Borsa Italiana Oggi: Indici, Previsioni e Azioni su cui Investire

Cosa fa la Borsa Italiana? Come va oggi? Qual è stato il suo andamento nel tempo? Analisi sulle migliori azioni da comprare.

Borsa italiana piazza affari

Investire sulla Borsa Italiana è un’opportunità per ampliare i tuoi investimenti e diversificare il tuo portafoglio. Un termine che spesso avrai sentito in TV o che letto sui giornali finanziari, con il quale si identifica l’andamento della nostra economica.

Ti sei mai chiesto cosa sia la Borsa Italiana? Quali siano i prodotti finanziari al suo interno e come avere la possibilità di operare? Un tempo era necessario rivolgersi a una banca o a una consulente finanziario, ma oggi l’evoluzione tecnologica ha portato a darti diverse opportunità di operare su questo mercato.

Conoscere gli strumenti adatti, come quelli disponibili se ti registri al sito eToro, e il loro funzionamento, diventa indispensabile se vuoi ottenere un rendimento dai tuoi investimenti. L’alternativa è quella di operare a caso come se fosse una vera e propria scommessa. Se vuoi tutte le informazioni utili per affrontare al meglio il mercato italiano, ti basterà leggere questo articolo.


Borsa italiana: definizione 

Logo Borsa Italiana

Quando si fa riferimento alla Borsa Italiana, si parla di una società, comunemente definita Borsa di Milano o anche Piazza degli Affari. La sua origine è nel lontano 1808. Infatti, può essere considerata tra le più antiche borse valori in Europa, mentre per capitalizzazione è tra le prime 20 più importanti del mondo.

Se vogliamo dare una definizione alla Borsa Italiana, è una società creata al fine di offrire un punto di incontro tra imprese e investitori, per mezzo di una piattaforma telematica attraverso la quale sarà possibile effettuare le singole operazioni sugli asset.

Negli anni si sono avuti profondi cambiamenti al fine di modernizzarla e di renderla sempre più competitiva e al passo con quelle europee e del mondo. In questa prospettiva, nel 2007 la Borsa Italiana S.p.A si è unita al London Stock Exchange Group, mentre nell’ottobre del 2020 si è avuta l’inclusione nel sistema Euronext, entrando al far parte di un mercato europeo più ampio. Oggi la sua capitalizzazione è pari a oltre 792 miliardi di euro, con più di 370 società che sono quotate al suo interno.  

Caratteristiche Borsa Italiana
Anno di fondazione1808
SedeBorsa di Milano- Piazza degli Affari
Titoli scambiati 375
Operativitàdal lunedì al venerdì
Orari di scambio 9.00-17.30
Capitalizzazione792 miliardi di euro

Borsa Italiana oggi: grafico in tempo reale

Un chiarimento è d’obbligo. Come puoi vedere dal grafico sottostante, per indicare la quotazione della Borsa Italiana viene utilizzato quella del FTSE MIB, ovvero uno degli indici più importanti presenti all’interno di Piazza degli Affari.

Come noti, negli ultimi 5 anni, la Borsa Italiana ha toccato dei minimi storici durante la fase di emergenza sanitaria, per poi riprendere forza e volume di scambi, mantenendo un andamento costante e raddoppiando quasi il suo valore.  

Un miglioramento della sua quotazione dovuto all’incremento di una serie di titoli e che può essere interessante per valutare il momento giusto per operare. Quali sono i passi che devi fare per investire nella Borsa Italiana? Ecco alcuni consigli:

  • scegliere il prodotto finanziario più adatti al proprio profilo di investitore;
  • valutare il miglior broker online.

Borsa Italiana: come funziona

Andiamo con ordine. Abbiamo detto che la Borsa è una società e in quanto tale funge da intermediario finanziario. Per questo al suo interno saranno presenti diversi prodotti economici che fanno riferimento a società che hanno scelto di essere quotate in Borsa.

Un esempio può essere utile. Immagina un’azienda che ha particolari requisiti, e che decide di inserire un certo numero di azioni all’interno del mercato, le quali verranno vendute a un determinato prezzo. Un’operazione chiamata IPO. In base a un serie di fattori, collegati al sentiment degli investitori e alla redditività dell’azienda, per citare quelli più importanti, il prezzo di un’azione potrà salire o scendere: un’attività che prende il nome di trading.

All’interno della Borsa Italiana potrai operare su:

  • azioni e obbligazioni;
  • indici;
  • materia prime;
  • ETF;
  • obbligazioni;
  • Futures, derivati e certificate;
  • CFD trading.

Il numero di attività collegate alla Borsa Italiana sono molte e scegliere non è facile sia se sei un trader esperto, sia se hai poca esperienza. Per questo diventa indispensabile far riferimento ai migliori trader come eToroPlus500XTB. Attraverso di essi avrai la sicurezza di accedere a tutte le opportunità del mercato italiano, oltre ad avere la possibilità di disporre di tecnologie innovative che rendono sempre più efficace la tua attività di trading.

1 Miglior Broker del 2022
etoro
  • Azioni, crypto, ETF
  • 20+ milioni di utenti
  • Social Trading
  • Conto Demo gratis
  • 9.7
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
capex trading
  • Partner Juventus
  • Piattaforma Web e App
  • Licenza CySec, ASF, CNMW
  • 8.7
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4640
liquidityx
  • eBook sul trading scaricabili
  • Piattaforma MetaTrader 4
  • Conto Demo CFD gratis
  • 9
    Rated 5 stars out of 5
  • 250 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 5311
plus500
  • Trading CFD
  • Conto demo gratis
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8.5
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
naga
  • Azioni, crypto, ETF
  • Copy Trading
  • Conto Demo gratis
  • 8.2
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3844
trade republic
  • Azioni, crypto, ETF
  • 1+ milioni di clienti
  • Piani di risparmio lungo termine
  • 8
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. BaFin Trade Republic Bank
avatrade trading
  • Piattaforma Web, App e MT4/MT5
  • Guida al Trading
  • Licenza CySec
  • 7.6
    Rated 4 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2640
broker trading
  • Conto di risparmio e trading
  • Investi in azioni e IPO
  • 1 milione di strumenti finanziari

*Capital is at risk

  • 7.5
  • Nessun deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4792
xtb trading
  • Azioni e ETF reali 0% commissioni
  • Materiale formativo per principianti
  • Conto Demo gratis
  • 7.2
    Rated 5 stars out of 5
  • 100€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3569

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro


Borsa Italiana: investi in azioni con eToro

Puoi considerare il broker eToro tra le migliori piattaforme presente online in quanto è autorizzato a operare sui mercati dal CySEC e dalla Consob, l’ente di controllo di Borsa Italiana. Inoltre, ti offre diverse tipologie di funzionalità attraverso le quali avrai la possibilità di:

  • valutare le azioni migliori;
  • operare in maniera veloce e sicura
  • utilizzare la nuova grafica di social trading;
  • impiegare tecnologie come il CopyTrader.
Investi con eToro

Per poter accedere a tutti queste funzionalità il primo passo sarà quello di registrarti. Un’operazione che potrai fare dal cellulare o dal tuo desktop e che richiede pochi minuti. Ecco i passaggi principali:

  1. accedi alla home page di eToro al seguente link (link);
  2. crea un account;
  3. compila i moduli online;
  4. effettua la verifica di identità e un primo versamento;
  5. inizia a operare.

Con eToro non devi pagare commissioni per investire sulle azion della Borsa Italiana ma si applica uno spread che è tra i più bassi. Inoltre, avrai la possibilità di operare anche con capitali ridotti pari a un minimo di 50€. A questo proposito ti potrebbe interessare anche la nostra recensione su eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro


Borsa italiana: quali azioni comprare?

Come fare a scegliere tra le 374 azioni che sono presenti all’interno della Borsa Italiana? Sono un numero ampio su cui effettuare analisi tecniche e reperire informazioni. 

Grazie alle migliori piattaforme avrai la possibilità di visionare feed da parte di trader esperti, analisi su possibili previsioni per il futuro e consigli sull’andamento.

Tutti fattori che ti possono aiutare a valutare dove investire il tuo denaro. Se poi hai poca esperienza con il trading online, potrai anche avvantaggiarti di una tecnologia innovativa come il sistema di trading automatico CopyTrader di eToro. Di seguito ti indichiamo alcune delle azioni che negli ultimi mesi hanno suscitato l’interesse degli investitori.

Quelle che abbiamo indicato sono alcuni esempi di titoli che anche se colpiti dalla fase di instabilità economica, grazie al loro business model e alla diversificazione degli utili, sono riusciti a ottenere dei rendimenti. Ciò che devi considerare è che le azioni sono raggruppate all’interno della Borsa Italiana in diverse categorie in base a un fattore: la loro capitalizzazione.

AzioniCapitalizzazione in ml. di €
Eni43.267
Leonardo3.444
Enel68.086
Telecom Italia9.238
Fineco Bank 9.578
Azioni Stellantis 51.111
Intesa Sanpaolo 42.776
Saipem1.761
Juventus523 milioni di euro

Ecco come possono essere classificate:

  • Blue Chips;
  • STAR;
  • Standard.

Azioni Blue Chips

Sono considerate tutte quelle che hanno una capitalizzazione che, nell’anno in corso, supera il miliardo di euro. Oggi sono circa 72 e le prime 40 andranno a comporre l’indice che viene utilizzato come riferimento dell’andamento della Borsa italiana: il FTSE MIB.

Azioni STAR

Le azioni che vengono inglobate in questa categoria sono quelle che hanno una capitalizzazione al di sotto del miliardo di euro e faranno riferimento alle imprese di media dimensione. Inoltre, per essere definite in questo modo vengono richiesti anche altre tipologie di caratteristiche:

  • trasparenza nei bilanci;
  • liquidità superiore al 35%;
  • presenza di una corporate governance.

Azioni Standard

Sono tutte quelle società che hanno una capitalizzazione inferiore a quelle STAR o non rientrano nelle classificazioni precedente. Sono il complesso delle piccole e medie imprese quotate in borsa, una fetta molto ampia presente isul mercato.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro


Borsa italiana: indici 

Indici Borsa Italiana

Altra opportunità di investire sulla Borsa Italiana è prendere in considerazione gli indici presenti al suo interno. Cosa vuol dire questo termine? Identifica un particolare prodotto finanziario composto da un insieme di azioni che hanno delle particolari caratteristiche.

Infatti, quando investi su un indice non andrai a far riferimento alla singola quotazione di un’azione, ma alla media di tutto il paniere presente. Questo aspetto ti offre diverse opportunità di operatività.  

Il valore di un indice non viene espresso in una valuta, ma in base a un punteggio. Più questo è alto e in proporzione, più si avrà una crescita da parte delle azioni al suo interno e quindi dell’indice stesso.

Tutti gli indici della Borsa Italiana iniziano con il prefisso FTSE, un acronimo che identifica il Financial Time Stock Exchange, con riferimento alla fusione con il London Stock Exchange Market. Ecco quali sono i principali indici.

FTSEQuotazioneVariazione % in 1 anno
Italia All Share29.527+23,72
FTSE All Share Capped32.647+25,19
FTSE MIB26.971+22,98
Italia Mid CAP49.148+30,81
FTSE Small CAP31.941+50,14
Italia STAR62.948+46,12
Italia Brands22.097+44,91
Italia Growth11.389+60,67

I singoli nomi vanno a indentificare le azioni o prodotti presenti all’interno di un indice e che determinano il loro rendimento. Solo nel caso del FTSE Italian All Share e nel FTSE All Share Capped la loro composizione fa riferimento a quella di altri indici. Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche di quelli più scambiati e utilizzati dagli investitori.

FTSE MIB

Come abbiamo visto, è l’indice di riferimento che identifica l’andamento della Borsa Italiana, dato che al suo interno sono presenti le società con maggiore capitalizzazione. Se ti interessa investire su di esso, potrai far riferimento alla nostra guida

La sua quotazione riflette quindi l’andamento del mercato, determinando una contrazione nei momenti di difficoltà economica, come quella degli ultimi anni, o di crescita, come sta avvenendo nell’ultimo periodo del 2021. Il numero di società quotate al suo interno sono le 40 Blue Chips con una capitalizzazione al di sopra del miliardo di euro.

Italia Mid CAP

È composto dalle prime 60 azioni che hanno una capitalizzazione maggiore all’interno della borsa di Milano. Comprenderà quindi le 40 azioni presenti nel FTSE MIB con l’aggiunta di società di media capitalizzazione.

FTSE Small CAP

Vengono inglobate tutte quelle azioni che hanno una capitalizzazione ridotta, appartenenti al settore delle piccole e medie imprese e che non possono rientrare negli altri indici.

Italia STAR

Si includono tutte le società che hanno i requisiti indicati prima per essere definiti titoli STAR, combinando una specifica capitalizzazione con la presenza di liquidità e di una governance adeguata.

Logo Plus500

Borsa Italiana: investi con Plus500

Se vuoi investire sugli indici della Borsa Italiana sarà necessario disporre di una piattaforma che ti offra tra i suoi asset anche la possibilità di operare su di essi. Un esempio è Plus500, un broker che ha sviluppato negli anni un’interfaccia webtrader potenziata, efficace e soprattutto estremamente affidabile e intuitiva.

Per investire sugli indici avrai la possibilità di utilizzare i CFD, ovvero una tipologia di contratto per differenza, definito così perché replica l’andamento di un preciso asset, in questo caso un indice.

Grazie ai CFD stipulato tra te e il broker, avrai l’opportunità di aprire una posizione di acquisto o di vendita. In questo modo, potrai investire in tutte le fasi in cui si trova il mercato della Borsa Italiana, anche nel momento in cui vi è un trend negativo.

Inoltre, grazie ai CFD avrai l’opportunità di impiegare capitali ridotti con una somma minima pari a 100€, dato che operando sugli indici e le azioni avrai il vantaggio di una leva pari a 1:5.

Per utilizzare tutte le potenzialità di Plus500 ti basterà effettuare la registrazione. A questo proposito ti potrà interessare leggere la nostra recensione su Plus500, dove sono indicate le singole fasi.

77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Il tuo capitale è a rischio

Borsa italiana: gli ETF

Investire in ETF

Devi considerare che il trading sulle azioni e quello CFD prevedono un indice di rischio variabile e che è strettamente connesso a:

  • tipologia di azioni su cui investi;
  • contratto che sottoscrivi;
  • volatilità del titolo;
  • leva finanziaria.

Se vuoi disporre di rendimenti interessanti e con un rischio ridotto, rapportato al tuo profilo di investitore, una soluzione può essere quella di utilizzare gli ETF. Cosa sono? La sigla identifica gli Exchange Traded Fund, tipologie di fondi di investimento realizzati da una società di gestione. 

La loro particolarità è la gestione passiva: potrai trovare al loro interno solo delle azioni o obbligazioni che hanno specifiche caratteristiche. Nel caso in esame, gli ETF sulla Borsa italiana potranno contenere solo indici e azioni presenti al suo interno.

Attraverso gli ETF potrai operare su:

  • azioni;
  • indici.
  • CFD sugli ETF;

Grazie alla tipologia di gestione potrai valutare il rischio a cui vai incontro e selezionare un ETF adatto al tuo portafoglio titoli, scegliendo tra diverse strategie.

  • lungo termine: potrai affrontarla acquistando il controvalore di un ETF;
  • strategie a medio termine: potrai operare con la compravendita giornaliera o mantenere l’ETF per poi rivenderlo se il prezzo è aumentato;
  • scalping e trading intraday: potrai operare nel breve termine grazie ai CFD.

XTB

Logo XTB

Scegliere gli ETF più adatti è possibile utilizzando il broker XTB, tra i primi a offrire agli utenti la possibilità di fare trading al dettaglio – basta considerare che è stato creato nel 2002. Con l’avvento dell’era digitale, XTB ha sviluppato una piattaforma molto competitiva con diverse versioni:

  • demo;
  • webtrader;
  • mobile.

Nel primo caso avrai la possibilità di operare simulando l’operatività di quella reale, molto utile se sei alle prime esperienze. Con la versione webtrader, potrai investire direttamente su qualunque computer, ti basterà inserire le password e confermare la tua identità. Se hai necessità di controllare i tuoi investimenti ovunque sei, o verificare un alert che ti è arrivato, allora avrai la possibilità di utilizzare la versione mobile.

Registrarsi a XTB è un procedimento facile. Ti basterà accedere alla home page cliccando sul seguente link e seguire i seguenti passaggi:

  • compila i moduli;
  • verifica la tua identità;
  • effettua un versamento;
  • attiva account.

Una volta che disponi di un conto con un saldo attivo, avrai la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di ETF su cui investire con riferimento alla Borsa Italiana.

Il tuo capitale è a rischio

Borsa Italiana: Previsioni 2022 

Gli ultimi anni sono stati complicati per i mercati e in particolare anche per il comparto dei 40 titoli più scambiati sulla Borsa Italiana. La conseguenza è stata quella di toccare un minimo storico che non veniva raggiunto da almeno 10 anni.

Questo fattore ha portato gli investitoti a domandarsi se puntare su indici o sulle azioni quotate alla Borsa di Milano possa essere una valida possibilità di incrementare il proprio portafoglio.

Per rispondere a questa domanda andiamo ad analizzare quali siano le previsioni per il 2022. Molti analisti hanno indicato una posizione di buy, a medio e lungo termine. Ciò significa che le prospettive di crescita sembrano essere positive. 

A confermarlo vi sono diverse indicazioni sui tassi in crescita dell’economia e su una fase di stabilizzazione, dopo il momento di incertezza. Ovviamente, a contribuire a questa spinta vi sono gli aiuti del Governo alle imprese e l’intervento del sostegno da parte della Comunità Europea. Per ciò che riguarda il breve termine anche in questo caso vi è una fiducia di una fase di crescita. 

Borsa Italiana: Andamento

Come hai visto dal seguente articolo, le previsioni per i prossimi anni sembrano essere positive.  A questo si aggiungono le opinioni degli utenti sui principali forum finanziari nelle quali si sottolinea come determinate società come EniEnel, Telecom e quelle del settore bancario, quali Intesa SanpaoloFineco Bank e Mediobanca, abbiano saputo trascinare la Borsa Italiana fuori dal momento di grave difficoltà economica.

Non bisogna però dimenticare che con le nuove legislazioni in ambito europeo e l’entrata nel sistema Euronext, si è creato un mercato più ampio allargando quindi la fascia dei competitor.

Per affrontare un investimento e ridurre i rischi sarà importante formarsi nel trading online, porre attenzione alle notizie e utilizzare solo strumenti professionali. Una soluzione può essere la piattaforma di eToro.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Borsa Italiana: domande frequenti 

Per investire in Borsa Italiana è necessario passare per una banca?

Se vuoi operare su azioni e indici della Borsa Italiana avrai la possibilità di rivolgerti a una delle migliori piattaforme di trading online come eToro.

Qual è l’andamento della Borsa Italiana oggi?

Dopo una fase negativa, la Borsa Italiana si trova in un trend di crescita che offre diverse opportunità di investimento.

Conviene investire solo su una singola società quotata in borsa?

Per bilanciare il proprio portafoglio di investimento sulla Borsa Italiana potrebbe essere utile non puntare su un unico titolo, ma diversificare le scelte.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. Il tuo capitale è a rischio.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Paolo Serafini

Trader, esperto di borse e forex

Trader, esperto di borse e forex con un passato da consulente finanziario. Collabora con FinanzaDigitale, scrive libri e investe sui mercati mondiali.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale