza fisica del cliente sottoscrittore. Qonto semplifica anche ciò, proponendo un’apertura facile, senza lunghe attese burocratiche e gestibile comodamente dal divano di casa propria.

Cosa serve per aprire un conto Qonto?

  • un computer (o in alternativa lo smartphone);
  • documenti personali (anche della società in caso di PMI);
  • una connessione ad Internet.

In caso di società, si tiene tuttavia a precisare come l’apertura del conto possa essere avviata e portata a compimento solamente da un rappresentate legale effettivo della stessa. Possono esserci specifiche possibilità in caso di delega.

In qualità di rappresentante legale della società, oltre al proprio documento di identità, la fase di apertura del conto richiede anche il documento di ogni singolo possessore del 25% (minimo) del capitale della società (o diritti di voto associati).

In caso di professionisti, ossia di persone fisiche in possesso di Partita IVA, l’apertura del conto su Qonto risulta molto semplificata e richiede solamente 5 minuti.

Anche in questo caso, dopo aver selezionato la sezione di registrazione, Qonto richiede l’inserimento di dati personali, procedendo con la successiva verifica dell’identità. Un rapido bonifico sul conto è successivamente sufficiente per poter attivare il conto ed utilizzarlo nella sua interezza.

Qonto: Tipologie di conto

Una delle caratteristiche più interessanti di Qonto è quella della flessibilità. Hai infatti la possibilità di valutare varie proposte, scegliendo quella più adatta alle tue esigenze e necessità.

Le informazioni vengono messe a disposizione in modo chiaro e trasparente e chiunque può leggerle per conoscere i vantaggi ed i servizi legati ad ogni conto. Le tipologie di conto sottoscrivibili su Qonto si dividono in:

  • conti per PMI (ossia piccole e medie imprese) e Startup;
  • conti per professionisti.
Qonto tipologia impresa

Ogni tipologia di conto racchiude 3 diversi conti specifici, con costi differenti e con specifiche funzionalità. Le scopriremo nel dettaglio nel corso dei paragrafi successivi, così da permetterti di capire quale si addica maggiormente ai tuoi bisogni.

Qonto per PMI

La prima categoria di utenti che Qonto va a servire è quella delle piccole e medie imprese, ossia società costituite e Startup.

I conti messi a disposizione sono 3:

  • Essential;
  • Business;
  • Enterprise.
Conti Qonto

Il conto Essential è la scelta basic offerta da Qonto e viene consigliata prettamente per gestire servizi essenziali in modo rapido, senza troppe pretese.

Troviamo 2 utenti inclusi (con 2 MasterCard Business), 100 bonifici ed addebiti diretti SEPA, 5 conti con IBAN separati ed assistenza garantita (con servizio attivo sette giorni su sette). Il costo è 29 euro al mese (IVA esclusa).

Il conto Business ha invece un costo di 99 euro al mese (IVA esclusa). Mette a disposizione 5 utenti (con 5 MasterCard business), assistenza con servizio prioritario 7 giorni su 7, gestione delle spese in team (come ad esempio carte usa e getta flash), 10 conti IBAN e 500 bonifici ed addebiti diretti SEPA.

Il conto Enterprise rappresenta l’ultimo conto per le piccole e medie imprese, offerto al costo (al momento attuale) di 249 euro al mese (IVA esclusa). Permette 10 utenti (con 10 MasterCard business), gestione spese in team, servizio clienti VIP (7 giorni su 7), conti illimitati con IBAN separati e 1.000 bonifici ed addebiti diretti SEPA.

Tutte e tre le tipologie di conto permettono inoltre di usufruire di:

  • contabilità semplificata;
  • gestione avanzata dei ruoli (admin, collaboratore ecc).

Qonto per Professionisti

La seconda categoria di utenti che Qonto va a servire, è quella dei possessori di Partita IVA, ossia dei professionisti.

I conti messi a disposizione sono 3:

  • Basic;
  • Smart;
  • Premium.

Il conto Basic rappresenta il conto più economico offerto da Qonto. Ha un costo di 9 euro al mese (IVA esclusa) e garantisce la presenza di servizi essenziali per il professionista. Inclusi 30 bonifici e addebiti diretti SEPA, un servizio clienti attivo 7 giorni su 7 e carta MasterCard business inclusa.

Il conto Smart è la scelta intermedia, con un costo (al momento di questa stesura) pari a 19 euro al mese (IVA esclusa). Comprende diversi servizi accessori, come ad esempio 60 bonifici e addebiti diretti SEPA, assistenza, contabilità semplificata, funzionalità avanzate (come ad esempio conti multipli) e carta MasterCard business inclusa.

Il conto Premium rappresenta l’ultimo conto messo a disposizione per professionisti da Qonto. Permette di beneficiare della contabilità semplificata (con servizio di digitalizzazione documenti e molto altro), delle funzionalità avanzate (conti multipli e bonifici multipli) e 100 bonifici ed addebiti diretti SEPA.

Anche in questo caso è garantita la presenza della carta MasterCard business per effettuare pagamenti in modo rapido e controllato, in associazione al proprio conto Qonto.

Qonto: Carte MasterCard Business

Carte Qonto

Durante la visione dei conti messi a disposizione da Qonto, è stato possibile apprezzare la presenza di carte MasterCard Business incluse (sulla base delle diverse sottoscrizioni) agli utenti titolari.

Rappresentano carte appartenenti al circuito internazionale MasterCard e per questo utilizzabili in molte parti del mondo per poter acquistare beni e servizi. Il tutto potendo beneficiare di:

  • assistenza completa;
  • sistema di protezione 3D Secure;
  • possibilità di aggiungere servizi assicurativi;
  • diverse carte.

Qonto permette di utilizzare diverse carte MasterCard di debito, garantendo una vera e propria ottimizzazione delle transazioni di pagamento, anche in caso di team di lavoro estesi (con più utenti che necessitano delle carte). È possibile scegliere se optare per carte fisiche o virtuali.

Viene inoltre data la possibilità di impostare e definire permessi (anche in tempo reale), creando limiti di pagamento e di prelievo per gli utenti del proprio team. È sempre possibile controllare le uscite e le transazioni effettuate dai collaboratori, direttamente all’interno della piattaforma.

Per ogni singola carta Qonto, il sottoscrittore del conto può decidere se integrare la copertura assicurativa più adatta alle proprie necessità. Tutto ciò per proteggere se stessi ed il team, dalle eventualità quotidiane che potrebbero verificarsi.

Tipologie di carte Qonto

Sulla base di quanto anticipato in precedenza, Qonto offre diverse carte di debito. Sono tutte associabili a coperture assicurative, cambiando tuttavia gli importi dei servizi di riferimento.

Le carte fisiche Qonto sono:

  • One;
  • Plus;
  • X.
Carte MasterCard Qonto

La carta Qonto One rappresenta la scelta basic messa a disposizione dalla società. Può essere richiesta sia in formato fisico che in formato virtuale e richiede una tariffa mensile per ogni carta non inserita nel proprio piano.

Il limite di pagamento (per mese solare) ammonta a 20.000 euro, mentre il limite di prelievo di contante (per mese solare) ammonta a 1.000 euro. Le commissioni sui pagamenti in territori esterni all’Europa, sono invece pari al 2%.

La carta Qonto Plus rappresenta invece la scelta intermedia. Troviamo in questo caso limiti di pagamento (per mese solare) pari a 40.000 euro e limiti di prelievo di contanti (per mese solare) pari a 2.000 euro. Le commissioni sui pagamenti al di fuori dell’Europa sono dell’1%.

La carta Qonto X è l’ultima proposta della società. Dispone di numerosi servizi esclusivi, come ad esempio accesso alle sale VIP aeroportuali, servizio di Conciergerie e commissioni zero per prelievi al di fuori della zona UE.

In questo caso, il limite di pagamento (per mese solare) ammonta a 60.000 euro, mentre il limite di prelievo di contante (sempre per mese solare) ammonta a 3.000 euro.

Alle carte esposte in precedenza, si aggiungono ulteriori due possibilità. La prima prende il nome di carta Virtuale, appositamente ideata per poter effettuare anche pagamenti online, in totale autonomia e sicurezza.

La seconda prende il nome di carta Flash, che come lascia intendere il nome rappresenta una carta rapida. Viene considerata una carta usa e getta, da poter utilizzare per specifiche eventualità e per specifici progetti. Può quindi essere ricaricata con un budget specifico.

Qonto Contabilità

Qonto contabilità

Una delle caratteristiche principali di Qonto riguarda i servizi accessori, ossia tutte quelle funzionalità che ti permettono di gestire il conto in modo semplice, efficiente ed allo stesso tempo controllato.

A tal proposito, è bene ricordare gli strumenti contabili, i quali danno la possibilità di agevolare processi prettamente legati alla contabilità, senza il bisogno di richiedere supporti esterni, molte volte pagati profumatamente.

Risulta ad esempio possibile digitalizzare le ricevute cartacee direttamente tramite l’applicazione sul proprio dispositivo mobile. Basterà semplicemente scattare una foto ed al resto penserà tutto Qonto. Un ottimo modo per eliminare le ricevute fisiche, riducendo così spazio e tempo.

Ancora, per i conti aziendali, è possibile aprire dei conti per i diversi team gestiti, collocando budget specifici sulla base delle proprie esigenze e necessità. Le transazioni e gli archivi possono sempre essere controllati all’interno della propria dashboard.

Quali altre funzionalità racchiude Qonto nella sezione dei servizi contabili? Ecco le più importanti:

  • classificazione automatica (con possibilità di aggiungere aliquote IVA);
  • invio giustificativi in modo automatico;
  • invio di promemoria;
  • rilevazione automatica dell’IVA.

Qonto – Apertura attività

Qonto apertura società

Qonto rappresenta molto di più che una semplice banca per clienti business. Attraverso una collaborazione diretta con il fornitore di servizi LexDo.it permette di aprire la propria attività in pochissimo tempo.

In altri termini, ti permette di aprire una Partita IVA, oppure di costituire una società a tutti gli effetti. Prerogative, queste appena citate, fondamentali per poter successivamente usufruire dei servizi di Qonto.

Aprire una società con Qonto, sempre in collaborazione con LexDo.it permette di risparmiare tempo e denaro.

Costituire la società in modo tradizionale, richiede la presenza di più professionisti, di molto tempo a disposizione, ma soprattutto della necessità di recarsi sempre in modo fisico presso uffici ed enti per le registrazioni.

Aprire una società con la collaborazione presentata da Qonto permette di sbrigare il tutto in sole 72 ore, ricevendo altresì assistenza legale al 100% e supporto incluso per un anno.

Stesso discorso può farsi per l’apertura della Partita IVA, da poter aprire in 24 ore e con assistenza contabile inclusa per un anno. Sulla pagina ufficiale del servizio sono inoltre presenti comode guide su diverse tipologie di aperture di Partita IVA, come ad esempio quella agricola, medica e così via.

Qonto IBAN Italiano

Come evinto nel corso del nostro approfondimento, uno dei vantaggi più interessanti dato da Qonto è la possibilità di aprire un conto corrente completo a tutti gli effetti, dotato di IBAN italiano.

Molto servizi concorrenti, messi a disposizione da istituti bancari operanti in nazioni europee (come ad esempio Germania, Francia e così via), permettono di aprire conti non dotati di IBAN italiano. Tutto ciò rappresenta un grosso svantaggio, soprattutto per specifiche categorie di clienti.

Qonto, invece, propone l’apertura di un conto corrente con IBAN italiano, da poter quindi utilizzare per tutte le tipologie di operazioni ed attività nella nostra nazione, nel giro di pochissimi minuti.

L’IBAN italiano di Qonto risulta così personale ed associato al singolo sottoscrittore e titolare del conto. Viene consegnato direttamente al momento dell’apertura e può essere verificato attraverso il proprio account in qualsiasi momento.

Qonto App

Qonto App

Le funzionalità descritte nel corso della guida, così come le operazioni effettuabili attraverso il servizio, possono essere gestite in due modalità:

  • sistema web desktop;
  • app Qonto.

Il primo permette di accedere all’interno del proprio account tramite un normale browser. È quindi sufficiente dotarsi di un computer e di una connessione ad Internet. Il secondo, rappresenta invece un applicativo scaricabile su tutti gli smartphone.

L’applicazione Qonto può essere scaricata sia su smartphone con sistemi operativi iOS che su smartphone con sistemi operativi Android. Permette di accedere al proprio account (tramite credenziali) e di gestire operazioni anche fuori casa.

Qonto Recensioni

Quali sono le opinioni e recensioni su Qonto? Nonostante il servizio sia approdato in Italia solamente nel 2019, ha ugualmente avuto la capacità di estendere la quota di mercato a macchia d’olio. Conta ad oggi migliaia di sottoscrittori, suddivisi fra professionisti e società.

Effettuando semplici ricerche online, è possibile constatare la presenza di molti siti e piattaforme basati su recensioni Qonto. All’interno della piattaforma Trustpilot, al momento di questa stesura, la valutazione complessiva sulle recensioni di Qonto vede un punteggio di 4,6 stelline su 5.

Teniamo a ricordare come i servizi proposti da Qonto riguardino prettamente clienti appartenenti a specifiche attività private. Da una parte i professionisti e dall’altra piccole e medie imprese (anche Startup).

La tabella qui in basso va brevemente a racchiudere le caratteristiche di Qonto:

⭐Fondazione2017 (2019 in Italia)
👤Conti per utenti con Partita IVABasic, Smart e Premium
🏭Conti per Piccole e Media ImpreseEssential, Business ed Enterprise
💰Commissioni e costiVariabili sulla base dei conti
💳Carte disponibiliSì, con circuito MasterCard
📱 Applicazione per SmartphoneSì, per Android ed iOS
👍Servizi assicurativiSì, sulla base delle singole esigenze

Qonto Contatti e Assistenza

Qonto può essere contattata in diversi modi. Hai sempre la possibilità di ottenere maggiori informazioni, qualora non risultino presenti all’interno della già completa pagina ufficiale (che conta la presenza di numerose FAQ).

Il primo sistema per poter richiedere assistenza a Qonto riguarda l’ausilio del team commerciale. Una semplice compilazione di un modulo, con nominativi e propri dati di contatto, permette di ottenere una consulenza il prima possibile.

In alternativa, entrando sul sito ufficiale, in questo caso nella parete in basso, risulta presente una rapida chat live. Permette di ottenere risposte esaustive in modo celere, sulla base di diverse richieste (apertura di conto, gestione e molto altro).

Conto Qonto: Conviene davvero?

Qonto

All’interno della nostra guida abbiamo avuto la possibilità di conoscere nel dettaglio Qonto, un servizio basato completamente sull’online e su aspetti di digitalizzazione e progresso.

Una scelta presa in considerazione da migliaia di professionisti (con Partita IVA), o da piccole e medie imprese. Soluzioni adatte a tutte le esigenze, anche in caso di società costituite da poco tempo, o sotto forma di Startup giovanili.

Il tutto accompagnato da una sfilza di servizi integrativi che abbiamo conosciuto nel dettaglio, come ad esempio la gestione semplificata della contabilità, carte di pagamento associate a circuiti MasterCard, commissioni e costi competitivi e tantissimi conti sui quali poter optare.

L’unica pecca riguarda la questione degli assegni. Qonto infatti è un servizio decentralizzato e completamente online, e come tale non offre la possibilità alle aziende di versare assegni circolari, né emetterli con il proprio libretto. Per aziende di una certa dimensione, questo può essere un problema.

Qonto – FAQ

Chi c’è dietro Qonto?

Qonto, secondo le informazioni riportate sulla pagina di pertinenza, rappresenta un istituto finanziario e di pagamento nato in Francia ed estesosi anche in Italia nel 2019.

Quanto costa Qonto?

Qonto mette a disposizione diversi conti, da poter selezionare sulla base della clientela (professionista o società) e delle proprie esigenze. Ogni conto ha specifiche commissioni, come esposto nel nostro approfondimento.

Come versare contanti su Qonto?

Un modo rapido e controllato per poter versare capitali su Qonto, incrementando così le disponibilità all’interno dello stesso, riguarda l’uso di bonifici tradizionali (anche da un altro conto Qonto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.