Conto IBL Banca Controcorrente: Opinioni, Costi e Rendimenti

Con il conto IBL Banca puoi ottenere una remunerazione sulle giacenze presenti fino al 3,5% e un interesse attivo del 4% sui depositi vincolati. Scopri come è composto il Gruppo Bancario IBL, come registrarti e i vantaggi.

Cono IBL Banca

Tra i conti correnti che ti offrono l’opportunità di accedere a servizi bancari e, al contempo, a un sistema di risparmio e di investimento, puoi valutare il conto IBL Banca.

Un istituto bancario che ti offre uno strumento finanziario adatto per gestire il tuo denaro quotidianamente, ma anche di incrementare i tuoi risparmi.

Potrai infatti ottenere fino al 3,50% di interesse attivo sul denaro in giacenza, grazie al sistema di remunerazione IBL Banca (promo valida fino al 18 marzo 2024), a cui si aggiungono rendimenti fino al 4% per l’apertura del conto deposito vincolato.

Una banca sicura, che ha saputo combinare la sua esperienza, accumulata in quasi 100 anni di attività nel settore finanziario, con l’innovazione tecnologica. Nella recensione di Finanza Digitale troverai le informazioni utili al fine di valutare se il conto IBL Banca possa essere adatto alle tue esigenze.

Conto IBL Banca

Logo IBL Banca

Il conto IBL Banca (Istituto Bancario del Lavoro) è nato dall’idea di combinare un conto online con una serie di servizi e di vantaggi concentrati in un unico prodotto.

Infatti, potrai accedere a:

  • un conto corrente remunerato;
  • un conto deposito vincolato;
  • carte di pagamento;
  • credito al consumo attraverso prestiti e finanziamenti;
  • assicurazioni.

Un sistema che si caratterizza per l’innovazione applicata alla finanza, uno strumento adatto a un target di utenti diversificato: giovani, famiglie, professionisti e pensionati. Caratteristiche che lo rendono una valida alternativa se sei alla ricerca di un conto corrente conveniente e con il vantaggio di avere un interesse attivo sui soldi in giacenza.

Quanto è sicura IBL Banca?

IBL Banca nasce come istituto finanziario nel 1924, diventando banca nel 2004. Nel 2008 si trasforma in Gruppo Bancario composto dalla Capogruppo IBL Banca S.p.A., con al suo interno Banca Capasso Antonio S.p.A., IBL Servicing S.p.A. e IBL Real Estate S.p.A.

Con una partecipazione al 70%, è inoltre presente Banca di Sconto e, per il 30%, anche la società MoneyTec S.r.l. Questa composizione lo rende tra i gruppi bancari di nuova generazione in Italia, ma al contempo una realtà solida e affidabile. Andiamo a vedere alcuni dati.

Composizione banca IBL

Il CET-1 ratio, al 31/12/2022, è pari a 14,55%, collocandola tra le prime 10 banche più sicure in Italia e nelle prime 20 nella classifica europea. Inoltre, il 2022 è stato chiuso con un bilancio di esercizio con un utile di 58,4 milioni di euro, in crescita rispetto all’anno precedente di oltre 33 milioni, con oltre 3 miliardi di euro di finanziamenti e 2,8 miliardi di euro di depositi della clientela.

Dati che testimoniano la sua solidità finanziaria e che garantiscono una tutela per il tuo denaro da eventuali operazioni di bail-in previste in caso di emergenza, con riferimento a quelle somme che non rientrano nel Fondo Interbancario dei Depositi fino ai 100.000€.

Una banca che ha saputo combinare l’innovazione con la tradizione. Infatti, oltre a gestire online il tuo conto, dall’apertura alla verifica delle movimentazioni fino all’operatività giornaliera, avrai accesso a 62 filiali presenti sul territorio, utili per l’operatività e per attivare i vari servizi opzionali.

Quanto costa il conto corrente IBL Banca

TipologiaCosti
Conto Semplice2€ (gratis con promozione fino al 18.03.2024)
Conto Straordinario8€ (gratis con promozione fino al 18.03.2024)
Carta di debito0€
Versione di creditoDa 50€ ai 150€ all’anno in base alla tipologia
Prepagata IBL20€ una tantum
Bonifici SEPA1€ per Conto Semplice, gratis per Conto Straordinario
Bonifico Extra-SEPANon previsto
Modulo assegniNon previsto
PrestitiVariabile in base all’importo
AssicurazioneVariabile in base alla tipologia di servizio

La sicurezza è un aspetto importante nel valutare una banca. In IBL questo elemento si affianca anche a quello economico.

Infatti, l’apertura del conto corrente non prevede un costo di attivazione, e il canone è variabile in base alla versione che andrai a valutare:

  • ControCorrente Semplice: 2€ al mese;
  • ControCorrente Straordinario: 8€ al mese.

Questi importi possono essere azzerati. Infatti, se diventi un cliente IBL Banca entro il 18 marzo 2024, per i primi 6 mesi il canone è gratis. Inoltre, otterrai uno sconto, pari alla spesa mensile del canone, accreditando lo stipendio o la pensione con un importo fisso minimo di 800€ al mese, in base alla giacenza media sul conto o se hai aperto una versione vincolata. Quest’ultima non prevede costo di attivazione o di gestione.

Ambedue i piani di abbonamento prevedono l’imposta di bollo pari a 34,20€ per le giacenze superiori ai 5.000€, mentre non è previsto un costo per il rilascio e la tenuta della carta di debito.

IBL Banca: Contocorrente

Una delle principali caratteristiche di IBL Banca è quella di aver creato uno strumento finanziario attraverso cui puoi gestire i tuoi soldi quotidianamente, scegliendo quando e quanto risparmiare o investire.

Potrai scegliere due tipologie di conti correnti:

  1. remunerato;
  2. vincolato.
Conto ControCorrente IBL banca

È presente una versione remunerata che prende il nome di conto ControCorrente, proprio per indicare uno strumento innovativo in cui si combina tecnologia e finanza. In quanto conto remunerato, avrai un interesse attivo senza obbligo di vincolo sulle giacenze medie presenti su di esso.

Ciò ti permette di avere massima gestione del tuo denaro, da utilizzare per le spese quotidiane con un rendimento nel tempo. L’importo è variabile in base al valore della giacenza. Nella tabella seguente abbiamo riportato quali sono le percentuali previste.

Liquidità presente sul contoInteresse attivo
Fino ai 30.000€3,50%
Dai 30.000€ ai 100.000€3,00%
Dai 100.000€ in su2,00%

Per esempio, se hai un saldo sul conto di 180.000€, il calcolo della giacenza avverrà sommando i tre rendimenti fino alle somme indicate, quindi il 3,50% su 30.000€, il 3,00% sui 100.000€ e il 2,00% sui restanti 30.000€.

Per darti massima trasparenza, è previsto un pratico simulatore attraverso cui, in base alla tipologia di abbonamento scelto, avrai subito il totale dei costi e degli interessi attivi.

Con il conto ControCorrente di IBL Banca potrai:

  • effettuare e ricevere bonifici SEPA;
  • inviare denaro grazie al servizio Plick, utilizzando il numero di cellulare o l’e-mail del destinatario;
  • richiedere in filiale il Telepass;
  • pagare bollette e imposte;
  • attivare il servizio Time Deposit.

Conto Vincolato (Time Deposit)

Il Conto deposito di IBL Banca è una versione vincolata. Ciò significa che il denaro inserito nel deposito titoli non potrà essere utilizzato per le attività quotidiane fino alla chiusura del contratto. Puoi scegliere un vincolo dai 3 mesi a un massimo di 24 mesi, con un interesse variabile.

Conto vincolato

Se attivi Time Deposit entro il 31 marzo 2024, IBL ti offre i seguenti rendimenti (fino a 1 milione di euro):

  • 3,60% per somme vincolate per 3 mesi.
  • 4,00% per somme vincolate per 6 mesi;
  • 3,85% per somme vincolate per 12 mesi;
  • 3,75% per somme vincolate per 18 mesi;
  • 3,65% per somme vincolate per 24 mesi.

Hai anche l’opzione di vincolare le somme con cedola trimestrale ed incassare in questo modo gli interessi ogni tre mesi che ti verranno accreditati direttamente sul tuo conto.

Anche in questo caso l’importo massimo non deve superare 1 milione di euro e protrai ottenere i seguenti rendimenti:

  • 4,00% per somme vincolate per 6 mesi;
  • 3,85% per somme vincolate per 12 mesi;
  • 3,75% per somme vincolate per 18 mesi;
  • 3,65% per somme vincolate per 24 mesi;
  • 3,50% per somme vincolate per 36 mesi.

L’attivazione del conto deposito vincolato IBL richiede la presenza di un pacchetto conto ControCorrente attivo. Potrai effettuarla con queste tre opzioni:

  1. online, accedendo alla versione desktop del conto;
  2. impiegando la pratica app mobile;
  3. rivolgendoti a una filiale sul territorio.

Gruppo IBL Banca: Carte

Carte IBL

Per semplificare la gestione delle spese quotidiane, ambedue le versioni del conto ControCorrente sono collegate a una carta di debito, aderente al circuito MasterCard. Una tessera realizzata in PLC biodegradabile e rilasciata da Nexi S.p.A.

Potrai effettuare operazioni online, presso tutti i negozi e gli ATM, in piena sicurezza e con un addebito diretto sul tuo conto.

Ecco quali sono le caratteristiche di questo strumento:

  • gestione attraverso l’app Nexi;
  • personalizzazione dei limiti di spesa;
  • notifiche via SMS e push per gli acquisti effettuati;
  • abilitazione ai pagamenti digitali tramite Apple Pay e Google Pay.

La carta è dotata del sistema 3D Secure Code di MasterCard, oltre a un’assicurazione multirischio di Nexi per gli acquisti e i viaggi.

Se hai bisogno di diversificare la gestione dei tuoi pagamenti, per esempio per spese più ingenti, senza gravare sul bilancio familiare, o limitare gli acquisti in un dato periodo, puoi valutare di richiedere anche una:

  • carta di credito IBL Banca;
  • carta prepagata.

Carta di credito IBL Banca

Carte di credito

Puoi effettuare la richiesta della carta di credito IBL rientrando in specifici requisiti reddituali e personali.

Infatti, dovrai dimostrare di avere un reddito certo, un qualcosa che puoi fare in due modi:

  • dimostrazione di una fonte di guadagno costante sul conto;
  • presenza di un conto deposito o di una giacenza media superiore ai 10.000€.

Per effettuare la richiesta dovrai aver aperto un Conto IBL Banca da almeno 3 mesi. Puoi optare per due versioni emesse dalla società Nexi e aderenti al circuito MasterCard:

  1. Classic: 50€ all’anno;
  2. Prestige: 150€ all’anno.

La differenza tra le due carte di credito è strettamente connessa al plafond, che verrà stabilito in base ai documenti reddituali, ma che nella Prestige è più alto. Inoltre, in questa versione hai una serie di vantaggi se viaggi molto, grazie a un accesso riservato in oltre 1.200 sale aeroportuali in tutto il mondo e l’iscrizione al servizio Premium Experience di Nexi, attraverso cui puoi avere una serie di sconti per spettacoli e viaggi.

Entrambe le carte di credito IBL Banca prevedono una serie di funzionalità che le rendono strumenti affidabili e semplici da gestire. Potrai utilizzarle per i pagamenti online e quelli offline, prelevare negli ATM di tutto il mondo e domiciliare le utenze. Inoltre, puoi abilitarle ai sistemi digitali come Apple Pay e Google Pay. Infine, sono presenti tutti i sistemi di sicurezza, dal 3D Secure Code a un’assicurazione multirischio, fino alle notifiche push.

Carta prepagata IBL

Se vuoi gestire le spese quotidiane e mensili in modo intuitivo e organizzato, puoi anche valutare di utilizzare la carta prepagata IBL. Puoi richiederla come correntista del conto ControCorrente, al costo una tantum di 20€. La ricarica avviene direttamente dal conto in tempo reale.

Emessa da Nexi S.p.A., ti consente di controllare i movimenti e verificare il saldo in ogni momento attraverso la pratica applicazione o direttamente dalla versione desktop.

Infine, prevede funzionalità molto utili per il controllo delle spese, grazie all’opzione spending control, che ti permette di stabilire un limite ai pagamenti quotidiani e ottenere notifiche push personalizzabili in base agli importi di spesa.

Quali sono i servizi integrati di IBL Banca?

Con IBL Banca avrai in un unico conto la possibilità di accedere a diversi servizi finanziari, dai prestiti al consumo fino alle assicurazioni.

Un esempio è la funzionalità Mi Fido, che ti permette di richiedere una sorta di affidamento bancario, senza dover procedere con la tipica istruttoria tradizionale necessaria per un fido. Ti basterà utilizzare il conto IBL per far accreditare la pensione o lo stipendio. Una volta attivata la funzione Mi Fido, riceverai una somma di denaro aggiuntiva da impiegare quando nei hai bisogno.

Inoltre, con il conto IBL Banca avrai una serie di vantaggi per richiedere:

  • prestiti;
  • assicurazioni.
Prestiti personali IBL Banca

Prestiti personali IBL

Come correntista di IBL Banca l’accesso a un finanziamento personale è una procedura semplificata e veloce. Potrai richiedere un prestito al consumo finalizzato a un progetto, oppure per liquidità.

Ecco quali sono le diverse opzioni:

  • prestiti personali: otterrai una somma di denaro finalizzata all’acquisto di un bene o servizio oppure per liquidità;
  • anticipo TFS: è una tipologia di finanziamento rivolto ai lavoratori statali che hanno raggiunto la pensione, ottenendo subito la liquidazione, senza dover attendere i tempi tecnici dell’INPS;
  • prestito per consolidamento: puoi richiedere un unico prestito finalizzato a chiudere altri finanziamenti aperti;
  • cessione del quinto: se possiedi una pensione o uno stipendio, puoi richiedere la cessione pari a 1/5 degli emolumenti ottenuti.

Assicurazioni IBL Banca

Tramite la consociata IBL Assicura, aprendo un conto ControCorrente, puoi avere una serie di vantaggi anche dal punto di vista assicurativo, con sconti e prodotti specifici.

Tra le varie polizze previste da IBL Banca vi sono:

  • polizza auto e moto;
  • assicurazione casa e famiglia;
  • assicurazione infortuni;
  • viaggi e mobilità;
  • assicurazione sanitaria;
  • polizza di previdenza;
  • assicurazione vita.

Come aprire un conto IBL Banca

L’apertura di un conto IBL Banca può avvenire in due modi:

  1. in filiale;
  2. online, tramite app mobile o browser.

Nel primo caso ti basterà controllare sul sito di IBL Banca la filiale più vicina a dove lavori o alla tua residenza, prenotando un appuntamento con un consulente. Per l’apertura sarà necessario presentare un documento di riconoscimento valido e il codice fiscale.

Apertura conto IBL Banca

L’altra opzione è quella di procedere con l’apertura online. L’operazione richiede meno di 10 minuti. Puoi scegliere sia di utilizzare il tuo PC, sia di effettuarla direttamente tramite app.

Ecco quali sono i passaggi:

  • Vai al sito web e Clicca su Apri un conto
  • inserisci nome, cognome, e-mail, numero di cellulare e codice fiscale;
  • conferma i dati inseriti attraverso l’invio dei codici OTP sul cellulare e via posta elettronica;
  • scegli la tipologia di conto e gli strumenti di pagamento;
  • compila il format con i dati anagrafici;
  • rispondi alle domande antiriciclaggio e sulla finalizzazione del conto.

A questo punto dovrai autenticarti. L’operazione può essere effettuata tramite webcam e video selfie, oppure puoi utilizzare lo SPID. Infine, dovrai attendere la conferma di IBL Banca dell’apertura del conto. La carta di debito ti verrà inviata entro 10 giorni lavorativi, già attiva.

IBL Banca: conviene? Opinioni dei clienti

Il conto IBL ha ottenuto un numero diversificato di recensioni, per lo più positive. In particolare, dalle opinioni dei clienti si possono evidenziare una serie di vantaggi dal punto di vista economico e per ciò che riguarda l’aspetto gestionale.

Partiamo dai primi:

  • due tipologie di conti correnti;
  • possibilità di azzerare il canone;
  • presenza di una remunerazione fino a 3,50€ sulla giacenza media;
  • conto deposito senza costi;
  • interesse variabile in base al vincolo fino al 4%;
  • carta di debito gratuita.

Dal punto di vista pratico, si evidenzia il vantaggio di avere un conto online facile da aprire, grazie anche al sistema SPID, oltre a prevedere tutti quegli strumenti bancari utili per la gestione quotidiana del proprio denaro.

A questo si aggiungono numerosi commenti positivi sulla possibilità di avere in un unico strumento anche un sistema per incrementare i propri risparmi. Infine, è un conto sicuro, grazie alla solidità del Gruppo Bancario IBL.

Tuttavia, sono presenti anche alcune osservazioni negative. In particolare, se non si rientra nella promozione o negli sconti applicati sui conti, il costo del canone e dell’operatività è leggermente superiore a quello della concorrenza.

Un qualcosa che viene però compensato dalla presenza di diversi servizi concentrati in un unico strumento economico e dall’accesso a un sistema di prestiti al consumo.

Conto IBL Banca – Domande frequenti

Quanto è sicura Banca IBL?

Banca IBL è tra gli istituti con licenza bancaria più sicuri in Italia grazie a una forte liquidità e a un CET-1 Ratio del 14,55%.

Che vuol dire l’acronimo IBL Banca?

IBL identifica l’Istituto Bancario del Lavoro S.p.A., diventato un gruppo bancario nel 2008 e in cui sono rientrate diverse consociate di IBL.

Conviene aprire un conto IBL Banca?

Con IBL Banca avrai accesso a un conto remunerato con un interesse fino al 3,50% e a uno vincolato con un rendimento fino al 4%.

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: