Conti > Blank

Blank: recensione conto aziendale 2024

Blank è tra i conti aziendali smart utili per semplificare la gestione di una partita IVA. Dedicato ai lavoratori autonomi, i professionisti, gli artigiani e i commercianti. Scopri le sue caratteristiche, i costi e come aprirlo.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
7 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
7 min
Conto Blank

Blank è un conto aziendale dedicato alle partite IVA dei professionisti, ai piccoli commercianti, artigiani, freelance e per tutti i lavoratori autonomi.

Hai un conto corrente con IBAN francese, carta VISA Business, bonifici e soluzioni per velocizzare la contabilità.

Il conto offre più piani di abbonamento, e hai anche una serie di assicurazioni professionali, mediche e per i viaggi.

Conto Blank cos'è e a chi si rivolge

Per chi è adatto Blank?

Puoi aprire un conto business Blank se sei una partita IVA come:

  • libero professionista (medico, avvocato, commercialista, geometra ecc.);
  • artigiano;
  • piccolo commerciante;
  • un freelance;
  • altre attività che prevedono la partita IVA come lavoratore autonomo.

Le società di capitali dovrebbero considerare altri conti correnti aziendali un po’ più strutturati.

Chi c’è dietro Blank?

La società che gestisce Blank è una S.p.A. che fa riferimento a Crédit Agricole. Inoltre, opera come agente di Okali, un istituto di moneta elettronico (IMEL), autorizzato ad operare dalla BCE (Banca Centrale Europea) e dall’ACPR (Autorità di Controllo e Risoluzione Prudenziale francese).

Questa combinazione di elementi ti permette di avere massima trasparenza dei costi, oltre a una tutela per il tuo denaro. Infatti, i soldi saranno utilizzati da Blank solo per le tue attività di pagamento e posizionati su conti separati, permettendoti di prelevarli in ogni momento anche in situazioni di difficoltà della società madre. A questo si aggiunge che la tecnologia del conto rispecchia l’attenzione alla sicurezza:

  • l’accesso è previsto con un sistema multi-fattore;
  • ogni transazione deve essere confermata attraverso Pin dispositivo;
  • hai un servizio clienti disponibile 7 giorni su 7 per qualunque problematica. 

Infine, anche le recensioni dei clienti sul conto Blank possono essere una valido sistema per verificare l’affidabilità e la sicurezza: fino ad ora ha un voto complessivo di 4,4/5, su un sito come Trustpilot, e oltre l’82% di recensioni a 4 e 5 stelle.

Conto aziendale Blank conviene? Costo e limiti

Tipologie di conto BlankEssenzialeComfortCompleta
Canone9€ al mese17€ al mese39€ al mese
Carta VISA BusinessGratuitaGratuitaGratuita
Bonifici SEPA30 bonifici SEPA inclusi, poi 1€ per ogni operazione60 bonifici SEPA, poi 1€ ad operazioneBonifici SEPA illimitati
Pagamenti con cartaFino a 20.000€ al meseFino a 40.000€ al meseFino a 40.000€ al mese
Prelievi con carta in zona Euro1€ a operazione1€ a operazione1€ a operazione
Prelievi contante in euro all’estero1€ + 1,9% di commissione1€ + 1,9% di commissione1€ + 1,9% di commissione
Assicurazioni professionaliPrevistaPrevistaPrevista
Strumento gestione contabilità6€ al mese17€ al mese39€ al mese
Costi IVA escl.

Puoi scegliere tra tre diverse tipologie di piano di abbonamento: Essenziale, Comfort e Completa. Il costo va dalla versione base di 9€ fino a un massimo di 39€, escluso IVA. La differenza del costo è legata alla tipologia di transazioni che puoi svolgere, dai limiti di operatività e dai servizi inclusi.

Tutti e tre le tipologie di conto prevedono una carta VISA Business senza costi aggiuntivi, oltre alla gratuità su un certo numero di bonifici in uscita: una volta superato il tetto previsto si applica una commissione di 1€ per ogni transazione.

Per quanto riguarda l’operatività sulla carta hai:

  • pagamenti gratuiti;
  • prelievo con un costo pari a 1€, per quelli in zona euro, a cui si aggiunge una commissione dell’1,9% per quelli esteri.

Infine, anche le coperture assicurative hanno un costo variabile in base alla tipologia di pacchetto del conto scelto, con diversi massimali.

Carta Business VISA Blank

Carta business VISA

Dopo aver aperto un conto Blank puoi richiedere subito la tua carta VISA Business, presente in due colori:

  1. bianca, per il conto Essenziale;
  2. nera per le versioni Comfort e Completa.

Tutte le carte sono contactless e prevedono un codice Pin che puoi personalizzare attraverso l’app mobile. Inoltre, puoi:

  • pagare online o presso i Pos degli esercenti con un importo fino a un massimo di 5.000€ al giorno e fino a 40.000€ al mese;
  • prelevare contanti da qualunque ATM, con un limite di 500€ al giorno e 3.000€ al mese;
  • effettuare pagamenti all’estero.

La gestione della carta Blank Business è possibile direttamente dall’app. Puoi visualizzare in tempo reale le transazioni, ma anche bloccare i pagamenti all’estero oppure quelli online. Per ragioni di sicurezza la carta arriva non attiva.

Per iniziare a utilizzarla ti basterà accedere alla sezione Conti, entrare in quella Carte e cliccare su Attiva la mia carta. A questo punto devi inserire il numero della carta sul retro e confermare l’operazione.

Sistema di contabilità semplificata

Uno degli obiettivi che ha portato allo sviluppo del conto aziendale Blank è quello di offriti un sistema gestionale, attraverso cui semplificare i processi contabili. Ciò è possibile grazie a due funzionalità:

  • supporto contabile;
  • conti bancari aggregati.
Contabilità semplificata con conto Blank

Con il supporto contabile puoi realizzare in pochi passaggi un proforma di fattura e inviarlo, oppure creare un preventivo da consegnare al cliente nel più breve tempo possibile. Inoltre, puoi fotografare le ricevute e allegarle ai singoli pagamenti, esportando i documenti direttamente al commercialista.

Tra le diverse funzioni interessanti vi è la creazione delle note spese, ma anche la suddivisione delle diverse categorie di acquisti affrontati nel corso del mese. Puoi così valutare quali sono i principali costi della tua azienda che influiscono sul tuo budget mensile.

Aggregatore di conti

Una funzionalità che ti aiuta ad avere una visione a 360° dell’andamento della tua attività professionale è l’aggregatore di conti. Questa funzione collega i diversi conti correnti in tuo possesso, che potrai visualizzare direttamente dall’app Blank.

In questo modo non devi entrare nei singoli conti correnti per verificare pagamenti, transazioni e saldo, ma puoi farlo da un’unica applicazione. Ti basteranno pochi passaggi per inserire un nuovo conto con un procedimento completamente online, senza scaricare moduli.

Blank: Assicurazioni professionali  

La sottoscrizione di un’assicurazione professionale è da valutare per qualunque lavoratore autonomo, dato che avrai uno strumento per tutelare te stesso e la tua attività imprenditoriale da eventuali imprevisti. Con Blank hai la possibilità di accedere a diverse tipologie di polizze inserite nei pacchetti di abbonamento e collegate alle carte Business VISA.

Assicurazione professionale Blank

Per il conto Essenziale, con la Carta Bianca Business VISA hai:

  • assicurazioni viaggio;
  • malattia;
  • incidenti;
  • uso fraudolento della carta.

Invece, per le Carta Nera Business VISA collegata all’offerta Completa e Comfort, oltre alle polizze previste dal piano Essenziale, hai accesso a:

  • assicurazione mantenimento del reddito;
  • assistenza stradale in Europa;
  • assistenza medica e alla persona;
  • infortunio e decesso all’estero;
  • assistenza legale all’estero.

Come aprire un conto Blank

Puoi richiedere l’apertura di un conto aziendale Blank sia attraverso l’app, sia da desktop. Ecco gli step per creare il tuo account:

  • vai alla homepage di Blank e seleziona la voce Apri Conto;
  • inserisci il tuo nome e cognome;
  • indica il tuo indirizzo e-mail e crea una password;
  • verifica i dati;
  • accetta i termini del contratto.
Fasi di registrazione

A questo punto ti basterà attendere la conferma dell’apertura dell’account da parte di Blank, per passare alla seconda fase: la creazione del conto di pagamento.

La procedura è davvero semplice. Devi accedere al tuo account e compilare alcuni campi, tra cui inserire i tuoi dati anagrafici, il numero di telefono e la tua residenza fiscale, allegando il documento di identità e quelli della tua società. Se hai una ditta individuale o una partita IVA professionale, basterà inserire solo il tuo nominativo. Invece, in presenza di altri soci, sono richiesti i loro dati e i documenti.

Il passo successivo è di scegliere l’offerta tra i diversi piani di abbonamento. A questo punto potrai richiedere anche la carta di pagamento, confermando l’apertura del conto aziendale Blank. L’ultimo step è quello di attendere la conferma da parte di Blank con il controllo dei documenti.

Conto aziendale Blank: domande frequenti

Come funziona il conto Blank?

Il conto Blank è un conto aziendale dedicato ai lavoratori autonomi con partita IVA, come professionisti, artigiani, commercianti e freelance.

Quanto costa il conto aziendale Blank?

Il conto aziendale Blank prevede tre diversi conti di abbonamento a partire da 9€ al mese fino a un massimo di 39€.

Come aprire un conto corrente per partite IVA Blank?

Per aprire un conto aziendale Blank devi prima creare un account e poi attivare il conto corrente registrando la tua azienda.

Autore senior per FinanzaDigitale

Laurea in Economia Aziendale, conoscitore di borse, mercati e investimenti finanziari. Ho competenze di diritto e gestione societaria, con esperienze amministrative. Scrivo di diritto, economia, finanza, marketing e gestione delle imprese.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: