Come guadagnare con YouTube con le visualizzazioni e gli iscritti

Guadagnare con YouTube è un’operazione accessibile a tutti, considerata oggi sia come un’integrazione al proprio stipendio, sia un vero e proprio lavoro. Vediamo quali sono le opportunità disponibili su questa piattaforma.

Come guadagnare con YouTube

Come guadagnare con YouTube? Un quesito che forse ti sarai posto diverse volte, leggendo delle nuove star del momento: gli attori di Hollywood hanno infatti perso il posto come figure più pagate, superate dagli youtuber.

YouTube è stata la prima piattaforma a permettere di monetizzare con i video, un’operazione accessibile a tutti, anche se non semplice: dovrai avere inventiva, originalità, costanza e dedicare del tempo.

Con le giuste idee potrai trasformare i tuoi video in un ritorno economico, attraverso la pubblicità e alle visualizzazioni, a cui potrai aggiungere altre soluzioni innovative offerte dalla piattaforma. Se vuoi trasformare la tua passione in un’attività che integri il tuo stipendio o in un vero e proprio lavoro, ecco tutto quello che dovresti sapere.


Come guadagnare con YouTube nel 2022

Come guadagnare con YouTube nel 2022

Era il 15 febbraio del 2005 quando Steve Chen, Jawed Karim e Chad Hurley crearono negli Stati Uniti una piattaforma focalizzata sulla condivisione dei contenuti multimediali: nasce YouTube.

Un successo immediato che nel 2006 ha portato la società Alphabet Google ad acquistare il progetto e svilupparlo. Oggi è tra le piattaforme social più impiegate, con 2 miliardi di utenti in tutto il mondo e circa 36 milioni in Italia. Numeri che l’hanno reso un sistema attraverso cui creare video e offrirti anche ampie possibilità di rendere la tua passione un lavoro. Negli anni guadagnare con YouTube è diventato un sistema abbastanza articolato. Vediamo quali sono tutte le possibili soluzioni a cui avrai accesso.

Tipologia di attivitàCaratteristiche
YouTube PartnerEntrate pubblicitarie, abbonamenti canale, sezione merchandising, Superchat e Super Sticker, entrate YouTube Premium
Guadagnare con YouTube ShortsSponsorizzazione da parte del fondo di YouTube
VisualizzazioniPromozione del tuo canale
Diventare influencer di aziendePartnership con brand di successo

Quanto si può guadagnare con YouTube?

Precisiamo sin da subito che è un’operazione che richiede passione e una conoscenza base delle tecnologie digitali. Rientra però in quelle forme di attività innovative accessibili a tutti che ti permettono di investire i soldi e guadagnare in modo sicuro. In ogni momento, potrai aprire un tuo account e inserire i file multimediali, ma dovrai avere anche una serie di requisiti.

Questo porta a una prima domanda. Quanti iscritti servono per guadagnare con YouTube? Per iniziare dovrai avere minimo 1.000 follower. Inoltre, devi considerare che il totale degli introiti è collegato a diversi fattori, come la tipologia di video che pubblichi, la presenza di brand di successo, il target di utenti a cui ti riferisci, la partecipazione dei tuoi follower e il numero di click ottenuti, per citarne alcuni.

Combinare con attenzione questi singoli aspetti porta anche a ottenere dei profitti rilevanti. Per rispondere alla domanda iniziale, sull’importo che potrai ottenere attraverso YouTube, per farti comprendere quali sono le potenzialità di questo sistema, nella tabella seguente abbiamo inserito la classifica di Forbes dei guadagni degli youtuber più famosi.

YoutuberImporto in dollari
Ryan Kaji29 milioni
Dude Perfect23 milioni
Rhett & Link20 milioni
David Dobrick15 milioni
Jeffrey Star14 milioni

In media, se hai 1.000 follower, otterrai subito 70€ al mese. Se il numero sale a 10.000 l’importo diventa interessante, aggirandosi sui 1000€. Infine, se raggiungi un milione di iscritti, il guadagno sarà di 6.000€ al mese.

Il principio di base è quello di ottenere un introito attraverso la pubblicità e le visualizzazioni. Per questo tra i primi modi efficaci per avere un guadagno su YouTube andiamo a considerare come diventare partner di questa piattaforma.


Come iniziare a guadagnare con YouTube: programma Partner

Il principale sistema di monetizzazione su YouTube si basa sul concetto di pubblicità. Chiariamo questo aspetto. Per guadagnare non ti basta inserire un video sulla piattaforma e ottenere un certo numero di visualizzazioni. Infatti, YouTube ti pagherà in base a un requisito di base, definito con l’acronimo CPM, ovvero costo per mille impressioni.

Ciò significa che per iniziare ad ottenere un profitto dovrai raggiungere almeno 1.000 visualizzazioni. Quindi il primo passo è quello di creare un tuo canale YouTube, un procedimento veloce, dato che ti basta un account Google. Potrai così accedere alla sezione YouTube Studio.  

Login YouTube Studio

Il passo successivo è quello di entrare a far parte del Programma partner di YouTube. Dovrai cliccare dal menu la voce Monetizzazione. Per accedere avrai bisogno dei seguenti requisiti:

  • 1.000 iscritti al tuo canale;
  • aver ottenuto almeno 4.000 ore di visualizzazioni pubbliche in 12 mesi;
  • disporre di un account Google verificato;
  • accettare tutti gli avvertimenti previsti dai termini del Programma;
  • disporre di un account Google AdSense;
  • avere la residenza in uno dei Paesi in cui è previsto il programma partner.
Requisiti YouTube partner

Cliccando sul bottone Avvisami quando raggiungi la soglia, la piattaforma ti manderà un messaggio quando potrai diventare suo partner. Ottenere la quota richiesta è più facile rispetto a quello che puoi pensare.

Infatti, se i tuoi video sono innovativi o riguardano un argomento nuovo, allora potrai riscontrare un immediato aumento degli utenti. Ovviamente sarà utile sponsorizzare il tuo canale e promuoverlo anche su altre piattaforme, come Meta di Facebook. Inoltre, un altro consiglio è quello di creare dei contenuti originali.


Come guadagnare con YouTube: monetizzazioni

Se già hai raggiunto i requisiti richiesti, potrai procedere nel tuo percorso per trasformare in guadagno i tuoi video. Dovrai seguire i vari passaggi sullo schermo, inserendo una serie di informazioni, fino alla sezione degli annunci. A questo punto dovrai scegliere tra le diverse tipologie di inserzioni che vorrai aggiungere all’interno del tuo video.

Questo passaggio è essenziale per ottenere i guadagni. Infatti, in base a dove posizionerai lo spezzone pubblicitario, potrai ottenere un maggior numero di visualizzazioni che si trasformeranno in introiti.

Gli annunci si suddividono in:

  • annunci video ignorabili: potranno essere ignorati dagli spettatori dopo 5 secondi;
  • non ignorabili: sono quelli che non prevedono l’opzione di Skip, e dovranno essere visualizzati per intero;
  • bumper: annunci della durata di massimo 6 secondi, che compariranno all’interno del video, sospendendo momentaneamente la trasmissione;
  • annunci overlay: sono quelli che compaiono come banner nella parte bassa del video.
Tipologia di annunci su YouTube

L’ultimo step sarà quello di cliccare sul bottone monetizza e attendere l’approvazione di YouTube. Questa può avere una durata variabile, da pochi giorni fino a un mese. Attraverso questo processo verranno verificati tutti i video pubblicati e se sono presenti delle condizioni che interferiscono con il diventare partner della piattaforma.


Guadagnare con YouTube: altri metodi

Una volta diventato utente Partner, oltre alle entrate pubblicitarie sui tuoi video avrai anche altre opzioni per guadagnare con YouTube. Ecco quali:

  • abbonamenti al canale;
  • sezione di merchandising;
  • Superchat e Super Sticker;
  • entrate da YouTube Premium.

Abbonamenti al canale

abbonamenti canale youtube

Ti basterà avere 1.000 visualizzazione per attivare questa opzione. Inoltre, dovrai disporre della scheda Community e non avere scelto di dedicarti a video destinati a bambini.

Come funziona questa funzione di monetizzazione? Potrai richiedere un pagamento per visualizzare alcuni dei tuoi video che saranno esclusivi, oltre ad offrire diversi servizi all’utente.

Gli abbonamenti al canale prevedono diversi livelli. Quelli più utilizzati sono la versione base, da 0,99€, quella da 4,99€ e la tipologia da 9,99€. La differenza di prezzo darà accesso al tuo follower a una serie di vantaggi. Per esempio, potrà scaricare un certo numero di video, avrà la possibilità di disporre di emoticon o di partecipare alle trasmissioni live. Su ogni abbonamento, in quanto creator del canale, otterrai il 70% di guadagno calcolato su quanto versato, al netto di tasse ed eventuali commissioni applicabili.

Sezione Merchandising

Il tuo video ottiene numerose visualizzazioni? Potrai pensare di promuovere il tuo brand e guadagnare utilizzando lo scaffale merchandising. È uno spazio che potrai attivare sul tuo canale, per vendere diversi prodotti collegati ai tuoi video. Ad esempio, se hai un logo che attira o un nome che ha suscitato numerose recensioni positive sul web, potrai stamparlo su magliette, tazze, cappellini o altri gadget. Otterrai un ritorno economico in base al prezzo di vendita, tolte le tasse e il contributo che dovrai versare a YouTube per l’utilizzo del servizio.

Attivarlo è una procedura semplice, ma devi considerare che sono previsti una serie di parametri:

  • dovrai avere minimo 10.000 iscritti al tuo canale;
  • non devi aver impostato la funzione di destinazione per bambini;
  • i prodotti venduti non devono violare la normativa prevista da YouTube per quanto riguarda la monetizzazione;
  • la vendita avviene in uno dei Paesi in cui è previsto questo servizio.

Superchat e Super Sticker

Un’altra soluzione per guadagnare su YouTube con il Programma Premium è quella di utilizzare le Superchat e i Super Sticker. Attraverso di essi l’utente avrà la possibilità di acquistare un accesso alla chat live, commentando il video in maniera libera o sotto moderazione.

Potrà esprimere il suo giudizio impiegando questi strumenti con un costo da un minimo di 0,99€ fino a pacchetti anche di 500€. Come monetizzare attraverso questo sistema? YouTube ti riconosce una percentuale del 70% su ogni Superchat o Super Sticker utilizzato sul tuo canale.

Entrate da YouTube Premium

Infine, potrai ottenere un guadagno anche dagli utenti che sono registrati all’abbonamento YouTube Premium. Ad esempio, questo servizio offre la possibilità di scaricare i video, di guardarli senza dover preoccuparsi delle pubblicità o di creare una playlist. Ti domanderai come puoi guadagnare se non vi sono presenti inserzioni.

La risposta è semplice. La piattaforma YouTube ti corrisponde una percentuale in rapporto al numero di visualizzazioni degli utenti Premium. Non dovrai fare altro che rendere i tuoi video sempre più interessanti.


Come guadagnare con YouTube Shorts

Guadagnare da YouTube Shorts

La piattaforma YouTube è in continua evoluzione, sia per migliorare i contenuti, sia per offrirti nuove opportunità di integrare i tuoi risparmi. Infatti, dal 2021 potrai guadagnare con YouTube Shorts. È un sistema che si integra all’interno di YouTube, una piattaforma a cui potrai accedere direttamente dalla tua pagina e che ospita particolari tipologie di video.

Uno Shorts viene definito come un video concentrato che ha una durata che va dai 15 ai 60 secondi. Oggi è considerato per certi aspetti un sistema per competere con TikTok. Potrai quindi pubblicare i tuoi file multimediali in questa sezione e ottenere un guadagno in base al numero di visualizzazioni. Inoltre, per promuovere questa iniziativa è stato creato anche il Fondo YouTube Shorts.

Avrai la possibilità di ottenere un supporto economico da parte della piattaforma per i contenuti più originali. Una sorta di vero e proprio finanziamento a fondo perduto. L’importo del fondo oggi è pari a 100 milioni di dollari ed è in crescita. Come accedere a questo servizio? Non dovrai fare altro che pubblicare i tuoi video originali e attirare visualizzazioni. Sarà YouTube a contattarti e inserirti all’interno della graduatoria per attingere al finanziamento. Rispetto agli altri servizi di monetizzazione, questa funzionalità è rivolta anche ai giovani youtuber con almeno 13 anni di età.

Come guadagnare con YouTube: visualizzazioni

Guadagnare con le visualizzazioni

Il Programma partner e quello degli Shorts possono essere remunerativi solo se ottieni un numero ampio di visualizzazioni. Dovrai infatti avere utenti registrati al tuo canale, ma questo non basta. Infatti, sarà necessario che i tuoi fan seguano i contenuti multimediali, visualizzandoli.

In questo modo si darà vita a quel processo che permette di guadagnare attraverso la pubblicità. Inoltre, se il tuo canale ha un numero elevato di follower attivi, potrai incrementare le tue entrate attraverso il sistema delle Superchat o dei Super Sticker. A questo devi aggiungere che uno youtuber molto seguito può anche utilizzare sistemi di pubblicità da parte di terzi, esterni quindi alla piattaforma. Aumentare le visualizzazioni è quindi fondamentale se vuoi guadagnare con YouTube.

Di seguito indichiamo alcuni consigli utili:

  • target di clienti: valuta attentamente quali sono i clienti a cui ti vuoi rivolgere e che possono essere interessati al tuo video;
  • contenuti delle pubblicazioni: cerca di inserire contenuti multimediali originali e che possono suscitare interesse;
  • lunghezza dei video: fai attenzione alla lunghezza dei video, che dovranno riflettere il target di utenti a cui ti riferisci;
  • genera novità e interesse: dovrai mantenere il tuo canale sempre attivo in modo da mantenere l’interesse degli utenti;
  • sponsorizzazione: promuovi i tuo video su un blog o su altre piattaforme social per aumentare le visualizzazioni.

Come guadagnare con l’influencer marketing su YouTube

Guadagnare su YouTube con l'influencer marketing

Ottenere una visualizzazione alta dei tuoi video ti apre le porte a un altro sistema per guadagnare con YouTube: diventare un influencer. Questo termine può essere tradotto letteralmente come persona che influenza qualcosa.

È una parola che avrai sentito spesso nel mondo del web, soprattutto per la capacità di chi lo diventa di aumentare le vendite di un brand. Come può essere utile questo su una piattaforma come YouTube? Nel rispetto delle norme previste per la monetizzazione, potrai promuovere una serie di prodotti collegati a dei marchi famosi direttamente nel tuo canale. In questo modo potrai ottenere un ritorno economico direttamente dal brand.

L’influencer marketing è un sistema molto utilizzato dalle aziende per sponsorizzare i loro articoli. Basta considerare che online sono presenti diversi siti peer to peer che mettono in contatto i creator direttamente con uno o più brand – come YouTube BrandConnect di Google. Attraverso questa funzione, potrai disporre di un certo numero di marchi interessanti a cui richiedere un’eventuale sponsorizzazione.

Come guadagnare con YouTube: domande frequenti

Come si guadagna con YouTube?

Le opportunità per guadagnare con YouTube sono diverse, dato che potrai diventare partner, iscriverti al programma Shorts oppure puntare sulle visualizzazione o a diventare influencer.

Quanto si guadagna con 1.000 iscritti su YouTube?

Se disponi di 1.000 iscritti sul tuo canale, guadagnerai su YouTube circa 70€ al mese.

Quando inizia a pagare YouTube?

Inizierai a guadagnare con YouTube nel momento in cui attivi il servizio di Monetizzazione raggiungendo quota 1.000 iscritti e 4.000 ore di visualizzazioni in 12 mesi.

Gianluca Conte

Esperto di finanza digitale e lavoro.

Una lunga esperienza come consulente d'azienda, business analyst e formatore. Collaboro con FinanzaDigitale portando contenuti di vario genere.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale