Wise (ex TransferWise): Cos’è, Come Funziona e Come Trasferire Soldi

Come registrarsi ed utilizzare Wise

Wise logo

Conosciuto con il nome di TransferWise, Wise è un vero e proprio conto internazionale, “6 volte più economico”, così come descritto all’interno della propria pagina ufficiale.

Nel caso non lo conoscessi, trattasi di una vera e propria piattaforma online, volta ad offrire servizi di invio e di ricezione di valuta corrente in modo rapido, ma soprattutto senza troppi intermediari di mezzo. Una soluzione utilizzabile anche per transazioni da una nazione all’altra.

Il tutto messo a disposizione attraverso una piattaforma che ha avuto la capacità di mostrare numerosi aggiornamenti rispetto al passato, integrando funzionalità uniche nel loro genere. Un esempio? La carta di pagamento Wise, utilizzabile con estrema facilità, anche con tecnologia contactless.

La approfondiremo nel dettaglio all’interno della nostra guida completa, focalizzata a tutto tondo sulle principali opinioni e recensioni su Wise (ex TransferWise) e su tutte le sue maggiori funzionalità. Non mancheranno analisi più approfondite evinte online, anche da chi il servizio lo ha potuto testare in modo diretto.

Cos’è Wise (ex TransferWise)

Wise, chiamata fino al febbraio del 2021 TransferWise, rappresenta un servizio online per inviare e ricevere trasferimenti di denaro a livello internazionale.

Un progetto nato nel corso del 2011, quindi con più di 10 anni di attività all’interno del settore, dalle idee rivoluzionarie di Kristo Käärmann e Taavet Hinrikus. Gli stessi, volenterosi di proporre una soluzione alternativa, ma soprattutto più economica rispetto ai servizi bancari, strutturarono Wise.

Il termine Wise può essere italianizzato con la voce “saggio”, che è proprio colui che secondo il fondatore del gruppo dovrebbe comprendere ed evitare le pesanti commissioni nascoste da intermediari bancari ed altri istituti associati a servizi di transazioni a carattere internazionale.

Wise

Utenti che, secondo i dati ufficiali, ad oggi compongono una comunità di aziende e privati con più di 11 milioni di soggetti. Wise può quindi considerarsi un istituto di moneta elettronica a tutti gli effetti, pienamente regolamentato dalla FCA (ossia Financial Conduct Authority).

Il modello di business di Wise è incentrato sulla strutturazione di un servizio di scambio su transazioni:

  • rapido;
  • semplificato nella gestione;
  • conveniente sotto l’aspetto dei costi e con nessuna commissione nascosta.

Cosa offre Wise (ex TransferWise)

In tutto ciò, cos’ha da offrire Wise? La società mette ad oggi a disposizione diversi servizi, da poter scegliere sulla base delle proprie esigenze e necessità:

  • conto multivaluta (con tantissimi cambi valutari supportati);
  • carta di debito associata al conto multivaluta;
  • servizio di scambio su valute estere;
  • servizi accessori di carattere finanziario.

Il conto multivaluta Wise permette di detenere all’interno del proprio portafoglio diverse valute internazionali (anche contemporaneamente). La conversione può essere effettuata su ben 54 valute al momento di questa stesura.

Il conto Wise può essere utilizzato sia per ricevere denaro in modo semplificato da altre nazioni (anche al di fuori della Comunità Europea), sia per inviare denaro in decine di valute in altri Stati del mondo. Tutto ciò controllando e gestendo le attività tramite il proprio account.

Come funziona Wise (ex TransferWise)

Arrivati a questo punto, è possibile entrare nel dettaglio sul funzionamento di Wise (ex TransferWise), cercando di comprendere come la stessa società riesca effettivamente ad abbattere i costi e le commissioni sulle transazioni di carattere internazionale.

Il funzionamento di Wise è basato semplicemente su un meccanismo peer to peer, ossia di scambio diretto fra due parti, senza la presenza di tanti spostamenti e di tante transazioni con altri intermediari esterni.

Più nello specifico, quando un utente è intenzionato ad inviare una determinata valuta (come ad esempio l’euro) in uno specifico territorio con altra valuta (come ad esempio Regno Unito con la sterlina), il tutto si basa su pochissimi passaggi:

  • l’utente che vuole inviare euro in Inghilterra invia la quantità di denaro presso il conto europeo del gruppo;
  • senza che il capitale lasci effettivamente il confine europeo, il gruppo preleva il controvalore dal conto in Inghilterra, consegnandolo all’utente nel Regno Unito che deve riceverli;
  • l’utente che invia la transazione, paga quindi solamente una bassissima commissione sul servizio, senza nessun altro costo nascosto.
Wise funzionamento

Un meccanismo alquanto unico nel suo genere, ma soprattutto rivoluzionario, basato sulla presenza di più conti associati a Wise ed ovviamente su un sistema di controllo automatizzato e con tecnologie di ultima generazione, in grado di collegare le varie richieste.

Quando un utente avvia la transazione fra due nazioni differenti, la piattaforma espone in modo chiaro e trasparente il tempo di attesa previsto. Lo stesso può aggirarsi su pochi minuti, contrariamente dai metodi tradizionali, che richiedono più giorni lavorativi.

Come usare Wise

Compreso cos’è Wise e su cosa si basi il suo funzionamento, è ora possibile scoprire come utilizzare il principale servizio, ossia quello di invio delle transazioni da una determinata nazione ad un’altra (quindi fra due valute differenti).

Proporremo quindi una rapida e significativa guida step by step sull’uso di Wise (ex TransferWise), basata su pochissimi passaggi:

  • come registrarsi su Wise;
  • come pagare su Wise;
  • inviare la transazione su Wise.

Come aprire un account su Wise (ex TransferWise)

La prima fase per poter utilizzare i servizi Wise si basa sulla registrazione all’interno della piattaforma e quindi l’apertura di un proprio account.

Il tutto può essere svolto in modo rapido sulla pagina ufficiale, sia tramite la modalità web desktop che tramite l’applicazione dedicata, che ritroveremo nel corso dei paragrafi successivi.

Wise registrazione

Per la registrazione la piattaforma richiede un’email reale, o in alternativa un account Google o Facebook per l’autenticazione rapida. Completata la sezione con i dati personali, sarà possibile procedere con la rapida procedura di verifica dell’identità.

Chiamata anche KYC, viene richiesta da tutte le piattaforme professionali che offrono servizi finanziari e di pagamento. Ricorda quindi di avere a portata di mano un semplice documento di identità in corso di validità, così da poterlo inserire nella fase di apertura del conto.

Come caricare il conto Wise (ex TransferWise)

Aperto e verificato il proprio account, è possibile visionare i diversi sistemi di pagamento messi a disposizione da Wise. Come esposto nel corso del paragrafo sul funzionamento, i fondi che l’utente invia al destinatario non lasciano mai la regione di appartenenza.

Lo stesso destinatario riceverà solamente il controvalore tramite il conto Wise presente nella sua nazione di residenza. È quindi necessario procedere al pagamento della transazione direttamente al conto Wise dove si risiede (ad esempio in Europa se si ha intenzione di inviare euro), scegliendo fra tantissimi sistemi di deposito.

Fra i sistemi di pagamento messi a disposizione da Wise troviamo:

  • carta di credito;
  • carta di debito;
  • bonifico bancario;
  • Trustly;
  • SOFORT.

Come trasferire denaro con Wise (ex TransferWise)

Per ora tutto chiaro, ma come fare per inviare una transazione di pagamento all’estero con Wise? Anche in questo caso viene in aiuto la comoda schermata operativa della piattaforma, la quale permette di svolgere il tutto in pochissimi passaggi.

La prima fase consiste nel valutare la conversione fra una valuta e l’altra (ad esempio EUR/GBP, ossia euro sterlina). La conversione delle valute su Wise avviene sulla base del tasso interbancario (per intenderci quello reale che puoi visionare utilizzando anche il servizio Google.

Si può a questo punto selezionare il destinatario, ossia colui che riceverà l’accredito della transazione nella sua nazione in modo locale, previo pagamento su Wise ed invio della conferma (sempre localmente) da parte di chi invia i capitali.

Wise funzionamento

Ricapitolando:

  1. calcolo della conversione;
  2. scelta del destinatario;
  3. pagamento locale a Wise;
  4. accettazione ed attesa di conferma sulla transazione.

Wise app

Wise app

Le operazioni esposte in precedenza, così come la registrazione e l’apertura di un account sulla piattaforma, possono essere eseguite e processate anche tramite la pratica applicazione Wise.

Può essere scaricata a costo zero sia all’interno degli store Apple (ossia per tutte le tipologie di device su iOS), sia all’interno degli store Google (ossia per tutte le tipologie di device basate su sistema Android).

Attraverso l’applicazione Wise è possibile:

  • effettuare un bonifico bancario a favore di Wise ottenendo le coordinate della transazione;
  • inviare i documenti per poter verificare il proprio profilo ed autenticarsi;
  • invitare nuovi amici all’interno della piattaforma;
  • processare un inoltro di trasferimento sulle valute supportate dal sistema;
  • salvare i destinatari già utilizzati in passato, così da sveltire le nuove operazioni di invio;
  • attivare il pagamento rapido tramite Apple Pay e Google Pay;
  • settare un accesso controllato a due passaggi;
  • seguire tutte le transazioni e gli spostamenti in tempo reale;
  • gestire le attività semplicemente utilizzando una connessione ad Internet.

Carta di pagamento Wise

Carta wise

Al di là dei tradizionali servizi sulle transazioni ed trasferimenti di denaro all’estero, un nuovo servizio proposto dalla società riguarda la carta Wise.

Trattasi di una vera e propria carta di pagamento, utilizzabile per pagare in molte parti del mondo in modo rapido, controllato, ma soprattutto beneficiando di commissioni molto basse rispetto ad altri servizi ed altre carte competitor.

La carta di pagamento Wise è disponibile al momento di questa stesura solamente per determinare nazioni. Puoi scoprire in qualsiasi momento l’elenco delle nazioni che risultano idonee all’ottenimento della carta recandoti sulla pagina ufficiale.

Per poter effettuare acquisti con la carta Wise è necessario disporre di un capitale all’interno del proprio conto. È quindi opportuno tenere a mente alcuni passaggi:

  • attivare la carta sul proprio account;
  • caricare il denaro sul conto;
  • a questo punto sarà possibile effettuare i pagamenti (online ed i negozi fisici);
  • sono inoltre disponibili 2 prelievi bancomat gratuiti al mese sulla base di specifici importi.

Potrebbe interessarti anche: Migliori carte virtuali

Wise: costi e commissioni

Wise

Passando alle commissioni ed ai costi di Wise (precedentemente TransferWise), la società punta da sempre a mettere a disposizione un servizio differente rispetto alla concorrenza, soprattutto in relazione ad istituti bancari, molte volte legati ai cosiddetti costi nascosti.

Quali sono quindi le commissioni richieste da Wise? La politica dei costi su Wise risulta da sempre chiara e trasparente. Gli utenti che decidono di registrarsi al servizio e di utilizzare successivamente le funzionalità sulle transazioni devono tenere a mente:

  • una piccola commissione fissa;
  • una percentuale fissa sull’importo del trasferimento.

Prima di accettare l’invio della transazione, l’utente ha sempre la possibilità di visionare in modo chiaro e dettagliato la percentuale applicata. La conversione avviene in ogni caso al tasso di cambio attuale, ossia quello al momento dell’invio della richiesta di cambio.

Alcuni sistemi di pagamento scelti per poter completare la procedura e pagare localmente Wise potrebbero richiedere costi differenti (bonifico, carta e così via).

Leggi anche: Migliori conti correnti online

Wise: opinioni

Wise

Quali sono le opinioni su Wise? Effettuando rapide ricerche online, visto il recente cambio di denominazione, è possibile riscontrare la presenza di tantissime recensioni su TransferWise. È bene che tu sappia come i due termini rappresentino la stessa piattaforma.

La società risulta presente nel settore ormai da molti anni ed ha avuto la capacità di incrementare la propria quota di mercato a macchia d’olio. Tutto ciò aggiungendo nuove funzionalità, anche relative al settore dei pagamenti con carta.

Uno degli aspetti più apprezzati dagli utenti riguarda proprio i costi e le commissioni, considerati molto più bassi rispetto a sistemi tradizionali, non basati su scambi in modalità peer to peer. In aggiunta, può ricordarsi la rapidità delle operazioni, effettuabili in pochissimi minuti.

Al momento di questa stesura, all’interno della piattaforma informativa Trustpilot, Wise (ex TransferWise) dispone di un punteggio pari a 4,6 stelline su 5, sulla base di ben 140.326 recensioni da parte degli utenti registrati.

Wise: Pro & contro

Prima di esporre le dovute conclusioni, segue una rapida e chiara tabella esplicativa sui principali punti di forza di Wise ed i punti di debolezza del progetto:

➡️Pro ➡️Contro
Chiarezza sui costiSolo 2 prelievi gratuiti mensili per importi stabiliti (200 GBP o equivalenti)
Commissioni bassissime
Piattaforma semplice da gestire
Disponibile app per smartphone
Disponibili più di 50 cambi in valuta
Società regolamentata da FCA

Wise (ex TransferWise): conviene?

Contrariamente da tantissimi altri servizi, basati essenzialmente su funzionalità di pagamento incentrate su invio di denaro e di transazioni da una nazione ad un’altra, il meccanismo alla base di Wise risulta complementare diverso ed innovativo.

In questo caso, la piattaforma sfrutta le necessità di più utenti di dover inviare valute da una nazione A ad una nazione B e viceversa da una nazione B alla nazione A. Meccanismo basato sulla presenza di più conti del gruppo all’interno delle nazioni associate alla piattaforma.

Tutto ciò su un progetto che:

  • permette di effettuare invii su più di 50 valute in modo rapido;
  • integra una piattaforma user friendly, gestibile anche tramite app;
  • dispone di assistenza professionale in caso di necessità;
  • permette di gestire pagamenti in associazione con il conto anche con carta Wise;
  • non ha alcun costo nascosto, mostrando commissioni in modo trasparente.

Wise (ex TransferWise) – FAQ

A cosa serve Wise?

Wise rappresenta una piattaforma professionale per poter inviare e ricevere (previa apertura di un proprio account) transazioni in diverse valute mondiali supportate (se ne contano più di 50).

Come trasferire soldi con Wise?

Wise permette di poter caricare nuovi fondi con tantissimi sistemi di pagamento, anche utilizzando un normale e tradizionale deposito bancario.

Come attivare Wise?

Per poter utilizzare i servizi Wise è necessario aprire un account all’interno della pagina ufficiale. La carta Wise può essere successivamente attivata attraverso l’apposita sezione presente sul proprio account.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.