Ripple XRP: Opinioni sulla Criptovaluta e Previsioni Future

Conviene investire in Ripple? Vediamo una recensione completa della criptovaluta

Oggi puoi comprare Ripple con PayPal presso un broker autorizzato come eToro. Scopri come passando all’articolo più aggiornato.

Criptovaluta Mania è sempre più boom! Gli investitori impazzano sempre di più, dopo Bitcoin e Ethereum, arriva Ripple (XRP). E’ già un successo!

Negli ultimi anni, la società si è fatta sempre più digital e anche i metodi di pagamento sono sempre più telematici; si tratta di una vera rivoluzione 4.0 che sta cambiando la Società e, soprattutto, l’Economia e la Finanza.

Le criptovalute alternative a Bitcoin

Si pensi a come è cambiata la finanza digitale con l’introduzione delle criptovalute: era il 2009 quando nasceva il Bitcoin, basato sul principio del peer to peer, la transazione del denaro avviene direttamente da persona a persona senza alcun intervento di banche ed altri intermediari creditizi.

Un notevole vantaggio per i consumatori creditizi con un notevole risparmio in termini di oneri e di commissioni, venendo a conferire un maggiore valore aggiunto ai propri acquisti.

In un mondo sempre più virtuale, questa è la regola e il nuovo modo di concludere acquisti: stare davanti un monitor o davanti allo schermo di uno smartphone e procedere in pochi click con l’acquisto di prodotti e servizi.

Il trend delle operazioni commerciali on line è sempre più in costante aumento: ogni giorno nascono e fioriscono sempre di più negozi di E-Commerce che offrono la possibilità di acquistare direttamente on line e con diversi metodi di pagamento.

Metodi di pagamento che sono “rivoluzionari”: carta di credito classica, alla carta di debito come una carta Postepay, Conto Paypal e il più recente Bitcoin, la moneta virtuale nata per la rete e, ora … la criptovaluta Ripple.

Ripple: che cos’è e come funziona

ripple logo

La criptovaluta Ripple è già la terza criptovaluta che sta riscuotendo grandissimo successo e si propone come alternativa ancora più affidabile al Bitcoin, a cui sta già erodendo buone quote di mercato.

Dopo Bitcoin ed Ethereum, Ripple è una criptovaluta nata nel 2013, negli ultimi mesi ha conosciuto un incremento del 4000% superando ogni aspettativa da parte degli analisti e investitori finanziari.

Ripple è partita da una quotazione di 0.06 millesimi e ha raggiunto ad oggi una quotazione di 0.28 centesimi, solamente in questi ultimissimi giorni è cresciuta del 21,24% (al 23 agosto 2017) e ha attirato sempre di più l’attenzione degli investitori su Ripple.

Ripple (XRP), come ogni criptovaluta, ha lo scopo di abbassare notevolmente il costo delle transazioni che normalmente gli intermediari creditizi e finanziari (Banche, carte di credito, Paypal, ecc.) incassano per ogni transazione a “danno” delle tasche dei consumatori.

Come per il Bitcoin ed Ethereum, la rete Ripple è open-source, permette di concludere transazioni P2P (Peer-to-peer) tramite la rete Internet.

Potenzialità di Ripple: l’opinione degli investitori istituzionali

La criptovaluta californiana Ripple è già sotto l’attenta osservazione della Bank of Japan e della Bank of England: secondo rumors queste due istituzioni bancarie sarebbero interessate all’impiego di Ripple nel campo delle transazioni finanziarie internazionali.

Infatti, uno dei punti di forza di Ripple è proprio la velocità che permette di trasferire somme di denaro da un continente all’altro, venendo ad annichilire le distanze geografiche e i vincoli temporali.

Sempre più investitori istituzionali e professionali ritengono che Ripple sia una criptovaluta con alte potenzialità di sviluppo e, non è da escludere che vi sia un vero e proprio boom della quotazione per la fine del corrente anno 2017.

Ripple e Bitcoin a confronto

ripple vs bitcoin

Bitcoin è una valuta digitale, mentre per Ripple è più un network di transazioni che annovera anche una valuta digitale XRP.

Ripple grazie alla sua struttura reticolare è molto più veloce (questo è “plus” che potrebbe giocare un ruolo di assoluto rilievo per il futuro) del Bitcoin, venendo ad abbreviare notevolmente il tempo di transazione a pochi secondi.
Ripple, rispetto al Bitcoin consente di tracciare tutti i movimenti di qualsiasi tipo di valuta e permette di evitare i consumi di energia elettrica dovuti al mining.

Dal sito ufficiale si apprende che Ripple distribuisca al pubblico un totale di 50 miliardi di XRP entro il 2021.

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.