Banche > Migliori Banche Italiane

Migliori Banche italiane: le più solide e convenienti 2024

Classifica, rating e parametri per identificare le migliori banche italiane 2024, con l’elenco dei 11 istituti di credito più solidi e con CET-1 ratio elevato.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
16 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
16 min

In Italia sono presenti 420 banche tra online, digitali e tradizionali, rendendo difficile scegliere dove aprire un conto corrente. A questo si aggiungono le vicende degli ultimi anni, con istituti di credito salvati in extremis dallo Stato, mentre altri si sono trovati in difficoltà economiche con conseguenze per i patrimoni dei correntisti.

In questo contesto individuare le migliori banche italiane, per solidità e convenienza, è indispensabile. Avrai così la certezza di tutelare i tuoi risparmi, oltre all’accesso a strumenti di pagamento e di investimento al passo con l’evoluzione finanziaria odierna.

Un qualcosa di non semplice, dato che devi andare a valutare diversi parametri che definiscono una banca affidabile: dal CET1 ratio alle valutazioni della BCE tramite lo SREP (Supervisory Review And Evaluation Process), dal numero di clienti e dei dipendenti fino ai costi e ai servizi offerti.

Finanza Digitale ha esaminato questi parametri, creando una classifica con gli 11 istituti di credito digitali e tradizionali più solidi e convenienti nel nostro Paese. Per ognuna troverai le informazioni generali con le caratteristiche che le rendono le migliori banche italiane per aprire un conto corrente.

Banche con offerte migliori in Italia – Aprile 2024

Disclaimer FinanzaDigitale seleziona le banche italiane migliori sul mercato in maniera indipendente. Se apri un conto passando da un nostro link, potremmo ricevere una commissione.
|
Aggiornato al: 13 Aprile 2024
Banca più scelta1.
5/5
SelfyConto
  • Bonifici, utenze, F24, MAV, Ricariche telefoniche gratis
  • Prestiti, finanziamenti, assicurazione via app
  • Trading su App
5% annuo lordo sulle somme vincolate a 6 mesi
Canone mensile
Gratis
1° anno o Under 30
Vai al sito senza impegno
Bonifici gratis e illimitati
Prelievi gratis in area Euro
4.133 recensioni su
Leggi tutto
2.
5/5
Conto online Fineco
  • Prelievi, bonifici, F24, SDD, MAV e RAV gratis
  • Piattaforma di trading n.1 in Italia
  • SPID gratuito aprendo il conto
Condizioni di trading vantaggiose per Under 30
Canone mensile
Gratis
Under 30
Vai al sito senza impegno
Bonifici gratis e illimitati
Prelievi gratis in Italia
48.884 recensioni su
Leggi tutto
3.
4.5/5
Conto corrente Arancio
  • Canone Zero a vita
  • Conto deposito 5% per 12 mesi
  • Conto personale o cointestato
Zero spese per 12 mesi
Canone mensile
Gratis
Aprilo con SPID
Vai al sito senza impegno
Bonifici gratis e illimitati
Prelievi in Italia 0,95€
4.439 recensioni su
Leggi tutto
4.
4/5
BPER On Demand
  • Carta di debito Plus Mastercard a canone 0€
  • Servizi da App o Home Banking PC
  • Consulente online o in filiale
fino a 50€ di cashback se apri il conto entro 31/05
Canone mensile
Gratis
Primi 3 mesi, Under 35 o accreditando stipendio/pensione
Vai al sito senza impegno
Bonifici SEPA gratis e illimitati
Prelievi gratis illimitati in 2.400 ATM BPER Banca
4.252 recensioni su
5.
4/5
Tinaba
  • Bonifici, PagoPA, F24, MAV a costo zero
  • Robo Advisor, Crypto, Donazioni e Gruppi
  • Conto deposito fino al 4%
Fino a 100€ di bonus con codice TINABAROLL
Canone mensile
Gratis
E nessuna imposta di bollo
Vai al sito senza impegno
4 bonifici gratis / mese
Primi 12 prelievi gratis
924 recensioni su
Vai al sito senza impegno
7.
3.5/5
Controcorrente Semplice
  • Conto corrente remunerato fino al 3,50%
  • Carta di debito gratis
  • Due prelievi e un bonifico online gratis
Canone mensile
Gratis
Accreditando stipendio/pensione o con giacenza >5.000€
Vai al sito senza impegno
1 bonifico online gratis / mese
2 prelievi gratis / mese
2.850 recensioni su
Leggi tutto
8.
4/5
Conto illimity Classic
  • Conto deposito fino al 4,60% lordo
  • Bonifici istantanei gratis
  • Rendimento 0,50% sui Progetti di Spesa
Canone mensile
Gratis
Con stipendio/pensione o con c. deposito vincolato >5.000€
Vai al sito senza impegno
Bonifici istantanei gratis
3 prelievi gratis in area Euro
350 recensioni su
Leggi tutto

Migliori banche italiane per solidità

Classifica migliori banche italia 2023

Per definire le migliori banche italiane, abbiamo preso come riferimento la solidità finanziaria, indicata dal parametro del Cet1 ratio, così come riportato dai singoli istituti di credito nei loro fogli informativi.

Tuttavia, questo è solo uno degli elementi che viene utilizzato da agenzie e società di rating, per classificare le banche, come Standard and Poor’s, Moody’s, Jp Morgan e Goldman Sachs. Infatti, vengono valutati altri fattori come:

  • tipologia di banca se neobank, digital bank o istituti di credito tradizionali con un certo numero di filiali;
  • numero dei dipendenti;
  • tipologia di conti correnti;
  • costi dei servizi,
  • capacità della banca di offrire nuovi servizi ai clienti.

In base a questi fattori abbiamo stilato una classifica di quali sono le 11 banche definite migliori in Italia.

BancaCET-1 ratio 2024FilialiDipendentiSede centrale
Tinaba Banca Profilo24,3%7200Roma
Fineco Bank23,5%11.305Milano
Mediolanum22,1%33.120Milano
Banca Sella19,27%2875.125Biella
N2617,20%11.500Berlino
Banca MPS16,70%1.32316.200Siena
BPER Banca13,30%136222.000Modena
Illimity Bank14,7%1870Milano
ING Group14,5%756.000Amsterdam
Intesa Sanpaolo14,47%2.72694.368Torino
Unicredit10,03%2.270162.000Milano

Di seguito troverai la recensione di ogni singola banca con le informazioni generali sulla sua solidità, le caratteristiche e i servizi offerti. Quelli indicati non sono consigli finanziari. Per questo, prima di scegliere a quale istituto di credito affidarti, ti invitiamo a leggere sempre i fogli informativi.

Banca Profilo: conto Tinaba

Logo Tinaba
  • Sede: Roma;
  • Tipologia: banca online
  • CET1 Ratio: 24,3%
  • Fondo di garanzia: fino a 100.000€
  • Target clienti: giovani, famiglie e imprese
  • Prodotto di punta: Conto Tinaba

Se ricerchi la combinazione tra sicurezza per il tuo denaro e un conto corrente a zero spese, allora puoi valutare di scegliere Banca Profilo. Nasce nel 1995, come progetto per offrire servizi di investimento online, diventando in breve tempo un punto di riferimento per privati e aziende che vogliono una banca sicura, con un CET1 Ratio del 24,3%, affidabile e attenta all’evoluzione digitale della finanza.

Infatti, una delle caratteristiche di Banca Profilo è quella di essere improntata sull’innovazione digitale, con soluzioni interessanti, se vuoi aprire un conto corrente e accedere a diversi servizi, in cui si combina convenienza, con l’affidabilità.

Oggi, il suo prodotto di punta è il conto smart Tinaba. Basta considerare che, come riportato dalla Governance, ogni 100 secondi un utente sceglie di registrarsi. Un prodotto fintech con diversi servizi finanziari. Ecco quelli più interessanti:

  • conto dedicato a giovani, anche agli under 18, a famiglie e pensionati;
  • presenza di un conto deposito con rendimenti interessanti;
  • possibilità di investire in crypto;
  • acceso a strumenti come mutui, prestiti e gestione delle tue spese.

Fineco Bank

Migliori banche italiane Fineco
  • Sede: Reggio Emilia;
  • Tipologia: banca online
  • CET1 Ratio: 23,5%
  • Fondo di garanzia: fino a 100.000€
  • Target clienti: giovani, famiglie e pensionati
  • Prodotto di punta: Conto Fineco multicanale

La banca che semplifica la banca” è lo slogan che caratterizza il Gruppo Fineco Bank. Infatti, rendere accessibile a tutti l’utilizzo delle ultime tecnologie applicate alla finanza personale è tra i principali fattori che l’hanno resa tra le migliori banche italiane.

La sua particolare caratteristica è stata quella di svilupparsi come sistema retail, sin dal 1999, evolvendosi al passo con i cambiamenti della tecnologica digitale. Oggi Fineco Bank è tra le banche più sicure in Italia, con un CET1 ratio del 23,5%, oltre ad essere quotata al FTSE MIB. Ciò ti garantisce massima trasparenza per le notizie finanziarie e i bilanci.

Un istituto di credito online interessante grazie al conto corrente multicanale Fineco, attraverso cui puoi gestire i tuoi soldi, investire e risparmiare.

Un prodotto adatto a un target diversificato di utenti, compreso i giovani, grazie al fatto che, se hai meno di 30 anni, otterrai l’azzeramento del canone mensile, pari a 6,95€ al mese, e una riduzione sulle commissioni di operatività per il trading.

Una banca da valutare, anche se vuoi operare sui mercati in autonomia, con un ulteriore opzione di un conto dedicato solo al trading: Fineco Trading.

Mediolanum (SelfyConto)

Migliori banche italiane: logo Mediolanum
  • Sede: Milano;
  • Tipologia: banca online;
  • CET1 Ratio: 22,1%
  • Fondo di garanzia: fino a 100.000€
  • Target clienti: giovani, famiglie e pensionati
  • Prodotto di punta: Conto online Selfy

Con un CET1 ratio pari al 22,7%, Banca Mediolanum si colloca tra le migliori banche europee e italiane. Nasce, agli inizi degli anni 80′ come progetto di Ennio Doris per realizzare soluzioni per imprese e persone fisiche dedicate al risparmio e agli investimenti.

Nel 1997, prende il nome di Banca Mediolanum, ampliando l’offerta con conti online e servizi retail di investimento. Un Gruppo che ha posto la sua attenzione sulla creazione di strumenti finanziari al passo con i tempi e in cui è presente un perfetto connubio tra tecnologia e finanza

L’esempio che rispecchia pienamente l’evoluzione Fintech è SelfyConto, un prodotto che puoi sottoscrivere direttamente online e che prevede un costo di 3,75€ al mese.

Con lo stesso hai accesso a un conto sicuro e con tutte le caratteristiche di un prodotto tradizionale, adatto a gestire il tuo denaro nella quotidianità. Ecco alcune delle caratteristiche che lo rendono interessante sia ai giovani, sia alle famiglie:

  • miglior conto under 30, dato che puoi azzerare il canone fino al superamento di questa età;
  • gestione completa online;
  • servizi di credito con il sistema SelfyCredit Instant;
  • assicurazioni sul tuo animale da compagnia e per i viaggi, con l’opzione SelfyCare Pet e Travel;
  • ampia disponibilità di effettuare acquisti online, con la funzionalità SelfyShop;
  • carta di credito Nexi attivabile al momento della registrazione;
  • accesso alla piattaforma di investimento Mediolanum per il trading online.

Banca Sella 

Logo Banca Sella
  • Sede: Biella
  • Tipologia: Banca online, con sportelli sul territorio
  • CET1 Ratio: 19,27%
  • Fondo di garanzia: fino a 100.000€
  • Target clienti: giovani, famiglie e pensionati
  • Prodotto di punta: Conto Sella Online

Il Gruppo Banca Sella è uno degli istituti di credito storici, fondato nel 1886, e che ha fatto della solidità finanziaria e dell’innovazione i suoi punti di forza.

Oggi rientra tra le digital bank che offrono la presenza di uno sportello fisco, combinati con servizi multicanali, come il conto Sella Online. Perché valutarlo? Un primo aspetto è la convenienza dato che sono previsti tre diversi pacchetti abbonamento adatti a giovani famiglie e pensionati:

  1. Start: 1,5€ al mese;
  2. Premium: 5€ al mese;
  3. Circle: 8€, molto adatto per le famiglie.

Inoltre, con questo conto puoi accedere a una serie di servizi, tra cui anche una piattaforma di investimento online, con cui fare trading in autonomia.

N26 Bank

n26
  • Sede: Berlino
  • Tipologia: smart bank
  • CET1 Ratio: 17,20%
  • Fondo di garanzia: fino a 100.000€
  • Target clienti: giovani, famiglie e liberi professionisti
  • Prodotto di punta: N26 Smart

N26 è una banca online tedesca, nata nel 2013, tra le prime ad essere completamente smart: puoi gestirla tramite l’app dal tuo telefono, anche se oggi è prevista, in aggiunta, una piattaforma desktop. Ha tutte caratteristiche di un istituto di credito solido e affidabile.

Infatti, in poco tempo è diventata tra le banche digitali più richieste in Europa, ma anche in Italia, in cui è presente una sede, a Milano. Basta considerare che in Italia, ad oggi sono più di 7 milioni i clienti che hanno un conto su N26.

Ciò è stato possibile anche grazie a un’offerta diversificata di conti, utili sia se vuoi viaggiare in sicurezza, sia per gestire le spese quotidiane e risparmiare.

Tuttavia, devi considerare che, ancora oggi, puoi solo metterti in lista d’attesa, in quanto l’apertura di nuovi conti N26 è in standby fino a nuova autorizzazione da parte della Banca d’Italia.

Perché allora N26 è considerata tra le migliori? Il CET-1 ratio è del 17,20%, oltre ad aderire al Fondo di Garanzia dei depositi. Inoltre, prevede conti molto adatti ai giovani e alle famiglie, oltre alle versioni Business per freelancer e liberi professionisti. A questo devi aggiungere il numero impressionante di servizi con un rapporto costo-funzionalità elevato, tra cui uno interessante è N26 rate.

Banca MPS

Logo Montepaschi di Siena
  • Sede: Siena
  • Tipologia: banca con sportelli e servizi online
  • CET1 Ratio: 16,70%
  • Fondo di garanzia: presente
  • Target clienti: famiglie, pensionati e imprese
  • Prodotto di punta: MPS Mio

Fondata nel 1472, Monte dei Paschi di Siena (MPS) è tra le banche più antiche ad essere ancora funzionante, rientrando tra quelle più solide in Italia. Infatti, oltre al CET1 ratio del 16,70%, che la colloca tra le migliori 10 banche, con una affidabilità finanziaria alta è al:

  • 5° posto come banca quotata al FTSE Mib per più alta capitalizzazione, pari a 4,234 miliardi di euro;
  • 5° posto tra le banche per numero di filiali: 1.323.

Un istituto di credito tradizionale, ma che ha saputo evolversi offrendo diversi servizi innovativi ai clienti. Può essere una banca da scegliere per il suo prodotto di punto MPS Mio, un conto online con zero spese di registrazione e di operatività entro una serie limiti. Inoltre, se vuoi investire in BTP o di BOT, MPS è tra le banche che ti permettono l’acquisto dei Titoli di Stato in modo autonomo.

BPER Banca

BPER Banca
  • Sede: Modena
  • Tipologia: banca con sportelli e servizi online
  • CET1 Ratio: 13,30%
  • Fondo di garanzia: presente
  • Target clienti: giovani, famiglie, pensionati e imprese
  • Prodotto di punta: Conto BPER online

Tra le migliori banche per aprire un conto corrente online o allo sportello puoi valutare BPER Banca. Un istituto di credito con sede a Modena, ma presente in tutto il territorio italiano grazie a 1362 sportelli, collocandosi al 3° posto tra le banche più grandi in Italia dopo Intesa Sanpaolo e Unicredit.

Con i suoi 150 anni di storia è un istituto di credito solido, ma al contempo moderno, con un’offerta di strumenti sempre in continuo rinnovamento. L’esempio è il conto BPER Banca online, gratuito grazie all’azzeramento dei costi per i giovani under 35, ma al contempo flessibile, adatto anche alle famiglie e ai pensionati.  

illimity Bank

Logo illimity Bank
  • Sede: Milano
  • Tipologia: banca online
  • CET1 Ratio: 14,7%
  • Fondo di garanzia: presente
  • Target clienti: giovani, famiglie e pensionati
  • Prodotto di punta: Conto illimity Classic e Premium

La banca illimity è un progetto nato dall’idea dell’ex ministro dello sviluppo economico Corrado Passera, finalizzato a creare una banca online di nuova generazione, in cui la tecnologia è utilizzata per semplificare la gestione dei risparmi per le persone e le imprese.

Il suo punto di forza è quello di prevedere due conti correnti, Classic e Premium, con un canone rispettivamente di 3€ e 7€, ma azzerabile. Sono adatti alle varie esigenze dei clienti, dai giovani ai pensionati. Grazie ad essi puoi accedere a una serie di servizi interessanti per gestire il denaro:

  • carte di debito, di credito e prepagate;
  • bonifici bancari e pagamenti online;
  • sistema di gestione;
  • strumenti di risparmio.

In particolare, la versione Premium è un conto remunerato, con la possibilità di ottenere fino al 2,50% di interessi fino al 31-12-2024, e successivamente pari allo 0,5%.

Ambedue i conti ti faranno accedere a uno dei migliori conti deposito, con un rendimento che solitamente varia da un minimo dello 0,60% a un massimo del 4% annuo per i conti vincolati.

Infine, se hai una PMI (Piccola e Media Impresa), puoi valutare l’opzione b-ilty, l’offerta business che ti da accesso a una piattaforma con cui puoi gestire in modo intuitivo e in sicurezza il denaro della tua impresa.

ING Group

Ing Group logo
  • Sede: Amsterdam
  • Tipologia: banca online e presenza sul territorio
  • CET1 Ratio: 14,5%
  • Fondo di garanzia: fino a 100.000€
  • Target clienti: giovani e famiglie
  • Prodotto di punta: Conto Corrente Arancio

ING Group è un gruppo bancario olandese nato nel 2000 dalla fusione di due banche: la Nederlandsche Middenstandsban (NMB) e la Postbank. Oggi rientra tra le migliori banche online per aprire un conto corrente, grazie alla sua presenza in 40 Paesi compreso l’Italia (dal 2001), con oltre un milioni di correntisti.

La banca si distingue per il suo modello di business basato sulla semplicità, l’innovazione e la sostenibilità. Infatti, ha adottato politiche volte a supportare la transizione dei propri clienti verso un’economia sostenibile e digitale, con strumenti in cui innovazione, sicurezza e risparmio sono in perfetto connubio.

L’esempio è il Conto Corrente Arancio, un prodotto online dedicato a giovani, famiglie e pensionati, attraverso cui puoi accedere a un numero ampio di servizi. È da valutare grazie al fatto che è un conto a costo zero, dato che puoi non pagare canone e commissioni di operatività, se attivi l’opzione zero vincoli. Inoltre ti offre l’accesso a una delle migliori carte di credito MasterCard, la carta ING Gold oltre a un conto deposito con un interesse fino al 3%.

Intesa Sanpaolo

Logo Intesa Sanpaolo grande
  • Sede: Torino
  • Tipologia: banca con sportelli e servizi online
  • CET1 Ratio: 14,47%
  • Fondo di garanzia: presente
  • Target clienti: giovani, famiglie, pensionati e imprese
  • Prodotto di punta: IsyBank

Nella classifica delle 10 migliori banche italiane, al primo posto, per numero di clienti e per presenza sul territorio, si colloca Intesa Sanpaolo. Ad oggi conta 2.726 sportelli con più di 13 milioni di clienti. Una banca sicura grazie anche a una solidità finanziaria.

Infatti, è tra quelle quotate sul FSE Mib con più elevata capitalizzazione, pari a 52 miliardi di euro, oltre ad avere ricevuto una percentuale di CET1 ratio del 14,47%. Una banca multicanale, che ti offre un numero elevato di strumenti finanziari: dai prestiti, ai mutui, fino agli investimenti e ai conti online adatti per giovani, famiglie, pensionati e imprese.

Il prodotto di punta è oggi IsyBank, una piattaforma digitale fintech da cui puoi gestire tutta la vasta gamma di servizi online.

Unicredit

Logo Unicredit
  • Sede: Milano
  • Tipologia: banca con sportelli e servizi online
  • CET1 Ratio: 10,03%
  • Fondo di garanzia: presente
  • Target clienti: famiglie e pensionati
  • Prodotto di punta: MPS Mio

Unicredit rientra tre le banche italiane più sicure sia per la solidità finanziaria, sia per la tipologia di servizi. Ecco alcuni dati da valutare:

  • è la seconda banca in Italia con 2.270 sportelli, superata solo da Intesa Sanpaolo;
  • è tra i primi 5 istituti di credito con maggiore presenza all’estero, con oltre 4.000 sportelli in tutto il mondo;
  • ha 7 milioni di clienti;
  • la società è quotata alla Borsa di Milano, con una capitalizzazione di 49,958 miliardi di euro;
  • è la 1° banca in Italia per numero di dipendenti;
  • nasce nel 1998 dalla fusione di Credito Italiano e Cassa di Risparmio di Torino.

Una banca tradizionale, ma con un’offerta dedicata a giovani, famiglie e pensionati, oltre ad avere una serie di prodotti specifici per le imprese. Può essere interessante se sei alla ricerca di un istituto di credito con servizi a 360° legati alla gestione quotidiana delle spese, al risparmio e agli investimenti. Tra i prodotti di punta puoi valutare il conto My Genius Green.

Come scegliere tra le migliori banche online?

Migliori banche italiane: i parametri

Ecco quali sono i fattori che puoi considerare per considerare una banca tra le migliori:

  1. TIER1;
  2. CET1;
  3. target clienti;
  4. rapporto servizi-costo;
  5. garanzie sui conti dei clienti;
  6. valutazione Banca Centrale Europea.

Alcuni di questi parametri sono facilmente rilevabili già all’interno della sezione Chi Siamo della home page di ogni banca, e in altre casi direttamente in prima pagina. L’esempio è quello del CET-1 ratio, considerato uno dei principali indicatori di solidità. Gli altri sono comunque presenti nei fogli informativi o nei resoconti pubblicati a scadenza trimestrale o annuale. Vediamo in breve cosa significano e cosa indicano.

1. TIER 1

Questo valore è riportato spesso per identificare la solidità di una banca, facendo riferimento al capitale azionario di livello uno. È il patrimonio, composto da finanziamenti e denaro liquido, che può essere impiegato da una banca per far fronte a una condizione di difficoltà economica.

Quindi, un TIER 1 elevato vuol dire che la banca ha disponibilità finanziarie adatte al fine di intervenire in caso di perdita degli investimenti e non rischiare l’insolvenza. Il valore minimo richiesto dalla Comunità Europea è pari all’8%.

2. CET-1

Cet-1 ratio banche

Con il termine CET-1 ratio (Common Equity TIER 1 Ratio), ci si riferisce a un indicatore di solidità finanziaria espresso in percentuale.

Viene calcolato prendendo come riferimento il TIER 1 e dividendolo per l’esposizione ad attività rischiose ponderate di una banca come mutui e prestiti.

Un valore alto del CET-1 identifica la capacità delle banche di impiegare il patrimonio per far fronte a condizioni di difficoltà. Maggiore è la percentuale e più sicura sarà la banca. In base alla direttive delle BCE, un istituto di credito in Europa deve avere un CET-1 ratio pari a un minimo del al 7%.

3. Target dei clienti

Il target di utenti è un altro fattore che viene preso in considerazione per identificare le banche migliori in Italia. Infatti, si valuteranno le caratteristiche dei singoli strumenti finanziari considerando le seguenti categorie:

  • giovani;
  • minori;
  • famiglie;
  • pensionati;
  • imprese;
  • partite IVA professionali;
  • freelance.

Un istituto di credito che dispone di conti e di strumenti di pagamento adatti a tutte le tipologie di utenti, otterrà un maggior punteggio nella classifica.

4. Rapporto servizi-costi

Online banking

Altro aspetto molto utile per considerare il valore di una banca è quello di valutare i diversi servizi offerti ai clienti in rapporto al loro costo.

Oggi gli utenti ricercano diverse funzionalità che si concentrano in un unico strumento finanziario, rendendo più semplice la gestione dei propri soldi.

Per esempio, alcune banche offrono dei servizi integrati e senza costi aggiuntivi per risparmiare, avere statistiche di spesa e organizzare al meglio il tuo denaro. In altri casi, attraverso il tuo conto potrai anche operare sui mercati.

5. Garanzie ai clienti (FITD)

Tra i parametri per valutare le migliori banche italiane devi considerare la presenza del Fondo di Garanzia Interbancaria per i Depositi (FITD). Grazie ad esso avrai la sicurezza di ottenere la restituzione del tuo denaro fino ai 100.000€ di saldo.

Tuttavia, oltre a questa cifra, scatta un meccanismo chiamato bail-in, in base al quale, i debiti della banca verranno suddivisi tra tutti gli azionisti che possiedono conti correnti con un ammontare superiore ai 100.000€.

6. Valutazione BCE

Si chiama SREP, ovvero il Supervisory Review and Evalutation Process, la valutazione e controllo fatta dalla BCE (Banca Centrale Europea), in scadenze prestabiliti annuali, su un singola banca.

Viene utilizzata per mettere in evidenzia il livello di rischio finanziario a cui va incontro un istituto di credito, indicando le azioni che una banca deve intraprendere nel corso dell’anno.

Migliori banche italiane: domande frequenti

Qual è la migliore banca italiana per aprire un conto?

Oggi sono più di 400 le banche italiane. Per valutare le migliori puoi prendere come riferimento alcuni parametri di solidità: leggi il nostro approfondimento per saperne di più.

Qual è la banca italiana più solida?

Per valutare le banca più solida in Italia puoi prendere come riferimento il parametro del CET1 ratio. Consulta la nostra classifica per scoprire quali sono le banche più affidabili.

Quali sono le prime 10 banche più solide in Italia?

Nella nostra guida troverai tutte le recensioni e i valori aggiornati del parametro CET1 ratio delle migliori 11 banche italiane.

Argomenti:

Altri articoli sull'argomento Classifiche

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: