Bitpanda raddoppia gli asset: nuove stocks su cui investire

La società di trading online incrementa la sua offerta implementando nuove azioni ed ETF sui quali poter investire

bitpanda trading azioni

Bitpanda, nota piattaforma austriaca che opera nel trading online dal 2014, accresce ulteriormente la sua offerta su azioni ed ETF, raggiungendo ben 2.000 asset su cui poter investire.

L’obiettivo di Bitpanda è quello di offrire l’opportunità di creare un portafoglio ampiamente diversificato ai trader registrati nella piattaforma, e per farlo intende periodicamente incrementare gli asset disponibili.

In questo modo Bitpanda fornisce ai trader una vasta gamma di asset sui cui poter investire, in base al budget che si intende puntare e alla personale propensione al rischio.

Perseguendo questi obiettivi, su Bitpanda Stocks sono stati inseriti centinaia di nuove azioni ed altrettanti ETF, sia di società europee che internazionali.

Bitpanda Stocks: quali sono i nuovi titoli

Su Bitpanda Stocks è possibile trovare nuove aziende ed investire sui loro titoli; molte di queste sono brand famosi, ne riportiamo alcuni nell’elenco seguente:

Il trader può valutare investimenti su Bitpanda in titoli azionari e in ETF, ma anche in materie prime e criptovalute, attuando la sua personale strategia finanziaria per far fruttare i risparmi.

Si tratta di investimenti che possono generare importanti guadagni, ma il rischio di perdere denaro è molto alto, pertanto è consigliabile imparare dai migliori libri per fare trading, approfondire meglio come e dove investire con il trading online e fare pratica sui mercati finanziari con il conto demo di Bitpanda, allo scopo di acquisire le competenze necessarie senza rischiare soldi reali e ridurre le eventuali perdite dettate dall’inesperienza.

Come funziona Bitpanda

come investire su Bitpanda

Investire sui 2.000 asset disponibili su Bitpanda e valutare i nuovi titoli appena integrati potrebbe consentirti di ottenere importanti utili, al netto dei rischi derivanti dall’alta volatilità tipica dei mercati.

Potresti infatti ottenere margini di guadagno ottenuti dalla compravendita dei titoli ad un prezzo più elevato rispetto a quanto speso per il loro acquisto.

Potresti inoltre beneficiare della distribuzione degli utili che molte aziende prevedono per i loro azionisti, anche più volte l’anno.

Tuttavia, in entrambi i casi non si tratta di guadagni garantiti ma solo di opportunità che richiedono una certa percentuale di rischio; per tale motivo è consigliabile investire solo quanto si è disposto a perdere.

Puntare su titoli di aziende giovani potrebbe generare un interessante margine di guadagno derivante dalla crescita del valore dell’azienda nel tempo, ma il rischio potrebbe anche essere maggiore, considerata la possibilità che una giovane azienda possa registrare perdite.

Investire invece su brand importanti non comporta una significativa crescita del valore dell’azienda che potrebbe già aver raggiunto il suo apice, ma potrebbe offrire ottimi dividendi per trarre i profitti sperati.

Come investire su Bitpanda

come investire su Bitpanda

Per iniziare l’esperienza finanziaria con la piattaforma di Trading Online è necessario effettuare la registrazione gratuita sul sito ufficiale di Bitpanda e procedere con il primo deposito.

Analizzando la vasta gamma di asset presenti sulla piattaforma è possibile creare un personale portafoglio finanziario opportunamente diversificato e beneficiare delle opportunità proposta dal broker.

Bitpanda ti consente di operare sui mercati finanziari applicando spread molto bassi e nessuna spesa di commissione prevista.

È possibile iniziare anche con piccoli importi, basterà anche solo 1 euro per investire in azioni, frazioni di azioni, ETF, materie prime e criptovalute.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Altri Articoli Su Finanza Digitale