Comprare o Vendere Azioni Apple: Conviene Oggi? Quotazione, Previsioni e Come investire

Incerto sulle azioni Apple? Leggi l'analisi, controlla la quotazione e le ultime previsioni. Scopriamo come comprare o vendere le azioni Apple oggi (senza commissioni).

Azioni Apple

Chi inizia ad investire in borsa spesso parte valutando i titoli delle società più famose al mondo. Come facciamo a dirlo? Il fatto che tu stai cercando informazioni per comprare o vendere azioni Apple ne è proprio la conferma.

Apple ha visto le sue azioni balzare a livelli record nell’ultima fase del 2021, spinte dalle vendite online che hanno battuto le attese anche durante la pandemia. Il gigante dell’elettronica ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di oltre 3.000 miliardi.

Con il recente piccolo ribasso delle azioni Apple molti investitori si stanno chiedendo se sia tornato il momento di ricomprare il titolo. La quotazione attuale può rappresentare una buona occasione anche per chi vuole investire in borsa pochi capitali? 

Conviene investire Apple oggi? Quali sono le previsioni sul titolo? E soprattutto: come comprare le azioni Apple in modo semplice e senza pagare troppe commissioni? Scopriamolo assieme, valutando tutti gli aspetti più importanti. 

Azioni Apple: l’azienda

SedeStati Uniti
Codice ISINUS0378331005
️TickerAAPL
Capitalizzazione2,36 Bln di dollari
Lotto minimo di acquisto1
Settore di mercatoInformatica e tecnologia
Indice di quotazioneNASDAQ

Prima di passare ad aspetti tecnici su come e dove comprare azioni Apple, è bene aprire una piccola parentesi su cosa sia e su quale modello di business basi la sua esistenza. Apple è una società che produce da anni dispositivi elettronici di ultima generazione.

È stata fondata nel 1976 da Steve Jobs e Steve Wozniak, due uomini dalle grandi vedute, che hanno permesso la nascita di dispositivi e computer innovativi. Si pensi ad esempio al Macintosh e successivamente agli iPod, agli iPad, alla serie di computer Mac ed agli iPhone.

Partita inizialmente come società ampiamente specializzata in hardware, ha esteso nel giro di pochi anni il suo modello di business, integrando nuovi comparti. Ha quindi creato un ecosistema completo sotto tutti i punti di vista, focalizzato su:

  • costruzione di device informatici ed elettronici (compresi accessori come cuffie, speaker e molto altro);
  • progettazione e costruzione di componenti da integrare nei suoi prodotti (come ad esempio il nuovo processore M2, o il predecessore M1);
  • una serie di applicativi scaricati da milioni di utenti, come ad esempio Apple Music, AppleCare, servizi iCloud e molto altro ancora.

Azioni Apple oggi

comprare azioni apple

Apple (NASDAQ: AAPL) si è quotata in borsa nel 1980 con un prezzo di IPO pari a 22$ per azione. Tenendo conto dei diversi frazionamenti azionari (uno degli ultimi nell’agosto 2020), quarant’anni fa il valore delle azioni Apple sarebbe stato di appena 0,12$.

Non stupisce come molti investitori che hanno deciso di puntare sul titolo durante i primi anni di quotazione e di mantenere le azioni in portafoglio, abbiano beneficiato di un ritorno economico colossale, pur con investimenti da poche centinaia di dollari.

Un’evoluzione che mostra le azioni Apple oggi fra le più analizzate al mondo. Apple è inoltre uno dei gruppi quotati più capitalizzati del pianeta, con un market cap, al momento di questa stesura, pari a 2,36 bln di dollari.

Azioni Apple: Quotazione in tempo reale

Il grafico in basso mostra la quotazione in tempo reale delle azioni Apple. Utilizzalo per farti un’idea del valore corrente, trovare la miglior strategia di trading passando al grafico a candele, o monitorare il suo andamento storico cambiando l’arco temporale.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Impostando un grafico a 5 anni, è possibile constatare come il prezzo di acquisto di una singola azione Apple il primo dicembre del 2017, fosse pari a 35,63 euro. Un valore che è stato gradualmente sostituto con quote sempre più alte.

