Pagamenti > Postepay Evolution

Postepay Evolution: costi, funzionalità e vantaggi [Recensione]

Cos'è e come funziona la PostePay Evolution di Poste Italiane, la carta prepagata con IBAN per pagare in negozio e online in tutto il mondo.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
9 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
9 min
postepay evolution

Una delle carte prepagate con IBAN più utilizzate in Italia è indubbiamente la Postepay Evolution.

L’inconfondibile carta prepagata nera è uno dei prodotti offerti da Poste Italiane e permette di accreditare lo stipendio o la pensione sulla carta. In più, proprio come un conto corrente tradizionale, permette di effettuare bonifici e ricevere bonifici.

La carta è anche dotata di tecnologia contactless per effettuare i pagamenti in negozio, e può essere associata allo smartphone utilizzando Apple Pay per iPhone o Google Pay su Android.

Con questa carta prepagata si possono persino domiciliare le utenze e accedere a tante altre funzionalità che rendono minima la differenza con un conto corrente vero e proprio.

Ma si tratta davvero della soluzione più conveniente sul mercato?

In questa recensione esploreremo le caratteristiche della carta prepagata, le funzionalità, i costi e, soprattutto, individueremo i vantaggi e gli svantaggi di questo strumento di pagamento.

PostePay Evolution: che cos’è

La Postepay Evolution è una carta prepagata ricaricabile con IBAN italiano non collegata ad un conto corrente ma dotato di funzionalità che la rendono molto simile a quest’ultimo.

Si tratta, infatti, di una carta completa, sicura e, soprattutto, comoda, che permette di svolgere una serie di azioni tra cui effettuare pagamenti online e in negozio ma anche trasferire o ricevere denaro.

postepay evolution vantaggi

La carta è, inoltre, dotata della tecnologia contactless, che le permette di effettuare pagamenti senza inserimento della carta nel lettore e senza digitare il PIN se la spesa è inferiore a 50 euro.

Per pagare contactless è anche possibile associare la carta al proprio smartphone abilitando il servizio Apple Pay o Google Pay.

Per gestire la carta bisogna scaricare l’App Postepay e BancoPosta. Dall’area personale, infatti, disponibile anche online sul sito di Poste Italiane, l’utente può visualizzare l’IBAN della carta ma anche gestire i pagamenti. In più, dall’app è anche possibile consultare il PIN della carta associata.

I titolari della carta Postepay Evolution possono anche utilizzare la prepagata per accreditare lo stipendio o la pensione oltre che per trasferire e ricevere denaro e domiciliare le utenze.

Il cashback di ScontiPoste

I titolari della carta possono anche aderire al programma ScontiPoste. Questo servizio dà diritto al cashback fino al 20% su tutti gli acquisti.

ScontiPoste è un programma fedeltà che offre la possibilità ai titolari di prodotti Poste di risparmiare facendo acquisti.

Per partecipare al programma non sono previsti costi. Il cashback è disponibile pagando con le carte Postepay nei negozi fisici e online convenzionati oppure pagando con Postepay tramite App Postepay, presso gli esercenti convenzionati con Codice Postepay inquadrando il QR Code esposto o tramite link che invierà direttamente l’esercente con l’importo da pagare per le consegne a domicilio o il ritiro in negozio.

Gli sconti in cashback vengono, poi, accreditati sulla carta prepagata Postepay selezionata come metodo preferito nella sezione ScontiPoste all’interno dell’App Postepay o dell’App BancoPosta o su www.poste.it.

Il 20% di cashback è previsto anche per gli acquisti effettuati durante i saldi stagionali.

Condizioni economiche della PostePay Evolution

La carta prepagata Postepay Evolution presenta un costo annuo e un costo iniziale per l’emissione della carta. Ma vediamo nel dettaglio le condizioni economiche della carta prepagata di Poste Italiane.

postepay evolution

I costi di attivazione e canone

Il costo di emissione e di attivazione di Postepay Evolution ammonta a 5 euro più 18 euro di ricarica minima. La prima ricarica per l’abilitazione può arrivare a 20 euro in caso di richiesta della carta da www.postepay.it e tramite App Postepay.

Di conseguenza, all’attivazione della carta è obbligatorio ricaricare 18 euro sul saldo della carta.

L’attivazione, invece, è gratuita solamente con l’Opzione Connect, che prevede l’associazione di una Postepay Evolution e di una SIM PosteMobile.

Per quanto riguarda, invece, il canone annuo della carta, questo varia in base al momento dell’attivazione. Infatti, il canone ammonta a 15 euro annui con addebito anticipato per le carte acquistate a partire dal 01/01/2023.

Invece, il canone è di 12 euro annui con addebito anticipato per le carte che sono state acquistate dal 01/01/2021 fino al 31/12/2022, e il canone del primo anno è addebitato sulla ricarica minima per abilitazione nel giorno di acquisto della Carta.

Il canone è gratuito per i dipendenti di Poste Italiane e i dipendenti di Società del Gruppo Poste Italiane.

Il costo per la sostituzione della carta è di 5 euro mentre il blocco della carta è gratuito.

È, poi, previsto il pagamento dell’imposta di bollo su rendiconto periodico pari a 2 euro per giacenza di fine periodo superiore a € 77,47.

Le commissioni di ricarica

Oltre ai costi fissi è doveroso considerare anche i costi variabili legati alle ricariche, ai prelievi e a quelle operazioni diverse dalla semplice tenuta della carta prepagata.

Le commissioni sulle ricariche della carta sono le seguenti:

Tipo di ricaricaCommissione applicata
Ricariche da Uffici Postali abilitati (POS)€1,00
Ricariche da ATM Postamat, con carta Postepay, carta di pagamento aderente al circuito Postamat e Carta Libretto abilitate alla funzione€1,00
Ricariche tramite Portalettere dotato di POS con carte Postamat, Postepay e carte del circuito Maestro€1,00
Ricariche dal sito www.poste.it, www.postepay.it e da APP, con carta Postepay, conto BancoPosta e Libretto Smart (in App Poste Italiane funzionalità di ricarica con Libretto Smart disponibile dal 30 gennaio 2024)€1,00
Ricariche da Punto Poste Da Te (POS) con carte di debito e prepagate Postepay abilitate€1,00
Ricariche dal sito www.postepay.it e da APP con carta di pagamento aderente al circuito Visa, Visa Electron, VPay, Mastercard e Maestro€2,00
Ricariche presso i punti vendita abilitati€2,00
Ricariche da titolari di conto corrente delle banche del gruppo Banca Popolare di Milano (BPM)€2,00
Ricariche da ATM Postamat con carta di pagamento aderente al circuito PagoBancomat€2,00
Ricariche da ATM Postamat con carta di pagamento aderente al circuito Visa, Visa Electron, VPay, Mastercard e Maestro€3,00

Per quanto riguarda, invece, le ricariche automatiche il canone mensile è di:

  • € 1,00 con carta Postepay;
  • € 1,00 con conto BancoPosta;
  • € 2,00 con carta di pagamento aderente al circuito Visa, VPay, Mastercard e Maestro.

Commissioni sui prelievi

Passando, poi, alle commissioni sui prelievi di contante, le commissioni applicate sono:

  • € 0,00 da ATM Postamat tramite Carta Prepagata Postepay Evolution;
  • € 0,00 da ATM Postamat tramite le APP;
  • € 1,00 da Uffici Postali abilitati (POS);
  • € 2,00 per prelievo di contante in valuta Euro da ATM bancario abilitato in Italia e all’estero;
  • € 5,00 per prelievo di contante in valuta diversa dall’Euro da ATM bancario abilitato all’estero + 1,10 % dell’importo del prelievo di contante.

Non sono previste, invece, commissioni sui pagamenti, se non le commissioni previste in caso di pagamenti in valuta diversa dall’Euro. In tal caso si applica l’1,10 % dell’importo del pagamento in valuta diversa dall’euro e il tasso di cambio applicato dal circuito internazionale MasterCard.

Altre commissioni

Come anticipato, Postepay Evolution permette di effettuare diverse operazioni, tra cui inviare e ricevere denaro. Tuttavia, applica delle commissioni sui bonifici, che sono le seguenti:

  • € 0,50 per r bonifici in addebito eseguiti da www.postepay.it e APP e bonifico permanente in addebito eseguito da APP;
  • € 3,50 per bonifici in addebito eseguiti in Ufficio Postale;
  • € 2,50 per bonifici permanenti in addebito eseguiti in Ufficio Postale.
postepay evolution pagamenti

Non sono previste, invece, commissioni per l’accredito dei bonifici mentre per gli addebiti Sepa Direct Debit Core la commissione è di 0,40 euro da Paesi dello Spazio Economico Europeo SEE e di 1,50 euro da Svizzera e Principato di Monaco. Tali commissioni non sono, tuttavia, previste sugli addebiti diretti disposti dalle aziende creditrici selezionate da Poste Italiane.

Limite di prelievo Postepay Evolution

Come tutte le carte prepagate, anche la Postepay Evolution presenta alcuni limiti da considerare quando si sceglie una carta per i pagamenti.

Infatti, il plafond della carta è di 30.000 euro e il limite dell’importo massimo di ricarica corrisponde al plafond. Inoltre, si possono caricare massimo 100.000 euro sul totale delle carte Postepay Evolution intestate allo stesso Titolare.

Per quanto riguarda, invece, le ricariche online da poste.it e postepay.it tramite servizio BancoPosta Online o da conto BancoPostaClick o con altra Postepay, il limite massimo è di 3.000 euro per operazione, e un massimo di due ricariche giornaliere dallo stesso ordinante.

I trasferimenti da una Postepay ad un’altra sono gratuiti entro un massimale di 25,00 euro al giorno.

Il limite dei prelievi, invece, è di 600 euro da ATM bancario o ATM postamat, nei limiti del plafond da uffici postali abilitati (POS) e di 2.500 euro al mese a ATM bancario o ATM postamat.

Sui pagamenti i limiti su POS di esercenti terzi sono di 3.5000 euro al giorno e di 10.000 euro al mese. Invece, presso gli uffici postali abilitati il limite corrisponde al plafond della carta.

In questa tabella riassuntiva vediamo quali sono i principali costi e i principali limiti della carta.

Costo di emissione     5,00 euro + 18,00 euro di ricarica minima sulla carta
Canone annuo15,00 euro
Commissione per bonifico SEPA in addebito1,00 euro eseguito da postepay.it e da App Postepay,
3,50 euro eseguito da ufficio postale
Commissione prelievigratuiti da ATM Postamat,
1 euro da uffici postali abilitati,
2 euro da ATM bancario abilitato, in Italia e Paesi Euro,
5 euro da ATM bancario abilitato, Paesi non Euro + 1,10% dell’importo del prelievo
Limite ricarica carta30.000 euro di plafond
Limite ricarica totale carte Postepay Evolution100.000 euro
Limite prelievo600,00 euro giornalieri, 2.500,00 euro mensili

Controllo del saldo della PostePay Evolution

Il saldo della Postepay Evolution si può controllare in diversi modi:

  • presso un ufficio postale, mostrando un documento di identità e la carta prepagata allo sportello;
  • tramite un ATM Postamat inserendo la carta nel Postamat, digitando il codice PIN, selezionando “Stampa saldo”;
  • online sul sito Postepay.it presso l’area personale nella sezione “Riepilogo”;
  • tramite l’app Postepay nella schermata principale;
  • tramite l’app BancoPosta selezionando la carta Evolution dal menu.

Postepay Evolution: opinioni e alternative

La carta prepagata Postepay Evolution è una delle più diffuse, è vero, ma non è tra le più tecnologiche e innovative del settore.

Le funzionalità proposte sono le classiche funzioni di una carta prepagata con IBAN, mentre ci sono carte prepagate di altre banche e altre società fintech che propongono servizi aggiuntivi interessanti.

Ad esempio, la Postepay Evolution non offre la possibilità di pagare modelli F24, generare nuove carte prepagate virtuali, creare salvadanai per nuovi progetti, investire sui mercati, ottenere prestiti e tanto alto ancora.

La Postepay Evolution è una buona carta per chi ha bisogno di una carta prepagata semplice per effettuare acquisti online o in negozio, o ancora per prelevare contanti.

Tuttavia, non si tratta neanche della più economica. Infatti, ad oggi sul mercato ci sono tantissime soluzioni completamente gratuite che offrono le medesime funzionalità.

Ricordiamo, inoltre, che è possibile richiedere fino ad un massimo di 3 Postepay Evolution da intestare allo stesso titolare.

Uno dei vantaggi della carta Postepay Evolution è che può essere intestata a soggetti minorenni, ma non è l’unica carta per minorenni in circolazione.

Vuoi prendere in considerazione altre alternative?

Argomenti:

Trader, esperto di borse e forex

Trader, esperto di borse e forex con un passato da consulente finanziario. Collabora con FinanzaDigitale, scrive libri e investe sui mercati mondiali.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: