PayPal come funziona? Pagamenti, costi e recensioni

PayPal è un sistema che ha rivoluzionato il modo di effettuare i pagamenti online, rendendoli veloci, sicuri e intuitivi. Vediamo tutte le sue caratteristiche e come si usa.

Come funziona PayPal

Come si usa PayPal? Quali sono i costi e i vantaggi di utilizzare questa piattaforma? Sono domande comuni, utili per valutare se aprire un account e utilizzare le potenzialità di questo sito. Intanto, PayPal è un servizio di pagamento online, presente sul web dal 1998.

Grazie a esso potrai effettuare acquisti sugli e-commerce o nei negozio fisici, ottenere soldi e trasferire denaro su un altro conto. Il tutto utilizzando solo la tua e-mail e senza inserire coordinate bancarie o informazioni sensibili.

Un sistema che oggi è impiegato da più di 200 milioni di persone e aziende quotidianamente, dimostrando di essere sicuro e affidabile. Ecco tutto ciò che devi sapere se vuoi entrare a far parte del mondo PayPal.

Come funziona PayPal

Utilizzo di PayPal

Il ruolo di questa piattaforma è quello di essere un intermediario, permettendo le operazioni peer to peer, sia tra privati, sia tra aziende. Infatti, PayPal rispecchia in pieno l’evoluzione delle piattaforme che permettono i pagamenti digitali, in cui la tecnologia si applica alle attività finanziarie al fine di renderle accessibili a tutti, intuitive ed economiche.

Ciò permette di eseguire le transazioni in maniera immediata e disponendo solo di un indirizzo e-mail e del tuo smartphone. Vediamo come funziona. Il processo è abbastanza semplice, ma dovrai seguire una serie di passaggi, ovvero:

  • aprire un account;
  • collegare un sistema di pagamento e verificarlo;
  • attivare i servizi come la carta PayPal e la versione Business.

Come funziona PayPal: quanto costa?

La registrazione alla piattaforma è gratuita. Non è previsto un costo di attivazione o versamenti obbligatori. Questo ti permette di aprire, in ogni momento, il tuo account e valutare successivamente di trasferire denaro per utilizzarlo. Invece, per i pagamenti e i trasferimenti in alcuni casi sono presenti delle commissioni. Nella tabella seguente abbiamo raggruppato tutti i costi di PayPal.

OperazioneCosto
Apertura accountGratuita
Invio di pagamenti nazionaliNessun costo
Trasferimenti internazionali in Europa, Canada e USA1,99€
Invio denaro in altri mercati3,99€
Ricezione pagamenti personaliGratuito
Ricezione pagamenti conti Business3%
Pagamenti utilizzando sistemi differenti dal saldo PayPalDall1% al 3%
DonazioniDal 3,4% al 4%

Come funziona PayPal: sicurezza

Il servizio PayPal è sicuro? La risposta è affermativa. Infatti, il conto prevede un sistema di protezione a due fattori, richiedendo quindi una password dispositiva che ti verrà inviata via e-mail, con un SMS o tramite chiamata vocale. Inoltre, in caso di pagamenti non autorizzati, avrai una tutela con eventuale rimborso. A questo devi aggiungere che disporrai di un’assistenza anti frode sugli acquisti.

Quindi, nel caso in cui compri un oggetto, e si verifica una mancata consegna o il prodotto è danneggiato, grazie al PayPal potrai semplificare il processo di restituzione di quanto pagato. I dati delle carte di credito e dei conti bancari sono protetti grazie a un sistema crittografato di ultima generazione.

Ciò vuol dire che non verranno visualizzati dal venditore, ma basterà solo il tuo indirizzo e-mail. Infine, PayPal Europe è un istituto di credito autorizzato a svolgere attività finanziarie dall’ente di vigilanza del Lussemburgo e dalla CSSF (Commission de Surveillance du Sectur Financier) francese.

Come aprire un account PayPal

 Vediamo come funziona PayPal praticamente. Il primo passo è quello di aprire un account.  Sono disponibili 2 opzioni:

  1. PayPal personale: avrai accesso a questo servizio come privato;
  2. PayPal business: se sei un venditore.
Come aprire il conto PayPal

Potrai eseguire l’operazione dal tuo PC o dall’app disponibile per tutte le tipologie di dispositivi iOS o Android. Inoltre, se non vuoi scaricare l’applicazione sullo smartphone, potrai anche utilizzare un qualunque browser.

Ecco i passaggi da effettuare:

  • accedi all’home page e seleziona la voce Apri conto;
  • scegli la tipologia di servizio tra quello personale e business;
  • inserisci la nazione in cui hai residenza;
  • a questo punto ti verrà richiesto di introdurre un numero di cellulare valido;
  • dovrai confermare l’operazione attraverso il codice OTP;
  • inserisci nome e cognome, indirizzo e-mail, e il codice fiscale;
  • conferma l’indirizzo di posta elettronica.

L’ultimo passaggio è quello di creare una password di accesso, oppure un PIN e accettare i termini contrattuali. A questo punto ti basterà cliccare sul pulsante Conferma e attendere il messaggio dell’apertura del conto.

Come funziona i pagamenti su PayPal

Ora che disponi di un tuo account, potrai accedere all’home page e iniziare a utilizzare il tuo conto. Attraverso questo servizio potrai effettuare un acquisto online, cliccando sull’icona PayPal dell’e-commerce.

Inoltre, avrai l’opzione dei pagamenti ricorrenti, ad esempio se hai sottoscritto un abbonamento a Netflix, oppure a uno dei servizi di Amazon, senza doverti ricordare di rinnovarlo mese per mese.

Come effettuare pagamenti con PayPal

Avrai anche la possibilità di utilizzare PayPal per comprare prodotti direttamente presso un negozio fisico, impiegando un terminale POS. Ti basterà entrare nella schermata home e cliccare in alto a destra sull’icona a forma di codice QR. A questo punto dovrai scannerizzare quello presente sul terminale ed effettuare il trasferimento di denaro.

Per eseguire un pagamento potrai impiegare:

  • saldo PayPal;
  • un conto bancario;
  • una carta di debito, di credito o prepagata.

Pagamento dal saldo PayPal

In quanto conto digitale, potrai utilizzare il saldo presente su PayPal per effettuare i pagamenti diretti. Questo dovrà essere pari o superiore all’importo della transazione. Per ricaricare l’account, l’unica opzione è quella di utilizzare un bonifico.

Per scoprire quali sono le coordinate bancarie del tuo account, ti basterà seguire questa procedura:

  • entra nel tuo portafoglio;
  • seleziona saldo PayPal;
  • clicca su ricarica conto.

A questo punto ti comparirà il codice IBAN. Potrai effettuare una ricarica solo utilizzando un conto corrente intestato a te.

Pagamenti dal conto bancario

Conto online

Se non hai fondi sufficiente sul tuo account, o non vuoi attendere la ricarica, puoi anche collegare un conto corrente bancario. Il primo step è quello di entrare nella sezione portafoglio e cliccare la voce Collega conto bancario o carta. Nella schermata successiva dovrai selezionare l’icona Conto bancario.

A questo punto ti verrà richiesto di inserire le coordinate bancarie. Potrai utilizzare qualunque tipologia di IBAN bancario di uno dei migliori conti online o tradizionali. L’unica attenzione è che deve essere intestato a te.

A questo punto, al momento di eseguire l’acquisto o il trasferimento di denaro, avrai due opzioni:

  1. pagare l’intera somma dal tuo conto bancario;
  2. effettuare il pagamento in parte dal saldo PayPal e in parte dal conto.

Per velocizzare il processo e togliere eventuali limiti di pagamento è richiesta la verifica del tuo conto corrente. Dovrai attendere l’accredito di due piccole somme inviate da PayPal sul tuo estratto conto con un codice identificativo. Potrai inserirlo direttamente sulla piattaforma, sotto gli estremi dell’ IBAN collegato, oppure contattando il servizio clienti.

Aggiungi una carta di credito o di debito su PayPal

Potrai eseguire i pagamenti anche inserendo una carta prepagata con e senza IBAN oppure una di debito o di credito. Il procedimento è simile a quello del conto bancario. Dovrai selezionare dalla dashboard la voce, Aggiungi carta.

Una volta inseriti i dati, ti verrà richiesto di autorizzare il collegamento a PayPal inserendo il codice di sicurezza dello strumento di pagamento e la password dispositiva inviata sul cellulare. L’ultimo passaggio è quello di verificare la tessera con i codici di conferma inviati sull’estratto conto. Ora puoi effettuare il pagamento: l’addebito è immediato.

Collegare Postepay a PayPal

 PostePay

Potrai collegare anche una carta Postepay, utilizzandola come strumento di pagamento aggiuntivo. Inoltre, avrai la possibilità di impiegare l’account PayPal per trasferire denaro alla tessera per ricaricarla.

Le tempistiche variano dalle 24 ore a un massimo di 48 ore. Se sei interessato ad approfondire questo argomento leggi anche la nostra guida completa su come ricaricare Postepay.

Come funziona PayPal per ricevere e inviare denaro

Per ricevere del denaro, ad esempio per una vendita occasionale di un bene, ti basterà indicare l’indirizzo e-mail del tuo conto e l’importo da versare. A questo punto dovrai attendere solo il messaggio di conferma dell’accredito. La procedura avviene istantaneamente. Inoltre, oggi potrai utilizzare anche l’opzione PayPal Me.

Ti basterà attivarla gratuitamente entrando nella sezione impostazioni della tua home page e otterrai un link personalizzato che identifica il tuo conto. Potrai inviare quello per ottenere il pagamento, senza preoccuparti di eventuali errori di trascrizione dell’e-mail.

Invece per inviare denaro dovrai seguire questi step:

  • accedi alla tua home page;
  • seleziona la voce Invia/Ricevi;
  • digita l’opzione Invia denaro;
  • inserisci l’indirizzo e-mail corrispondente all’account PayPal del destinatario;
  • stabilisci l’importo da inviare e la causale del versamento;
  • conferma l’operazione.

Per sicurezza, ti verrà inviato un codice OTP sul telefono, via WhatsApp o e-mail con cui confermare l’operazione.

Come funziona PayPal per i venditori

Come funziona PayPal Business

Un discorso diverso riguarda l’utilizzo del servizio PayPal Business. Questa tipologia di account può esserti utile se disponi di un e-commerce o un’attività di vendita online strutturata e continua. Potrai così inserire tra le soluzioni di pagamento anche PayPal.

Per accedere a questo servizio, al momento dell’apertura dell’account dovrai selezionare l’apposita opzione. A questo punto, il procedimento è simile, ma sarà necessario disporre anche di partita IVA. Inoltre, se già hai un account PayPal potrai utilizzare la stessa e-mail per quello business.

Con l’accesso a questo servizio, avrai a disposizione la piattaforma commerciale PayPal, attraverso cui potrai svolgere una serie di attività, come per esempio:

  • effettuare e ricevere pagamenti online;
  • registrare le fatture;
  • valutare l’andamento degli incassi;
  • accettare le transazioni nei marketplace;
  • abilitare il servizio di pagamento su tutte le piattaforme CMS (content management system) da Magento a WooCommerce;
  • predisporre i pagamenti presso i negozi fisici.

Come funziona la carta PayPal

Carta PayPal business-2

La carta PayPal è uno strumento molto utile, dato che avrai la possibilità di collegarla al conto per effettuare i pagamenti online o presso i negozi fisici.

Fino al 2019 erano presenti due versioni:

  1. PayPal per privati;
  2. PayPal Business.

La prima è una MasterCard prepagata che nasce da una partnership tra l’istituto di moneta elettronica Lis Pay e PayPal. Oggi questo strumento non è più disponibile, salvo se sei già cliente. Ciò significa che puoi richiederne una nuova in caso di smarrimento, furto o scadenza.

Invece, la versione PayPal Business è una MasterCard debit, collegata direttamente al tuo account business: in pratica, quando effettui un’operazione, il denaro verrà prelevato direttamente dal tuo saldo PayPal. Potrai richiederla direttamente sul sito o dall’app. La carta è gratuità. Inoltre potrai prelevare il denaro presente sul tuo conto da qualunque ATM e otterrai anche un cashback dello 0,5% per ogni acquisto effettuato.

Come funziona PayPal: domande frequenti

Come si fa a mettere i soldi su PayPal?

Potrai versare denaro su PayPal utilizzando l’IBAN del tuo account attraverso un bonifico eseguito da un conto personale.

Che differenza c’è tra PayPal e PostePay?

PayPal è una piattaforma digitale che ti permette di effettuare pagamenti online, mentre Postepay e una carta prepagata.

Cos’è la carta PayPal?

È una carta MasterCard Debit Business, rilasciata solo per le aziende da PayPal.

Paolo Serafini

Trader, esperto di borse e forex

Trader, esperto di borse e forex con un passato da consulente finanziario. Collabora con FinanzaDigitale, scrive libri e investe sui mercati mondiali.

Lascia un commento