Directa annuncia partnership con Vanguard: nasce il primo sodalizio in Italia sugli ETF

Il broker che offre negoziazioni di ETF ha siglato un accordo con una una delle società di gestione degli investimenti più importanti al mondo. Quali potrebbero essere le opportunità ed i vantaggi?

directa vanguard

Il broker italiano Directa SIM ha recentemente stretto una partnership con il gestore americano Vanguard per ampliare l’offerta di ETF sulla piattaforma.

L’accordo renderà disponibile agli oltre 80.000 clienti del broker online una vasta gamma di ETF Vanguard, inclusi il rinomato Vanguard FTSE All-World UCITS ETF sull’azionario globale e gli ETF multi-asset LifeStrategy.

In più, l’investimento in ETF Vanguard sarà senza commissioni su acquisti con un controvalore minimo di 2.500 euro.

Directa: una collaborazione pionieristica

L’accordo tra Directa e Vanguard segna una svolta per la piattaforma di trading online di Torino. Massimo Segre, presidente di Directa SIM, ha sottolineato l’importanza di questa partnership storica nel panorama nazionale.

Directa ha dato ascolto alle numerosissime richieste dei propri clienti di stipulare un accordo di questo genere (per primi in Italia) con l’iconico leader degli ETF. È un incontro naturale fra due innovatori, ognuno nel suo ambito, che continuano a migliorare l’offerta per i propri Clienti. I prodotti LifeStrategy sono una componente molto semplice da utilizzare per gli investitori autonomi che non hanno tempo o voglia di approfondire tutte le dinamiche dei mercati finanziari.

Vanguard: avanti nella democratizzazione degli investimenti

Dal suo canto Marco Tabanella, Head of Intermediary Retail and Strategic Accounts di Vanguard, ha sottolineato l’impegno della società nel contribuire positivamente al processo di apertura del mondo degli investimenti, in cui gli ETF possono giocare un ruolo chiave.

Questo accordo testimonia l’impegno di Vanguard nel contribuire positivamente al processo di democratizzazione degli investimenti, principalmente attraverso l’offerta di prodotti passivi a basso costo accessibili a tutti gli investitori da utilizzare come building block nell’ambito di portafogli di investimento di lungo periodo.

Un mercato in crescita

L’interesse per gli ETF è in costante aumento in Italia, come dimostrato dalla recente espansione di Vanguard nel paese.

Con un patrimonio in gestione superiore ai 100 miliardi di euro in Exchange Traded Fund in Europa nel 2023, Vanguard ha rafforzato il suo impegno nel mercato italiano, stringendo partnership strategiche con diverse istituzioni finanziarie nel corso degli anni.

L’accordo Directa-Vanguard offrirà nuove opportunità ai risparmiatori italiani. La piattaforma di trading attualmente permette di investire in oltre 10.000 strumenti finanziari, incluse azioni, obbligazioni e criptovalute.

Directa si adatta sia agli investitori cassettisti, alla ricerca di strumenti di investimento a medio-lungo termine, sia ai trader a caccia di opportunità sui mercati. Offre anche la possibilità di aprire piani di accumulo (PAC) in ETF e perfino in crowdfunding. Puoi provare il broker italiano in modalità demo per 15 giorni registrandosi sul sito directa.it.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: