Conti > Conto Corrente Minorenni

Conti correnti per minorenni online: i migliori di Giugno 2024

Il conto corrente per minorenni è una soluzione per aiutare chi non ha compiuto 18 anni a comprendere come funzionano gli strumenti bancari. Scopri la recensione dei tre con IBAN e senza spese.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
9 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
9 min
Conto corrente minorenni

Insegnare a tuo figlio o a tua figlia under 18 a gestire i soldi e a comprendere come funzionano gli strumenti bancari è oggi sempre più importante. Se ti domandi come fare, la soluzione la puoi trovare scegliendo uno dei migliori conti per minorenni del momento.

Sono conti bancari a tutti gli effetti, con cui i bambini e i ragazzi possono gestire i loro soldi e mettere da parte la paghetta. Dotati di un IBAN italiano e di una carta di debito o di una tessera prepagata possono essere utilizzati per ricevere bonifici in uscita o in entrata ed effettuare pagamenti online, con Apple Pay e Google Pay, ma anche presso i Pos degli esercenti, oltre a prelevare agli ATM.

Ovviamente sono strumenti finanziari che permettono al genitore di controllare ogni singola operazione grazie a strumenti condivisi. Puoi così aiutare il minore a gestire i soldi e a risparmiare denaro per un piccolo progetto.

Vediamo di seguito quali sono i 3 migliori conti under 18 online senza spese con un confronto diretto sulle funzionalità e i costi.

Confronto migliori conti correnti per minorenni – Giugno 2024

1

HYPE

Junior
hype
  • Età min. 12 anni
  • 0 commissioni Ricarica
  • App mobile
2

Tinaba

Under 18
tinaba
  • Età min. 12 anni
  • Spese condivise e parental control
  • App mobile
3

Pixpay

<18
pixpay
  • Età min. 6 anni
  • Accesso separato per genitori
  • App mobile

Migliori conti correnti per minori con IBAN

1

Hype per minorenni

Miglior Conto e Carta prepagata per minorenni
8.5Voto
Ottimo
Interessante per le diverse funzionalità fintech attraverso cui insegnare al minore a gestire il denaro e risparmiare per un progetto futuro.
Costi e commissioni
7.5
Gestione app
9.5
Controllo genitori
8.5
Servizi fintech
8.5

Hype per minorenni è uno dei migliori conti under 18 senza spese, con canone annuo e attivazione gratuiti. Nasce come progetto di Hype, nell’offrire anche ai più giovani l’accesso agli strumenti bancari online tramite:

  • conto con IBAN italiano;
  • carta prepagata collegata al conto;
  • funzionalità fintech integrate.

Per aprirlo sono richiesti i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 12 e i 17 anni;
  • e-mail intestata al genitore o al minore (al di sopra dei 14 anni);
  • documento di riconoscimento del minore se maggiore di 14 anni.
Hype per minorenni

La procedura di apertura è tramite app, simile a quella di un conto Hype per adulti. Una volta arrivata alla fase di identificazione, però verrà richiesta la conferma da parte del genitore:

  • tramite app Hype se sei a tua volta un correntista;
  • tramite e-mail nel caso in cui hai un conto corrente in altra banca, con successiva verifica.

Il plafond di spesa massima del conto è di 7.500€, con le principali operatività bancarie: bonifici in entrata e in uscita, pagamenti tramite carta online, presso i negozi e i Pos degli esercenti.

È un conto sicuro per i minori. In primo luogo, il genitore riceverà mensilmente, all’indirizzo e-mail utilizzato per la registrazione, il riepilogo mensile. Inoltre, può richiedere al servizio clienti l’estratto conto annuale. Infine, può recedere dal contratto in ogni momento.

L’altro aspetto sono le restrizioni acquisti: sono previste limitazioni nell’utilizzo della carta prepagata Hype collegata per alcune tipologie di negozi, come i tabacchi e i centri scommesse. Per tutti gli acquisti vi sono massimali di spesa limitati. Interessante però il cashback fino al 10% su tutti gli acquisti sui siti partner.

Cosa succede quando si compiono i 18 anni? Si passerà dal piano per minori a uno dei tre previsti per gli adulti, mantenendo le stesse coordinate bancarie.

Funzionalità interessanti:

  • ricezione pagamenti istantanei dal conto del genitore e senza costi;
  • abilitazione bonifici in entrata e in uscita;
  • gestione tramite app smart;
  • ricarica dal tabaccaio e supermercati;
  • limite di spesa e di prelievo giornaliere;
  • pagamenti con Apple Pay e Google Pay;
  • funzione salvadanaio;
  • statistiche di spesa.

2

Tinaba per minorenni

Miglior Conto online under 18
8.4Voto
Ottimo
Il genitore ha un controllo su ogni operazione fatta dal minore grazie ai limiti di spesa e alle notifiche push.
Costi e commissioni
8.5
Gestione app
8
Controllo genitori
9
Servizi Fintech
8

Tinaba under 18 è un conto online senza spese per minorenni a partire dai 12 anni, sottoscrivibile tramite app mobile e con autorizzazione del genitore o del tutore legale.

Un progetto con tutte le caratteristiche del conto smart Tinaba per adulti di Banca Profilo, con un IBAN italiano e una carta prepagata MasterCard con plafond indipendente, ricaricabile direttamente dal conto Tinaba del genitore o dal saldo presente in quello del minore.

Un sistema che combina convenienza con ampia operatività e sicurezza. Infatti, Tinaba under 18 è tra quei conti per minori gratuiti per le seguenti attività:

  • registrazione;
  • canone mensile;
  • imposta di bollo;
  • ricarica del conto;
  • trasferimento di denaro;
  • bonifici;
  • pagamenti con carta.
conto Tinaba per minorenni

L’unica spesa è quella legata ai prelievi in contanti presso gli ATM, superate le prime 24 operazione a costo zero. L’apertura è tramite app e richiede, nella fase di registrazione, l’autorizzazione del genitore. Può avvenire in due modi:

  1. come cliente Tinaba, direttamente dall’app mobile;
  2. tramite sms con un link per completare la registrazione.

La carta ha massimali predefiniti limitati, personalizzabili dal genitore grazie al sistema Parental Control. Inoltre, puoi impostare delle notifiche push sul tuo cellulare nel momento in cui vengono superati determinati importi di spesa.

Funzionalità interessanti:

  • impostazione dei limiti di spesa
  • Parental control;
  • carta prepagata con plafond indipendente dal conto;
  • spese condivise;
  • statistiche.

3

Pixpay

Miglior Conto Corrente per minorenni
8.3Voto
Ottimo
Il genitore può controllare in tempo reale le operazioni del minore dalla sua app.
Costi e commissioni
8
Gestione app
8.5
Controllo genitori
8.5
Servizi Fintech
8

Pixpay è un servizio di gestione del denaro progettato appositamente per i giovani e gli adolescenti. Consente loro di gestire i propri soldi in modo sicuro e indipendente sotto la supervisione dei genitori. Gli utenti possono ricevere una carta prepagata collegata a un conto di pagamento, da utilizzare per fare acquisti online e in negozi fisici.

L’applicazione mobile di Pixpay offre ai genitori la possibilità di controllare le spese dei figli minori, di impostare una somma periodica da accreditare o di bloccare determinati acquisti con la carta.

I ragazzi invece accedono con un’app diversa e possono gestire il loro budget, monitorare le loro spese e altro ancora.

Miglior Conto Corrente per minorenni: Confronto

Nella tabella seguente abbiamo messo a confronto i conti under 18 considerano le principali caratteristiche e le funzionalità.

Hype per minorenniTinaba Under 18Revolut Under 18
Età minima12 anni12 anni6 anni
AperturaGratisGratisGratis
Emissione carta9,99€GratisIn base al piano di abbonamento
IBANItalianoItalianoItaliano
Plafond7.500€12.500€3.000€
BonificiIn entrata e in usciataIn  entrata e in usciataIn entrata e in uscita
Prelievi ATM250€ al giorno250€250€
Limiti di pagamento999€Impostati dal genitore500€
Imposta di bollo2€Non previstaSul conto del genitore 
RicaricaTabaccaio, supermercato, bonifico, altra carta, conto HypeConto Tinaba, bonificoBonifico, conto Revolut

Come aprire un conto per minori

Ecco un breve schema di come funziona, in generale, l’apertura di un conto per minore sia se effettuato direttamente dal minore, sia dall’app del genitore.

Come aprire un conto corrente per minorenni

  1. Scegli la banca che offre un conto per minori

    Non tutte le banche hanno un conto dedicato per minore. Quindi, valuta quelle che lo prevedono confrontando costi e servizi attraverso il foglio informativo.

  2. Verifica se è necessario possedere un conto per adulti

    Alcune banche permettono l’apertura del conto per minori solo se hai a tua volta attivato uno per adulti.

  3. Scegli la modalità di apertura del conto

    In alcuni casi deve essere il genitore ad aprire il conto, attivando la versione under 18. In altri può farlo direttamente il minore scaricando l’app mobile.

  4. Conferma l’apertura del conto

    Qualunque sia l’opzione di apertura, il genitore deve convalidare la procedura attraverso l’app della banca, oppure con una verifica tramite e-mail o SMS.

  5. Accesso al minore

    Completata la verifica, il minore può accedere al conto e alle diverse funzionalità in modo autonomo. Come genitore attiva le varie opzioni di verifica e controllo sull’operatività previste dalle diverse banche.

Cosa si può fare con un conto under 18

Un conto per minorenni nasce come sistema per far avvicinare i più piccoli all’utilizzo degli strumenti di pagamento. Tuttavia, dato che si rivolge ai giovanissimi,  sono stati introdotti una serie di limiti operativi e di pagamento.

Dal punto di vista operativo un minore potrà:

  • ricevere ed effettuare bonifici in entrata e in uscita;
  • pagare online con la carta collegata;
  • utilizzare la carta presso i Pos degli esercenti;
  • prelevare denaro.

I limiti sono collegati anche all’operatività bancaria. Ad esempio, con alcuni conti è possibile solo ricevere bonifici in entrata e non effettuare quelli in uscita. Inoltre, i plafond delle carte sono più bassi rispetto a quelli degli adulti, così come gli importi dei pagamenti online o dei prelievi. Il fine è sempre quello di tutelare il minore.

Altro limite è nella tipologia di acquisti: sono bloccati alcune categorie di prodotti come i tabacchi, le scommesse o le operazioni riservate in negozi per adulti.

Infine, in base alla tipologia di conto, il minore ha accesso a una serie di strumenti fintech utili per imparare a gestire il denaro. Ecco alcuni interessanti:

  • statistiche: in tempo reale sono indicate le categorie merceologiche collegate alle spese;
  • salvadanaio: è un’opzione tramite cui il minore può mettere da parte dei soldi in modo da utilizzarli per un progetto;
  • cashback: è prevista una somma che verrà restituita su un acquisto;
  • condivisione spese: un sistema che permette di dividere una spesa con altri utenti, utile per fare i regali, oppure per partecipare a un evento;
  • invio e ricezione di denaro: è un’opzione con cui il minore può trasferire denaro a un altro soggetto a sua volta utente della banca, senza fare un bonifico.

Conti correnti per giovani?

Hai un figlio prossimo alla maggiore età, o già maggiorenne? Banche e fintech offrono conti correnti pensati anche per i giovani in cerca del loro primo conto corrente da adulti.

Ovviamente, per un ragazzo del 2024 aprire un conto corrente digital è quasi obbligatorio. I motivi si sprecano: velocità di apertura, comodità, controllo da smartphone, servizi extra a portata di mano.

Tra le diverse offerte sul web, un ottimo conto corrente per giovani è SelfyConto, un prodotto gestito da una delle banche più solide in Italia e in Europa: Banca Mediolanum. Fino al compimento dei 30 anni, quindi per tutti gli under 30, offre un conto corrente gratuito e senza canone mensile.

Altra opzione è Fineco Bank, una delle prime banche retail. Aprendo un conto come under 30, il canone è azzerato, ed è possibile ricevere anche una carta di debito senza costi e con zero commissioni sui prelievi superiori a 99€.

Infine, anche il Conto Credem per i giovani dai 18 ai 30 anni è interessante. Per tutti i nuovi clienti è previsto uno sconto sul canone mensile pari a 5€, indipendentemente dalla tipologia di servizi attivati.

Conto corrente per minorenni – domande frequenti

Dove conviene apire un conto per giovani

Oggi le offerte di conti online per minori sono diverse, ma non tutti convenienti. Scopri quali sono quelli migliori e senza spese nella nostra guida.

Quanto costa aprire un conto corrente per minorenni?

Aprire un conto corrente per minorenni non richiede solitamente alcun costo ed anche le commissioni sulla gestione sono nulle, oppure molto basse, a discrezione della banca.

Come avere un IBAN per un minore?

Puoi avere un IBAN per un minore aprendo un conto per minori o richiedendo una carta conto. Scopri quelle più convenienti nella nostra guida.

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: