Investimenti > Criptovalute > Comprare Ethereum Coinbase

Comprare Ethereum con Coinbase: guida all’acquisto di ETH

Su Coinbase puoi acquistare Ethereum in modo sicuro e con pochi passaggi. Scopri la procedura dettagliata, i sistemi di pagamento presenti, i costi e quali sono i vantaggi.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
9 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
9 min
comprare ethereum coinbase

Comprare la criptovaluta Ethereum (ETH) con Coinbase è un’operazione che puoi fare in pochi passaggi, direttamente dall’app mobile oppure utilizzando la piattaforma desktop. Un exchange da valutare per la presenza di strumenti sicuri per acquistare e custodie le crypto.

Hai accesso a una piattaforma con grafici e news in tempo reale, indispensabili se vuoi valutare il momento più adatto per aprire una posizione. A questo si aggiunge la presenza di un book di acquisto che ti permette di comprare la crypto ETH, utilizzando diversi sistemi di pagamento.   

Infine, le commissioni di operatività sono tra quelle più competitive con la possibilità di accedere a migliaia di token diversi. In questo articolo scoprirai passo dopo passo come acquistare Ethereum su Coinbase e quali sono i vantaggi di utilizzare questo exchange.

Come acquistare Ethereum con Coinbase

Coinbase, già dal 2012, è stato tra i primi exchange a permettere l’operatività prima sui Bitcoin e successivamente anche sugli altri altcoin, tra cui Ethereum.

Questa crypto è ad oggi al secondo posto per capitalizzazione, dopo proprio i Bitcoin, ma a pari merito per essere tra quelle più utilizzate, grazie a una blockchain che ha permesso lo sviluppo di un numero elevato di token ERC-20.

Acquistare Ethereum con Coinbase

Quindi, acquistare Ethereum può essere utile sia come investimento nel tempo, sia se vuoi utilizzarlo per accedere a diverse altre funzionalità dell’universo crypto: attività De-Fi, legate alla Yield Farming, ma anche per acquistare NFT.

In tutti questi casi, è necessario possedere una certa quantità di ETH. La piattaforma Coinbase ti permette di comprare Ethereum in soli 5 passaggi. Ecco quali step seguire:

  • apri un account Coinbase;
  • attiva il conto;
  • scegli il momento per acquistare Ethereum;
  • apri il book e conferma l’acquisto;
  • scegli il wallet per custodire Ethereum.

Apri un account Coinbase

Aprire un conto Coinbase è un’operazione che puoi fare utilizzando l’app disponibile per tutti i sistemi iOS e Android, oppure scegliendo di procedere attraverso la piattaforma desktop, accessibile da qualunque browser.

In ambedue i casi tutte le indicazioni sono in lingua italiana. Prima di procedere devi avere accesso a:

  • indirizzo e-mail intestato a te;
  • un numero di cellulare e uno smartphone;
  • copia del tuo documento d’identità con presenza del C.F. italiano;
  • eventuale documento che attesti la tua residenza.
Login Coinbase

A questo punto devi:

  • selezionare la voce Registrati sull’app o sulla home page di Coinbase;
  • nella schermata successiva devi inserire nome e cognome e la tua e-mail;
  • ti verrà richiesto di confermare l’indirizzo di posta elettronica;
  • ora devi aggiungere il numero di cellulare e verificarlo dallo smartphone;
  • nel form successivo devi inserire i tuoi dati personali;
  • allega una copia di un documento di identità con il codice fiscale (puoi fare la foto anche direttamente dal cellulare).

Al fine di confermare la tua residenza, Coinbase potrebbe richiederti di aggiungere l’estratto conto di una banca, in cui è presente il tuo indirizzo, oppure la ricevuta di una bolletta del telefono o della luce.

Completato l’inserimento di queste informazioni, dovrai sottoscrivere il contratto in via digitale, senza necessità di stampare fogli. L’ultimo step è quello di attendere la conferma dell’apertura dell’account: può avvenire nel giro di qualche minuto, oppure può richiedere anche fino a 48 ore.

Attiva l’account Coinbase

Una volta aperto il conto puoi accedere alla piattaforma ed esplorare i diversi strumenti di Coinbase dall’intuitiva dashboard. Tuttavia, non puoi ancora comprare Ethereum con Coinbase, o le altre crypto presenti. Infatti, il secondo passaggio è quello di attivare il tuo account. Rispetto ad atre piattaforme, che prevedono l’obbligo di un versamento iniziale, con Coinbase puoi iniziare ad operare semplicemente aggiungendo un metodo di pagamento tra:

  • carta di credito o di debito;
  • IBAN di un conto corrente bancario.

Hai anche l’alternativa di effettuare un versamento iniziale, ribadiamo che non è obbligatorio, andando a versare sul wallet Coinbase una certa quantità di euro.

Usando i depositi SEPA sarà molto facile ed i possibili problemi legati alla tua banca ad effettuare il pagamento saranno azzerati, cosa che invece può non accadere operando con altri exchange.

Coinbase è tra gli exchange più sicuri, in quanto la società che gestisce la piattaforma è quotata alla Borsa di New York (NASDAQ: COIN), l’unica piattaforma di criptovalute ad avere questa caratteristica.

Inoltre, soddisfa le rigide regole dell’OAM (Registro degli Operatori Valute Virtuali), oltre ad avere una sede in Italia. Ciò comporta che, qualunque trasferimento dovrà essere fatto solo ed esclusivamente attraverso un sistema di pagamento intestato a te.

Valuta il momentum per comprare Ethereum

L’attivazione dell’account ti permette di iniziare ad operare su Ethereum sin da subito, accedendo al book di acquisto.

Puoi cercare Ethereum nella pratica barra di ricerca, inserendo il ticker “ETH”, oppure selezionarlo dall’elenco delle crypto più scambiate o a più alta capitalizzazione presente sulla home page.

Grafico Ethereum Coinbase

Avrai subito le informazioni più importanti:

  • prezzo in euro in tempo reale;
  • variazione giornaliera;
  • capitalizzazione di mercato;
  • volume di scambio nelle 24 ore;
  • grafico in tempo reale.

Prima di aprire una posizione, impiegando il book di acquisto, può essere utile esaminare l’andamento di Ethereum utilizzando il grafico in tempo reale, che puoi settare variando il time-frame, scegliendo tra: ore, giorni, settimane, mesi e anni.

In questo modo hai informazioni utili per ipotizzare il momento migliore per investire. Grazie alle news puoi valutare anche il sentiment di mercato sul possibile andamento di Ethereum. Infine, hai una sezione dedicata per approfondire la conoscenza dello strumento, in cui è presente la storia di ogni crypto, il loro funzionamento e le applicazioni.

Se invece preferisci di non tentare di battere il mercato, con Coinbase è anche possibile e facile di creare un proprio piano di accumulo (PAC), così da suddividere nel tempo (ad esempio settimanalmente, o mensilmente) un capitale da investire, acquistando ETH in maniera cadenzata e non in una unica volta. Questa è una strategia usata da molti investitori passivi.

Apri il book e conferma l’acquisto

Per acquistare Ethereum ti basterà accedere al book di Coinbase. Puoi farlo direttamente dalla home page, selezionando l’icona Scambia. Se stai esaminando il grafico della crypto, il book è accessibile in basso a destra.

Invece, sull’app ti basterà cliccare il pulsante “+”. Si aprirà la pagina con la voce Acquista e Vendi. Selezionando la prima, dovrai scegliere la quantità di Ethereum su cui vuoi investire. Puoi farlo digitando il numero, oppure utilizzando il pratico tastierino.

Piattaforma exchange Coinbase

In tempo reale si aggiornerà l’equivalente importo in euro di Ethereum. Una volta confermato, la procedura di acquisto è quasi conclusa. A questo punto hai diverse opzioni per completare la transazione:

  • tramite carta di credito o di debito;
  • con saldo dell’account Coinbase, solo se presente;
  • IBAN bancario.

L’acquisto tramite carta di credito o di debito è immediato, ma si applica una commissione pari al 3,99% dell’importo versato. Invece, l’utilizzo del saldo sul conto non prevede un costo aggiuntivo, così come l’impiego di un bonifico SEPA.

In quest’ultimo caso, l’acquisto di Ethereum avverrà solo nel momento in cui sarà trasferito il denaro sul tuo account Coinbase, con una tempistica di 24/48 ore.

Per tutte le operazioni di cambio, si applica una commissione fissa di 1,49€ a cui si aggiunge uno spread variabile, in base all’importo della transazione in Ethereum. Una volta confermato l’acquisto, ai fini di sicurezza, si aprirà una schermata riepilogativa con tutti i dati dell’ordine. Ora ti basterà confermare l’operazione e attendere che l’importo equivalente in Ethereum compaia nel tuo wallet Coinbase. L’operazione è identica in caso di vendita.

Scegli il wallet per Ethereum

È importante precisare che la piattaforma prevede due diverse tipologie di wallet:

  1. portafoglio interno;
  2. Coinbase Wallet.
Wallet Coinbase exchange

Il primo è una versione custodial, ciò significa che tutte le operazioni su Ethereum possono avvenire solo utilizzando l’exchange. Invece, il Coinbase Wallet è una tipologia non-custodial: avrai un portafoglio indipendente dalla piattaforma e che ti permetterà di gestire le tue crypto in totale autonomia.

Ovviamente questo aspetto comporta che, sarà tua responsabilità custodire la chiave di accesso al wallet ed effettuare i vari aggiornamenti sulla sicurezza. Avrai però il vantaggio di integralo anche con altre applicazioni terze. Inoltre, attraverso il Coinbase Wallet puoi accedere a forme di investimento crypto alternative come il trading di criptovalute e le pool di liquidità su piattaforme decentralizzate (DeFi).

Su Coinbase invece ti è possibile guadagnare grazie alle tue criptovalute con lo staking, nell’apposita sezione Guadagna. Lo staking ti permette di ottenere dei rendimenti depositando le tue criptovalute.

Perché acquistare Ethereum con Coinbase

Comprare Ethereum con Coinbase prevede diversi vantaggi. Ecco quali sono quelli più interessanti:

  • hai alti volumi di scambio, quindi liquidità sempre disponibile per acquistare o vendere quando vuoi tu;
  • lo spread applicato è molto competitivo;
  • puoi valutare di acquistare con diversi strumenti di pagamento;
  • l’account non prevede un costo mensile, ma solo in caso di operatività;
  • hai strumenti validi per valutare il momento in cui aprire una pozione in Ethereum;
  • puoi facilmente creare il tuo piano di accumulo (PAC);
  • puoi fare trading attivando la piattaforma Advanced;
  • puoi ottenere frazioni di Ethereum utilizzando il servizio di apprendimento di Coinbase;
  • otterrai un rendimento fino al 2,92% su Ethereum se utilizzai il servizio di staking.

Comprare Ethereum con Coinbase: domande frequenti

Come si acquistano Ethereum con Coinbase?

Per acquistare Ethereum con Coinbase devi prima registrati alla piattaforma e convalidare l’account. Scopri i passaggi.

Quanto costa acquistare Ethereum con Coinbase?

L’exchange Coinbase prevede una commissione fissa pari a 1,49€ a cui si aggiunge uno spread sul prezzo di Ethereum variabile in base all’importo della transazione.

Posso acquistare crypto Ethereum su Coinbase con PayPal?

Sì, l’utilizzo di PayPal è adesso attivo per i clienti residenti in Italia (scopri come comprare Ethereum con PayPal). In alternativa, puoi sempre usare una carta di credito, una di debito oppure un conto con IBAN SEPA intestato a te per ricaricare il conto Coinbase.

Argomenti:

Altri articoli sull'argomento Coinbase e Ethereum

Autore senior per FinanzaDigitale

Laurea in Economia Aziendale, conoscitore di borse, mercati e investimenti finanziari. Ho competenze di diritto e gestione societaria, con esperienze amministrative. Scrivo di diritto, economia, finanza, marketing e gestione delle imprese.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: