George Soros lascia, il suo impero da 25 miliardi al figlio Alexander

Alexander Soros, figlio di George, prende il testimone della fondazione filantropica da 25 miliardi Open Society Foundations, a difesa dei diritti umani e della democrazia

soros

George Soros, finanziere e filantropo di 92 anni, ha deciso di passare il testimone della sua fondazione al figlio Alexander.

Questa mossa segna un importante cambiamento nella gestione di Open Society Foundations, un impero finanziario da 25 miliardi di dollari che Soros ha costruito nel corso della sua carriera.

Soros senior ha ufficializzato il passaggio di consegne al figlio Alexander, evidenziando l’importante contributo donato dall’erede nel definire la strategia di investimento della Fondazione.

George Soros passa il testimone al figlio Alexander

alexander soros

Secondo quanto riportato dal Financial Times, Alexander Soros, 37 anni, già vicepresidente del consiglio di amministrazione della Fondazione, ricoprirà la carica di Presidente della società di investimento fondata dal padre nel 1969.

Alexander, che ha studiato storia e filosofia alla New York University e ha conseguito un dottorato in storia moderna all’Università di Oxford, ha iniziato a lavorare nell’azienda di famiglia nel 2009.

Secondo quanto riportato dai media, George Soros ha dichiarato che il figlio Alexander si è guadagnato il ruolo più importante, contribuendo a definire la strategia di investimento e a supervisionare le operazioni quotidiane.

Il legame tra finanza e filantropia

soros

George Soros è noto non solo per essere un guru della finanza, ma anche per il suo impegno nella filantropia.

Nel corso degli anni, ha donato miliardi di dollari a cause umanitarie e sociali attraverso la Open Society Foundations.

Anche Alexander ha seguito le orme del padre in questo campo e con l’incarico da vicepresidente della fondazione ha contribuito attivamente a promuovere i valori di giustizia sociale.

La Open Society Foundations, senza scopo di lucro, è ramificata in oltre 120 paesi in tutto il mondo e dona ogni anno circa 1,5 miliardi di dollari per sostenere i diritti umani e i valori della democrazia.

Il giovane Soros ha dimostrato un forte impegno nei confronti delle cause sostenute dalla fondazione e con il passaggio di consegne ufficiale continuerà a portare avanti l’eredità del padre in questo ambito.

Da zero a investitore: impara a operare in borsa

Leggi le nostre migliori guide e impara a investire sulle principali borse mondiali, da casa e in autonomia.

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Potrebbero interessarti anche: