Previsioni Gas naturale: quotazione, analisi tecnica e news ultima ora

Quali sono le previsioni sul gas naturale nel breve, medio e lungo termine? Analizziamo i possibili scenari futuri, ricordando come investire sul gas naturale e quali rischi tenere in considerazione.

Previsioni Gas Naturale

Fare previsioni sul gas naturale è un’attività fondamentale per qualsiasi investitore. Le tante instabilità ed i numerosi fattori di influenza portano tuttavia spesso bruschi cambi di direzione, che non permettono di stimare target price in modo accurato.

Il prezzo del gas è sceso in modo improvviso sul finire di giugno 2022, portandosi nuovamente sui valori prima della guerra in Ucraina. Anche nelle prime giornate di luglio si è assistito ad una forte contrazione dei prezzi, che ha creato non pochi dibattiti sul mercato.

Con un future sul gas naturale inferiore ai 5,850 dollari, gli analisti si chiedono se la stessa quota possa o meno considerarsi un buon punto di ingresso. Valutare ciò risulta tuttavia molto arduo, soprattutto per un trader inesperto ed alle prime armi.

Scopriamo quindi cos’è successo ai prezzi del gas, quali sono le previsioni sul gas naturale proposte dagli esperti e come investire sulla materia prima tramite i migliori broker di trading (come ad esempio eToro), che ti permettono di iniziare con soli 50 euro.

Gas naturale: quotazione in tempo reale

Il primo strumento, fondamentale per constatare in che modo si sta muovendo il prezzo del gas naturale, è il grafico in tempo reale. Ti permette di verificare attimo dopo attimo le variazioni dei valori, ossia i prezzi di scambio sul mercato regolamentato.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Impostando un grafico a due anni, è possibile sottolineare la vertiginosa crescita sulla quotazione del gas naturale registrata nel 2021. Nel mese di febbraio di quell’anno, il prezzo del gas era registrato ancora al di sotto di 3,000 (2,970 circa nella giornata del 15).

Nel mese di ottobre, il prezzo aveva superato la soglia dei 5,000, portandosi a 5,670 circa in alcune sezioni del grafico. Dopo una piccola correzione e lo scoppio della guerra fra Russia ed Ucraina, la quotazione della materia prima aveva registrato picchi estremi.

Nel mese di aprile 2022, si è ottenuto il superamento dei 7,000, con punte anche al di sopra i 7,326 nella giornata del 19. Ciò ha lasciato posto a nuovi massimi nel mese di giugno, che hanno raggiunto i 9,327 nella tornata del 7. Da quel momento in poi il trend è stato mediamente al ribasso.

Al momento di questa stesura, il prezzo di oggi del gas naturale (sempre in riferimento al suo future) è pari a 5,848 USD. Un rapido parallelismo ci permette quindi di sottolineare un crollo di valore ed un ritorno sui livelli pre-scoppio della guerra in Ucraina.

Previsioni Gas naturale 2022

Previsioni gas naturale 2022

Cerchiamo a questo punto di approfondire da vicino le possibili previsioni sul gas naturale per il 2022, ossia per gli ultimi mesi dell’anno. Focus principale viene posto dagli analisti su aspetti legati alla stagionalità ed alla guerra ancora in corso fra Russia ed Ucraina.

Se da una parte le tensioni politiche ed economiche continuano a creare disequilibri considerevoli, soprattutto in merito alle forniture, dall’altra l’arrivo della bella stagione ha contribuito ad una fisiologica diminuzione di domanda della materia prima.

In altri termini, con le temperature più calde, i consumi di gas risultano più bassi e la minore domanda porta ad un abbassamento dei prezzi. Nel brevissimo periodo, il fattore della stagionalità può quindi associarsi come aspetto ribassista.

Terminata l’estate, sarà invece fondamentale focalizzare l’attenzione sulla risoluzione della guerra fra Russia ed Ucraina, soprattutto in considerazione dei vitali rapporti commerciali fra la Russia e l’Europa (messi sempre più in discussione).

Previsioni Gas naturale 2023

previsioni gas naturale 2023

Allargando l’orizzonte temporale, i primi mesi del 2023 potrebbero rappresentare la vera e propria prova del 9. Con l’arrivo dell’inverno la domanda di gas potrebbe aumentare in modo esponenziale, portando in modo parallelo un aumento dei prezzi.

Aumento che potrà essere molto più alto rispetto ai punti di massimo recenti (qualora le tensioni e gli squilibri sugli scambi continuino ad essere gestiti in modo inefficiente). Secondo gli esperti di Bloomberg, i timori sulla Russia hanno tuttavia portato l’Europa a cercare soluzioni alternative.

Più nel dettaglio, per le previsioni sul gas naturale da qui al 2023, gli esperti si sono concentrati su 3 aspetti chiave:

  1. l’aumento delle importazioni di gas naturale liquefatto, che ha contribuito in percentuale a riportare su livelli ottimali le scorte;
  2. il rifornimento di nuove fonti di gas naturale da altre nazioni (si pensi agli Emirati Arabi), come reale alternativa al gas russo;
  3. nuovi rapporti commerciali fra l’Europa e gli Stati Uniti.

Previsioni Gas naturale 2024

previsioni gas naturale 2024

Con l’arrivo del 2024, gli analisti ipotizzano un netto miglioramento dei rapporti commerciali, nonché l’individuazione di soluzioni alternative al gas naturale, così da garantire al mondo un approvvigionamento efficiente e senza mancanze.

Ulteriore aspetto che potrebbe contrastare la domanda sul gas, facendo diminuire inevitabilmente il suo prezzo, è poi l’avanzamento della ricerca sull’utilizzo di fonti alternative, ma soprattutto molto più rinnovabili (in accordo con i programmi ambientali nazionali).

Se quindi il 2023 verrebbe considerato un periodo di assestamento dagli esperti, ancora molto imprevedibile, il 2024 potrebbe invece essere un anno chiave sulle sorti dell’uso del gas naturale, ma soprattutto sul suo prezzo.

Previsioni Gas naturale TradingView: analisi tecnica

Al di là delle questioni di carattere fondamentale, un’ulteriore analisi importante da poter prendere in considerazione è quella tecnica. Uno dei pilastri fondamentali nello studio analitico di materie prime, titoli ed altri strumenti finanziari, è TradingView.

Lo stesso si basa sui principali indicatori tecnici ed analitici, per poterti offrire stime sugli andamenti della commodity. Più nel dettaglio, gli indicatori utilizzati in analisi tecnica dagli esperti per stimare target price e previsioni sul gas naturale sono:

  • le medie mobili sul gas naturale;
  • gli oscillatori sul gas naturale.

Ecco subito una tabella aggiornata (in un range mensile) con le indicazioni esposte dalle principali medie mobili.

Indicatore102030
Media Mobile SempliceOttimisticoOttimisticoOttimistico
Media Mobile EsponenzialeOttimisticoOttimisticoOttimistico

Qui in basso, trovi una tabella aggiornata (in un range mensile), con le indicazioni esposte dai principali oscillatori.

IndicatoreEsposizione
RSINeutrale
CCINeutrale
MomentumPessimistico
STOCASTICONeutrale
MACDOttimistico

Quotazione Gas naturale: storico

DataQuotazione Gas Naturale
21/04/20121,277
10/08/20132,479
04/12/20163,717
25/11/20184,553
12/07/20201,731
10/10/20215,516
05/06/20228,721
04/07/20225,836

Lo storico della quotazione del gas naturale ti permette di confrontare i prezzi attuali con quelli storici, in modo da verificare il superamento di punti di massimo e punti di minimo pregressi. Uno studio che non deve mai essere sottovalutato in ottica previsionale.

La tabella in alto ha evidenziato diverse fasi, con la quotazione del gas naturale proposta su quote molto più basse durante i primi anni, per poi subire un aumento in modo esponenziale durante il 2021 ed i primi mesi del 2022.

L’ultima riga proposta, evidenzia invece una netta riduzione, che dovrà tuttavia essere confermata come trend ribassista (o meno), solamente quando le temperature torneranno ad abbassarsi e la richiesta della materia prima ritornerà a salire.

Previsioni Gas naturale: fattori di influenza

Previsioni gas: fattori di influenza

Al pari di qualsiasi altra materia prima, anche le previsioni sul gas naturale sono associate a tanti fattori di influenza. Gli stessi possono essere di due tipologie, da una parte quelle dirette (sulla commodity) e dall’altra quelle indirette, sulle condizioni del mercato.

Gli analisti continuano ad essere molto cauti nello stimare target price ed andamenti futuri, soprattutto alla luce delle recenti instabilità sulle maggiori Borse mondiali ed europee. In ogni caso, gli scenari possibili potranno essere rialzisti, o ribassisti.

Cerchiamo quindi di capire:

  • perché il gas naturale sale;
  • perché il gas naturale sta scendendo.

Perché il Gas naturale sale

Fra le possibili cause e fattori che caratterizzano l’aumento del gas naturale, è possibile indicare:

  1. l’aumento di domanda di gas naturale nei diversi Paesi che ne fanno richiesta;
  2. le variazioni sul prezzo del petrolio, che è considerata una delle materie prime molte volte alternative al gas;
  3. rapporti commerciali compromessi fra i grandi produttori di gas naturale (si pensi ad esempio alla Russia) con il resto del mondo;
  4. il livello di inflazione, che ha registrato aumenti significativi in molte nazioni mondiali e che genera molte volte veri e propri effetti a catena sui mercati.

Potrebbero interessarti le ultime previsioni sul petrolio.

Perché il Gas naturale sta scendendo

Ciò che in questa sede preme sottolineare è come il prezzo del gas naturale stia scendendo su nuovi minimi mensili durante le prime giornate di luglio 2022. Le possibili cause che caratterizzano la diminuzione del gas naturale sono:

  1. la riduzione della domanda di gas, legata soprattutto all’arrivo della bella stagione e quindi ad aspetti stagionali;
  2. l’attenuazione dei conflitti politici fra i grandi produttori di gas (come ad esempio la Russia) e le Nazioni che ne fanno richiesta (si pensi ad esempio all’Europa);
  3. l’individuazione di soluzioni alternative, che possono riguardare sia altre materie prime, sia contratti di fornitura efficienti tra gli Stati.

Leggi la nostra news sullo stoccaggio gas SNAM.

Gas naturale: news ultima ora

Gas naturale ultime notizie

Restare costantemente aggiornati sulle ultime novità e notizie sul gas naturale è fondamentale. Se sei alla ricerca di stime e previsioni sul gas naturale, devi necessariamente confrontare quante più notizie, in modo da tirare successivamente le somme.

Fra le ultime news legate al gas naturale ricordiamo:

  • il trend medio al ribasso che ha colpito la quotazione del gas naturale nelle prime giornate di luglio 2022 e che ha portato il prezzo su quote che non venivano registrate da molti mesi;
  • lo stanziamento di 220 milioni di euro, derivanti dal nuovo decreto firmato da Enrico Giovannini, per la realizzazione di importanti impianti di liquefazione del gas naturale (processo indispensabile per l’approvvigionamento);
  • i nuovi accordi commerciali che l’Europa ha avviato con altri Stati (soprattutto in America), come alternativa al gas russo.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Come investire sul Gas naturale

come investire sul gas naturale

Se vuoi approfittare delle oscillazioni dei prezzi, attuando strategie dopo essere andato alla ricerca delle previsioni sul gas naturale, puoi fare affidamento sui migliori broker di trading. Sono piattaforme rapide, autorizzate, ma soprattutto facili da gestire.

Ti permettono di negoziare sulla sezione delle materie prime, senza possedere fisicamente la commodity di interesse. In che modo? Sfruttando i cosiddetti contratti per differenza, ossia strumenti derivati che replicano l’andamento del gas in modo identico e speculare.

Così facendo, puoi decidere se puntare:

  1. al rialzo, con strategia di tipo long (si ipotizzano aumenti di prezzo);
  2. al ribasso, con strategie di tipo short (si ipotizzano diminuzioni di prezzo).

Che si tratti della prima o della seconda opzione, ricorda sempre di selezionare un broker con reali licenze e con commissioni fra le più basse sul mercato. A seguire, subito una tabella con le migliori piattaforme per fare trading sul gas naturale.

1 Miglior Broker del 2022
etoro trading
  • Azioni, crypto, ETF
  • 20+ milioni di utenti
  • Social Trading
  • Conto Demo gratis
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 50 $ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
plus500
  • Trading CFD
  • Conto demo gratis
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
capex trading
  • Partner Juventus
  • Piattaforma Web e App
  • Licenza CySec, ASF, CNMW
  • 8.7
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4640
xtb trading
  • Azioni e ETF reali 0% commissioni
  • Materiale formativo per principianti
  • Conto Demo gratis
  • 9.6
    Rated 5 stars out of 5
  • 100€ deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3569
broker trade.com
  • Licenza FCA
  • Conto Demo
  • Piattaforma innovativa
  • 7.8
    Rated 4.5 stars out of 5
  • 200 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3949
broker trading
  • Conto di risparmio e trading
  • Investi in azioni e IPO
  • 1 milione di strumenti finanziari

*Capital is at risk

  • 8.2
  • Nessun deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4792

Investire sul Gas naturale con eToro

Investire sul gas naturale con eToro

Con il broker eToro (clicca qui per la recensione), puoi investire sul gas naturale in modo autonomo, sia tramite computer sia tramite la pratica applicazione per dispositivi mobili (scaricabile su tutti i sistemi operativi).

eToro è ormai da anni un concreto punto di riferimento nel settore e ti permette di accedere in modo agevole alla sezione commodities, selezionare l’asset di interesse, valutare il suo prezzo sul grafico in tempo reale e piazzare la strategia.

A tua discrezione, puoi sempre decidere di iniziare con un pratico conto demo. È una simulazione di Borsa, identica alla modalità reale, tuttavia basata su fondi virtuali (ben 100.000 dollari) che vengono aggiunti in modo automatico alla piattaforma.

Se vuoi iniziare subito ad operare con la modalità reale, puoi caricare un deposito molto basso (da soli 50 euro), con carte di pagamento, Skrill, bonifico, PayPal ed altro ancora. A seguire, ecco i passaggi per investire sul gas naturale con eToro:

  1. apri un account;
  2. verifica l’identità;
  3. carica un deposito;
  4. cerca l’asset del gas naturale;
  5. avvia la tua strategia.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Investire sul Gas naturale con Plus500

Investire sul gas naturale con Plus500

Plus500 (clicca qui per la sua recensione) è una piattaforma altamente specializzata in contratti per differenza. Puoi in altri termini decidere di aprire posizioni al rialzo e posizioni al ribasso (con la vendita allo scoperto), speculando solo sulle oscillazioni della materia prima.

Anche in questo caso puoi iniziare con un pratico conto demo, senza alcun limite di tempo e senza nessun obbligo di deposito. Per la modalità reale, puoi invece partire a tua discrezione, anche con un deposito minimo di 100 euro.

Il broker ha ultimamente aggiunto una vera e propria sezione formativa, ottima per ottenere nozioni pratiche e teoriche sul mondo del trading online su materie prime. A seguire, gli step richiesti per investire sul gas naturale (CFD) con Plus500:

  1. registrati in pochi secondi;
  2. verifica l’account;
  3. carica un deposito;
  4. individua il CFD del gas naturale;
  5. attua la tua strategia di trading (al rialzo o al ribasso).

Il tuo capitale è a rischio

Previsioni Gas naturale – FAQ

Quando calerà il prezzo del Gas naturale?

Dopo un rialzo spaventoso evidenziato fra aprile e maggio 2022, il prezzo del gas naturale ha iniziato a scendere durante giugno 2022. Visiona il grafico nel nostro articolo sulle previsioni gas naturale.

Perché il prezzo del gas sta scendendo?

Numerosi esperti hanno associato al crollo del prezzo del gas naturale l’elemento della stagionalità (in estate si usa meno gas), in associazione ad altri fattori. Scoprili nella guida sulle previsioni gas naturale.

Qual è il prezzo del Gas naturale oggi?

Il prezzo del gas naturale cambia attimo dopo attimo. Nel nostro articolo sulle previsioni sul gas naturale trovi un comodo grafico in tempo reale, ottimo per constatare il prezzo di mercato aggiornato.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti. Il tuo capitale è a rischio.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento