Azioni IBM: è il momento di comprare? Analisi e Previsioni 2024

Il 2023 si è chiuso con una crescita delle azioni IBM del 21%, e con un +5,51% del fatturato. Può essere il momento di comprare, vendere o attendere. Scopri cosa dicono gli analisti esperti.

Logo azioni IBM

Dopo 10 anni in cui l’andamento delle azioni IBM è stato altalenante, e per certi aspetti al di sotto delle performance di questo colosso della tecnologia, il 2023 si è chiuso con un +21% confermando un possibile cambiamento di tendenza.

Infatti, i risultati di bilancio pubblicati il 24 gennaio 2024, evidenziano una crescita del fatturato del 2% rispetto all’anno precedente e degli utili del 4%. Anche l’importo dei dividendi delle azioni IBM ha ottenuto un +5,1%,rispetto all’anno precedente. Dati che hanno attirato l’attenzione degli analisti.

Per alcuni esperti, potresti valutare di inserire le azioni IBM nella tua watchlist e attendere l’evoluzione del mercato. Per altri, è il momento di investire, grazie ai segnali di una possibile fase di crescita, sostenuti dall’aumento del fatturato e dai piani strategici dell’azienda.

Cosa fare con le azioni IBM? Se vuoi diventare un nuovo azionista, diventa essenziale scegliere il momento più adatto per aprire una posizione. Invece, se già possiedi un certo numero di azioni, devi valutare se mantenerle nel portafoglio, rafforzare la tua posizione, oppure vendere. In tutti i casi, è essenziale considerare alcuni aspetti:

  • storia e settore della società;
  • analisi del titolo;
  • previsioni per il 2024 e 2025;
  • valutazione degli analisti (Target Price);
  • data del dividendo e previsioni.

 Nel nostro articolo abbiamo riportato le analisi degli esperti finanziari, quelle delle agenzie di rating e dei principali quotidiani economici. In questo modo avrai accesso alle informazioni generali.

In ogni caso, quelli indicati non sono consigli finanziari, ma valutazioni soggettive degli analisti. Per questo prima di investire, ti invitiamo ad approfondire le caratteristiche del titolo e a rivolgerti a un consulente finanziario.

Azioni IBM: società

NomeIBM  (Internacional Business Machine)
SedeArmonk, Stati Uniti
Anno di fondazione1911
QuotazioneNyse
Codice ISINUSA5920001014
TickerIBM
SettoreInformation Technology
Capitalizzazione di mercato 2024157,814 miliardi di dollari
Fatturato 202361,930 miliardi di dollari
Utile netto 2023 (previsionale)17,489 miliardi di euro
Dividendo 20236,64€
CEOArvind Krishna

La società IBM nasce nel 1911, oggi con più di 100 anni di storia, focalizzandosi nel settore delle tecnologie informatiche. Inizialmente, è stata tra i più grandi produttori al mondo di hardware, ma negli anni ha saputo diversificare le sue attività, concentrandosi su settori come la produzione di software, la consulenza e le tecnologie innovative. Oggi, il suo business model si suddivide in 4 comparti:

  • Servizi IT (Information Technologies);
  • Software e hardware;
  • Infrastrutture e consulenza;
  • Finanziamenti.

I servizi IT si focalizzano sullo sviluppo, assistenza, fornitura e gestione di applicazioni, sistemi di cloud computing, supporto tecnico e hosting.  Al secondo posto si colloca il settore delle infrastrutture, con lo sviluppo di software per l’elaborazione delle transazioni e consulenza.

Invece, il settore software ed hardware, prevede la creazione di microcomputer, server, periferiche, sistemi di archiviazione di dati, oltre allo sviluppo dei programmi. Infine, l’attività legata ai finanziamenti, si basa su soluzioni per supportare le aziende nella transizione tecnologia e nell’innovazione.

Dal punto di vista territoriale circa il 37% delle attività si svolgono negli Stati Uniti, mentre il 31,7% in Europa e la restante parte in Asia e in America del Sud.

Azioni Internacional Business Machine (IBM) oggi: analisi

Logo IBM

Le azioni IBM sono quotate al Nyse, con il ticker IBM, tra i titoli a più alta capitalizzazione con un market cap di 157 miliardi di euro.

Così come dichiaro nella relazione agli azionisti del CEO Arvind Krishna, “per l’anno, la crescita dei ricavi è stata in lenea con le nostre aspettative e abbiamo superato il nostro obiettivo“. I risultati del quarto trimestre (Q4), pubblicati il 24 gennaio 2024, hanno confermato il trend positivo del 2023. Ecco i dati più interessanti:

  • fatturato annuo: 61,9 miliardi con una crescita 2%;
  • utile netto: 17,8 miliardi con un +4%;
  • margine di profitto: 59,1% in aumento di 1,4 punti rispetto al 2022;
  • cash flow netto: 13,9 miliardi con un incremento di 3,5 miliardi in rapporto all’anno precedente;
  • flusso di cassa libero: 11,2 miliardi con un incremento di 1,9 miliardi.

Solo l’utile ha subito una leggera inflessione, rispetto a quanto si era preventivato nella relazione di agosto, influenzato da un aumento dei costi di produzione dovuti a un’inflazione che continua ad essere alta. Tuttavia, ogni comparto nell’ultimo trimestre ha ottenuto una crescita costante, rafforzando il sentiment degli investitori di una società solida. Riprendendo le parole del CEO “nel quarto trimestre abbiamo aumentato i ricavi in tutti i nostri segmenti, spinti dalle nostre offerte di cloud computing e intelligenza artificiale”. Nel dettaglio:

  • il fatturato settore software è cresciuto del 5%;
  • le entrate di consulenza hanno ottenuto un +6%;
  • il comparto infrastrutture ha evidenziato un +5%.

Azioni IBM: grafico e previsioni 2024

La chiusura del 2023, con una crescita del 21%, ha posto fine a un decennio il cui il titolo IBM aveva sottoperformato, con una quotazione altalenante e un trend negativo. In questo contesto diventa essenziale valutare quali sono le ipotesi dell’andamento futuro delle azioni IBM: vi sarà un movimento laterale, il titolo invertirà il trend, oppure continuerà a crescere?

Ipotizzare il verificarsi di uno di questi tre eventi, vuol dire scegliere di comprare, attendere, oppure vendere. Quindi, diventa utile prendere come riferimento quali sono le previsioni degli analisti sulle azioni IBM per il 2024. Ecco di seguito alcuni dei fattori che, secondo gli esperti, potrebbero incidere sulla futura quotazione del titolo:

  1. business model;
  2. debito elevato;
  3. rapporto P/E;
  4. sviluppo settore AI;
  5. Governance.

1) Business Model

Business model IBM

L’attività di IBM non è più incentrata principalmente sullo sviluppo di hardware, ma su un business model concentrato sul fornire servizi ai clienti e supporto sulle tecnologie. Oggi le percentuali di fatturato che vanno ad incidere sul bilancio finale sono:

  • Servizi IT: 57%;
  • Software e Hardware: 10%;
  • Infrastrutture e Consulenza: 30%;
  • Finanziamenti: 2%.

In particolare, vi è una forte sinergia tra il settore della consulenza e quello dei servizi IT, rafforzata anche dalla partnership con altre aziende del comparto tecnologico, come Amazon, per i servizi AWS, e Microsoft. Tuttavia, se le richieste per il comparto di cloud computing sono aumentati, altri settori come quello del software e hardware hanno visto una fase di indebolimento.

2) Debito elevato

Altro aspetto da valutare è la salute finanziaria di IBM. Tra i fattori presi in esame dagli analisti vi sono:

  • fatturato;
  • guadagno netto;
  • cash flow;
  • debito.

In particolare, se da un lato il debito può essere un sistema che aiuta alla crescita di un’impresa, permettendo l’accesso a una maggiore liquidità, dall’altro, nel momento in cui diventa troppo elevato, può essere un fattore negativo.

Infatti, un’azienda si troverà in difficoltà nel momento in cui non riuscirà a restituire anche solo una quota parte di un prestito. Nel caso delle azioni IBM, il 2023 si è chiuso con un debito di 54,9 miliardi, in aumento di 10,7 miliardi rispetto al 2022.

Tuttavia, è stato incrementato il cash flow libero, pari a 11 miliardi, portando il debito a 44 miliardi. Un valore elevato rispetto agli utili, pari a circa 14 miliardi, ma perfettamente rientrante all’interno della sua capitalizzazione di mercato di oltre 157 miliardi di dollari.

3) Rapporto P/E

Il P/E (Price/Earning) è il rapporto tra la capitalizzazione della società e gli utili per azione (ESP). Questo valore indica l’eventuale capacità di crescita della società. Se è alto, può confermare un sentiment di mercato positivo degli investitori, pronti a scommettere su un aumento della quotazione del titolo. Invece, se è basso può essere indicativo:

  • di una fase di sofferenza dell’azienda;
  • di un prezzo di mercato più basso rispetto alla reale valutazione.

Nel caso delle azioni IBM, il rapporto P/E è pari a 16. Un valore mediamente basso.

4) Sviluppo del settore AI

IBM logo-azioni-ai

Il rapporto di IBM con le tecnologie AI risale al 2011 con il progetto Watson, tra le prime soluzioni di intelligenza artificiale. Tuttavia, questa tecnologia non ha avuto un seguito dal punto di vista della commercializzazione, venendo accantonata.

Con l’introduzione di ChatGPT di OpenAI e il suo successo, IBM si è trovata, inizialmente, indietro rispetto ad altre società del comparto tecnologico.

Tuttavia, oggi le azioni IBM sono tra quelle da acquistare se vuoi investire in titolo AI, dato che l’azienda ha saputo recuperare con l’aggiornamento della piattaforma Watsonx. Grazie ad essa i clienti possono accedere a sistemi che permettono di adattare le diverse intelligenze artificiali nei singoli settori, con un vera e propria forma di addestramento.

5) Governance

Prendendo come riferimento alcuni dei consigli di Warren Buffett, su come valutare se una società è da buy, può avere importanza il ruolo del CEO. Nel caso di IBM, Arvind Krishna è stato eletto nel 2020.

Una figura che ha saputo affrontare i momenti di crisi del mercato, come quelli post pandemia e dello scoppio della guerra in Ucraina, con la crisi dei semiconduttori, dando stabilità all’azienda.

Conviene investire in IBM? Target price

AnalistaBancaTarget price
Brian EssexJP Morgan170$
Sachin MittalDBS180$
Jim SuwaCitigroup145$
David VogtUBS120$
Richard NguyenSociété Generale143$
Wasmi MohanBank of America170$
Shannon CrossCredit Suisse162$

Il target price, o prezzo obiettivo sulle azioni IBM riflette l’idea dei singoli analisti su un possibile andamento futuro della quotazione. Quindi, puoi utilizzarlo come parametro di riferimento per valutare la tua strategia di mercato.

Per il 2024, le valutazioni sul possibile futuro andamento di IBM sono incerte. Infatti, l’analista di JP Morgan, Brian Essex, ha posto un target price a quota 170$, con il consiglio di attendere l’evoluzione del mercato. Una visione simile è quella di Jim Suwa, di Citigroup, con un prezzo obiettivo a quota 145$.

Invece, David Vogt, analista esperto di UBS, e Richard Nguyen di Société Generale, ipotizzano una contrazione del prezzo rispettivamente a 120$ e 143$, con il suggerimento di chiudere eventuali posizioni. Di tutt’altro avviso è invece l’idea di Shannon Cross, analista di Credit Suisse con un target price a quota 162€ e il consiglio di acquistare, supportata anche dall’analisi di Wasmi Mohan, esperto di finanza di Bank of America con un target price a 180€.

Azioni IBM: dividendo 2024

Le azioni IBM prevedono la distribuzione degli utili. Le date di pagamento sono a cadenza trimestrale. Per il 2023 gli utili sono stati pagati il 10 di:

  • marzo;
  • giugno;
  • settembre;
  • dicembre.

Gli importi sono stati pari a 1,66$ ad azione, per un totale di 6,64$, con un +5,7% rispetto al 2022. L’importo degli utili distribuiti agli azionisti è interessante, dato che ha un dividend yield del 3,84%, facendo rientrare le azioni IBM tra quelle da considerare se vuoi adottare una strategia basata su azoni con dividendi alti nel tuo portafoglio. Inoltre, come dichiarato dalla Governance, per il 2024 si prospetta un’ulteriore crescita, ipotizzata del 3,8%.

Azioni IBM: forum e opinioni

Forum e opinioni su azioni IBM

Le azioni IBM possono essere considerate un titolo interessante. Tra i loro punti di forza vi è la storia dell’azienda, oggi considerata tra le più longeve, ma anche un punto di riferimento in ambito tecnologico.

Inoltre, la Governance è stata capace di evolversi negli anni, integrando nuovi settori e rafforzando alcuni comparti, come quelli dell’IT e della consulenza, considerati oggi di maggior interesse per i clienti.

Altro aspetto da valutare è la presenza territoriale della società: il fatturato è concentrato non solo negli Usa, per il 37%, ma anche per un 31% in Europa, un 10% nelle Americhe e un 20% tra Africa e Asia.

Ciò permette di avere una cash flow costante anche nei momenti di incertezza economica. Infine, il gruppo è stato capace di affrontare le fasi di crisi del mercato, con investimenti ponderati e mantenendo alta la fiducia degli investitori.

Tuttavia, sono presenti anche alcune criticità. In primo luogo, la concorrenza nel settore IT e in quello dei software ed hardware è elevato: IBM deve fra fronte a società come Meta, HP, Intel, Oracle e Microsoft, con enormi difficoltà nel rendere i suoi prodotti unici e convenienti.

A questo si aggiunge che, la chiusura di alcuni settori, come quello della produzione dei personal computer, ceduta a Lenovo, da un lato, ha limitato le perdite in attività diventate poco redditizie, ma ha anche ridotto la diversificazione.

Un qualcosa che è stato ulteriormente evidenziata dalle politiche degli ultimi anni, che hanno visto una maggiore attenzione da parte della Governance su settori come quello dell’IT e delle infrastrutture.

Dove comprare le azioni IBM

Puoi comprare azioni IBM in diversi modi:

  • acquisto reale con il possesso delle azioni: utile se vuoi ottenere i dividendi;
  • puoi utilizzare i contract for difference (CFD) per aprire una posizione di acquisto o di vendita: da valutare se hai capitali ridotti, ma con rischi elevati;
  • acquistare un certo numero di posizioni in un ETF azionario globale o corporate: da considerare se vuoi diversificare il tuo portafoglio e ridurre i rischi dell’investimento.

Qualunque sia la tua strategia di trading, devi aprire un account su una delle migliori piattaforme di trading. Ecco di seguito l’elenco di quelle affidabili e presenti nel registro Consob.

1 Miglior Broker del 2024
fineco trading
  • Miglior banca per il trading
  • Commissioni agevolate under 30
  • Regime fiscale amministrato
  • 8.5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4640
scalable capital
  • PAC automatici gratis
  • 600k clienti in Europa
  • Liquidità remunerata al 2,6%
  • 8.3
    Rated 5 stars out of 5
  • 1€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4664
degiro trading
  • Broker di azioni ed ETF
  • Milioni di strumenti
  • Commissioni basse
  • 8.2
  • 0,10€ deposito minimo
  • Reg. Banca d'Italia
plus500
  • Trading CFD
  • Conto demo gratis
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8.5
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
trade republic
  • Azioni, crypto, ETF
  • 1+ milioni di clienti
  • Piani di risparmio lungo termine
  • 8
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. BaFin Trade Republic Bank
avatrade trading
  • Piattaforma Web, App e MT4/MT5
  • Guida al Trading
  • Licenza CySec
  • 7.6
    Rated 4 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2640
freedom24
  • Conto trading remunerato 2,5%
  • Investi in azioni ed ETF
  • 1 milione di strumenti finanziari

*Capital is at risk

  • 7.5
  • Nessun deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4792

Azioni IBM: domande frequenti

Conviene comprare oggi le azioni IBM?

Il 2023 si è chiuso con una crescita del 21%, portando l’attenzione degli analisti sulle azioni IBM. Scopri quello che c’è da sapere nella nostra analisi.

Le azioni IBM prevedono dividendi?

Sì, le azioni IBM prevedono la distribuzione degli utili ogni 3 mesi a marzo, giugno, settembre e dicembre. Per il 2023 l’importo è stato pari a 6,64$.

Come acquistare azioni IBM?

Per acquistare azioni IBM, dovrai valutare la strategia più adatta al tuo profilo di investitore e registrati a una delle migliori piattaforme di trading autorizzate.

Da zero a investitore: impara a operare in borsa

Leggi le nostre migliori guide e impara a investire sulle principali borse mondiali, da casa e in autonomia.

Gennaro Ottaviano

Autore senior per FinanzaDigitale

Laurea in Economia Aziendale, conoscitore di borse, mercati e investimenti finanziari. Ho competenze di diritto e gestione societaria, con esperienze amministrative. Scrivo di diritto, economia, finanza, marketing e gestione delle imprese.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: