Robo Advisor: Cos’è, Come Funziona e Lista dei più Noti in Italia

Cos'è e come funziona un Robo Advisor: scopriamo quali sono i migliori in Italia

Robo advisor

Da oltre 10 anni, il settore degli investimenti ha visto la crescita e lo sviluppo dei robo advisor, ossia software professionali e di ultima generazione, in grado di strutturare allocazioni di capitali sfruttando algoritmi innovativi.

Un robo advisor può quindi considerarsi un vero e proprio consulente finanziario virtuale, in grado di automatizzare alcuni processi, portati avanti da persone in carne ed ossa fino a qualche decennio fa. L’incontro della tecnologia con il settore finanziario, ha successivamente permesso di snellire il tutto.

Contrariamente da un consulente reale, il robo advisor funziona in modo quasi del tutto indipendente, richiedendo la presenza di consulenti e tecnici reali per pochissimo tempo, soprattutto su aspetti di controllo e manutenzione.

Curiosi di scoprire nel dettaglio il loro funzionamento, presenteremo una guida completa ed aggiornata volta a comprendere cosa siano i robo-advisor, quali caratteristiche sia possibile tenere a mente nel processo di scelta e quali siano le opinioni su questo sistema innovativo.

Non mancherà una lista contente alcuni dei principali servizi di robo advisor italiani, o alternativi, considerando anche funzionalità di nuova generazione messe a disposizione da operatori autorizzati dal calibro del broker eToro.

Robo Advisor: cos’è (definizione)

Robo advisor

Il robo advisor, per definizione, è una piattaforma digitalizzata a tutti gli effetti, volta ad offrire (a chiunque ne richieda la fruizione) servizi di consulenza finanziaria per la gestione di eventuali capitali da investire.

La stessa consulenza finanziaria avviene grazie alla presenza di specifici algoritmi matematici, che risultano a loro volta in grado di strutturare un mix equilibrato per la creazione del portafoglio dell’utente.

Tutto ciò analizzando, sulla base quasi sempre di questionari ed informazioni dichiarate dall’investitore, la propensione al rischio, lo stato dell’utente, gli interessi sui potenziali ritorni ed altri parametri associati all’investimento stesso.

Dalle informazioni appena esposte, si intuisce in prima battuta come un robot advisor sia un servizio esclusivamente online. Per poterlo utilizzare, è infatti sufficiente dotarsi di un computer, o in alternativa di un dispositivo mobile performante.

I robo advisor professionali, seppur funzionino quasi del tutto in modo automatizzato, dispongono ugualmente di un team di esperti e di consulenti reali, volti a controllare che l’algoritmo funzioni correttamente e a monitorare l’andamento sui risultati generati dallo stesso nel corso del tempo.

Robo Advisor: come funzionano

Robo advisor

Arrivati a questo punto, scendendo nel dettaglio, è possibile chiedersi come funzioni un robo advisor. Dal paragrafo precedente, abbiamo ricordato la valenza di un robo advisor da servizio completamente digitale ed online.

Per poter ad oggi usufruire di un robo advisor, è sufficiente dotarsi di:

  • un account all’interno di una piattaforma autorizzata che presenta un servizio di robo advisor;
  • un computer (o un device mobile performante) per la gestione di avvio e di monitoraggio;
  • una stabile connessione alla rete Internet.

La prima fase legata al funzionamento di un robo advisor, si basa essenzialmente sulla raccolta dei dati e delle informazioni dell’investitore da parte della piattaforma. Attraverso gli stessi dati, il robo advisor è automaticamente in grado di stabilire in linea generale la composizione più consona del portafoglio.

A questo punto, sulla base del livello di rischio e degli interessi di partenza dell’investitore, il robo advisor compone uno o più portafogli, da proporre successivamente all’investitore. L’investitore può quindi valutarlo, accettarlo, o richiedere una nuova composizione.

Una volta creato il portafoglio ed avviato l’investimento, il lavoro del robo advisor continua anche durante le fasi di gestione. Durante le stesse, è proprio l’algoritmo (sempre controllato da un team di esperti) ad apportare eventuali equilibrature all’interno del portafoglio, così da mantenere la medesima linea di rischio.

Migliori Robo advisor in Italia

Robo advisor italia

I robot advisor rappresentano ad oggi dei servizi professionali, che possono quindi essere utilizzati da tutti gli utenti interessati, a patto ovviamente di tenere pur sempre a mente la componente del rischio e dell’imprevedibilità caratterizzante di qualsiasi mercato finanziario.

Un secondo aspetto importante, sottolineato in questo caso dai maggiori esperti, riguarda la presenza di reali autorizzazioni e licenze operative. Tutte le piattaforme che mettono a disposizione meccanismi di robo advisor devono obbligatoriamente essere regolamentate.

A tal riguardo, è in primo luogo rilevante tenere a mente come le piattaforme presenti nel nostro territorio, debbano risultare autorizzate dai principali enti preposti al controllo ed alla vigilanza, come ad esempio CONSOB.

Altre caratteristiche da poter tenere a mente, riguardano poi la professionalità della stessa piattaforma e la gestione semplificata. Non avrebbe alcun senso utilizzare un robo advisor complesso e con funzionalità incomprensibili.

I robo advisor nascono infatti per agevolare e semplificare l’accesso al mondo degli investimenti, proponendo soluzioni digitali, online, user friendly ed intuitive, anche a chi risulta poco pratico del computer e di piattaforme online.

Seguono alcuni dei migliori operatori con servizi di robot advisor italiani, o similari:

  • Tinaba;
  • Moneyfarm;
  • Hype (tramite Gimme5);
  • eToro (CopyPortfolios).

Robo advisor Tinaba

Tinaba

Tinaba rappresenta uno dei primi operatori autorizzati, in stretta associazione con Banca Profilo, a mettere a disposizione un completo servizio di Roboadvisor.

All’interno della piattaforma, dopo una rapida registrazione, gli utenti hanno la possibilità di scegliere fra 8 linee di gestione del portafoglio sulla base delle proprie esigenze e necessità. Gli stessi profili vanno a diversificarsi sulla base del contenuto e del livello di rischio (VaR).

Gli asset finanziari sui quali il robo advisor di Tinaba va ad investire in modo automatico, strutturando un vero e proprio portafoglio con mix di strumenti, riguardano gli ETF, ossia gli Exchange Traded Funds.

Il servizio può essere avviato direttamente tramite la piattaforma ufficiale Tinaba, anche utilizzando un dispositivo mobile per la registrazione e per il successivo accesso. La procedura richiede pochissimi minuti e non necessita di particolari fasi burocratiche complesse.

Quanto ai costi, oltre alla commissione media su ETF (esposta al momento di questa stesura al 0,25%), si ricordano costi di gestione ponderati sulla base del capitale effettivamente investito. A seguire alcuni punti:

  • fino a 19.999 euro è dell’1%;
  • da 20.000 a 199.999 euro è dello 0,70%;
  • da 200.000 a 999.999 euro è dello 0,50%;
  • oltre 1.000.000 di euro è dello 0,40%.

Il tuo capitale è a rischio

Robo advisor Moneyfarm

Moneyfarm

Moneyfarm si presenta all’interno della propria pagina ufficiale come uno dei primi robo advisor e consulenti finanziari digitali nel nostro territorio.

Anche in questo caso, con una rapida registrazione all’interno del sito, è possibile ottenere una gestione del capitale automatica, tramite tecnologie ed algoritmi di ultima generazione, a loro volta controllati da un team di esperti in materia.

Tutti gli iscritti, hanno inoltre a disposizione un consulente reale, in grado di rispondere a domande attinenti gli investimenti e le funzionalità associate a Moneyfarm. L’operatore offre inoltre tantissimi altri servizi, come ad esempio piani di accumulo capitale, piani pensione e molto altro.

Sulla base di un questionario da compilare in fase iniziale di registrazione, la piattaforma è in grado di strutturare un portafoglio ad hoc per ogni singolo utente registrato. La composizione dei portafogli su Moneyfarm si basa essenzialmente su ETF (Exchange Traded Funds) di ogni genere.

È lo stesso algoritmo a controllare costantemente gli andamenti dei portafogli, apportando (ove necessario) cambiamenti per equilibrare l’esposizione in linea con il profilo di rischio dell’investitore. Quanto ai costi di gestione, si ricordano (esclusa IVA):

  • si parte da 5.000 a 19.999 euro è dell’1% sul controvalore;
  • da 20.000 a 199.999 euro è dello 0,75% sul controvalore;
  • da 200.000 a 499.999 euro è dello 0,50% sul controvalore;
  • oltre 500.000 euro è dello 0,40% sul controvalore.

Il tuo capitale è a rischio

Hype (tramite Gimme5)

Hype

Una terza proposta interessante, vede invece la presenza della nota piattaforma di pagamenti (nonché uno dei maggiori conti correnti con carta in Italia), ossia Hype.

Grazie ad una stretta collaborazione fra Hype e Gimme5, robo-advisor di AcomeA SGR, risulta ad oggi possibile investire capitali in modo diretto all’interno del proprio account, anche comodamente tramite applicazione per dispositivi mobili.

La sezione di investimento può essere individuata nel menu della propria homepage, cliccando dapprima sulla voce “depositi e investimenti” e successivamente su “fondi di investimento. Con l’app Hype ed il partner AcomeA / Gimme5, risulta così possibile investire in fondi comuni di investimento.

Lo stato e l’andamento delle posizioni aperte può essere controllato in modo diretto attraverso la dashboard, anche fuori casa tramite l’applicazione Hype, a sua volta scaricabile a costo zero sia su device iOS che su device Android.

Il tuo capitale è a rischio

eToro CopyPortfolios

eToro broker

Uno dei sistemi di investimento a poter essere proposto all’interno della nostra guida, vede la presenza dei CopyPortfolios di eToro.

Chiamati semplicemente Portfolios, rappresentano un paniere collettivo di asset, sui quali poter aprire una posizione di investimento, andando a diversificare la propria strategia sulla base delle proprie conoscenze, dei propri interessi, del proprio grado di rischio e molto altro.

All’interno della pagina ufficiale, una semplice registrazione permette di visionare le sezioni sui CopyPortfolios presenti. È possibile ricordare:

  • Market CopyPortfolios;
  • Top Trader CopyPortfolios;
  • Partner CopyPortfolios.

Nel primo caso, verranno mostrate combinazioni di asset finanziari, raggruppati per aspetti tematici, o per altre caratteristiche. Alcuni esempi, possono riguardare un insieme di titoli azionari legati al gaming, alle nuove tecnologie, fino ad arrivare al moderno comparto delle criptovalute.

eToro portafogli

Nel secondo caso, si ha invece la possibilità di scegliere fra i migliori Top Trader della piattaforma (appartenenti all’apposita sezione), ottenendo in modo parallelo le stesse esposizioni sul mercato in tempo reale.

In ultimo, i Partner CopyPortfolios, ossia dei veri e propri portafogli strutturati grazie alla presenza di partner di tutto rispetto. Ne è un esempio la collaborazione con Tipranks, oppure WeSaves, ossia un robo-advisor francese.

Fra le principali caratteristiche dei CopyPortfolios di eToro troviamo:

  • capitali di partenza più bassi rispetto alla concorrenza (da 500 euro);
  • creazione di portafogli con tecnologie avanzate;
  • team di gestione professionale;
  • ogni portafoglio è strutturato dopo attente ricerche;
  • ogni portafoglio è ponderato sulla base del rischio.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Quali sono i costi dei Robo advisor?

Robo advisor

Una delle domande più frequenti, legate al funzionamento dei robo advisor, riguarda la presenza dei costi e delle commissioni.

A tal riguardo, è bene tenere a mente in primo luogo come la totalità dei servizi esposti nella nostra guida, permetta di aprire un account in modo completamente gratuito. Anche l’accesso al servizio, così come la valutazione preliminare, risulta quasi sempre a costo zero.

Discorso differente, vede invece le commissioni una volta che il robo advisor entra effettivamente in azione. In questo caso, sono molte volte richieste commissioni fisse, ponderate sulla base dell’ammontare investito (più il controvalore è alto e minore sarà la commissione).

In tutto ciò, è ovviamente importante considerare come i costi fissi, molte volte richiesti anche da piattaforme professionali, facciano riferimento ad un servizio gestito in modo professionale, nella maggior parte dei casi controllato da un vero e proprio team di esperti alle spalle.

Ricapitolando, fra i costi richiesti da un operatore di robo advisor è possibile ritrovare:

  • costo di gestione;
  • commissioni su ETF (se basati sugli stessi);
  • commissioni di spread.

Leggi anche: Investire in NFT

Robo advisor criptovalute

Robo advisor criptovalute

Parlare di robo advisor criptovalute significa parlare della possibilità di associare il servizio di creazione automatica del portafoglio anche sul comparto degli asset crittografici.

Ad oggi, sono tuttavia ancora poche le piattaforme specializzate in questa singolare nicchia di mercato. Nel corso della nostra guida, abbiamo avuto modo di conoscere robo advisor professionali, basati anche su investimenti in ETF reali.

In tutto ciò, nel corso degli ultimi mesi, anche il colossale settore delle criptovalute ha visto per la prima volta la nascita di veri e propri ETF su criptovalute quotati in Borse reali, ma soprattutto approvati da enti preposti al controllo, come ad esempio SEC.

Trattasi di ETF a tutti gli effetti, seppur ancora in numero molto basso, ma che tuttavia mostrano una prima apertura su questa tipologia di asset. A proposito di ETF su asset crypto, potrebbe interessarti la guida completa su ETF Bitcoin.

Robo advisor: opinioni

Robo advisor

Quali sono le opinioni sui robo advisor? Diversamente dal passato, quando il concetto di intelligenza artificiale, associato a quello dell’automatismo, non era ancora molto considerato, ma soprattutto visto con sospetto, ad oggi tutto è cambiato.

La presenza dei robo advisor, basati sui loro algoritmi matematici, permettono di semplificare alcuni processi di gestione e di allocazione, offrendo soluzioni innovative, rapide e ponderate sulla base delle proprie personali caratteristiche.

Ulteriore aspetto da poter considerare, riguarda i costi in relazione ai sistemi di investimento tradizionali. La gestione dei capitali, è stata infatti da sempre affidata a banche ed istituti finanziari. Gli stessi, risultano quasi sempre focalizzati a massimizzare i ritorni su commissioni.

I robo advisor, andando ad eliminare la presenza di eventuali conflitti di interesse, ma soprattutto a snellire le procedure di gestione (diminuendo intermediari), riescono a garantire commissioni e costi molto più competitivi.

Potrebbe interessarti anche: Trading automatico

Robo advisor: conviene usarli?

Ricollegandoci a quanto esposto in precedenza, un secondo aspetto rilevante riguarda il capitale da poter investire.

Contrariamente dai sistemi di investimento standard bancari, i quali richiedono molte volte capitali considerevoli per poter partecipare a fondi, o altre tipologie di attività, le piattaforme esposte nella nostra guida permettono di iniziare anche con capitali più bassi, a seconda delle proprie esigenze.

Alla luce di tutto ciò, utilizzare un robo advisor conviene? Domanda che in prima battuta non può non considerare la presenza del rischio su qualsiasi tipologia di investimento, ma che in modo parallelo vede la presenza di un sistema:

  • innovativo,
  • basato completamente online;
  • nessuna fase burocratica complessa e code agli sportelli;
  • allocazioni del capitale sulla base del proprio profilo;
  • gestibile molte volte anche fuori casa, tramite pratiche applicazioni.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Robo advisor – FAQ

Cosa sono i Robo-advisor Fintech?

Parlare di robo advisor nella Fintech significa parlare di specifiche piattaforme digitalizzate, basate su algoritmi in grado di strutturare un portafoglio sulla base di più parametri esposti dall’investitore.

Quali elementi caratterizzano il robo advisor?

Fra i principali elementi che caratterizzano un robo advisor troviamo la digitalizzazione (servizi solamente online), l’algoritmo che apporta aggiustamenti nel portafoglio durante la gestione e la presenza di una piattaforma semplificata.

Quali sono i migliori robo advisor?

All’interno della nostra guida completa, abbiamo avuto modo di scoprire nel dettaglio alcuni dei più importanti robo advisor italiani, assieme alle principali caratteristiche sul funzionamento di questo sistema di investimento alternativo.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento.Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L’investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell’UE e nel Regno Unito. Nessuna protezione del consumatore. Il tuo capitale è a rischio. eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.