Ricordiamo quindi 4 fasi cruciali:

  1. un primo rialzo del valore delle azioni Apple, dal dicembre 2017 a febbraio del 2020, con il raggiungimento di nuovi punti di massimo, attorno ai 75,11 euro, nella giornata del 14 febbraio;
  2. una brusca correzione nel mese di marzo 2020, in concomitanza con l’arrivo della pandemia, aveva portato il titolo nuovamente in sofferenza, sotto i 59 euro per azione;
  3. un secondo trend al rialzo, con il valore delle azioni Apple salito in modo costante (seppur con alti e bassi) fino a nuovi massimi, sopra i 159 euro sul finire di dicembre 2021;
  4. gli squilibri di mercato giunti nei primi mesi del 2022, hanno portato correzioni significative sul titolo, scambiato a 126 euro circa a metà giugno, per poi riprendersi a luglio con quote a 145€ circa nella giornata del 12.

Storico azioni Apple

Data quotazionePrezzo unitario azioni Apple
9 giugno 20062,12 dollari
28 gennaio 201112,00 dollari
7 settembre 201224,30 dollari
16 giugno 201735,57 dollari
31 agosto 201856,91 dollari
31 gennaio 202077,38 dollari
10 settembre 2021148,97 dollari
7 gennaio 2022172,17 dollari
12 luglio 2022148,06 dollari
Storico del valore delle azioni Apple al NASDAQ

La tabella in alto mostra in modo dettagliato lo storico dei prezzi delle azioni Apple. Ciò ti permette subito di evidenziare l’evoluzione del valore delle azioni, partito da pochi dollari ed arrivato oltre i 150$ nel corso del 2021.

Dal 2018 ad oggi il titolo ha stracciato numerosi record. Durante il 2018, raggiunge in tempi brevissimi il miliardo di capitalizzazione, superando tante società presenti sulla Borsa da molto più tempo.

Nel 2020, grazie un ulteriore aumento di prezzo, raddoppia il suo market cap, ottenendo l’ambizioso traguardo dei 2.000 miliardi. Un valore superato nel 2021, quando Apple è stata la prima società quotata su Borsa di New York a superare i 3.000 miliardi di dollari.

Come comprare azioni Apple

Se hai deciso di comprare azioni Apple, ecco come diventare un piccolo azionista, o fare trading sul titolo. In generale esistono due modi differenti per investire nella società di Cupertino:

  1. comprare azioni Apple in banca;
  2. comprare azioni Apple su un broker online.

1) Comprare azioni Apple in banca

Comprare azioni Apple in banca

Puoi vendere o comprare le azioni Apple in banca parlando direttamente con il tuo consulente finanziario, che aprirà un dossier titoli e procederà all’acquisto. L’operazione richiede ovviamente commissioni e in più non avrai un diretto controllo sulla posizione.

Se hai un accesso all’Internet banking della banca e il tuo istituto ti offre una piattaforma di trading all’altezza, puoi in alternativa comprare azioni Apple online (se disponibili). Anche in questo caso devi sempre considerare la presenza di commissioni consistenti.

Ricorda inoltre come le piattaforme ed i sistemi proposti da istituti finanziari non mettano quasi mai a disposizione funzionalità avanzate, come ad esempio la possibilità di iniziare con conto demo, strumenti per analizzare la quotazione, sezioni formative e molto altro ancora.

Leggi anche: azioni in crescita da comprare.

2) Comprare azioni Apple con un broker

Comprare azioni Apple

La seconda alternativa, comoda ed economica, consiste nell’aprire un conto di trading su una piattaforma di investimento online e negoziare il titolo Apple da casa, ma soprattutto beneficiando delle più basse commissioni presenti sul mercato.

Ricorda sempre di scegliere con cura il sito dove investire: affidati solo ai migliori broker di trading per non rischiare di incappare in truffe finanziarie. Verifica anche che la piattaforma presenti regolari licenze ed autorizzazioni (erogate da autorità reali europee).

I sistemi per investire in azioni Apple che i broker moderni propongono sono essenzialmente due e possono essere scelti sulla base dei propri interessi e delle proprie capacità operative:

  1. l’acquisto di azioni Apple reali, ossia diventando possessori delle stesse e beneficiando anche di eventuali dividendi, qualora la società decida di erogarli;
  2. la negoziazione su azioni Apple tramite contratti per differenza, ossia strumenti derivati che replicano l’andamento dell’asset sottostante, permettendoti di agire sia al rialzo sia al ribasso (non si possiede l’azione e non si può quindi beneficiare del dividendo).

Non sai dove comprare azioni Apple? Ecco subito una lista con le migliori piattaforme di trading che ti permettono di investire e di negoziare sul titolo in modo autonomo e con la consapevolezza di utilizzare sempre operatori regolamentati.

1 Miglior Broker del 2022
etoro
  • Azioni, crypto, ETF
  • 20+ milioni di utenti
  • Social Trading
  • Conto Demo gratis
  • 9.7
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
liquidityx
  • eBook sul trading scaricabili
  • Piattaforma MetaTrader 4
  • Conto Demo CFD gratis
  • 9
    Rated 5 stars out of 5
  • 250 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 5311
capex trading
  • Partner Juventus
  • Piattaforma Web e App
  • Licenza CySec, ASF, CNMW
  • 8.7
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4640
cmcmarkets
  • Demo trading gratuita
  • Trading CFD anche su Titoli di Stato
  • Broker quotato alla Borsa di Londra
  • 8.7
  • 0€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 5091
plus500
  • Trading CFD
  • Conto demo gratis
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8.5
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
naga
  • Azioni, crypto, ETF
  • Copy Trading
  • Conto Demo gratis
  • 8.2
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3844
trade republic
  • Azioni, crypto, ETF
  • 1+ milioni di clienti
  • Piani di risparmio lungo termine
  • 8
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. BaFin Trade Republic Bank
avatrade trading
  • Piattaforma Web, App e MT4/MT5
  • Guida al Trading
  • Licenza CySec
  • 7.6
    Rated 4 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2640
broker trading
  • Conto di risparmio e trading
  • Investi in azioni e IPO
  • 1 milione di strumenti finanziari

*Capital is at risk

  • 7.5
  • Nessun deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4792
xtb trading
  • Azioni e ETF reali 0% commissioni
  • Materiale formativo per principianti
  • Conto Demo gratis
  • 7.2
    Rated 5 stars out of 5
  • 100€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3569

Comprare azioni Apple con eToro

Comprare azioni Apple su eToro

Il primo broker che teniamo a sottolineare e che ti permette di comprare azioni Apple in modo rapido e semplificato, è eToro (clicca qui per la sua recensione). Propone una piattaforma basilare e facile da utilizzare, adatta sia a trader esperti che a trader principianti.

Con eToro puoi sempre partire con un comodo conto demo. Ciò significa che se vuoi provare nuove strategie di trading sul titolo Apple, puoi beneficiare di 100.000 dollari virtuali, da poter utilizzare senza alcun limite di tempo.

Se invece vuoi procedere con l’acquisto reale, puoi caricare un deposito minimo di appena 50 euro. I sistemi di accredito sono numerosi e partono dal tradizionale bonifico bancario, fino ad arrivare a carte di pagamento (MasterCard, VISA, o Maestro), PayPal e molto altro.

A seguire, i pochissimi passaggi che vengono richiesti dal broker eToro per comprare azioni Apple:

  1. apri un account sulla pagina ufficiale di eToro;
  2. completa la verifica dell’identità;
  3. carica un deposito minimo;
  4. cerca il titolo Apple (AAPL);
  5. inserisci la quantità e procedi con l’acquisto.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Acquistare azioni Apple con Plus500

Comprare azioni Apple su Plus500

Un secondo broker conosciuto in tutto il mondo, altamente specializzato in contratti per differenza, è Plus500 (clicca qui per la recensione). Non permette di comprare azioni reali, bensì di negoziare al rialzo o al ribasso (con vendita allo scoperto).

Con il broker Plus500 puoi analizzare accuratamente tutti i tuoi asset di interesse tramite pratici grafici in tempo reale. Beneficerai inoltre di zero costi fissi e dell’applicazione di bassissimi spread sulle attività (differenza fra valore di acquisto e valore di vendita).

Puoi decidere di comprare e vendere azioni Apple sia tramite la modalità web desktop (non richiede alcuna installazione), sia tramite la comoda applicazione Plus500 per dispositivi mobili (può essere scaricata su qualsiasi sistema operativo).

Come vendere o comprare azioni Apple con Plus500? Ecco alcuni rapidi passaggi:

  1. registrati sul broker;
  2. procedi con la verifica dell’identità;
  3. carica un deposito minimo, anche da 100 euro;
  4. cerca il CFD su Apple;
  5. attua la tua strategia di trading (al rialzo o al ribasso).

Il tuo capitale è a rischio

Comprare azioni Apple in Italia con XTB

Comprare azioni Apple su XTB

Terza proposta molto interessante, è la possibilità di comprare azioni Apple su XTB (clicca qui per la sua recensione). Si tratta di un broker regolamentato e con le opportune licenze, erogate anche da autorità europee.

Anche XTB è un broker ibrido, poiché ti permette sia di comprare azioni reali, potendo anche beneficiare di eventuali dividendi, sia di negoziare con contratti per differenza, ossia gli strumenti derivati che abbiamo spiegato in precedenza.

Con XTB puoi inoltre accedere ad un conto demo completo, con una durata di 30 giorni, ma che può sempre essere rinnovato. Il broker applica commissioni e spread molto competitivi, considerabili un reale valore aggiunto per tutte le tipologie di trader.

Vuoi comprare azioni Apple con XTB? Ecco 5 step da seguire:

  1. apri un conto in pochi minuti;
  2. completa la verifica dell’identità;
  3. carica un deposito iniziale a tua scelta (anche da 100 euro);
  4. individua il titolo Apple (AAPL);
  5. procedi con l’acquisto delle azioni.

Il tuo capitale è a rischio

Comprare azioni Apple conviene?

Cerchiamo a questo punto di focalizzare l’attenzione sulla convenienza o meno del comprare azioni Apple. Al pari di qualsiasi altro titolo finanziario, anche sulle azioni Apple è importante prestare attenzione alla componente del rischio, da dover sempre considerare.

I recenti squilibri di mercato, così come i crolli storici durante la pandemia dopo marzo 2020, hanno sottolineato la pur sempre presente volatilità di mercato. Mai come in questo caso è quindi imporrate esaminare quanti più aspetti possibili ed ottenere sempre dati aggiornati.

Vediamo quindi di analizzare ciò che realmente la società riesce a portare a casa, ossia i risultati aziendali e gli utili per azioni registrati dall’azienda stessa nell’ultima trimestrale approvata al momento di questa stesura.

Utili azioni Apple e fatturato

Apple fatturato

Apple ha di recente presentato i risultati finanziari del secondo trimestre dell’anno fiscale 2022, sbalordendo gli analisti con nuovi record storici rispetto al passato. Ad aver aiutato i bilanci, soprattutto le vendite sui nuovi iPhone 13 e sugli iMac con processori M1.

Dati alla mano, è possibile sottolineare:

  • fatturato pari a 97,3 miliardi di dollari, che tradotto in percentuale mostra una crescita del 9% rispetto al precedente esercizio;
  • utile trimestrale per azione diluita pari a 1,52 dollari, in netto aumento rispetto a quello precedente.

Gli stessi sono due dei parametri più analizzati, poiché permettono da una parte di constatare quanto la società sia in grado di incassare (aspetto fondamentale anche per i nuovi investimenti societari) e dall’altra quali rendimenti medi la società riesca ad evidenziare.

Potrebbero interessarti i nostri approfondimenti su comprare azioni Tesla e comprare azioni Amazon.

Competitor di Apple

Competitor Apple

Nonostante Apple benefici di una quota di mercato colossale, compete sul mercato con tantissime altre società di fama internazionale (sia con gruppi altamente specializzati in componenti hardware, sia con società che producono smartphone e computer).

Quali sono i principali competitor Apple? A seguire alcuni nomi:

  • Samsung: è sicuramente una delle società produttrici di smartphone e computer più grandi al mondo e con maggior quota di mercato;
  • Huawei: nonostante sia nata di recente, ha superato rapidamente molti competitor, proponendo smartphone computer a prezzi molto competitivi;
  • Intel: È una società altamente specializzata nella produzione di processori e componenti per computer e compete quindi con Apple, che ha di recente deciso di avviare la costruzione interna dei propri processori (leggi di più su azioni Intel);
  • Xiaomi: è un’ulteriore società altamente specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di smartphone di ultima generazione e dispositivi elettronici;
  • Microsoft: è la società che controlla e gestisce uno dei sistemi operativi più utilizzati al mondo, ossia Windows e che quindi compete con Apple, il quale dispone di un proprio sistema operativo all’avanguardia e di ultima generazione, ovvero iOS (scopri come comprare azioni Microsoft).

Azioni Apple: dividendi

Prima di procedere con gli aspetti previsionali, ti ricordiamo come Apple sia una delle azioni con più alti dividendi. Eroga ormai da anni, in più rate annuali, cedole ai propri azioni, ossia ai possessori delle azioni ordinarie.

Con i dati ufficializzati sul secondo trimestre del 2022, il Consiglio di Amministrazione di Apple ha approvato un dividendo di 0,23 dollari per singola cedola, che è stato pagato il 12 maggio del 2022.

Secondo gli ultimi dati, si evidenzia quindi:

  • l’incremento del 5% rispetto alle cedole precedenti;
  • un rapporto P/E al 23,52;
  • un tasso di rendimento azionario allo 0,64%.

Azioni Apple: previsioni 2022-2025-2030

Azioni Apple previsioni

Le previsioni sulle azioni Apple per il futuro imminente sono all’insegna della prudenza. I giudizi espressi dagli esperti sono contrastanti, seppur la posizione della società di Cupertino sia dominante rispetto alla concorrenza.

Nessuna azienda a Wall Street è più capitalizzata di Apple e questo significa avere l’appoggio dei grandi fondi e l’attenzione degli investitori di tutto il mondo. Molto del destino di Apple dipenderà dall’impatto che avranno i nuovi prodotti sul mercato.

La concorrenza con altre società (Xiaomi, Samsung, Huawei in particolare) è agguerrita sul mercato dei dispositivi mobili. Tuttavia Apple è riuscita a diversificare le proprie entrate puntando molto anche su altri servizi.

Inoltre, la capacità costante di riuscire a innovarsi e dettare tendenza è un altro punto estremamente a favore per Apple. Molti acquistano le azioni della Mela certi che la società continuerà a essere un punto di riferimento per l’avvenire.

Chiaramente Apple non è immune al rischio di volatilità né alle potenziali crisi di mercato. Considera quindi che:

  1. nell’ottica del breve periodo (per questi ultimi mesi del 2022), sarà fondamentale focalizzare l’attenzione sulla ripresa delle economie mondiali (ad oggi con una scarsa forza d’acquisto), sulla risoluzione della crisi dei semiconduttori e sull’approvazione del mercato del nuovo processore prodotto dalla società;
  2. nell’ottica del lungo periodo, sarà invece fondamentale prestare massima attenzione all’interesse degli acquirenti (soprattutto fidelizzati) ed allo sviluppo di potenziali concorrenti, con prezzi molto più bassi, a parità di prestazioni.

Azioni Apple: target price

I risultati sulle vendite in crescita nella prima fase del 2022 portano appassionati ed analisti a chiedersi quali possibili ripercussioni evidenziare sotto l’aspetto azionario e se il titolo AAPL riuscirà o meno ad ottenere possibili:

  • target price a medio termine a 156 euro;
  • target price a lungo termine a 200 euro.

Leggi anche le altre migliori azioni NASDAQ.

Comprare azioni Apple: ultime notizie dai forum

Azioni Apple notizie

Restare continuamente aggiornati sulle ultime notizie e sulle principali novità di Apple è fondamentale. Le condizioni di mercato possono cambiare rapidamente ed è per questo che leggere dati aggiornati ti permette sempre di restare vigile su ciò che è rilevante.

Fra le ultime novità, esposte anche in modo diretto sul sito ufficiale, ricordiamo:

  1. il lancio del nuovo processore M2, che andrà a sostituire i processori dei nuovi iMac, computer fissi e smartphone del gruppo;
  2. le parole fiduciose di Tim Cook (amministratore del gruppo), che ha recentemente esposto i risultati record di questo trimestre testimoniano l’attenzione incessante di Apple all’innovazione e la nostra capacità di creare i migliori prodotti e servizi al mondo;
  3. l’annuncio di Apple di voler rendere entro il 2030 tutta la filiera produttiva ed i device commercializzati completamente ad impatto zero.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Comprare azioni Apple – FAQ

Qual è il valore delle azioni Apple?

Il prezzo per comprare azioni Apple cambia attimo dopo attimo a seconda delle dinamiche di mercato. Puoi visionare l’andamento del titolo sul grafico proposto nel nostro articolo su azioni Apple.

Quando verrà pagato il dividendo Apple?

Secondo quanto approvato dal Consiglio di Amministrazione, il pagamento del dividendo Apple è avvenuto a maggio del 2022. Maggiori dettagli nel nostro approfondimento su come comprare azioni Apple.

Come si fa a comprare azioni Apple?

Se hai intenzione di comprare azioni Apple puoi utilizzare uno dei migliori broker online. Nel nostro articolo trovi una lista con piattaforme regolamentate e con basse commissioni.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. Il tuo capitale è a rischio.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento