Migliori IPO 2022: Lista Top 5 dei Titoli più Promettenti

Quali sono e come investire in IPO 2021/2022

ipo

Parlare delle migliori IPO 2022 significa parlare delle offerte pubbliche iniziali che, per indiscrezioni o per comunicati ufficiali, potrebbero quotarsi in Borsa nel corso dell’anno che verrà.

Le recenti offerte pubbliche iniziali monstre di Rivian (NASDAQ: RIVN) o Sweetgreen (NYSE: SG) hanno riacceso i riflettori sulle IPO e sui possibili vantaggi di investire per primi in società ad alto potenziale di crescita.

Come fare? Piattaforme come eToro o Freedom24 offrono la possibilità di anticipare i tempi e investire nelle prossime IPO.

Su quali aziende scommettere? Leggi la guida e scopri tutte le informazioni che ti occorrono.

Cos’è un IPO?

IPO è l’acronimo di Initial Public Offer o “Offerta Pubblica Iniziale”, cioè il processo di avvio alla quotazione in borsa.

Trattasi di società a tutti gli effetti, che dopo accurate valutazioni decidono di diventare pubbliche e quotarsi su una delle tante Borse mondiali. Il processo che permette alle società di quotarsi in Borsa è proprio l’IPO, ossia offerta pubblica iniziale.

Con la stessa, dopo opportuni controlli da parte degli enti preposti alla vigilanza dei mercati, la società ha la concreta possibilità di immettere proprie azioni sulla piazza pubblica, rendendole acquistabili.

Una vera e propria opportunità per tutti coloro intenzionati a ricercare le nuove proposte che di volta in volta il mercato offre. In tutto ciò, quali sono le migliori IPO per il 2022? Per un utente alle prime armi, andare alla ricerca delle possibili società che potrebbero quotarsi nel corso dei prossimi mesi potrebbe risultare un processo alquanto complesso.

Abbiamo quindi deciso di proporre questa guida chiara ed esaustiva, adatta a qualsiasi tipologia di lettore, contenente proposte promettenti selezionate da esperti del settore, o da piattaforme professionali che permettono di investire in IPO in modo rapido ed autonomo.

Migliori IPO 2022

Il 2021, a conti fatti, ha rappresentato uno degli anni con maggior numero di offerte pubbliche iniziali in assoluto. Un record che è stato possibile registrare grazie alla presenza di molte società colossali, che hanno deciso di quotarsi ufficialmente all’interno della Borsa.

Scelte che, in modo parallelo, hanno dato la possibilità ai principali indici di Borsa (si pensi ad esempio al NASDAQ), di arricchirsi ulteriormente di nuovi titoli innovativi ed associati a società all’avanguardia.

Sulla scia del 2021, che nonostante molte crisi e slittamenti ha ugualmente visto la presentazione di offerte pubbliche iniziali da milioni di dollari, sempre più utenti ed appassionati hanno iniziato a chiedersi quali potrebbero essere i nomi più promettenti ed associabili ad eventuali migliori IPO 2022.

Andando a ricoprire diversi settori ed ambiti, piattaforme professionali (che ritroveremo a seguire approfondendo come investire in IPO), come ad esempio Freedom24, propongono liste aggiornate su IPO future, attuali ed imminenti all’interno del mercato.

Ecco subito una prima tabella su quelle che potrebbero essere le migliori IPO 2022 (o fine 2021), ossia i titoli di nuova emissione (qualora tutto andrà in porto), associati a società in tutto e per tutto:

🌐SocietàSettore di interesse📅Data IPO
StarlinkAerospazio e satelliti2021/2022
RedditSocial Network2021/2022
ChimeFintech2021/2022
DatabricksBig Data2021/2022
KlarnaFintech2021/2022

Starlink IPO

Starlink rappresenta uno dei progetti più ambiziosi del colosso SpaceX (rinomato gruppo operativo nel settore aerospaziale). Gestisce un vero e proprio agglomerato di satelliti in orbita (se ne contano oltre 4.000), fondamentali per la gestione di spostamento dati, attività sul network e molto altro.

Fondatore di tutto ciò, uno degli uomini più ricchi del pianeta, ossia Elon Musk, il quale ha recentemente esposto proprie considerazioni proprio in merito ad un’ipotetica IPO di Starlink, valutandola possibile, a patto di soddisfare alcuni specifici requisiti e parametri finanziari.

Le prime idee su una possibile quotazione di Starlink hanno iniziato ad essere proposte proprio nel corso del 2020, anno in cui la società è stata dissociata definitivamente da SpaceX. Risultando una società in tutto e per tutto, potrebbe quindi presentare la sua offerta iniziale per poter essere listata all’interno di una Borsa mondiale.

Starlink rappresenta così una società adocchiata da molti esperti del settore, soprattutto in riferimento ai tanti dati che la società ha messo a disposizione. Può ad esempio ricordarsi un importo di raccolta nel 2019 pari 1,02 miliardi di dollari e di 2 miliardi nel 2020.

*Il tuo capitale è a rischio

Reddit IPO

Conosciuta da più giovani e meno giovani, Reddit rappresenta uno dei social network più avanzati e moderni all’interno del settore. Permette ai propri utenti di crearsi un account personale e di poter partecipare in modo attivo e dinamico alle oltre 100.000 comunità presenti al suo interno.

Nel corso del 2021, Reddit è stato messo ampiamente sotto i riflettori per i cosiddetti casi GameStop, BlackBerry e di molti altri titoli azionari in rialzo per un determinato periodo di tempo, a fronte di acquisti all’interno del mercato.

Al di là di questo evento, Reddit continua a rappresentare una società colossale, con una valutazione pari a circa 10 miliardi di dollari. Confrontando i principali dati finanziari, è ad esempio possibile ricordare un utile di 100 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2021.

Valori, questi appena esposti, quasi triplicati rispetto al precedente esercizio. Tutto ciò ha iniziato a far discutere in merito ad una prossima ed ipotetica offerta pubblica iniziale della società (IPO Reddit) nel 2022.

*Il tuo capitale è a rischio

Chime IPO

Chime viene ad oggi considerata una delle applicazioni bancarie più scaricate negli Stati Uniti. Un progetto colossale, che in pochissimo tempo ha avuto la capacità di attirare l’attenzione di milioni di utenti, diventando ben presto un concreto punto di riferimento nel settore.

Nel corso dell’intero 2020, le entrate del gruppo sono triplicate rispetto all’esercizio precedente, raggiungendo un valore complessivo pari a circa 600 milioni di dollari. A spaventare la concorrenza, soprattutto la massiccia mole di download dell’applicazione.

Solamente nel corso dei primi mesi del 2021, il gruppo ha dichiarato ben 6,4 milioni di download. Un dato spaventoso, che ha permesso a Chime di superare molti dei suoi rivali (come ad esempio Robinhood).

Un progetto fintech degno di nota che, anche se non ancora associato a nessuna ufficializzazione nei riguardi della sua offerta pubblica iniziale, continua a generare interesse nel mercato, scaturendo ipotesi su una sua possibile IPO nel 2022.

*Il tuo capitale è a rischio

Databricks IPO

Per chi non la conoscesse, Databricks rappresenta una delle società più grandi nel settore dei big data. Ha all’attivo numerosi progetti e cerca continuamente di proporre software innovativi e di ultima generazione.

Nel corso degli ultimi mesi, ha avuto la capacità di estendere la propria quota di mercato a macchia d’olio, risultando presente in molte parti del mondo. Le attenzioni sulla società, da parte di esperti ed appassionati, scaturiscono da molti aspetti.

In primo luogo, la società è inserita all’interno di un settore colossale, in continuo divenire, ma soprattutto considerato fondamentale per la digitalizzazione e processi di gestione online. Uno dei suoi maggiori competitor è Snowflake, che è stato in grado di ottenere un rialzo del 171% durante il lock-up.

In secondo luogo, Databricks risulta ad oggi adocchiata da numerose società colossali, che hanno deciso di allacciare rapporti strategici con la società, dal calibro di:

  • Microsoft;
  • Google;
  • Amazon.

A completare il quadro, la capacità (anche grazie alla presenza di investitori degni di nota) nel riuscire ad ottenere ingenti round di finanziamento. Uno dei più grandi, ossia il settimo, ha permesso al gruppo di raccogliere circa un miliardo di dollari.

Capitali considerati fondamentali per una crescita della società. Aspetti che hanno portato esperti ed analisti ad ipotizzare il lancio dell’IPO Databricks nel corso dei prossimi mesi.

*Il tuo capitale è a rischio

Klarna IPO

Anche Klarna, società dai grandi numeri, rientra a pieno nel colossale settore fintech. Mette a disposizione di chiunque ne sia interessato un servizio unico nel suo genere, legato ad una nuova idea di pagamento.

Gli utenti registrati, dopo aver fatto i propri acquisti, possono liberamente decidere di pagare successivamente (anche in 3 comode rate), senza interessi. Una modalità che ha iniziato a generare sempre più interesse all’interno del mercato, spinta anche da grandi e-commerce.

A conti fatti, Klarna ha avuto dalla sua parte un’ingente raccolta di finanziamenti. Durante gli stessi round di raccolta, la società ha potuto ottenere diversi miliardi di dollari (1,3 miliardi solamente nell’ultimo round).

Nel corso del 2020, il fatturato della società ha superato per la prima volta l’ambizioso traguardo del miliardo di dollari. Alla luce di ciò, sono in molti, fra esperti ed appassionati, a chiedersi in merito ad una vicina IPO Klarna nel 2022.

*Il tuo capitale è a rischio

Come investire su migliori IPO 2022

Investire in IPO

Comprese quelle che potrebbero essere le migliori IPO 2022, ossia le società che maggiormente potrebbero presentare la loro offerta pubblica iniziale, è ora possibile chiedersi come fare per investire in IPO.

È bene che tu sappia come ad oggi sia possibile investire in modo diretto su un’offerta pubblica iniziale, oppure attendere che la società risulti pienamente quotata sul mercato e quindi disponibile alla negoziazione (o all’acquisto di azioni) dopo l’IPO.

Contrariamente dal passato, dove le stesse procedure potevano rappresentare sistemi di investimento complessi, ad oggi tutto risulta più semplificato. È infatti sufficiente optare su broker e piattaforme professionali, che permettono di investire su IPO, o su azioni dopo l’offerta pubblica iniziale.

Prerogativa fondamentale, è ovviamente la scelta di un intermediario professionale e regolamentato. Le soluzioni che ti presenteremo a seguire dispongono tutte di regolari licenze ed autorizzazioni.

Nello specifico, parleremo di:

  • Freedom24 per investire in IPO;
  • eToro per comprare azioni.

Freedom24 per investire in IPO

Freedom piattaforma

Freedom24 rappresenta una delle piattaforme più rivoluzionarie all’interno del settore degli investimenti. Permette di investire in modo diretto su tutte le principali IPO imminenti, così come acquistare azioni all’interno del mercato.

A tal riguardo, come presentare una domanda di partecipazione in IPO (offerta pubblica iniziale) tramite Freedom24? Vediamo alcuni passaggi:

  • registrazione sulla piattaforma;
  • invio della richiesta;
  • inserimento importo;
  • monitoraggio dell’andamento dell’IPO.

All’interno del proprio account, dopo aver atteso il countdown sulla presentazione dell’IPO di interesse, si ha la possibilità di inviare la richiesta di partecipazione. Ogni utente può decidere a propria discrezione il quantitativo da voler comprare, verificando tutto all’interno della Dashboard.

Le azioni acquistate non potranno essere dismesse (ossia cedute, o vendute) per un periodo di 93 giornate (cosiddetto lock-up). Allo scadere del lock-up, si avrà la possibilità di vendere liberamente le azioni, oppure conservarle per un maggior periodo di tempo all’interno del portafoglio.

*Il tuo capitale è a rischio

eToro per comprare azioni

eToro Broker

Una seconda possibilità, che permette in questo caso di comprare azioni (o di negoziare sulle stesse) dopo che l’offerta pubblica iniziale è stata conclusa, è permessa dal broker eToro.

Lo stesso mette a disposizione una piattaforma facile da utilizzare, con un listino di titoli azionari sempre aggiornato. Il broker valuta attentamente tutte le principali IPO ed opportunità che vi si presentano sul mercato, andando ad integrare il database con nuovi titoli quotati rilevanti.

All’interno della piattaforma, in merito ad IPO storiche pregresse, è ad esempio possibile citare:

La schermata di gestione, una volta selezionato il titolo riferito alla conclusa offerta pubblica iniziale, permette di comprare azioni, impostando il quantitativo a propria discrezione. Risultano inoltre presenti numerosi strumenti di supporto, fra i quali grafici in tempo reale, indicatori e molto altro.

eToro azioni Coinbase

eToro risulta un broker professionale e completo, che permette di negoziare anche con contratti per differenza (CFD). Permettono di aprire posizioni al rialzo o al ribasso, senza diventare possessori fisici delle azioni, il tutto in modo rapido ed autonomo.

Il 67% degli utenti CFD di eToro perde denaro

Migliori IPO 2022 – Conclusioni

ipo 2022

La guida odierna ci ha dato la concreta possibilità di conoscere nel dettaglio alcune delle società più interessanti degli ultimi anni, le quali potrebbero proporre una vicina quotazione in Borsa.

Il 2021 sta per terminare ed in molti hanno iniziato a cercare informazioni sulle migliori IPO del 2022. Facendo riferimento alle indicazioni esposte da piattaforme professionali, come ad esempio Freedom24, sono state elencate 5 società colossali, con risultati da record.

Abbiamo inoltre ricordato i principali sistemi per poter partecipare ad un’offerta pubblica iniziale (prima ancora che le azioni diventino ufficialmente pubbliche), per acquistare azioni in modo fisico e diretto, o per negoziare tramite i migliori broker di trading online.

*Il tuo capitale è a rischio

Migliori IPO 2022 – FAQ

Quali sono le prossime IPO 2022?

All’interno della nostra guida completa, focalizzata a tutto tondo sulle nuove offerte pubbliche iniziali, abbiamo esposto 5 società che potrebbero ufficializzare la loro IPO nel corso del 2022.

Come partecipare ad IPO USA?

Nel corso della nostra guida, abbiamo ricordato come ad oggi la presenza di piattaforme professionali permetta di partecipare alle principali ed imminenti IPO USA comodamente online.

Come comprare azioni post IPO?

Dopo l’offerta pubblica iniziale, la società diventa ufficialmente quotata in Borsa. Le sue azioni, possono quindi essere acquistate tramite broker professionali e regolamentati, come quelli presentati nella nostra guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.