Conti > Svantaggi Conto Arancio

Conto Arancio ING: svantaggi e recensioni negative

Le recensioni negative sul Conto Corrente Arancio con le testimonianze degli utenti poco soddisfatti dell’offerta di ING Bank.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Tempo lettura:
9 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Tempo lettura:
9 min
Recensioni negative Conto Corrente Arancio

Conto Corrente Arancio e il conto deposto collegato (Conto Arancio) sono le soluzioni online offerte da ING Bank ai clienti in Italia per giovani, famiglie e pensionati. La banca è affidabile (CET1 14,8%), i costi sono molto bassi e l’esperienza della maggior parte dei clienti è più che positiva.

Oggi sono più di un milione (fonte ING Bank) gli italiani che hanno aperto un conto corrente Arancio.

Ma come ogni prodotto, c’è comunque una percentuale di clienti (anche bassa) che ha sollevato delle critiche. Vediamo quali sono gli svantaggi del conto Arancio che gli insoddisfatti hanno fatto notare, analizzando le recensioni negative trovate online.

Conto Corrente Arancio: pro e contro

Pro
  • Affidabilità e solidità di ING Bank
  • Canone gratis conto Light
  • Canone azzerabile conto Arancio Più
  • Diversi piani di abbonamento
  • Bonifici istantanei a costo zero per il conto Arancio Più
  • Diverse tipologie di carte di pagamento
  • Apertura conto online
  • Chiusura conto online e senza costi
  • Contatto telefonico diretto con il servizio clienti
  • Chat online
  • Filiali sul territorio ma solo con funzioni di consulenza e investimento
Contro
  • Nelle filiali non è possibile effettuare operazioni come versamenti, prelievi e pagamenti
  • Prelievi agli ATM a pagamento (piano Light)
  • Assistenza clienti lenta
  • La carta prepagata non funziona con Apple Pay e Google Pay
  • Puoi accedere al conto deposito solo come correntista del Conto Corrente Arancio

A colpo d’occhio, conto corrente Arancio ha più punti a favore che contrari. Canone zero, carte di pagamento, filiali sul territorio ma anche gestione del conto 100% online (a tua discrezione). Merita quindi sicuramente conoscere conto Arancio più da vicino.

Trovi tutte le info dettagliate (foglio informativo incluso) sul sito web ufficiale.

Svantaggi conto Arancio

Concentriamoci però adesso sulle problematiche riscontrate dai clienti della banca olandese. Su Trustpilot ING Italia ha accumulato un punteggio di 2,3/5 stelle, una valutazione non altissima rispetto alle alternative (es. Fineco Bank ha un giudizio di 4,8/5).

È importante tenere a mente che su Trustpilot (Google My Business, TripAdvisor, Facebook, ecc.) la percentuale di recensioni negative è tendenzialmente più alta per una ragione. Di solito le persone non soddisfatte sono più propense a rilasciare una opinione negativa per manifestare il proprio disappunto rispetto a quelle che invece hanno un giudizio positivo. Inoltre le recensioni online vanno sempre prese con il beneficio del dubbio, perché potrebbero anche contenere un secondo fine (screditare o mettere in mostra un prodotto/servizio).

Chiarito questo, gli svantaggi più ricorrenti del conto Arancio messi in evidenza dai clienti ING Italia sono i seguenti:

  • servizio clienti;
  • carenza di filiali;
  • costi poco chiari;
  • prelievi a pagamento;
  • carta prepagata non associabile ai wallet digitali;
  • chiusura del conto improvviso.

Servizio clienti

La chat di ING serve a rispondere alle domande principali. Si inizia a parlare con una chatbot automatico che smista le varie domande, dando le risposte più comuni. In caso di difficoltà più tecniche, su richiesta, la chatbot è sostituita da un consulente umano.

Alcuni utenti definiscono insufficiente per una banca online il sistema a risposta diretta della chat, dato che spesso l’operatore non è disponibile oppure, quando si riesce a rivolgersi a un consulente reale, si devono attendere, in alcuni casi, dai 5 ai 10 minuti tra una risposta e l’altra.

svantaggi conto arancio ing

Conto Arancio offre comunque la possibilità di utilizzare, in alternativa, il numero di assistenza diretta al telefono:

  •  fisso: 800 717 273;
  •  mobile: 02 99 96 789.

 ING è una delle poche banche online che offrono ancora questa soluzione.

Alcuni clienti lamentano un’assistenza lenta. Ad esempio, se lasci un messaggio per essere richiamato, può volerci anche qualche giorno per una risposta. Inoltre in alcuni orari è difficile riuscire a parlare con un operatore.

ing recensioni negative

Il suggerimento del customer care di ING Bank è quello di provare ad accedere in orari differenti, oppure richiedere il supporto in chat attraverso l’app mobile. Inoltre, è specificato che, in caso di messaggio lasciato con telefono, il contatto avviene entro 24/48 ore.

Gli orari dell’assistenza sul conto sono:

  • via telefono: dal lunedì al venerdì 9.00 alle 18.00;
  • chat app: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00, sabato dalle 8.00 alle 18.00.

Alcuni fanno notare la mancanza di copertura durante la domenica. Hai però la possibilità di bloccare subito la tessera utilizzando il numero verde dedicato, 800 822 056, se chiami dal fisso, o quello a pagamento, lo 02 0684 3768, da rete mobile o dall’estero.  

Poche filiali ING sul territorio

ING Bank è una delle poche banche online con filiali: ad oggi sono 33 gli sportelli distribuiti sul territorio, un numero ridotto rispetto a un istituto tradizionale, ma comunque in linea con gli obiettivi di una banca che vuole offrire principalmente un servizio digitale.  

La critica fatta da alcuni clienti è quella di non avere degli sportelli predisposti alla tradizionale operatività bancaria: versamenti, pagamenti e prelievi. Questo limiterebbe l’opportunità di chiedere assistenza e ricaricare il conto.

Chiariamo questo aspetto. Le filiali ING esistenti si suddividono1 in:

  • Arancio Store: punti predisposti alla consulenza e alla scelta di prodotti finanziari;
  • Arancio HUB: sono sportelli in cui puoi fare investimenti.

Se è vero che non è possibile effettuare versamenti direttamente in filiale, come spiegato nell’apposta sezione FAQ, hai diverse opportunità di trasferire i soldi sul tuo conto. Ad esempio, oltre al bonifico da altra banca o trasferire fondi dal Conto deposito Arancio, hai l’opzione di eseguire un bonifico in contanti al tabaccaio.

Inoltre, se accrediti lo stipendio e la pensione hai il vantaggio di avere il conto Corrente Arancio Più a costo zero e un saldo del conto sempre attivo.

Conto Arancio: costi nascosti?

Recentemente ING ha aggiornato i piani tariffari del conto corrente Arancio. Il piano base a canone zero, oggi Light, è stato modificato con qualche modifica in negativo, mentre l’ex Modulo Zero Vincoli (oggi Più) è completamente a zero spese, con canone mensile di 5,00 euro azzerabile con accredito dello stipendio, pensione o entrate superiori ai 1.000 euro mensili.

Conto Corrente Arancio LightConto Corrente Arancio Più
Canone mensile0€5€ (azzerabile)
Prelievi con carta di debito0,95€ 0€
Bonifici istantanei2€0€
Bonifici SEPA fino a 50.000€ 0€ 0€
Bollettini postali1,50€ + spese postali0€
CBILL, pagoPa2,50€0€
F24, MAV, RAV0€0€
Rilascio carta di debito3€0€
Canone carta di debito0€0€
Canone mensile carta di credito2€ (azzerabile)0€

Qualche cliente ha lamentato dei costi nascosti o poco trasparenti, come “spese di riattivazione” (2€) o canoni mensili da 0,50€ per l’uso delle carte. Al di là del fatto che queste affermazioni non possono essere confermate né smentite, ING è molto chiara su prezzi e condizioni contrattuali.

Tutto è ampiamente documentato nella sezione Documenti del sito, accessibile da questo link. Ogni voce di costo è espressamente riportata all’interno dei fogli informativi della banca, ragion per cui non è corretto parlare di costi sommersi e pratiche scorrette.

Prelievi a pagamento

Per chi apre conto Arancio con piano Light, i prelievi in euro presso gli ATM sono a pagamento. È un’altra critica posta da diversi utenti, ma è anche vero che:

  • è uno dei pochi costi previsti dal piano gratuito per tutti;
  • il costo del prelievo in euro con la carta di debito è di 0,95€ ad operazione;
  • hai anche la possibilità di azzerare questa spesa, se scegli conto corrente Arancio Più.

Per le operazioni in valuta diversa dall’euro si applica una commissione fissa del 2% sull’importo dell’operazione. Una percentuale comunque conveniente rispetto ad altre carte di debito o di credito.

Carta prepagata non supporta Google Pay e Apple Pay

La carta prepagata conto Arancio è uno strumento funzionale e pratico per gestire al meglio il bilancio familiare. Vi è però una critica legata alle modalità di acquisto.

Infatti, puoi utilizzare la tua carta prepagata ING per gli acquisti online, su qualunque store o presso i Pos degli esercenti. L’unico limite è che non puoi collegarla a Google Pay ed Apple Pay2 come invece, è possibile per la versione di debito e la carta di credito Gold. Ciò significa che la puoi aggiungere sul tuo wallet, ma non puoi eseguire transazioni direttamente con il cellulare, ma dovrai avere con te la carta fisica.

Chiusura conto improvviso

Un evento che ha lasciato alcuni utenti interdetti è la chiusura improvvisa del Conto Corrente Arancio. Sono diversi i clienti, anche di vecchia data, che si sono trovati in queta situazione, senza un preavviso. Precisiamo che ING Bank, come qualunque altra banca, può recedere dal contratto del conto corrente unilateralmente.

Chiusura conto ING 2

Ciò avviene quando vi sono delle violazioni delle regole contrattuali, mancanza di aggiornamento dei dati, o del questionario MiFID II ( documento obbligatorio da compilare per chi investe prima di iniziare a fare trading online), oppure incertezza sulla provenienza del denaro sui conti.

Rispetto ad altre banche online divenute famose per le chiusure di conti a raffica, come BBVA (vedi le recensioni negative), in ING Bank questi episodi sono molto rari e comunque collegati a un giustificato motivo.

Il consiglio è di fare attenzione sempre ad e-mail mandate dalla banca, o comunicazioni nell’apposita sezione online.

Altre recensioni negative

Per completezza ecco quali sono altre critiche sul Conto Corrente Arancio:

  • Conto deposito Arancio: puoi aprirlo solo se sei già correntista ING Bank. Se da un lato può sembrare un limite, ricordiamo che il conto corrente Arancio è a costo zero. Inoltre, è uno dei conti deposito a più alto rendimento;
  • Cointestazione dei conti: alcuni utenti hanno trovato complicata la procedura di apertura per i conti cointestati, dovuto all’aggiornamento della grafica della piattaforma;
  • Mancata consegna della carta di debito: è capitato ad alcuni clienti di non ricevere la carta di debito. Come specificato da ING Bank la responsabilità della consegna è dei corrieri a cui si affidano. Di prassi la spedizione avviene con Poste Italiane (direttamente o tramite società collegate);
  • Aggiornamento del sito: l’ultimo aggiornamento della piattaforma, per alcuni clienti, ha reso più complesso l’utilizzo del sito.

Conto corrente Arancio: conviene?

Dopo aver analizzato gli svataggi e i punti critici di conto Arancio, è tempo di rispondere alla domanda più importante e fornire la nostra personale opinione: conviene davvero aprire un conto corrente Arancio.

Confrontiamo quotidianamente decine e decine di conti correnti cercando quelli più convenienti e interessanti per persone, famiglie e lavoratori. E siamo convinti che il Conto Corrente Arancio sia uno dei migliori in circolazione per il suo mix di:

  • costi bassi o bassissimi;
  • usabilità da app;
  • strumenti di investimento;
  • funzionalità all’avanguardia;
  • affidabilità della banca;
  • servizi di consulenza.

Certo ha i suoi svantaggi, come ogni altro conto corrente. Il servizio assistenza può essere un punto a sfavore, così come la scarsa presenza di filiali sul territorio che può penalizzare le fasce di clienti più anziane.

Detto questo, conto corrente Arancio rimane un’ottima soluzione per chi è alla ricerca di un conto corrente a zero spese primario o secondario, con tutte le funzionalità più avanzate e l’affidabilità di una banca solida come ING Group.

  1. https://www.ing.it/faq/guide-e-informazioni/servizi-filiali.html ↩︎
  2. https://www.ing.it/faq/carte/quali-carte-posso-registrare-google-pay.html ↩︎
Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Argomenti:

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: