Moneyfarm: Cos’è, Come Funziona, Opinioni e Recensioni Online

Cos'è Moneyfarm, come utilizzare i suoi servizi e quali sono le opinioni degli investitori che lo hanno già scelto (costi, rendimenti, alternative)

Sei alla ricerca di una piattaforma intuitiva e che permetta di trovare soluzioni per allocare i tuoi capitali in modo rapido e con importi relativamente bassi? A tal riguardo, è bene che tu sappia come Moneyfarm rappresenti un vero e proprio consulente finanziario indipendente per guidare e gestire capitali.

Un servizio innovativo, che nonostante venga utilizzato da molti altri operatori, trova in Moneyfarm completezza e tantissimi servizi aggiuntivi. Avremo modo di approfondirli nel corso della nostra guida completa, focalizzata sul funzionamento di Moneyfarm e sulle principali caratteristiche della piattaforma.

Tutto ciò riferito ad un operatore che, all’interno della propria pagina ufficiale, vanta caratteristiche quali:

  • regolamentazioni;
  • numerosi riconoscimenti;
  • indipendenza;
  • personalizzazioni.

In altri termini, un consulente indipendente a tutti gli effetti, volto ad individuare l’investimento più consono ad ogni singolo cliente, ossia utente registrato. È inoltre possibile beneficiare sempre della presenza di un consulente personale a tua completa disposizione.

Moneyfarm: cos’è

Moneyfarm si definisce un consulente finanziario indipendente, regolamentato FCA ed approvato dalla CONSOB, volto ad offrire servizi di investimento alternativi rispetto ai tradizionali canali bancari.

Fino a poco tempo fa, gli stessi istituti finanziari rappresentavano una delle pochissime soluzioni per poter investire capitali. Vista la presenza di costi fissi sugli eseguiti, ma soprattutto di possibili conflitti di interesse, i fondatori di Moneyfarm hanno pensato di strutturare un servizio moderno e differente.

In questo caso, diversamente dai servizi di investimento bancari, all’interno dei quali i consulenti sono spesso spinti ad individuare investimenti che vadano a massimizzare la presenza di commissioni e quindi di ritorni economici per la società bancaria stessa, il meccanismo si discosta notevolmente.

Agendo in modo completamente indipendente, la piattaforma va infatti ad individuare effettivamente posizioni di investimento diversificate, ricordando solamente costi di gestione (senza conflitti di interesse). Tutto ciò offrendo piani di investimento su fondi ETF.

Moneyfarm

La possibilità di poter allocare i propri capitali su ETF (ossia Exchange Traded Funds) fa in modo che l’utente possa diluire la propria esposizione su più asset, creando in questo modo una vera e propria strategia di diversificazione.

È la stessa piattaforma ad offrire, tramite le caratteristiche del singolo utente registrato, la combinazione potenzialmente più adatta, anche in riferimento alla componente del rischio ed alle ambizioni del singolo investitore iscritto sulla piattaforma.

Piattaforma che prevede la presenza di tantissimi servizi, che approfondiremo nel corso della guida e che può essere gestita anche tramite il proprio dispositivo mobile, grazie ad un’interfaccia:

  • basilare;
  • semplificata;
  • intuitiva.

La storia di Moneyfarm

Moneyfarm logo

Moneyfarm è stata fondata nel 2011 e può quindi vantare oltre 10 anni di esperienza all’interno del settore finanziario. Opera in diverse parti del mondo, come ad esempio Regno Unito, Italia e molti altri territori europei.

La fondazione di Moneyfarm fa capo a due professionisti del settore, esperti nel mondo dell’economia e della finanza, ossia Giovanni Daprà e Paolo Galvani. Moneyfarm è stato uno dei primi operatori a proporre un servizio di consulenza finanziaria digitale.

Il 2016 ed il 2019 sono legati all’arrivo di importanti investimenti da parte di due colossali società italiane. Da una parte troviamo Allianz e dall’altra Poste Italiane, con la quale risulta tutt’oggi in partnership per specifici servizi del gruppo postale italiano.

Ad oggi, secondo i dati ufficiali esposti all’interno del sito, Moneyfarm può vantare:

  • più di 100 milioni di euro di raccolta finanziamenti in diversi round;
  • team professionale con 130 esperti;
  • patrimonio gestito con oltre 60.000 risparmiatori;
  • ammontare complessivo di risparmi in gestione superiore ai 2 miliardi di euro;
  • diversi riconoscimenti ottenuti nel corso del tempo.

Moneyfarm: come funziona

Moneyfarm

Compreso cos’è e le principali tappe legate alla sua storia, è ora possibile soffermare l’attenzione su aspetti prettamente operativi. Come funziona Moneyfarm?

Il funzionamento della piattaforma si basa essenzialmente su 5 punti:

  1. valutazione sul profilo dell’investitore;
  2. creazione del portafoglio su misura;
  3. gestione continua nel tempo;
  4. consulente personale dedicato;
  5. mantenimento di costi competitivi.

Partendo dal primo punto, tramite la compilazione di un rapido profilo iniziale, la piattaforma stabilisce il profilo di ogni singolo utente sulla base del rischio, degli obiettivi, della specifica situazione patrimoniale e di altri fattori legati all’attività di investimento.

Sulla base di quanto dichiarato da ogni utente, Moneyfarm va a strutturare in modo del tutto rapido un profilo ad hoc ponderato per il rischio e per le caratteristiche esposte in precedenza, stabilendo i vari fondi sulla base di specifici criteri.

Tutte le operazioni di gestione vengono a questo punto portate avanti in modo automatico e professionale dal team di Moneyfarm. Lo stesso monitora l’andamento dei mercati ed il tutto viene sempre aggiornato sul profilo dell’investitore che partecipa al servizio.

Sulla base della propria zona territoriale, se in Italia, a Londra e così via, verrà associato un vero e proprio consulente esperto, pronto a rispondere alle proprie domande in pochissimo tempo. Tutto ciò ricordando in ogni caso costi bassissimi, che ritroveremo nel dettaglio a seguire.

Il tuo capitale è a rischio

Come registrarsi su Moneyfarm

Aprire un account su Moneyfarm rappresenta un processo alquanto semplice ed intuitivo. Non sono richieste specifiche competenze in campo informatico ed il tutto può essere portato a compimento sia tramite sistema web desktop che tramite l’applicazione per smartphone.

Recandosi sulla pagina ufficiale, è possibile procedere con l’avvio della fase di registrazione cliccando sulla voce “Inizia ora”. A questo punto si aprirà una schermata secondaria, all’interno della quale poter inserire i semplici dati personali, ossia email e password.

Moneyfarm registrazione

Accettando i termini e le condizioni, sarà possibile procedere con le fasi successive. La seconda fase, riguarda la scelta e la creazione del proprio profilo investitore. Tale passaggio sarà fondamentale per stabilire a quale tipologia di investitore far riferimento.

Un’ulteriore fase importante, riguarda la compilazione del questionario. In questo caso, sarà possibile inserire semplicemente tutti i dati richiesti, come ad esempio nome, cognome, luogo di nascita, Codice Fiscale, IBAN personale e così via. Dando conferma, si potrà proseguire con la verifica KYC.

La verifica dell’identità viene ad oggi richiesta da qualsiasi operatore professionale ed autorizzato. Ricordati quindi di avere a disposizione un documento di identità in corso di validità, così da poterlo inserire in piattaforma e verificarli in pochissimi minuti.

A questo punto, sulla base di quanto dichiarato in fase di registrazione, il sistema proporrà in modo rapido il portafoglio potenzialmente più adatto. Avrai quindi la possibilità di scegliere se accettarlo all’interno della Dashboard. Il capitale minimo di partenza è di 5.000 euro.

Il tuo capitale è a rischio

Moneyfarm app

Le operazioni esposte in precedenza, anche di controllo delle attività avviate, possono essere gestite anche attraverso la Moneyfarm app.

L’applicazione di Moneyfarm può essere scaricata gratuitamente all’interno di tutti gli store online, sia per dispositivi con sistema operativo iOS, sia per dispositivi con sistema operativo Android. Una volta scaricata, sarà possibile effettuare la registrazione, oppure accedere sul proprio account.

Per accedere all’interno dell’account tramite l’applicazione Moneyfarm è sufficiente inserire le credenziali ottenute al momento della registrazione. Cos’è possibile fare tramite l’app Moneyfarm? A seguire alcuni punti chiave:

  • effettuare l’apertura di un account all’interno della piattaforma;
  • valutare le proposte mostrate da Moneyfarm;
  • accettare il portafoglio e partecipare all’investimento;
  • tenere costantemente sotto controllo il portafoglio (o i portafogli) anche restando fuori casa;
  • disinvestire tutto o parte del proprio capitale in qualsiasi momento, senza vincoli specifici.

Potrebbe interessati: Investire online

Moneyfarm simulazione

Moneyfarm portafogli

Sempre all’interno della pagina ufficiale Moneyfarm, cliccando sulla sezione “portafogli e rendimenti”, è possibile ottenere maggiori informazioni sulla composizione dei portafogli offerti dall’operatore e visionare una vera e propria simulazione su dati storici.

In primo luogo, è opportuno ricordare come gli andamenti dei diversi portafogli vengano costantemente controllati, apponendo aggiustamenti in caso di necessità, fondamentali per poter eventualmente riequilibrare la componente del rischio.

Rischio che, all’interno di qualsiasi attività di investimento, deve in ogni caso essere considerato da chiunque decida di partecipare attivamente ai servizi. Anche il simulatore, permette di scegliere sulla base di 7 differenti gradi di rischio (dal più basso, ossia l’uno, al più alto, ossia il settimo).

È quindi possibile, a propria discrezione, impostare:

  • livello di rischio, esposto in precedenza;
  • capitale da investire (maggiore o minore di 50.000 euro);
  • periodi storici da voler confrontare.

Un pratico grafico va successivamente a mostrare i rendimenti ottenuti nel corso del tempo dai diversi portafogli, sulla base dei parametri e delle indicazioni date. È tuttavia importante sottolineare, come tutte le performance passate non garantiscano rendimenti certi futuri.

I servizi di Moneyfarm

Moneyfarm rappresenta un ecosistema completo, totalmente incentrato su servizi finanziari e legati alla gestione di capitali. Nel corso degli ultimi anni, vista la sua nascita nel lontano 2011, la società ha avuto la capacità di migliorare ed affinare alcuni servizi specifici, aggiungendo altresì altre funzionalità ed ulteriori possibilità per gli utenti registrati.

Fra i servizi di Moneyfarm ricordiamo:

  • gestione patrimoniale;
  • piano di accumulo capitale;
  • piano pensione;
  • portafogli socialmente responsabili;
  • analisi portafoglio investimento.

Gestione patrimoniale su Moneyfarm

Moneyfarm gestione

La gestione patrimoniale su Moneyfarm rappresenta uno dei principali prodotti di punta sottoscrivibili all’interno della piattaforma.

Usufruire della gestione patrimoniale, significa essenzialmente delegare un mandato a veri e propri professionisti del settore, i quali utilizzeranno in modo parallelo le proprie competenze finanziare per investire i risparmi.

Scegliendo il servizio di Moneyfarm, si avrà inoltre la possibilità di scegliere (senza eventuali costi di penalità o di uscita) quando voler disinvestire il proprio capitale messo a disposizione. In aggiunta, si ricordano anche vantaggi sotto l’aspetto della gestione fiscale (che ritroveremo a fine articolo).

Tutto ciò potendo ottenere:

  • una piattaforma completamente online;
  • un consulente professionale a propria disposizione;
  • costi e commissioni competitive;
  • integrazioni con altri servizi, come ad esempio i piani di accumulo capitale (PAC).

Il tuo capitale è a rischio

Piano di accumulo capitale su Moneyfarm

Moneyfarm piani di accumulo

Nel settore degli investimenti online, un servizio messo a disposizione da molti operatori è quello dei piani di accumulo capitale, chiamati anche PAC.

Anche Moneyfarm mette quindi a disposizione servizi di accumulo, i quali permettono di crearsi un proprio piano (anche incrementale), andando ad effettuare versamenti periodici sulla base dei propri interessi ed a propria discrezione.

I piani di accumulo di capitale possono in ogni caso essere associati a qualsiasi portafoglio creato e strutturato attraverso il servizio di gestione patrimoniale su Moneyfarm.

La PAC della piattaforma risulta:

  • innovativa;
  • controllabile;
  • con gestione semplificata.

Il tuo capitale è a rischio

Piano pensione su Moneyfarm

Moneyfarm piano pensione

Il piano pensione Moneyfarm rappresenta una delle tante possibilità messe a disposizione dalla società, in questo caso in stretta collaborazione con Allianz Global Life.

Molto semplicemente, trattasi di un vero e proprio piano individuale pensionistico (cosiddetto PIP), ossia un fondo complementare a tutti gli effetti. Dà la possibilità di crearsi un fondo aggiuntivo, in modo completamente flessibile, sfruttando la gestione del team Moneyfarm.

Fra le tante caratteristiche distintive si ricorda:

  • nessun vincolo sui versamenti o sulla frequenza di versamento;
  • premi deducibili fiscalmente fino ad un tetto di 5.164,57 euro;
  • massima trasparenza;
  • bonus fiscale fino al 34% qualora si decida di caricare il proprio TFR.

Il tuo capitale è a rischio

Portafogli ESG su Moneyfarm

Moneyfarm ESG

Parlare di portafogli ESG significa parlare della possibilità degli utenti registrati di decidere di allocare le proprie risorse di investimento in attività legate alla sostenibilità.

In altri termini, sempre sfruttando le tecnologie e la gestione di Moneyfarm, la composizione del portafoglio viene strutturata sulla base di allocazioni specifiche in aziende e società volenterose di migliorare aspetti ambientali e di salvaguardia del pianeta.

Anche in questo caso la società segue le stesse regole per la strutturazione dei portagli tradizionali (anche in merito ai rischi), andando tuttavia a selezionare solamente specifici Exchange Traded Funds, definiti dalla stessa piattaforma “ETF sostenibili”.

Leggi anche: Investire in NFT

Il tuo capitale è a rischio

Analisi portafoglio investimento su Moneyfarm

Per Moneyfarm, conoscere la propria situazione patrimoniale (intesa in questo caso nella sua interezza e su tutte le principali allocazioni in investimenti), rappresenta un aspetto importante, di certo da non sottovalutare.

A tal proposito, sempre attraverso una professionale rete di consulenti, mette a disposizione un servizio di analisi degli investimenti esterni (ossia non associati ai servizi di Moneyfarm). Tutto ciò risulta strategico anche in riferimento ad eventuali creazioni di portafogli all’interno della piattaforma.

Come richiedere un’analisi di investimento su Moneyfarm? Seguono tre semplici passaggi:

  • prenotazione appuntamento con invio dei dati;
  • attesa analisi da parte degli esperti;
  • ottenimento dei risultati in pochissimo tempo.

Il tuo capitale è a rischio

Moneyfarm: costi

Arrivati a questo punto, è possibile approfondire quali costi e quali commissioni vengano richiesti da Moneyfarm in merito ai suoi servizi. In primo luogo, non sono previste commissioni e costi di ingresso, di uscita, ma soprattutto legate alle performance.

Contrariamente dai sistemi di investimento bancari, che risultano molto spesso associati agli investimenti stessi ed ai loro paralleli e potenziali rendimenti, Moneyfarm applica una politica di commissioni in percentuale fissa sulla base di quanto investito.

Prima di visionare nel dettaglio le percentuali richieste, è possibile ricordare come le stesse commissioni vadano a coprire i costi di tenuta conto, di ribilanciamento e di transazione. Non comprendono invece costi sugli ETF, sulle tasse e sulle imposte.

Commissioni Moneyfarm

A seguire una tabella con le percentuali di commissioni richieste, esposte senza considerare l’IVA. Ti ricordiamo che l’IVA riferita a questa tipologia di attività e di servizi corrisponde al 22%, valore facilmente calcolabile sulla base della somma totalitaria da dover corrispondere come pagamento.

➡️Da 5.000 a 19.999 euro➡️Da 20.000 a 199.999 euro➡️Da 200.000 a 499.999 euro➡️Oltre 500.000 euro
1% sul controvalore0,75% sul controvalore 0,50% sul controvalore 0,40% sul controvalore
IVA esclusaIVA esclusa IVA esclusa IVA esclusa
Controvalore sulla somma dei portafogliControvalore sulla somma dei portafogli Controvalore sulla somma dei portafogli Controvalore sulla somma dei portafogli

La società ricorda inoltre l’aggiunta di un costo medio dei fondi 0,20% e Bid ask spread annuale in media 0,08%. È doveroso considerare come la percentuale da pagare sia su base totalitaria, sommando tutti i portafogli presenti all’interno del proprio account.

Come viene calcolata la percentuale di commissioni sul controvalore all’interno di Moneyfarm? Il controvalore giornaliero è la somma della liquidità totalitaria del portafoglio e del controvalore degli ETF. L’addebito del servizio avviene ogni mese.

Moneyfarm è sostituto d’imposta?

Uno degli aspetti più richiesti, anche all’interno di forum e social network da chi va alla ricerca di maggiori informazioni su Moneyfarm, riguarda le procedure da ottemperare in merito al fisco ed alla dichiarazione dei redditi.

Così come la maggior parte delle piattaforme di investimenti similari, come descritto ad esempio per alcuni operatori crowdfunding online, anche Moneyfarm Italia funge in modo diretto da sostituto d’imposta per gli utenti registrati.

Cosa significa tutto ciò? La stessa società va letteralmente a sostituire l’investitore sul pagamento delle imposte, permettendo allo stesso utente registrato di non dover far nulla in sede di dichiarazione dei redditi.

Moneyfarm Poste Italiane

Poste italiane Moneufarm

Come ricordato nel corso dei paragrafi introduttivi, negli ultimi anni, già a partire dal 2019 ed in linea con i cosiddetti piani strategici Deliver 2022, Moneyfarm ha siglato un accordo strategico e rilevante con la nota Poste Italiane.

Tutto ciò tramite l’acquisizione di una partecipazione di minoranza in Moneyfarm Holding, ossia il gruppo che essenzialmente controlla la piattaforma ad oggi descritta. Accordo che ha permesso a Poste Italiane di entrare in un comparto specifico di servizi di investimento digitalizzati.

La distribuzione ha così previsto la nascita di 7 linee di investimento (associate ad una gestione patrimoniale in ETF, ossia Exchange Traded Funds). In tutto ciò, Moneyfarm risulta l’operatore chiave per la gestione del portafoglio più consono ad ogni singolo investitore.

La stessa gestione delle attività viene perseguita basandosi sulle caratteristiche principali da sempre presenti nell’ecosistema e nei servizi proposti da Moneyfarm, come ad esempio:

  • allocazione strategica degli asset;
  • diversificazione del portafoglio degli utenti sottoscrittori;
  • orizzonte temporale di lungo termine, stabilito con l’utente;
  • esperienza semplificata di gestione, grazie anche alle tecnologie di Moneyfarm;
  • efficienza di costo, senza che lo stesso gravi troppo sull’esposizione del cliente.

Moneyfarm: recensioni ed opinioni

Moneyfarm recensioni

Quali sono le opinioni e recensioni su Moneyfarm? Nel corso della nostra guida abbiamo ricordato come l’operatore disponga di oltre 10 anni di esperienza. È quindi possibile constatare la presenza di migliaia di recensioni online, anche all’interno di piattaforme informative professionali.

Prendendo come riferimento le recensioni disponibili su Trustpilot al momento di questa stesura, Moneyfarm ha un punteggio pari a 4,5 stelline su 5, sulla base di 1.255 recensioni. Un rating strutturato sulla base di opinioni e testimonianze, anche di chi ha provato il servizio in modo diretto.

Al di là delle recensioni ed opinioni su Moneyfarm individuabili online, sono proprio i riconoscimenti ottenuti dalla società nel corso degli ultimi anni a rappresentare un importante aspetto da poter tenere a mente. Fra gli stessi premi, è ad esempio possibile ricordare:

  • Eccellenza imprenditoriale milanese per l’internazionalizzazione (Camera di commercio di Milano) nel 2017;
  • Innovation of the Year (British Bank Awards) nel 2018;
  • Sigillo D’Oro “Miglior Consulente Indipendente” e “Top del Servizio Robo Advisory” (Istituto tedesco di Qualità e Finanza) nel 2019;
  • Sigillo D’Oro “Miglior Consulente Indipendente” e “Top del Servizio Robo Advisory” (Istituto tedesco di Qualità e Finanza) nel 2020;

Il tuo capitale è a rischio

Moneyfarm: contatti

Moneyfarm logo

Prima di procedere con le dovute conclusioni, è opportuno ricordare come poter contattare Moneyfarm in caso di necessità, o semplicemente per richiedere assistenza sulla piattaforma, o su altri aspetti informativi.

La prima grande fonte informativa messa a disposizione da Moneyfarm riguarda la sezione FAQ. All’interno della stessa è possibile individuare le domande più richieste dagli utenti registrati o da chi risulta interessato ai servizi ed al funzionamento della piattaforma.

Qualora anche la sezione FAQ risultasse non esaustiva, è possibile contattare in modo diretto gli operatori professionali di Moneyfarm attraverso i rispettivi contatti:

  • numero di telefono: aggiornato all’interno della pagina ufficiale;
  • indirizzo di posta elettronica info@moneyfarm.com;
  • chat live con un operatore professionale.

È inoltre possibile utilizzare (o semplicemente seguire) i principali canali social di Moneyfarm. Nel dettaglio, troviamo @moneyfarmITA, che rappresenta l’account ufficiale della società su Twitter, oppure Moneyfarm Italia, che rappresenta l’account ufficiale su Facebook e Messenger.

In ultimo, ulteriore servizio professionale, riguarda la richiesta di un vero e proprio appuntamento telefonico con un consulente esperto, indicando il proprio nominativo, alcuni dati, un numero di telefono e l’orario preferibilmente disponibile.

Potrebbe interessarti: Investire in immobili

Moneyfarm: considerazioni finali

Alla luce di quanto esposto all’interno della nostra guida completa, utilizzare Moneyfarm conviene? Nonostante ad oggi esistano tantissime tipologie di piattaforme di gestione del capitale, sono in poche a mettere a disposizione servizi completi, ma soprattutto diversificati.

Abbiamo infatti avuto modo di conoscere in modo diretto il funzionamento primario di Moneyfarm, che ovviamente si basa sull’allocazione del capitale in fondi ETF, sulla base dei diversi profili degli utenti, soffermandoci tuttavia anche su altri servizi aggiuntivi.

Il tutto su una piattaforma gestibile anche tramite applicazione per dispositivi mobili e legata ad un progetto che punta ormai da anni a semplificare la gestione da parte degli utenti, proponendo a chiunque sia interessato:

  • un elevato grado di personalizzazione (vista la possibilità di scegliere come creare il profilo);
  • tanti servizi da associare a quello principale;
  • gestione dei fondi separata rispetto a quella della società;
  • consulenza professionale e completa;
  • gestione della piattaforma altamente semplificata;
  • gestione completamente online;
  • possibilità di aprire un account ed iniziare in pochissimi minuti.

Il tuo capitale è a rischio

Moneyfarm – FAQ

Come si pagano le tasse con Moneyfarm?

Come ricordato all’interno del nostro approfondimento, in sede di dichiarazione dei redditi, così come per molte altre piattaforme, anche Moneyfarm (tramite Moneyfarm Italia) funge da sostituto di imposta.

Come contattare un consulente Moneyfarm?

Nel corso della nostra guida completa, abbiamo avuto modo di esporre i numerosi sistemi per poter contattare Moneyfarm. Si parte dal numero di telefono, passando per l’email, fino ad arrivare alla live chat ed alla richiesta di appuntamento.

Come eliminare l’account su Moneyfarm?

Per eliminare in modo diretto l’account su Moneyfarm è necessario mandare una richiesta ufficiale all’indirizzo di posta elettronica. Lo trovi all’interno della nostra guida, assieme a numerose informazioni sulla piattaforma e sul servizio.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.