Guadagnare con Vinted: come fare e le idee per vendere di più

Con oltre 45 milioni di utenti e un valore di 3,5 miliardi di euro, la piattaforma Vinted può essere considerato il trend del momento per guadagnare dalla vendita di oggetti. Scopri come si usa e come vendere più in fretta.

Guadagnare con Vinted

È possibile riuscire a guadagnare con Vinted? L’idea alla base del sito è stata quella di creare un punto di incontro tra chi vende e chi necessità di un articolo in diversi settori merceologici.

Il tutto direttamente online e senza intermediari, facilitando in questo modo la conclusione di un acquisto nel più breve tempo possibile.

Oggi sono più di 45 milioni gli utenti che usano Vinted in tutta Europa e di questi quasi 30 milioni sono italiani. È considerata una delle migliori app per guadagnare soldi veri, grazie a un sistema intuitivo e alla possibilità di vendere in piena sicurezza.

Devi però valutare che oggi sono migliaia gli articoli presenti e, se vuoi ottenere subito un ritorno economico, sarà necessario comprendere come funziona la piattaforma e adottare alcuni consigli pratici. Scopri come fare nella nostra guida.


Cos’è Vinted

Cos'è Vinted

Il termine Vinted è comparso per la prima volta sul web nel 2008, con riferimento a una società con sede in Lituania. Potrai guadagnare soldi in modo sicuro, utilizzando gli articoli che disponi in casa. Cos’è esattamente?

È una piattaforma di hosting, ovvero un servizio che permette di effettuare diverse attività su oggetti nuovi e usati, ovvero:

  • scambiare;
  • vendere;
  • acquistare.

Potrai inserire un annuncio online, utilizzando il tuo smartphone o la versione desktop della piattaforma Vinted, e stabilire un prezzo per l’articolo che vuoi vendere. A questo punto ti basterà attendere un’offerta e confermarla per ricevere il tuo denaro.

Un sistema che ha portato sempre più utenti a decidere di utilizzare Vinted per incrementare il proprio stipendio, alla stregua di piattaforme come OnlyFans, YouTube ed eBay. Inoltre, grazie alla funzionalità Vinted Pro, potrai sfruttare Vinted anche se disponi di un e-commerce e vuoi ampliare la vetrina dei tuoi acquisti. Ciò è stato possibile grazie all’innovativo sistema peer to peer.

Come funziona Vinted

Il funzionamento di Vinted è semplice. Ecco quali sono i soggetti che vengono interessati dal servizo di hosting:

  • piattaforma;
  • venditore;
  • acquirente.

Il sito è un luogo di incontro tra chi vuole ottenere un ritorno economico e chi necessita di uno specifico articolo. Quindi, previa registrazione, potrai scegliere di inserire un oggetto che non utilizzi più sulla piattaforma e avere la possibilità di venderlo grazie alla presenza del numero impressionante di utenti.

La piattaforma mette a disposizione tutti gli strumenti necessari a rendere possibile questo procedimento. In questo modo dovrai solo preoccuparti di valutare il prezzo più adatto per ottenere un ritorno economico immediato.

Come funziona Vinted

Se ti domandi quanto si guadagna su Vinted, la risposta è: dipende. Infatti, ciò che otterrai dai tuoi annunci è strettamente collegato a diversi fattori, come la tipologia di articolo proposto, lo stato del prodotto, il prezzo e la visibilità dell’annuncio.

In linea di massima utilizzare Vinted è una di quelle soluzioni che ti permette di guadagnare sin da subito 20€, ma anche somme più importanti, soprattutto se lo utilizzi con una certa costanza.

Vinted è sicuro?

Puoi consideralo anche un sito sicuro, dato che Vinted prevede un sistema finalizzato a garantire il pagamento, tutelando sia il compratore, sia il venditore. Ciò è possibile, dato che la piattaforma utilizza il gestore di servizi di pagamento MangoPay SA.

È una società con sede in Lussemburgo, riconosciuta come istituto di pagamento digitale dall’organo di vigilanza del Lussemburgo – la Commission de Surveillance du Secteur Finacier.

In pratica, il denaro presente sul Vinted sarà conservato in un conto corrente indipendente dalla società madre e potrà essere sempre trasferito sul tuo conto corrente o su una tua carta in ogni momento.


Guadagnare con Vinted: costi e commissioni

Servizi di VintedCosti
RegistrazioneGratuita
Verifica accountNessun costo
Utilizzo della piattaformaGratis
Pubblicazione annuncioGratuito
VenditaNon sono presenti commissioni
TrasferimentiCosto zero
Servizio protezione acquisti0,70€+5% sul prezzo del prodotto
Sistema Boost1,15€ per 3 giorni di annuncio
Armadio in evidenza6,95€ per 7 giorni

A questo punto sorge inevitabilmente una domanda. Quanto costa utilizzare Vinted? La risposta è nulla. Infatti, il servizio di hosting della piattaforma è gratuito. Ciò significa che non è presente un canone mensile o di utilizzo delle varie funzionalità.

Potrai registrarti in ogni momento e iniziare sin da subito a monetizzare il tuo guadagno, dato che sulla vendita non si applicano commissioni. Inoltre, anche il trasferimento di denaro dal tuo account Vinted a una carta di credito o un conto corrente non prevede spese.

Come guadagna la società Vinted? La piattaforma ottiene un suo ritorno economico per i servizi integrativi. Ad esempio, se vuoi mettere in evidenza un articolo potrai sfruttare il sistema boost.

Questo prevede un costo di 1,15€ per ogni annuncio della durata di 3 giorni. Inoltre, potrai mettere in risalto  fino a 5 prodotti utilizzando il servizio Armadio in evidenza. In questo caso il costo sarà pari a 6,95€, con un’inserzione visibile per 7 giorni. Infine, è prevista una commissione dello 0,70€ + il 5% del totale dell’importo per l’opzione protezione acquisti.


Come guadagnare con Vinted: la registrazione

Il primo passo per iniziare a guadagnare su Vinted è quello di creare un tuo account. Oggi avrai la possibilità di scegliere due diverse opzioni:

  1. account personale;
  2. versione Vinted Pro.
Come registrarsi su Vinted

Nel primo caso, effettuerai la registrazione come soggetto privato che utilizza la piattaforma per la vendita saltuaria di oggetti. Invece, la versione Pro è dedicata a chi dispone di partita IVA e vuole utilizzare il sistema di hosting per incrementare le vendite di una sua attività commerciale, come un e-commerce o un negozio fisico.

Ecco cosa fare per registrarti a Vinted:

  • scarica l’app per iOS o Android, oppure accedi alla pagina desktop;
  • clicca sull’icona Iscriviti/Accedi;
  • seleziona come vuoi effettuare l’iscrizione, scegliendo di utilizzare un account Google, Facebook oppure un’e-mail;
  • crea una password e un nome utente;
  • verifica le tue informazioni cliccando sul link inviato via cellulare e sull’email;
  • accetta i termini del contratto;
  • attendi la verifica di Vinted.

La procedura è simile per la versione Pro. In questo caso ti verrà richiesto di inserire i dati della partita IVA e di aggiungere il link di riferimento del negozio online, ove presente.


Come guadagnare soldi veri con Vinted

Come guadagnare soldi veri con Vinted

Una volta che avrai completato la procedura di registrazione e creato il tuo account, potrai iniziare a vendere su Vinted, accedendo al tuo profilo e caricando gli articoli. La procedura non è difficile, ma dovrai seguire alcuni passaggi al fine di avere la sicurezza di monetizzare la tua attività di vendita.

Ecco cosa considerare:

  1. cosa vendere su Vinted;
  2. come creare un annuncio efficace;
  3. come aumentare i follower;
  4. le funzionalità di Vinted per incrementare le vendite.

1. Cosa puoi vendere su Vinted

Per creare un’inserzione su Vinted il primo aspetto che viene richiesto è la disponibilità dell’oggetto. Dovrai quindi essere proprietario di un bene o disporre dei diritti per scambiarlo, venderlo o donarlo.

La piattaforma stabilisce quali sono gli articoli che potranno essere oggetto di transazione sul sito:

  • abbigliamento per uomo, donna e bambino;
  • giocattoli per bambini;
  • mobili per l’infanzia;
  • attrezzature per i bambini;
  • cosmetici e prodotti di bellezza;
  • accessori tecnologici;
  • articoli per la casa;
  • libri.
Come vendere su Vinted

Come utente privato o professionale, non potrai vendere articoli che sono proibiti dalla legge, come quelli contraffatti o farmaci e bevande che richiedono particolari requisiti per la commercializzazione.

Sono esclusi anche quelli che non rispettano le normali regole di igiene, come biancheria intima, cosmetici utilizzati e prodotti non presenti nella confezione sigillata.

Inoltre, sono vietate le operazioni su materiale elettronico, come telefoni cellulari, computer e macchine fotografiche, oppure la vendita di attrezzature sportive, come biciclette, sci o altre tipologie di prodotti simili.

Infine, non sono ammessi gli scambi di articoli con il sistema del dropshipping, ovvero di prodotti che non sono realmente in tuo possesso, ma che richiederai a un fornitore terzo.

2. Come creare l’annuncio su Vinted

Ora che conosci cosa puoi vendere su Vinted, il passo successivo è quello di creare un annuncio. Questa operazione è semplice, dato che ti basteranno pochi click per procedere, ma dovrai porre la massima attenzione.

Infatti, se elabori un’inserzione interessante, questo porterà gli utenti a visualizzare il tuo profilo e li spingerà ad acquistare i tuoi prodotti e non quelli di un altro. Per aggiungere un articolo, dovrai accedere al tuo account e cliccare sull’icona in alto a destra Pubblica Inserzione/Aggiungi.

A questo punto dovrai seguire questi step:

  • scegli la tipologia di articolo: ti verrà richiesto di inserire il prodotto in una categoria tra quelle predefinite;
  • inserisci le foto: potrai aggiungere fino a 20 foto per ogni articolo;
  • cura la descrizione: è molto utile una descrizione attenta del bene, specificando lo stato del prodotto, la funzionalità ed eventuali caratteristiche;
  • indica il brand: se l’oggetto appartiene a una particolare marca, puoi segnalarlo;
  • inserisci il prezzo: dovrai stabilire il prezzo di vendita;
  • scegli eventuali opzioni: potrai attivare le diverse funzioni pubblicitarie.

Vinted, al fine di garantire vendite di qualità e favorire le transazioni, ti obbliga a inserire solo prodotti che siano in buono stato e che riflettano le foto. Questo aspetto è molto importante per concludere la vendita e ottenere l’accredito del denaro il più presto possibile.

3. Come aumentare i follower sulla piattaforma

La concorrenza su Vinted è elevata, dato che sono sempre di più gli utenti che decidono di vendere i proprio prodotti utilizzando questo servizio di hosting. Ciò porta a fare attenzione ai tuoi follower. Infatti, più utenti seguono il tuo profilo di vendita, maggiori saranno le opportunità di vendere i tuoi prodotti.

Come fare a incrementarli? In questo caso è utile porre massima attenzione a creare annunci che siano esaustivi e con fotografie adatte. Inoltre, può essere vantaggioso verificare il tuo account, diventando così un utente attendibile.

Ti basterà accedere alle impostazioni del profilo, selezionando l’icona collega profilo Facebook o Google. Inoltre, potrai aggiungere informazioni utili per farti identificare nella community di Vinted, entrando nella sezione Dettagli profilo e compilando gli appositi campi.

4. Funzionalità di Vinted

Servizi aggiuntivi Vinted

Altro sistema utile per aumentare la visibilità è utilizzare uno dei servizi a pagamenti della piattaforma. In questo modo il tuo annuncio verrà posto in evidenza spingendo più utenti a scegliere i prodotti che offri.

Sono tre le opzioni che potrai impiegare:

  1. funzione Boost;
  2. Armadio in evidenza;
  3. protezione acquisti.

La funzione Boost è una sorta di sistema di advertising, ovvero un annuncio pubblicitario online che pone tra le prime ricerche degli utenti un tuo articolo. Potrai utilizzarlo se vuoi mettere in evidenzia un particolare prodotto per 3 giorni di seguito. Invece, se hai una vetrina interessante e vuoi spingere gli utenti ad acquistare uno o più beni, potrai impiegare la funzionalità Armadio in evidenza.

In questo caso avrai 5 prodotti che saranno sponsorizzati e posti in alto nella classifica delle ricerche per un periodo di sette giorni. Infine, altra opzione molto apprezzata è quella della protezione acquisti.

Questo servizio ti permette di offrire all’acquirente una maggiore tutela nell’effettuare una transazione. Infatti prevede:

  • tutela se il prodotto non arriva;
  • copertura in caso di danneggiamento;
  • rimborso se l’articolo è differente da quello descritto in foto.

Un venditore che utilizza la protezione acquisti, garantisce qualità e sicurezza sui suoi prodotti, venendo preferito rispetto ad altri utenti.


Come guadagnare su Vinted: vendita

Come vendere su Vinted

Se l’annuncio è stato creato nel modo corretto, potrai ottenere sin da subito delle offerte da parte dei clienti. Ti basterà accettare una delle proposte di acquisto per guadagnare. Sono previsti però dei passaggi precisi.

Infatti, non otterrai sin da subito il denaro, ma dovrai rispettare i seguenti step:

  • effettuare la spedizione al compratore;
  • attendere l’arrivo del pacco;
  • ricevere la comunicazione che il prodotto corrisponda a quello richiesto.

Solo a questo punto Vinted accrediterà l’importo che hai ottenuto sul saldo del tuo account. Potrai utilizzarlo per effettuare a tua volta degli acquisti, oppure scegliere di trasferire l’importo sulla carta di credito o il conto corrente che hai scelto di collegare.

Guadagnare su Vinted: si pagano le tasse?

Per rispondere a questa domanda, devi distinguere l’attività da privato da quella che invece svolgi come cliente Vinted Pro. Infatti, in base alla legge, se viene prodotto reddito da un’attività commerciale, il surplus è soggetto a tassazione, salvo il caso in cui la vendita avvenga in modo occasionale.

Verrà definita tale quell’attività che prevede questi requisiti:

  1. svolta in modo non professionale e saltuaria;
  2. guadagno ottenuto nel corso dell’anno al di sotto dei 5.000€.

L’esempio tipico è se hai deciso di modernizzare la tua casa o fare spazio nel tuo armadio, vendendo sulla piattaforma alcuni prodotti, sporadicamente. Non dovrai dichiarare i guadagni nella dichiarazione dei redditi a fine anno.  

Ben diversa è la situazione per gli account Vinted Pro. In questo caso, in quanto detentore di patita IVA e di un’attività commerciale effettuata con continuità e professionalità, non potrai considerarla come occasionale e si applicherà una tassazione in rapporto alla tipologia di regime fiscale che avrai scelto. In questa prospettiva può essere un valido consiglio farsi affiancare da un consulente esperto al fine di non incorrere in sanzioni.

Guadagnare su Vinted: domande frequenti

Quanto si può guadagnare su Vinted?

L’importo che potrai guadagnare su Vinted è variabile in base alla tipologia di prodotto e al prezzo che stabilisci.

Quali sono i costi di Vinted?

La piattaforma Vinted non prevede  costi di attivazione o un canone di base. Sono presenti però dei servizi opzionali a pagamento per pubblicizzare i tuoi articoli.

Come vendere più in fretta con Vinted?

Guadagnare più in fretta con Vinted è possibile seguendo i consigli presenti nella nostra guida.

Paolo Serafini

Trader, esperto di borse e forex

Trader, esperto di borse e forex con un passato da consulente finanziario. Collabora con FinanzaDigitale, scrive libri e investe sui mercati mondiali.

Lascia un commento