HYPE Business: quanto costa e quanto è affidabile il conto per liberi professionisti

HYPE Business è la nuova soluzione di HYPE per liberi professionisti in partita IVA e ditte individuali. Scopriamo assieme se è valido per la tua attività e qual è la procedura per aprirlo online.

Hype Business

HYPE Business è un conto di ultima generazione proposto dal noto istituto HYPE, uno dei più conosciuti nel nostro territorio ed in molte zone europee. È la soluzione ideale per ditte individuali e per possessori di partita IVA, ossia per liberi professionisti.

Permette di beneficiare sin da subito di un conto con IBAN italiano, utilizzabile per effettuare tutte le tipologie di pagamenti e per ricevere accrediti in pochissimo tempo. A renderlo unico e vantaggioso rispetto alla concorrenza, troviamo la presenza di un istituto di successo e molte funzionalità accessorie.

HYPE Business è un servizio che punta ormai da tempo a garantire efficienza, velocità e sicurezza ai propri sottoscrittori, il tutto in modo digitalizzato. Andiamo quindi alla scoperta delle sue funzionalità, dei costi, dei vantaggi, delle eventuali limitazioni e degli step per poter aprire un conto in modo autonomo.

Cos’è il conto HYPE Business

Hype Business logo

HYPE Business è un conto digitale innovativo, lanciato nel corso degli ultimi tempi dal noto istituto fintech HYPE (qui la pagina ufficiale). Un servizio che allarga l’offerta dell’istituto e che propone soluzioni convenienti anche per possessori di partita IVA.

HYPE è una società completamente italiana, nata nel 2015 e cresciuta a dismisura nel corso degli anni. Aprire un conto HYPE Business significa fare affidamento su una compagnia professionale ed autorizzata nel nostro territorio.

Nel 2020 ha ottenuto diverse licenze, fra le quali:

  • IMEL (Istituto di Moneta Elettronica);
  • PISP (Payment Initiation Service Provider);
  • AISP (Account Information Service Provider).

Attivando il conto HYPE Business si ha la possibilità di ottenere anche una carta di pagamento gratuita con circuito MasterCard. Può essere associata al conto ed utilizzata per effettuare pagamenti in modo rapido e sicuro.

Proponiamo subito una tabella che racchiude alcune informazioni iniziali sul conto HYPE Business.

Chi può aprirlo?Ditta individuale e possessori P.IVA
Quanto costa al mese?2,90 euro
Che carta offre?Carta di pagamento MasterCard
Tipologia IBAN:Italiano (IT)
Sito ufficiale:Hype.it

Come funziona HYPE Business

Con HYPE Business hai la possibilità di ottenere una serie di servizi unici nel loro genere, con la sicurezza di far affidamento su un istituto di moneta solido ed efficiente. La gestione del conto avviene comodamente tramite applicazione per dispositivi mobili.

Hype Business funzionamento

Una volta scaricata l’app HYPE è possibile effettuare il login con le proprie credenziali e gestire il conto con IBAN, così come tutte le transazioni sulla carta di pagamento associata. Tramite Radar, hai a disposizione notifiche, report mensili e statistiche sul tuo conto, così da restare sempre aggiornato.

Dalla stessa funzione, si possono inoltre controllare tutte le operazioni associate ai conti correnti online in proprio possesso, senza dover necessariamente passare da un’applicazione ad un’altra, garantendo così un bel risparmio di tempo.

La sezione “Risparmi”, permette invece di pianificare le spese per il futuro, mantenendo così il tuo capitale sempre sotto controllo. HYPE Business dà la possibilità di inviare bonifici bancari in tutta l’area SEPA, così come ottenere accrediti tramite l’IBAN (previsti 10 bonifici istantanei gratuiti al mese).

Al di là dei servizi di pagamento, puoi inoltre sottoscrivere polizze assicurative vantaggiose ed adatte alle tue necessità. Ciò grazie ad una stretta collaborazione fra HYPE e Lokky.it, valida per selezionare polizze per qualsiasi attività.

Leggi anche: conto Banca Sella online.

HYPE Business: costo

Quali sono i costi e le commissioni previsti da HYPE Business? La registrazione ed apertura del conto sono a costo zero. Non viene quindi richiesto alcun capitale obbligatorio di ingresso.

Il conto HYPE Business ha un costo mensile di 2,90 euro, che corrispondono ad un canone annuo pari a 34,80 euro (molto inferiore rispetto ad altri servizi competitor). I bonifici istantanei sono gratuiti fino alla decima operazione (al mese) ed hanno successivamente un costo di 2 euro.

Non esistono inoltre spese per bloccare la carta in caso di furto o smarrimento e successiva riemissione. Per le operazioni in valuta estera (tasso di cambio), si seguono i parametri indicati dal circuito MasterCard. A seguire una tabella che riassume i costi HYPE Business.

Apertura contoGratuita
Canone annuo34,80 euro
Ricarica in contanti2 euro
Ricarica da altro hyperGratuiti
Prelievo contante da ATM Gratuito
Pagamento bollettini1,99 euro
Pagamento PagoPA e CBILL1 euro
Costi e commissioni HYPE Business

Come aprire un conto HYPE Business

L’apertura del conto HYPE Business può avvenire tramite app, disponibile in modo gratuito su tutti i sistemi operativi, ossia per iOS, Android e Huawei Mobile. Per ottenere un conto in modo sicuro, puoi procedere con questi 3 passaggi:

  1. verificare se puoi utilizzare HYPE Business;
  2. registrarti ed aprire un conto HYPE Business;
  3. effettuare il login sull’applicazione.

1) Chi può usare HYPE Business?

Per poter aprire HYPE Business devi essere residente in Italia, titolare di una ditta individuale, o semplicemente possessore di partita IVA. Tutte le categorie ammissibili possono essere verificate nel dettaglio all’interno della pagina ufficiale.

Non può invece aprire un conto HYPE Business, chi rientra in una di queste categorie:

  • Società di persone, o assimilabili (ne è un esempio la società in accomandita semplice);
  • Società di capitali (ne sono esempio società per azioni, o società in accomandita per azioni);
  • Specifiche forme societarie, che non rientrano nelle precedenti, restando tuttavia escluse (ne sono esempio impresa familiare, associazione, società di fatto, o fondazione).

Leggi anche: Miglior conto corrente giovani.

2) Apertura conto HYPE Business

Verificata la possibilità di poter aprire il conto, puoi quindi procedere con la registrazione vera e propria. Per fare ciò recati sullo store del tuo smartphone e scarica l’app HYPE. Dalla voce di registrazione apparirà una schermata che ti permette di inserire alcuni dati.

I passaggi prevedono:

  1. inserimento di tutti i dati personali richiesti, aspettando che HYPE verifichi successivamente il proprio numero di telefono e l’indirizzo di posta elettronica;
  2. creazione di una password ben strutturata, che ti permetterà successivamente di effettuare il login sulla piattaforma;
  3. puoi a questo punto procedere compilando nel dettaglio il questionario antiriciclaggio, dove troverai anche alcuni dati specifici sulla tua attività da indicare;
  4. procedi inserendo il domicilio, o l’indirizzo che hai intenzione di utilizzare per ricevere la carta di pagamento MasterCard, dando successivamente conferma sul trattamento dei dati personali;
  5. puoi quindi completare la registrazione caricando un video con un documento di riconoscimento in mano (patente, carta d’identità, passaporto, tessera sanitaria) e firmare il contratto con HYPE in modo del tutto digitalizzato.

3) HYPE Business login

Hype Business

Arrivati a questo punto, sempre tramite l’applicazione sul tuo smartphone, puoi inserire l’email utilizzata per la registrazione, la password da te scelta in precedenza ed effettuare il login su HYPE Business.

Il pannello di controllo ti permette di controllare lo stato della tua carta, di attivarla, o metterla in pausa, di visionare l’estratto conto, così come gli ultimi movimenti effettuati. Sono inoltre disponibili tutte le sezioni per effettuare pagamenti, per richiedere assistenza e molto altro.

Il login su HYPE Business può sempre essere effettuato su qualsiasi dispositivo dotato dell’applicazione. Dalla stessa app, puoi inoltre effettuare login anche con altri conti, selezionando la voce “cambia account” al momento dell’autenticazione.

Come usare HYPE Business

Ottenuta l’approvazione da Hype, puoi usufruire a pieno di tutte le funzionalità di HYPE Business. Oltre alla possibilità di poter ricevere accrediti ed effettuare pagamenti tramite smartphone, il conto propone tantissime funzionalità specifiche.

Nel corso dei paragrafi successivi andremo ad approfondire come:

  • ricaricare HYPE Business;
  • pagare con HYPE Business;
  • inviare/richiedere denaro con HYPE Business.

Ricaricare HYPE Business

Hype business ricaricare

Per ricaricare HYPE Business puoi procedere direttamente all’interno dell’applicazione, selezionando il pulsante “+” posto nella parte superiore. Le ricariche possono essere effettuate in due modi differenti:

  1. con altro conto;
  2. in contanti.

Con la ricarica tramite un altro conto, puoi procedere copiando il tuo codice IBAN associato ad HYPE Business ed utilizzarlo per accreditare una somma di denaro da un altro conto corrente. Per le ricariche in contanti, puoi effettuarne massimo 4 al giorno presso tutti gli esercizi convenzionati.

Fra gli stessi ricordiamo negozi abilitati Mooney (ex SISAL Pay), nonché moltissimi supermercati. Imposta il quantitativo che vuoi ricaricare su HYPE, procedendo successivamente con la generazione del codice QR, da mostrare all’operatore. A questo punto paga in contanti ed attendi l’accredito istantaneo.

Approfondisci anche sulle migliori carte business.

Pagare con HYPE Business

Hype Business pagamenti

Pagare con HYPE Business è davvero molto semplice ed intuitivo. Puoi decidere di utilizzare la tua carta MasterCard fisica (che riceverai comodamente a casa), oppure quella virtuale, sempre a disposizione sul tuo smartphone.

La carta può inoltre essere associata ai principali portafogli elettronici, come ad esempio Apple Pay e Google Pay. Quella fisica dispone di sistema contactless per pagamenti digitali e può essere utilizzata per pagare tramite POS mobile, o tradizionale, in pochi istanti.

Dal conto HYPE Business puoi inoltre fare bonifici SEPA tradizionali, sia ordinari che istantanei. Puoi effettuare tantissimi pagamenti, come ad esempio:

  • bollettini;
  • MAV/RAV;
  • PagoPA/CBILL;
  • ricariche telefoniche e molto altro.

Inviare/richiedere denaro con HYPE Business

Carta Hype Business

Con HYPE Business puoi effettuare invii di denaro in modo intuitivo, senza recarti fisicamente in nessuna filiale. Una volta effettuato l’accesso, puoi recarti sulla voce dei pagamenti e cliccare successivamente su “Invia Denaro”.

Seleziona all’interno della rubrica un contatto già presente, oppure procedi con l’inserimento manuale di un utente non salvato. Digitando l’importo, puoi quindi inserire una casuale e confermare l’invio della somma.

Per effettuare richieste, sempre all’interno della sezione dei pagamenti, puoi selezionare la voce “Richiedi denaro” e scegliere l’utente in rubrica. Puoi decidere di ricevere denaro sia da utenti HYPE Privati che Business. Digita l’importo, invia la richiesta ed attendi l’accredito.

Potrebbe interessarti anche come comprare Bitcoin con Hype.

HYPE Business: recensioni

Le recensioni su HYPE Business individuate online sono migliaia e fra le stesse è possibile apprezzare molte testimonianze positive. Gli utenti titolari di partita IVA e ditte individuale che usano il servizio apprezzano soprattutto i costi ridotti e la semplicità di gestione.

Il conto HYPE Business dispone inoltre di numerose procedure di sicurezza ed è sempre in prima linea nel mantenere al sicuro i dati ed i capitali degli utenti registrati. Anche i sistemi di autenticazione e di blocco in caso di anomalie sono tempestivi e all’avanguardia.

Nonostante rappresenti un servizio relativamente nuovo, lanciato da Hype negli ultimi tempi, ha già riscontrato un considerevole interesse fra i sottoscrittori. Merito anche della presenza del gruppo Hype, uno dei maggiori leader in questo settore, nonché concreto punto di riferimento per i correntisti.

HYPE Business: contatti

Per chiedere assistenza ed ottenere informazioni su HYPE Business hai a disposizione diverse soluzioni. La maggior parte delle stesse viene esposta in modo chiaro e trasparente direttamente all’interno della pagina ufficiale.

Potrai contattare l’assistenza ed il servizio clienti tramite:

  • indirizzo di posta elettronica hello@hype.it (usando l’email del conto);
  • chat (con gli orari indicati in precedenza);
  • social network Facebook, con messaggio privato;
  • tramite HYPEBot, ossia un assistente virtuale automatico, disponibile h24.

In alternativa, puoi parlare con un operatore qualificato tramite una pratica chat dal lunedì al venerdì (10:00 – 18:00) ed il sabato e la domenica, dalle 10:00 alle 16:00.

HYPE Business: a chi conviene?

Alla luce di quanto esposto, se disponi di una Partita IVA, o se sei titolare di una ditta individuale fra quelle ammissibili dalla società, HYPE Business si mostra una soluzione valida, ma soprattutto molto più economica rispetto alla concorrenza.

Permette di beneficiare di un vero e proprio servizio “tutto in uno”, con:

  • conto con IBAN italiano;
  • gestione semplificata tramite app;
  • servizi per gestire transazioni in pochi istanti;
  • ricariche facili, sia in modo digitalizzato che fisico;
  • una carta con circuito MasterCard e tecnologia contactless;
  • possibilità di accedere a servizi assicurativi con i partner.

In altri termini una soluzione che ti agevola nelle attività finanziare del tuo business, accompagnandoti durante le attività e che permette di farti risparmiare tempo, con un occhio di riguardo sui costi.

HYPE Business – FAQ

Quanto costa HYPE Business?

Il conto HYPE Business, al momento di questa stesura, ha un costo pari a 2,90 euro al mese e non presenta alcun costo aggiuntivo per l’attivazione.

Come faccio a parlare con un operatore HYPE?

Per parlare con un operatore e chiedere supporto al servizio clienti di HYPE Business puoi usufruire dei contatti telefonici messi a disposizione sulla pagina ufficiale.

Quali sono i limiti del conto HYPE Business?

Così come la maggior parte di conti similari, anche HYPE Business ha limiti legati alla registrazione. Solo specifiche categorie possono infatti aprire questo conto, leggi quelle escluse nella nostra guida completa.

Argomenti:

Achille Bellelli

Imprenditore tech e investitore indipendente, esperto in criptovalute e strumenti di trading speculativo. Scrive per FinanzaDigitale e altri magazine economici.

Lascia un commento