Recensione NordVPN: come funziona, costi e opinioni

NordVPN è un sistema attraverso cui velocizzare, proteggere e rendere anonime le connessioni dati, su qualunque dispositivo. Scopri come funziona e quali i vantaggi per privati e aziende.

Logo NordVPN

La sicurezza dei dati condivisi in rete e della privacy sono aspetti sempre più al centro dell’attenzione in un mondo in cui l’evoluzione delle tecnologie sul web ha portato anche a risvolti negativi: dai malware agli attacchi hacker fino al monitoraggio delle proprie abitudini.

In questa prospettiva puoi valutare di affidarti a una società come NordVPN, specializzata nei servizi di VPN (Virtual Private Network) e nella sicurezza dei dati.

Dalle connessioni in streaming all’utilizzo di servizi in cloud, dalle condivisioni di informazioni di lavoro ai giochi online, fino allo shopping sul web, con i servizi di NordVPN avrai la certezza di navigare in sicurezza ovunque ti trovi, anche se sei in viaggio e ti sei connesso a una rete pubblica.

Un sistema già adottato da un numero crescente di privati e aziende, grazie a una combinazione di convenienza e funzionalità. In questa recensione scoprirai tutte le caratteristiche di NordVPN e quali siano i possibili vantaggi di sceglierlo.

Cos’è NordVPN

Logo grande NordVPN

Lanciato come progetto di un gruppo di amici nel 2012, NordVPN è oggi una delle aziende più impiegate al mondo, specializzata nei servizi di provider VPN e nella sicurezza sul web.

Un progetto nato da un unico obiettivo: rendere migliori le connessioni su Internet e, soprattutto, sicure per chiunque vi navighi. In questa prospettiva NordVPN si è specializzata nelle tecnologie VPN, ovvero delle reti private virtuali, contribuendo a un’evoluzione dell’universo web.

Potrai navigare in modo sicuro, condividere dati e informazioni senza preoccuparti di dove ti trovi o a quale rete sei connesso, con prestazioni di velocità elevate. Un servizio indispensabile per tutti coloro che utilizzano il web, privati e aziende, dato che garantisce:

  • la tutela della privacy;
  • il completo anonimato con oscuramento degli IP;
  • la sicurezza delle connessioni;
  • la massima velocità di download e upload.

Oggi la società è presente in più di 60 Paesi, con oltre 12 milioni di utenti registrati. Un traguardo reso possibile grazie alla combinazione di prestazioni tecniche elevate e una varietà di servizi.

Perché scegliere il servizio NordVPN?

A questo punto, potresti domandarti il perché decidere di adottare il servizio NordVPN. Come vedremo più avanti, l’offerta di questa azienda prevede un costo. Per comprendere quali siano i benefici di registrarsi, può essere utile chiarire cosa sia una connessione VPN.

L’acronimo identifica il Virtual Private Network, ovvero la creazione di una rete privata che ha il fine di proteggere la tua privacy online e le connessioni Internet che avvengono dai tuoi dispositivi.

Per semplificare, devi immaginarla come un tunnel attraverso cui transitano i dati e le informazioni, tutelandoli da eventuali hacker, evitando il tracking (monitoraggio) da parte dei motori di ricerca o di altre aziende e la comparsa di pubblicità aggressive.

Specifiche di NordVPN

Con il servizio VPN di NordVPN avrai quindi un sistema che ti tutelerà quando:

  • ti colleghi a una rete wi-fi pubblica: l’esempio è quella di un hotel, un negozio o di una qualunque altra connessione non protetta;
  • navighi su Internet: sarai tutelato dal monitoraggio non autorizzato da parte di enti statali, agenzie di marketing o motori di ricerca;
  • fai shopping online: puoi proteggerti dai siti non sicuri evitando le truffe sul web e con la certezza di una protezione dei tuoi dati economici, nel momento in cui fai una transazione finanziaria;
  • durante i viaggi: potrai avere una connessione sicura ovunque ti trovi e scegliere di guardare solo i contenuti disponibili in Italia;
  • giochi online: puoi tutelarti dagli attacchi DDoS (Distribuited Denial of Service) e accedere a una connessione veloce e protetta;
  • guardi contenuti in streaming: il tuo IP sarà oscurato e non avrai problemi di connessione, con la possibilità di guardare film, documentari e serie TV senza limitazioni.

La connessione con NordVPN è sicura?

La società NordVPN ha un’esperienza di più di 12 anni sui sistemi di connessione VPN, grazie ai quali ha sviluppato una tecnologia crittografica basata su un algoritmo innovativo.

Senza entrare nel tecnico, viene creata una sorta di schermatura a tutela della tua privacy, definita tunnel, che va a proteggere a 360° la tua rete.

Inoltre, nel caso in cui qualcuno riuscisse ad accedere a una connessione, il sistema agisce a compartimenti stagni, impedendo l’accesso a un’altra sessione e rispristinando in automatico la sicurezza.

A questo si aggiunge la presenza di un sistema a doppio offuscamento, grazie all’utilizzo di un secondo server che permette di non rendere rilevabili i tuoi indirizzi IP.

Leggi la nostra guida sul Phishing

NordVPN: costi

Tipologia di pianoMensileAnnuale2 Anni
Standard12,99€4,99€3,99€
Plus13,99€5,99€4,99€
Completo14,99€6,99€5,99€

L’offerta economica NordVPN prevede diversi abbonamenti con un pagamento a scalare, mensile, annuale o bimestrale. Quindi, maggiore è la tempistica di sottoscrizione e minore è il costo unitario. Ogni pacchetto prevede una garanzia di rimborso nei 30 giorni successivi all’attivazione, differenziandosi per i vari servizi previsti.

Per esempio, con la versione Plus avrai accesso anche alla funzionalità di password manager multipiattaforma e all’aggiunta del data breach scanner. Infine, con la versione Completa si aggiungono anche 10 Tb di spazio di archiviazione e un sistema di crittografia automatico dei file.

Al fine di offrirti massima trasparenza sui costi, il pagamento è in euro e non prevede una spesa di attivazione iniziale. Infine, puoi disdire in ogni momento il piano, cessando l’utilizzo del servizio, oppure adottando un pacchetto abbonamento diverso.

Caratteristiche del sistema NordVPN

Vediamo dal punto di vista delle prestazioni tecniche quali sono gli aspetti che distinguono NordVPN da altri servizi VPN presenti online:

  • velocità;
  • stabilità;
  • ampio numero di server;
  • funzionalità aggiuntive.
Server NordVPN

Sono presenti 5.700 server distribuiti in 60 Paesi, alcuni finalizzati a specifiche attività come quella dello streaming o lo scambio di informazioni sulle reti P2P. Ciò permette di scegliere quello che offre maggiori prestazioni in rapporto alla tipologia di servizio che si richiede e alla geolocalizzazione.

La velocità di trasmissioni dati, un fattore indispensabile per un servizio VPN, risulta elevata. Infatti, prevede una media tra i 150 e i 200 Mbps, leggermente al di sopra di quelli di altri server europei, ma con il vantaggio di mantenere la connessione stabile da qualunque dispositivo e ovunque ti trovi.

Ciò è possibile grazie al fatto che NordVPN possiede diversi server con una capacità di connessione fino a 10 Gbps, nettamente superiore alla media dei competitor, che arriva a 1 Gbps. Infine, un altro aspetto che rende stabili e veloci i download e l’upload da Internet, è l’adozione del sistema NordLynx, una delle ultime tecnologie in ambito di connessione dati.

Quali sono i dispositivi abilitati

Uno dei vantaggi di NordVPN è quello di essere impiegato con quasi tutti i dispositivi digitali, quali:

  • PC;
  • smartphone;
  • tablet;
  • NAS;
  • router;
  • TV;
  • server.

In ambito mobile è gestibile sia con i sistemi Android, sia su quelli iOS, oltre ad essere disponibile per Windows, Mac e Linux. Inoltre, è compatibile con i browser più utilizzati, come Chrome e Firefox, prevedendo un’apposita estensione. In ogni caso, l’elenco completo della lista dei dispositivi è presente sulla pagina ufficiale di NordVPN.

Come funziona NordVPN: servizi e funzionalità

Una delle caratteristiche dei NordVPN è quella di essere un sistema sempre in continua evoluzione, al fine di adeguarsi alle nuove tecnologie digitali e mantenere alto l’anonimato e la sicurezza della privacy dei clienti sul web.

In particolare, per rafforzare le funzionalità di protezione, negli anni sono state aggiunte nuove funzionalità, attivabili in base alla tipologia di piano di abbonamento e che hanno il fine di proteggere le informazioni e i dati in particolari circostanze. Vediamo nel dettaglio quali sono i principali servizi proposti.

Funzionalità NordVPN

Threat Protection

La funzionalità di cybersecurity Threat Protection è stata progettata per difenderti da eventuali minacce provenienti dalla rete e azioni aggressive che possono rendere la tua esperienza di navigazione pericolosa e lenta.

Ecco quali sono le principali funzioni:

  • anti-malware: ogni file che scarichi verrà scansionato al fine di verificare la presenza di virus o malware, con un blocco automatico e una rimozione immediata dal dispositivo;
  • blocco dei tracker: sarai salvaguardato da pubblicità invadenti, o una raccolta dati non autorizzata, navigando in completo anonimato;
  • trimming URL: in automatico verranno rimossi i tracker inseriti negli URL dei siti web, evitando così la registrazione e il monitoraggio delle tue attività in rete;
  • blocco popup: gli annunci pubblicitari verranno bloccati in automatico, evitando così una navigazione poco user friendly, velocizzandola ed evitando la presenza di minacce.

Meshnet

Tra gli ultimi aggiornamenti previsti da NordVPN è stato aggiunta la funzionalità Meshnet. Attraverso di essa puoi creare una rete privata LAN sicura. In questo modo avrai la possibilità di connettere fino a 60 dispositivi e scambiare dati in tutta sicurezza e con una velocità di connessione elevata.

Molto utile per permettere la condivisione di dati di lavoro, oppure rendere stabili e veloci le sessioni di gaming in modalità multiplayer.

Come per la maggior parte dei servizi di NordVPN, non è necessaria una competenza tecnica, dato che non dovrai installare nulla. Ti basterà solo abilitare all’utilizzo della rete i dispositivi, attraverso un apposito codice di accesso.

Dark Web Monitor

La funzionalità Dark Web Monitor nasce per monitorare i tuoi account, andando a scannerizzare il mondo del dark web ed evidenziando la presenza di eventuali dati collegati a te.

Molto utile per prevenire un utilizzo delle credenziali legate ai tuoi indirizzi e-mail e per monitorare i forum e i siti nel mondo sommerso di Internet, prevenendo eventuali violazioni dei dati.

Per attivare questa funzionalità, ti basterà accedere alla sezione Impostazioni, attraverso l’app NordVPN o la versione desktop, e selezionare la voce Tools. A questo punto, dovrai cliccare su Dark Web Monitor per ottenere una protezione 24/7.

IP dedicato

L’indirizzo IP è un numero univoco, assegnato da un servizio di hosting a un account al fine di identificarlo. Attraverso di esso è possibile ottenere una serie di informazioni collegate a te: da dove effettui il collegamento ai siti che sei andato a visitare fino alle tue abitudini online.

Attraverso la funzionalità IP dedicato, la connessione sarà gestita su un server di NordVPN e quindi verrà nascosto il reale indirizzo IP agli altri utenti. Ciò ti permette di avere una maggiore sicurezza e, soprattutto, di non condividerlo sulla rete nel momento in cui accedi sul web.

Come registrarsi a NordVPN

Per sfruttare i servizi di NordVPN il primo step è quello di creare un account. Il procedimento è semplice e richiede pochi minuti. Dovrai inserire il tuo indirizzo e-mail e verificarlo attraverso un codice OTP.

Ti verrà poi richiesto di scegliere una password sicura. Grazie a una pratica barra visiva, potrai evidenziare subito il livello di difficoltà del codice alfanumerico che avrai selezionato. Lo step successivo è quello legato all’inserimento dei tuoi dati personali.

Account NordVPN

Una volta completato, sarai rimandato alla pagina dei pacchetti abbonamento. Ricorda. NordVPN non prevede una versione base gratuita. Tuttavia, avrai diritto a un rimborso entro 30 giorni, nel caso in cui il servizio non rispecchi le tue necessità.

Il pagamento può avvenire online attraverso l’utilizzo di carta di credito, di debito o prepagata. Dovrai quindi passare alla fase successiva e attivare NordVPN sui tuoi dispositivi.

Come installare NordVPN: client e le app

NordVPN può essere installato:

  • tramite client sul PC;
  • utilizzando la versione app.

Nel primo caso, dovrai scaricare il file disponibile per Windows o per Mac dal sito. A questo punto cliccando su di esso sarai condotto alla procedura guidata, completamente in italiano. Gran parte delle impostazioni vengono installate in automatico, mentre per alcune dovrai valutare se aggiungerle oppure no.

Per esempio, ti verrà richiesto se vuoi scaricare l’estensione di NordVPN per il browser che utilizzi o la funzionalità password manager NordPass.

Una volta completata l’istallazione, avrai accesso a una mappa dinamica in cui sono presenti tutti i server disponibili. Puoi scegliere quello con una geolocalizzazione più vicina alla tua città e valutare le velocità di connessione.

Ora puoi già navigare in modo sicuro. In base alla tipologia di pacchetto, avrai la possibilità di attivare le diverse funzionalità, come il sistema Threat Protection, l’opzione Meshnet e il Dark Web Monitor. Ti basterà accedere alla sezione Impostazioni, individuare il menu Tools e selezionare quali applicazioni attivare.

Nel caso dell’utilizzo dell’app, la procedura è altrettanto semplice. Dovrai scaricarla dagli appositi store in base alla tipologia di dispositivo in tuo possesso. Per accedervi, ti basterà inserire le credenziali del tuo account e, dalla pratica dashboard, stabilire le diverse impostazioni per la navigazione sul tuo smartphone o il tablet, attivando le funzionalità previste dal piano di abbonamento.

Servizio assistenza NordVPN

Assistenza NordVPN

Potrai avere informazioni sulle funzionalità di NordVPN e assistenza tramite:

  1. la sezione FAQ;
  2. l’assistenza attraverso un sistema di chat automatica.

Nel primo caso, avrai accesso a diverse pagine tecniche suddivise per categorie e che ti permetteranno di comprendere nel dettaglio ogni singolo aspetto di NordVPN.

Inoltre, avrai una sezione dedicata anche alle informazioni generali e a quelle legate alla fatturazione. Potrai inoltre accedere a una chat automatica gestita da una AI che ti risponderà ai principali quesiti.

NordVPN e servizi streaming

Una delle domande più frequenti presenti online è se il servizio NordVPN sia compatibile con le piattaforme in streaming – come Netflix e YouTube. Spesso, la maggior parte dei provider VPN incontra diverse difficoltà nel permettere le connessioni ai servizi on demand di alta qualità, venendo meno la velocità di trasmissione e la stabilità.

Come dichiarato anche dalla società NordVPN, la tecnologia VPN adottata funziona in modo corretto sia con piattaforme come YouTube, sia con Netflix, generalmente un servizio ostico, in quanto dotato di un sistema di sicurezza di geolocalizzazione.

NordVPN conviene? Opinioni online

NordVPN è un’azienda con un numero elevato di server e con un’esperienza decennale nei servizi VPN e di sicurezza sul web. Può essere considerata una valida soluzione per proteggere i tuoi dati?

Per concludere la nostra recensione siamo andati ad evidenziare alcuni dei punti di forza e di debolezza di questo servizio espressi attraverso le opinioni degli utenti.

Tra i principali commenti vi è quello della semplicità di utilizzo, dato che non richiede particolari istallazioni tecniche. Inoltre, è considerato un sistema che ha una copertura molto ampia, dato che protegge i tuoi dati e le connessioni a 360°.

Gli utenti hanno espresso un’elevata soddisfazione nel sentirsi sicuri nel momento in cui le diverse funzionalità sono attive. A questo si aggiunge che è un servizio adatto a tutti: dai privati alle aziende piccole, medie e grandi fino ad arrivare alle attività specializzate nei servizi di rete.

Tuttavia, vi sono alcuni commenti negativi per ciò che riguarda l’assistenza, che non prevede un contatto diretto con un tecnico abilitato. Infine, anche i costi mensili hanno ricevuto qualche critica, poiché considerati leggermente superiori rispetto ad altri servizi VPN. Questo aspetto è compensato dalla presenza di un piano annuale e bimestrale in cui la spesa media scende drasticamente.

NordVPN: domande frequenti

Chi c’è dietro a NordVPN?

La società NordVPN è di proprietà dell’azienda Nord Security con sede a Panama, specializzata da più di 10 anni nella fornitura di servizi sul web.

Perché usare NordVPN?

Con NordVPN si avrà una protezione dei dati e della privacy, grazie a un sistema che permette di proteggere le connessioni da malware, tracker, monitoraggi non autorizzati, oltre a rendere anonima la posizione geografica dell’IP.

Quanto costa NordVPN?

Il servizio NordVPN prevede diversi pacchetti abbonamenti, mensili annuali e bimestrali. Scopri quali sono nella nostra recensione.

Jacopo Marini

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: