Migliori banche per aziende: cosa sono e classifica delle top 5

Come scegliere le migliori banche per aziende per aprire un conto corrente business

Migliori banche per aziende: la calssifica delle top 5

Hai un’attività imprenditoriale o una società e sei alla ricerca delle migliori banche per aziende? Forse ti sarai imbattuto nelle diverse offerte presenti sul web, un qualcosa di vantaggioso, ma al contempo un fattore che rende difficile la scelta.

Infatti, vi sono banche che ti offrono conti per piccole e medie aziende, altri perfetti se vuoi investire in start up oppure aprirne una. Vi sono anche quelle che ti permettono di svolgere un’attività saltuaria, offrendoti numerosi vantaggi in quanto a operazioni e a servizi aggiuntivi.

Le opportunità di gestire al meglio le finanze della tua attività imprenditoriale o professionale sono tante. Se ti stai domandando quale possa essere la soluzione più adatta, nel nostro articolo troverai tutte le risposte, partendo dalla classifica delle 5 migliori banche per le aziende, con la possibilità di confrontare le loro caratteristiche. Vediamole insieme.

Migliori banche aziendali

Le banche che offrono conti correnti per le imprese rispecchiano in pieno l’evoluzione della finanza online. Infatti, sono strumenti che prevedono tutte le caratteristiche di un conto tradizionale, ma con funzionalità che hanno il fine di semplificare e rendere sempre più precise le operazioni economiche di un’impresa.

Un fattore importante, dato che permette di gestire al meglio le risorse della tua attività e soprattutto limitare errori e sprechi che possono essere sempre in agguato.

Quali sono le migliori banche per aziende? Nella tabella seguente abbiamo inserito la classifica della top 5.

Banche aziendaliApertura contoCosti del contoCaratteristiche
1. QontoonlineDai 29€ ai 249€ al meseConto multi-carta
2. N26smartDa 0€ ai 16,90€ Cashback e funzioni FinTech
3. Banca Sellaonline13€ trimestraliSemplicità
4. UniCreditIn filiale/onlineDa 16€ ai 100€ mensili Piani specifici per le attività
5. Intesa SanpaoloIn filiale/online19,50€Personalizzazione del conto

Come puoi leggere, sono istituti di credito che hanno caratteristiche molto differenti, ma si accomunano per offrire una serie di vantaggi e di servizi aggiuntivi. Dall’apertura online alla scelta di diversi piani, dagli strumenti di pagamento ai servizi FinTech, i vantaggi di scegliere una di queste banche sono diversi. Vediamoli insieme.

1. Migliori banche online: Qonto

Logo Qonto

Un progetto nato per combinare tutte le attività di una banca digitale, con una serie di funzionalità che permettono di rendere sempre più efficiente la gestione delle finanze del tuo conto aziendale.

Qonto è una piattaforma online collegata alla società Olinda Sas, riconosciuta come istituto di pagamento con regolare licenza sia dalla Banca d’Italia, sia dalla ACPR, ovvero la Banque de France. Aprire un conto Qonto è utile se disponi di una piccola e media impresa, ma anche se hai un’attività professionale oppure stai avviando una start up.

SocietàOlinda SAS
TipologiaIstituto di pagamento
️RiconoscimentoBanca d’Italia – ACPR (Banca di Francia)
➡️A chi si rivolgeProfessionisti, PMI, Start up
Richiesta P.IVA
IBANItaliano
Carte di pagamentoMasterCard debit
FunzionalitàPresenza di piattaforma di gestione

Disporrai di un conto corrente con IBAN italiano collegato a una piattaforma digitale da cui potrai gestire tutte le singole attività. Qonto può essere considerata una banca espressione dei sistemi di tecnofinanza o più comunemente definiti di digital Finance. A questo proposito, leggi la nostra guida su cos’è il FinTech.

Infatti, disporrai di un conto corrente aziendale attraverso cui potrai effettuare tutte le operazioni bancarie, dall’invio dei bonifici alla ricezione dei pagamenti delle fatture fino alla domiciliazione delle utenze e all’adempimento delle attività fiscali.

Inoltre, avrai a disposizione una serie di funzionalità aggiuntive:

  • disponibilità di diverse carte di debito MasterCard;
  • sistema di contabilità semplificata;
  • accesso alla piattaforma di gestione;
  • servizio clienti 24/7.

Le caratteristiche di Qonto

L’aspetto che rende Qonto il miglior conto corrente per aziende è la presenza di una piattaforma digitale attraverso cui potrai gestire al meglio la tua impresa. Quali sono le caratteristiche? In primo luogo, in base alla tipologia di piano economico, disporrai di un certo numero di carte di debito MasterCard, che potrai affidare ai tuoi dipendenti e collegare a uno specifico plafond presente sulla piattaforma. In questo modo avrai l’opportunità di stabilire il saldo, scegliere le tipologie di pagamenti e registrare in tempo reale ogni movimento.

Banner Qonto

Attraverso la piattaforma potrai semplificare la contabilità della tua azienda, dato che potrai subito registrare le fatture, avere a disposizione il resoconto delle trasferte e chiudere i movimenti mensili in brevissimo tempo. Grazie a questo sistema avrai la possibilità di:

  • evitare errori;
  • inserire tutti i dati in tempo reale;
  • gestire al meglio le risorse finanziarie;
  • semplificare la parte fiscale.

La registrazione e i costi

Nella tabella seguente abbiamo riassunto quali sono i principali piani economici presenti in Qonto. In base alla scelta, disporrai di una serie di operazioni previste e di un certo numero di carte e di servizi aggiuntivi. In questo modo potrai scegliere la spesa più adatta alle tue esigenze commerciali.

Piani BusinessCostoCarteOperazioniAccessi️
Essential29€21002
Business99€55005
Enterprise24951.00015

Per accedere a Qonto dovrai effettuare la registrazione, un’operazione che potrai eseguire direttamente dalla home page, oppure scaricando l’apposita app. Ecco quali sono i passaggi:

  1. inserisci i tuoi dati e quelli della tua società;
  2. verifica la tua identità;
  3. scegli il piano economico che riflette il tuo business;
  4. richiedi il numero di carte necessario;
  5. inizia a operare con Qonto.

Se vuoi conoscere quali sono le tipologie di carte di debito previste e tutti i vantaggi di questo strumento, potrai approfondire questi aspetti nella nostra recensione sul conto aziendale Qonto.

N26 Business

Un istituto di credito innovativo, semplice e flessibile, sono alcune delle caratteristiche che rendono N26 tra le migliori banche per aziende. A testimoniarlo vi sono il numero crescente di clienti – con oltre 7 milioni di conti attivi – più di 1.500 dipendenti e la presenza in 24 Paesi.

N26 Business

Un successo collegato alle sue particolari caratteristiche. Infatti, N26 nasce con l’idea di offrirti un conto corrente completamente smart sia se sei una persona fisica, sia se svolgi un’attività di impresa. 

Un prodotto in cui si combinano tutte le innovazioni delle tecnologie FinTech con la massima sicurezza. N26 è al quarto posto nella classifica delle banche più sicure con un CET1 ratio del 17,2%. Quindi avrai la certezza che il denaro della tua attività sarà sempre disponibile e con costi trasparenti e al contempo numerosi vantaggi economici.

SocietàN26 Gmbh Bank
TipologiaBanca online
️RiconoscimentoBanca d’Italia – BaFin
A chi si rivolgeLiberi professionisti
Richiesta P. IVAno
IBANItaliano / tedesco
Carte di pagamentoMasterCard debit
FunzionalitàCashback e funzioni FinTech

I piani Business 

Un rapporto costi-servizi elevato è un altro dei fattori che ha permesso a N26 di diventare una delle banche più utilizzate anche dai piccoli e medi professionisti. Infatti, disporrai di diverse tipologie di piani economici.

  • Standard: gratuito
  • Smart: 4,90€ al mese;
  • You: 9,90€ al mese
  • Metal: 16,90€.

Ogni conto prevede delle specifiche caratteristiche. Se vuoi conoscere quali sono le differenze e i vantaggi, puoi leggere la nostra recensione sul conto N26. Ciò che li rende molto vantaggiosi è la presenza di una serie di strumenti tradizionali combinati con le nuove tecnologie Fintech.

Bunner-N26-business

Infatti, disporrai di un IBAN che potrà essere tedesco o italiano e di una carta di debito MasterCard. Potrai quindi effettuare tutte le operazioni necessarie per gestire al meglio la tua attività con:

  • bonifici;
  • pagamenti online;
  • accrediti di fatture;
  • invio denaro istantaneo a un altro conto N26;
  • prelievi presso qualunque ATM.

Le funzionalità FinTech

Alle attività di una normale banca, si aggiungono anche un insieme di potenzialità smart. Infatti, avrai accesso al cashback per ogni acquisto che effettui con la carta N26. Inoltre, in base alla tipologia di piano, disporrai di una serie di servizi molti utili:

  • copertura spese mediche;
  • assicurazione viaggi;
  • assicurazione Covid-19;
  • copertura per ritardi o imprevisti per i voli e bagagli.

Infine, potrai gestire al meglio la tua impresa grazie alla presenza di un sistema di suddivisione del conto che prende il nome di Spaces. Attraverso questa opzione potrai creare una serie di sottoconti in modo da suddividere le entrate e le spese, ottenendo una visione dettagliata della tua attività.

Banca Sella

Sella Business

Solidità è una parola che spesso è collegata alla tradizione e contrasta con il concetto di l’innovazione. Però, quando si parla di Banca Sella tutti questi elementi sono presenti e l’hanno resa una delle migliori banche online.

Un istituto di credito con un ampio retaggio storico, ma che nel corso degli anni si è evoluto. Oggi, avrai la possibilità di recarti in filiale e aprire il tuo conto aziendale, oppure rimanere comodamente seduto a casa e farlo online.

SocietàGruppo Banca Sella
TipologiaBanca online
️RiconoscimentoBanca d’Italia 
A chi si rivolgeLiberi professionisti, aziende, P.IVA
Richiesta P.IVA
IBANItaliano
Carte di pagamentoVISA debit – carta di credito
FunzionalitàRapporto servizi-costi elevato

La procedura è davvero semplice. Ti basterà un tuo documento di identità, la presenza dell’iscrizione a un albo professionale, oppure, in caso di aziende, la visura Camerale. Dovrai compilare i singoli moduli con le informazioni e nel giro di qualche ora disporrai del tuo conto attivo e pronto per sviluppare la tua strategia di business.

Perché scegliere Banca Sella

Il conto business di Banca Sella nasce nell’ottica di potenziare le offerte online, affiancando la versione conto WebSella per persone fisiche. Vediamo quali sono le caratteristiche principali:

  • completamente digitale;
  • semplice da utilizzare;
  • presenza di diversi strumenti di pagamento;
  • economicamente vantaggioso.
Cono Banca Sella Business

Analizziamo questi aspetti. In primo luogo, potrai svolgere tutte le tue operazioni online, verificando in tempo reale la posizione del tuo conto sia dal desktop, sia dall’app sul tuo smartphone. Inoltre, è stata creata un’interfaccia intuitiva e semplificata, dato che ti permette di gestire tutti i vari servizi in piena autonomia: dai pagamenti online al controllo delle transazioni.

A questo si aggiunge la possibilità di disporre di diversi strumenti di pagamento, quali:

  • carta di debito VISA;
  • carta di credito.

Costi e limiti del conto business

Altro aspetto da considerare è l’ambito economico. Il gruppo Banca Sella è sempre stato attento a offrire servizi competitivi, ma con costi contenuti. Infatti, avrai la possibilità di disporre, per i primi tre mesi, di un canone azzerato, e successivamente pagare una quota pari a 13€. 

Il rilascio della carta di debito è gratuito, così come quella della carta di credito. Inoltre, avrai la disponibilità di 100 operazioni senza spese per ogni trimestre, ma una volta superato questo tetto, dovrai pagare una commissione di 0,90€ per ogni transazione.  

UniCredit business

Logo UniCredit

Se sei alla ricerca di una delle migliori banche affidabili ed economiche per la tua attività imprenditoriale, il Gruppo UniCredit può essere una valida soluzione. Un istituto bancario che grazie alla governance attenta e a una politica di prodotti innovativi, oggi è tra le realtà più solide e grandi in Italia e in Europa.

Basta considerare che è presente in ben 18 Paesi in tutto il mondo e solo in Italia dispone di oltre 4.000 filiali. Una realtà che ti offre sicurezza e al contempo anche innovazione.

SocietàUniCredit
Tipologia filiali e servizio online
️RiconoscimentoBanca d’Italia 
➡️A chi si rivolgeLiberi professionisti, aziende, P.IVA
Richiesta P.IVA
IBANItaliano
Carte di pagamentoCarta di debito – carta di credito
FunzionalitàPersonalizzazione di conti

Come aprire un conto UniCredit

Precisiamo sin da subito che per aprire un conto UniCredit business dovrai recarti in una delle filiali. Potrai utilizzare il sito per fissare un appuntamento. Inoltre, se vuoi velocizzare la procedura dovrai disporre dei seguenti documenti:

  • carta di identità;
  • codice fiscale;
  • attribuzione di partita IVA per ditta individuale;
  • visura camerale per le società.
Banner UniCredit

L’apertura del conto avviene in maniera contestuale, salvo eventuali verifiche della banca. Inoltre, ti verrà consegnata la carta di debito e successivamente potrai ritirare quella di credito dove previsto.

Le tipologie di pacchetti

Perché UniCredit è considerata uno delle migliori banche per aziende? Abbiamo già accennato alla sicurezza e alla solidità, a cui si aggiunge anche l’innovazione. Infatti, è tra quegli istituti di credito che ha posto massima attenzione a fornirti dei conti personalizzati per la tua attività.

Ciò significa che non è presente un unico piano economico, ma avrai uno strumento per gestire i tuoi soldi adatto a qualunque business. Nella tabella seguente abbiamo riassunto le tipologie di conto e le particolarità più evidenti.

Piani BusinessCostoCarteA chi è adatto
OneKey50€-100€Di debito e di creditoElevata attività mensile
Conto Imprendo One16€tessera di debitoPiccola impresa individuale
Imprendo Easy34€Carta di debitoPer un’attività con 10 operazioni al mese
Conto Imprendo Professional29€Tessera di credito e di debitoPer liberi professionisti
Imprendo Agricoltura29€Carta di debitoAdatto alle aziende agricole
Conto Imprendo Plus60€1 carta di debito e 1 di creditoAziende in pieno sviluppo
Imprendo Condominio22€ Carta di debitoPerfetto per i condomini

Intesa Sanpaolo

Quotata al FTSE MIB è tra le 40 società per maggiore capitalizzazione nella Borsa italiana con più di 3.000 filiali in tutta Italia, Intesa Sanpaolo si dimostra essere una delle migliori banche sia se vuoi disporre di un conto personale, sia per la tua attività imprenditoriale. 

SocietàIntesa Sanpaolo
TipologiaBanca online e filiali
️RiconoscimentoBanca d’Italia 
A chi si rivolgeLiberi professionisti, aziende, P.IVA
Richiesta P.IVA
IBANItaliano
Carte di pagamentoCarta di debito e di credito
FunzionalitàRapporto servizi-costi elevato

Infatti, se hai aperto una partita IVA, avrai l’opportunità di disporre del conto BusinessInsieme. Questa tipologia di prodotto é adatto se disponi di:

  • start Up;
  • impresa di piccole e medie dimensioni;
  • attività di artigianato;
  • sei un libero professionista;
  • imprese che hanno meno di 12 mesi.
Intesa Sanpaolo banner

Costi e limiti

Potrai operare liberamente sia dal desktop del tuo computer, sia direttamente dal tuo smartphone, scaricando l’apposita app. In base alla tipologia di conto, sono previste diversi costi. Infatti, per le start up e le PMI, avrai per i primi 3 anni la gratuità e poi successivamente dovrai affrontare una spesa di 30€. 

Se apri un’impresa artigiana, oppure una partita IVA per professionisti avrai i primi 12 mesi scontati al costo di 19,50€ e dal secondo anno si applicherà la quota intera. Tutte le tipologie di conto prevedono una carta di debito e una di credito, oltre a un’operatività completa senza limiti di transazioni. 

Cosa si intende per banca aziendale

Disporre di un conto corrente bancario è un qualcosa di indispensabile per la gestione dei tuoi risparmi e per il bilancio familiare. Una realtà che si riflette anche nel caso della gestione di un’attività di impresa. In questa circostanza dovrai scegliere la banca che ti permetta di aprire un conto corrente aziendale.

Si tratta degli istituti di credito che prevedono all’interno dei loro servizi la presenza di uno o più conti business. Ciò significa che potrai disporre di un prodotto ideato appositamente se sei un:

  • libero professionista;
  • disponi di partita IVA;
  • gestisci un’impresa individuale;
  • amministri una società.

Oggi puoi distinguere diverse tipologie di banche che si sono specializzate nelle creazioni di strumenti ideali per il tuo business, ovvero:

  • istituti di credito creati esclusivamente per l’attività di impresa;
  • banche smart con la presenza di conti aziendali;
  • istituti con sportelli reali con la presenza di servizi per le persone fisiche e le imprese.

Cosa valutare per aprire un conto corrente aziendale

A questo punto del nostro articolo può essere utile valutare quali sono i parametri in base ai quali si può definire una banca tra le migliori per le aziende. Cosa considerare? Abbiamo preso in esame i seguenti fattori:

  1. sicurezza e solidità bancaria
  2. presenza di piani economici personalizzabili; 
  3. servizi base e aggiuntivi;
  4. assistenza clienti.

1) Sicurezza e solidità bancaria

Per valutare quali sono le banche più sicure devi prendere in esame alcuni parametri economici. Tra questi vi è il CET1 ratio, un valore che viene espresso in percentuale. Cos’è?  Identifica la capacità della banca di utilizzare il suo patrimonio in caso in cui ti trovi in difficoltà economiche. Tutte quelle che abbiamo elencato prevedono una percentuale di CET1 superiore al 12%.

Leggi anche la nostra recensione sulla classifica delle migliori banche italiane più sicure.

2) Presenza di piani economici

Altro aspetto da considerare è la personalizzazione dei conti, ovvero la presenza di diversi piani economici. Questo aspetto è molto utile soprattutto per adattarsi al business model della tua attività imprenditoriale. In questo modo avrai strumenti che riflettono in pieno le tue necessità e che ti aiuteranno a gestire al meglio l’aspetto finanziario e fiscale.

3) Servizi base e aggiuntivi

Tutti i conti correnti aziendali prevedono una serie di servizi base e opzionali che contribuiscono a migliorare la gestione della tua impresa. Un esempio è:

  • piattaforme di gestione;
  • sistemi di contabilità assistita;
  • presenza di diverse carte di debito o di credito;
  • disponibilità di sistemi multi-conto;
  • assicurazioni integrate;
  • accesso diretto ai finanziamenti;
  • sistemi di risparmio gestito;
  • strumenti di investimento

4) Servizio clienti

Ultimo aspetto, ma da non sottovalutare, è il servizio di customer service ovvero l’assistenza che otterrai se si verificano delle problematiche nell’utilizzo del conto. Un aspetto molto importante, dato che in caso di necessità avrai diverse opportunità di comunicare con la banca al fine di risolvere un dubbio o verificare una transazione.

Oggi grazie alla tecnologia e al web sono disponibili diverse tipologie di canali:

  • pagina faq: disporrai di una sezione sul sito o nell’app con domande e risposte;
  • chatbot: avrai accesso a un sistema computerizzato;
  • chat: è un contatto con un operatore utilizzando una chat;
  • e-mail: potrai disporre di un servizio e-mail per richiedere informazioni e inviare documenti;
  • contatto telefonico: avrai la possibilità di parlare direttamente con un operatore.

Migliori banche aziendali: quale scegliere?

Le migliori banche per aziende ti offrono l’opportunità di gestire al meglio il denaro della tua attività imprenditoriale, grazie alle loro caratteristiche. Inoltre, ti offrono la massima sicurezza e una serie di servizi integrati attraverso cui semplificare le operazioni economiche.

Come scegliere quella più adatta? La risposta a questa domanda è strettamente connessa alla tipologia di attività che svolgi. Infatti, se sei un professionista e disponi di una partita IVA individuale, può essere molto vantaggioso aprire un conto N26, dato che avrai una serie di funzionalità adatte per la tua attività professionale.

Diversa è la situazione se disponi di una società con diversi dipendenti. In questo caso la soluzione può essere aprire un conto Qonto con la presenza di diverse carte di debito da affidare ai collaboratori.

Se invece la tua attività è una start up, un valido supporto arriva da un conto come quello di Banca Sella, oppure da UniCredit. Quest’ultima banca è molto utile anche se hai necessità di svolgere un numero molto ampio di operazioni, oppure se disponi di un’azienda in un settore specifico. Infine, se vuoi disporre di un conto che ti offra costi ridotti, ma l’opportunità di accedere a diversi servizi, allora potrai optare per i conti business Intesa Sanpaolo.

Migliori banche per aziende: domane frequenti

Dove aprire un conto corrente aziendale?

Nel nostro articolo avrai a disposizione la top five delle migliori banche per aziende, con tutti i vantaggi e le loro caratteristiche, dove aprire un conto corrente aziendale.

Quanto costa aprire un conto corrente business?

Aprire un conto business in una delle migliori banche per aziende prevede un costo che va dalle offerte dei conti base gratuiti fino a un massimo di 249€ al mese.

Come aprire un conto corrente srl?

Se vuoi aprire un conto in una delle migliori banche per aziende dovrai disporre di un tuo documento, l’attribuzione di partita IVA e della visura camerale per le società.

Argomenti:

Paolo Serafini

Trader, esperto di borse e forex

Trader, esperto di borse e forex con un passato da consulente finanziario. Collabora con FinanzaDigitale, scrive libri e investe sui mercati mondiali.

Lascia un commento