Investimenti > Trading Automatico

Trading Automatico: cos’è, come Funziona e i migliori programmi usati dai trader

Come fare trading automatico? Quanto si guadagna? Scopri tutto ciò che c’è da sapere su questa tecnologia che rende l’operatività e il monitoraggio dei mercati più veloce, efficiente, sicura e accessibile a tutti.

+ Perché fidarti di Finanza Digitale
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
16 min
+ Fidati di Noi
×

In Finanza Digitale, ci impegniamo per offrirti analisi finanziarie imparziali e affidabili. Pur ricevendo compensi attraverso affiliazioni, la nostra integrità editoriale rimane il nostro pilastro: le nostre classifiche e recensioni sono frutto di rigorose analisi e indipendenza. La tua fiducia è la nostra missione.

Aggiornato il:

Tempo lettura:
16 min
Trading automatico

La ricerca di soluzioni per velocizzare e rendere efficiente l’operatività sui mercati è un qualcosa che esiste già dagli anni ’80. Tuttavia, solo con l’era digitale e l’applicazione delle tecnologie ai mercati finanziari è stato possibile sviluppare sistemi innovativi che permettono l’esecuzione degli ordini e la valutazione di asset in modo efficiente e accessibile a tutti. Il termine che identifica tale realtà è trading automatico.

Le forme esistenti sono diverse e prendono anche nomi caratteristici. In alcuni casi si parla di copy trading, in altri di operazioni algoritmiche attraverso l’inserimento di specifici parametri in un software. Vi sono poi app di trading in cui un’intelligenza artificiale interviene al fine di valutare le possibili soluzioni di investimento adatte al tuo profilo di rischio.

Infine, vi sono le forme di trading automatico gratuite, utili per investire i tuoi soldi in modo sicuro. Tuttavia, qualunque sia la tipologia di automazione, si basa su un sistema computerizzato che permette di semplificare il processo di trading.

Una tecnologia che può essere utile se sei alle prime esperienze con i mercati o se vuoi ottenere maggiore efficienza dalla tua operatività. Come funziona il trading automatico? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi? Scopriamolo.

Cosa significa trading automatico

Cos'è il trading automatico

Il significato di trading automatico, conosciuto anche come trading algoritmico, robo trading o meccanico, è quello di una strategia di trading attraverso cui puoi operare sui mercati grazie al supporto di un software algoritmico.

Quest’ultimo si baserà su una tecnologia e su dei parametri preimpostati al fine di aprire e chiudere delle posizioni in maniera indipendente. Ciò significa che potrai investire i tuoi soldi senza dover rimanere davanti al computer. Una volta impostata una serie di regole di entrata e di uscita da un asset, sarà il sistema di trading automatico a operare in maniera autonoma e senza il tuo intervento diretto.

In questo modo, hai l’opportunità di investire sin da subito, anche se non hai esperienza sui mercati, oppure di gestire in modo efficiente un numero elevato di ordini. Oggi i sistemi di trading automatico sono molto diffusi. Basta considerare che quasi l’80% delle transazioni che avvengono ogni giorno, sono eseguite attraverso algoritmi o software controllati da un computer.

Le caratteristiche del trading automatico sono:

  • puoi investire senza esperienza;
  • le decisioni vengono prese da un computer in modo indipendente;
  • il software agirà in maniera obiettiva e senza emozioni;
  • potrai monitorare e interrompere le operazioni in ogni momento.

Ti potrebbe interessare la nostra guida su come investire in borsa

Come funziona il trading automatico

Il trading online si basa su una serie di dati e di informazioni attraverso cui potrai ipotizzare l’andamento futuro di un asset, evitando di operare a caso. I fattori che devi considerare sono tanti: dall’analisi tecnica a quella fondamentale, dalle news in tempo reale al sentiment degli investitori, fino a valutare le previsioni nel breve, medio e lungo termine ipotizzate dagli analisti.

Tutti elementi che richiedono tempo. In questo contesto si colloca il trading automatico. Infatti, a operare sarà un algoritmo matematico che impara e che andrà a elaborare una precisa strategia.

Questa verrà sviluppata in base a una serie di regole e condizioni come:

  • tipologia di asset;
  • prezzo di apertura e chiusura;
  • livello di rischio;
  • importo da investire;
  • tempistica dell’investimento.

Il trading automatico è quindi l’espressione di quei nuovi sistemi definiti Fintech in cui, attraverso l’evoluzione tecnologia, si tende a semplificare una serie di processi.

Potrai pensare che far gestire i tuoi soldi a un computer, che prenda decisioni indipendenti, sia un rischio elevato. Certo, il trading automatico non deve essere considerato in maniera semplicistica come un qualcosa che ti permette di guadagnare soldi facili.

Per questo non lo devi confondere con i servizi offerti da piattaforme di trading non riconosciute che promettono guadagni immediati e facili, attraverso l’utilizzo di algoritmi matematici, dimostrandosi spesso delle truffe nel trading.

Pertanto, se vuoi investire in modo sicuro, devi affidarti solo ai migliori broker online autorizzati e riconosciuti. Infine, devi considerare che sotto questo termine si includono diverse tipologie di software e programmi che agiscono in maniera automatica, ovvero:

  • copy trading;
  • Expert advisor;
  • Robo Advisor;
  • trading automatico sulle crypto;
  • altre tipologie di trading algoritmico.

Migliori software di trading automatico

Miglior software di trading automatico

La parola copy trading è associata all’utilizzo di un bot di trading, ovvero un apposito programma che agisce in automatico, e che permette di svolgere una specifica funzione.

Nel caso in esame, attraverso una particolare tecnologia, avrai la possibilità di copiare le posizioni di acquisto o di vendita di un trader più esperto, replicando un investimento su uno specifico asset, oppure ricreando un portafoglio titoli.

La scelta verrà effettuata su una lista di trader esperti che vengono divisi in base a diversi parametri:

  • feed degli utenti: sono i commenti degli altri trader;
  • rating di rischio: rispecchia la tipologia di investimento del trader esperto;
  • classifica interna: viene stabilita in base alla popolarità;
  • ROI: il return of investment indica la percentuale tra importo utilizzato dal trader e guadagno ottenuto.

Una volta attivata la funzione di copy trading, il bot andrà a operare in maniera automatica, replicando ogni singola azione effettuata dal trader esperto. In questo caso vi è sempre una componente umana, dato che le scelte replicate sono legate all’esperienza e all’abilità di un trader reale. Un sistema molto utile se vuoi iniziare a investire sin da subito, senza aver completato la tua formazione nel trading, oppure se vuoi diversificare i tuoi investimenti seguendo una strategia diversa.

Per utilizzare il sistema copy trading dovrai registrarti a una piattaforma che preveda la presenza di questa tecnologia. Oggi le opportunità sono due:

  1. eToro;
  2. NAGA Markets.

1. Trading automatico con eToro

Il broker eToro è tra le piattaforme che hanno ottenuto maggiore successo grazie all’applicazione della tecnologia al trading, combinando innovazione a sicurezza e convenienza.

Infatti, investendo con eToro avrai accesso a una delle migliori piattaforme di trading riconosciute dai principali organi finanziari, come il CySEC, la Consob e l’FCA. In questo modo avrai massima sicurezza per i tuoi soldi, oltre a operare su un vasto numero di asset e con commissioni competitive.

Il sistema di trading automatico di eToro prende il nome di CopyTrader. L’idea è stata sviluppata nel 2010, partendo dal concetto del mirror trading, adottato da alcune piattaforme che operavano sul Forex. Il presupposto era quello di avvantaggiarsi delle competenze di un individuo più esperto. Nel sistema copy di eToro questo concetto si è evoluto ed è stato reso ancora più efficace.

CopyTrader eToro

Ecco i passaggi che dovrai seguire:

  • registrati a eToro;
  • verifica il tuo account;
  • scegli il Popular Investor;
  • inizia a copiare.

Per attivare la funzione CopyTrader, devi avere nel tuo portfolio una liquidità minima di 200 euro. A questo punto, puoi stabilire l’importo da investire e scegliere il Popular Investor che si adatta alle tue necessità.

Il passo successivo è quello di attivare la copia, valutando tra l’opzione di replicare tutte le posizioni, presenti e passate, oppure solo quelle nuove. In qualunque momento potrai:

  • mettere in pausa la copia: sospendere per un periodo di tempo il sistema di replica del portafoglio;
  • chiudere le posizioni: potrai interrompere la copia.

In quest’ultimo caso, eToro ti offre la possibilità di Vendere Tutto e quindi cessare l’utilizzo del sistema di trading automatico, oppure di Conservare Tutto, e quindi trasferire le posizioni nel tuo portfolio e continuare a operare in maniera indipendente.

Leggi la nostra guida sul Copy Trading di eToro

Il 76% degli utenti CFD perde denaro quando fa trading con questo operatore.

2. Trading automatico con NAGA Markets 

L’altra piattaforma che ha sviluppato un sistema di trading automatico basato sulla copia delle posizioni è NAGA Markets. Questo broker nasce nel 2013 con l’obiettivo di rendere il trading online una realtà accessibile a tutti, grazie proprio alle ultime tecnologie. In pochi anni ha ottenuto un elevato successo, con oltre un milione di trader attivi e più di 965 strumenti finanziari su cui puoi negoziare.

Autocopy Naga

Tra i punti forti di NAGA Markets vi è proprio la tecnologia di trading automatico che prende il nome di Autocopy. Una volta che avrai accesso a un conto NAGA Markets verificato, ti basteranno pochi passaggi per iniziare subito a operare:

  • scegli il trader;
  • definisci l’importo;
  • clicca su copia automaticamente;
  • controlla i tuoi investimenti.

I trader esperti vengono classificati su parametri come redditività, numero di copiatori, ROI (return of Investment) e punteggio di rischio. A questo punto dovrai stabilire la somma che vorrai investire e attivare la funzione di copia. In ogni caso, sarà utile verificare l’andamento degli investimenti, al fine di controllare se la scelta del trader sia stata effettuata nel modo più adatto.

Se vuoi conoscere tutte le potenzialità del broker, puoi leggere la nostra recensione completa su NAGA Markets.

Il tuo capitale è a rischio

Trading automatico con MetaTrader 4

MetaTrader 4

L’altra possibilità di investire con il trading automatico è quella di utilizzare dei software collegati alla piattaforma MetaTrader 4 e 5. Oggi, questa interfaccia di trading è quella più impiegata dai trader professionisti, grazie alla flessibilità e alla personalizzazione degli strumenti.

Infatti, oltre ad avere accesso a un numero elevato di indicatori, potrai anche collegarla a un’intelligenza artificiale, che prende il nome di Expert Advisor, attraverso cui potrai avere un supporto per elaborare le tue strategie di trading.

Rispetto al Copy Trading, in cui vi è la presenza umana, nel caso degli Expert Advisor l’elaborazione di una strategia verrà effettuata da un calcolo matematico di un computer su base algoritmica.

Questo si baserà su una serie di parametri che dovrai fissare dall’inizio:

  • tipologia di obiettivo da raggiungere;
  • budget di investimento;
  • rischio da affrontare;
  • regole su cui si dovrà basare l’intelligenza artificiale.

Il sistema di trading automatico con Expert Advisor richiede una certa competenza e conoscenza del mercato, oltre ad avere chiari quali sono i tuoi obiettivi di trading. Una volta impostati i parametri e attivato il sistema, l’algoritmo inizierà ad analizzare il mercato, indentificando quali possano essere i segnali di trading relativi al cambiamento di un trend, a una possibile fase di crescita o a di una contrazione.

Inoltre, sarà valutata una serie di dati di analisi fondamentale, come trimestrali, bilancio e andamento storico della quotazione. Infine, per completare la valutazione, saranno prese come riferimento anche le ultime notizie riguardanti uno specifico asset.

Per utilizzare questa forma di trading automatico, dovrai accedere alla piattaforma MetaTrader. Per farlo è necessario scegliere uno dei migliori broker che presentano, tra le diverse interfacce, anche questa versione. Tra quelli più affidabili, puoi considerare LiquidityX, Capex.com, Trade.com e Avatrade.

Trading automatico con Robo Advisor

Robo Advisor

Il termine Robo Advisor identifica una forma di trading automatico in cui un programma computerizzato, conosciuto come Robot o Robo, esegue una serie di funzioni simili a quelle di un consulente finanziario.

Attraverso un particolare algoritmo e un’intelligenza artificiale, verrà gestito il tuo portafoglio di investimento, eseguendo operazioni di trading online controllate da un consulente esperto umano. Il Robo Advisor agisce in base a una serie di parametri prefissati e che dovrai indicare prima di iniziare a investire.

Tuttavia, in questo caso, a gestire in maniera automatica i tuoi soldi sarà sempre un computer, ma con la supervisione da parte di una componete umana: il consulente interverrà al fine di adattare gli investimenti al tuo profilo finanziario e raggiungere l’obiettivo prefissato nel tempo più breve, limitando i rischi.

Se vuoi optare per questo tipo di operatività meccanica, puoi scegliere di utilizzare una delle migliori app per investire, come Tinaba di Banca Profilo. Questo conto smart prevede, tra le diverse funzionalità, anche l’accesso gratuito a un sistema di Robo Advisor di ultima generazione.

Leggi la nostra guida su Tinaba.

L’altra opportunità è quella di registrarsi alla piattaforma MoneyFarm. In questo caso avrai accesso a un sistema di risparmio gestito che si fonda proprio sul concetto di investimento attraverso un Robo Advisor. Dovrai scegliere tra diverse tipologie di portafogli preimpostati e che verranno personalizzati in base al tuo profilo di investitore.

Se sei interessato puoi approfondirne il funzionamento nella nostra guida su MoneyFarm.

Trading automatico crypto

Trading automatico crypto

La continua evoluzione dei mercati ha portato allo sviluppo anche di forme di trading automatico sulle criptovalute. Oggi puoi investire su asset come Bitcoin, Ethereum, ADA di Cardano e altri altcoin, ottenendo un reddito passivo, grazie proprio a una tecnologia che permette l’investimento automatico.

Anche in questo caso, il sistema si basa su una serie di parametri preimpostati che dovrai stabilire in anticipo e che verranno presi come riferimento per effettuare operazioni sulle valute digitali. Tra le piattaforme exchange che ti permettono di investire in maniera automatica e in sicurezza vi è Binance.

Trading automatico: Binance

In un momento di crisi per il settore delle criptovalute, il sito Binance si dimostra tra le realtà più solide e affidabili. Oggi è posizionato al primo posto nella classifica delle piattaforme exchange a più alta capitalizzazione.

L’idea di Changpeng Zhao, il fondatore di Binance, è stata sin dall’inizio quella di offrire agli utenti una piattaforma multifunzione con un’operatività a 360° sulle criptovalute. Potrai operare con la funzione exchange, fare staking sulle criptovalute e investire nello Yield Farming. Inoltre, avrai accesso anche un sistema di auto-investimento, definito con l’acronimo DCA (dollar cost averaging).

Per accedere a questa funzionalità, dovrai utilizzare Binance Earn, l’opzione che ti permette di accedere a tutte le varie forme di investimento sulle crypto. A questo punto dovrai selezionare la voce auto-investimento e scegliere le crypto su cui questa funzionalità è stata attivata.

Gli ultimi passaggi sono:

  • stabilire l’importo che vuoi investire;
  • impostare la frequenza di operatività su base giornaliera, settimanale e mensile.

Leggi la nostra guida sull’exchange Binance

Altre forme di robot trading gratis

Altre forme di trading automatico

Uno dei vantaggi del trading automatico è quello di rendere più veloce ed efficiente l’esecuzione degli ordini. Potrai gestire un numero maggiore di operazioni senza controllarle direttamente: al verificarsi della regola che hai stabilito, si realizzerà un determinato comportamento, come la vendita o l’acquisto.

Andiamo a vedere alcuni dei bot di trading automatico gratis che rendono possibile tale sistema:

  • notifiche push;
  • stop loss e take profit;
  • preordini.

Le notifiche push sono tecnologie di advisor attraverso cui otterrai un messaggio sul tuo cellulare o sulla piattaforma che ti avverte del verificarsi di un determinato evento. Ad esempio, immagina di aver impostato un avviso nel momento in cui le azioni Amazon (AMZN) raggiungono il valore di 94€. In questo caso, non dovrai tenere sotto controllo questo asset, poiché sarà il sistema di trading automatico ad avvertirti.

Invece, con gli stop loss, avrai accesso a una funzione di trading automatico in base alla quale potrai impostare un prezzo, raggiunto il quale, le posizioni verranno chiuse automaticamente. Molto utile quando operi con strategie short e con i CFD, dato che ti permetterà di limitare eventuali errori di valutazione.

Il sistema dei take profit è l’inverso. In questo caso, otterrai la chiusura delle posizioni nel momento in cui hai raggiunto il tuo obiettivo. Infine, avrai l’opportunità anche di inserire dei preordini.

Con questo termine si indica una funzione in base alla quale si aprirà un nuovo contratto nel momento in cui si viene a configurare una regola precisa. Per esempio, se vuoi acquistare azioni Intesa Sanpaolo a 2,3€, ciò avverrà automaticamente quando tale valore sarà raggiunto.

Quanto si guadagna con il trading automatico?

Rispondere a questo quesito non è semplice, dato che l’importo che potresti guadagnare è direttamente proporzionale a diversi fattori. In primo luogo, devi considerare l’investimento iniziale.

Infatti, con il trading automatico puoi iniziare a investire con una somma anche pari a 200€. Ovviamente, maggiore è l’importo che deciderai di utilizzare e superiore sarà il rendimento.

Altro fattore, che influenza le possibili entrate, è l’indice di rischio a cui ti esponi, collegato all’asset su cui opererai. Per esempio, nel copy trading potrai ottenere un rendimento più alto se decidi di copiare un Popular Investor che opera su asset con maggiore volatilità, come le criptovalute e le azioni hi-tech.

Invece, potrai ottenere un rendimento più basso, ma con maggiore sicurezza per il tuo denaro, se decidi di replicare le posizioni di un trader che ha investito sulle azioni con maggiori dividendi.

Infine, devi considerare anche il ROI, ovvero i return of investment, un parametro che identifica il rapporto tra l’importo che hai investito e il controvalore di guadagno che potresti ottenere.

Leggi anche la nostra analisi sulle migliori azioni 2023

Trading automatico funziona? Tutti i pro e i contro

Di sicuro l’elenco dei vantaggi per cui potresti prendere in considerazione il trading automatico è davvero lungo. Infatti, è molto utile se hai iniziato da poco la carriera di trader, dato che ti permette di investire sin da subito, offrendoti la possibilità di realizzare un probabile guadagno mentre stai completando la tua formazione.

Può essere utile anche se sei un trader professionista, dato che potrai utilizzare nuove strategie, oppure investire parte della tua liquidità, che verrà gestita indipendentemente.

Altro aspetto da considerare è che con il trading automatico si limita l’aspetto emozionale, un fattore che spesso può incidere nelle scelte di un trader e che può condurti a errori di valutazione o nell’aprire e chiudere una posizione. Tra i vantaggi puoi inserire anche il contributo che viene dato all’analisi tecnica e fondamentale, necessario per valutare l’asset su cui operare.

Tuttavia, sono presenti anche degli aspetti negativi. In primo luogo, spesso si commette l’errore di considerare che, con il trading automatico, non vi sia un rischio per i propri investimenti e che si otterrà di sicuro un guadagno. Ciò non è vero, dato che è comunque una forma di investimento e come tale il rischio è sempre presente.

Infatti, nel copy trading, un trader esperto potrà sempre commettere un errore, mentre se utilizzi sistemi come l’Expert Advisor può capitare di sbagliare a inserire le impostazioni. Infine, se non effettui un’adeguata valutazione dei parametri, potresti anche non raggiungere l’obiettivo prefissato.

Vantaggi del trading automatico

  • È adatto ai principianti e ai professionisti;
  • vengono eleminate le emozioni;
  • consente di gestire più ordini di trading in contemporanea;
  • contribuisce a sviluppare la strategia più efficace;
  • può essere un valido sistema per iniziare a investire subito;
  • consente una valutazione più rapida dell’analisi tecnica.

Svantaggi del trading automatico

  • Possono verificarsi dei problemi meccanici;
  • richiede un’impostazione iniziale dei parametri;
  • può non rispondere agli obiettivi prefissati.

Il 76% degli utenti CFD perde denaro quando fa trading con questo operatore.

Trading automatico: domande frequenti

Cos’è il trading automatico?

Il trading automatico è un software che agisce in maniera indipendente effettuando operazioni di compravendita su una serie di asset. 

Come fare trading automatico?

Potrai investire con il trading automatico registrandoti a una delle migliori piattaforme di trading che offrono questa tecnologia. Troverai l’elenco nella nostra guida.

A chi si rivolge il trading automatico?

Il trading automatico può essere un sistema utile sia per i principianti, sia per i trader expert.: scopri come funziona e quali sono i vantaggi nella nostra guida.

eToro è una piattaforma multi-asset. Il valore degli investimenti può andare in alto e in basso. Il tuo capitale è a rischio. La piattaforma, offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.
Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento. Il Copy Trading non costituisce una consulenza sugli investimenti. Il valore dei vostri investimenti può salire o scendere. Il vostro capitale è a rischio.

Gli investimenti in criptoasset sono altamente volatili e non regolamentati in alcuni Paesi UE. Nessuna protezione per i consumatori. Possono essere applicate imposte sui profitti.
eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche di eToro.

Questa comunicazione ha uno scopo puramente informativo ed educativo e non deve essere considerata come una consulenza sugli investimenti, una raccomandazione personale o un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita di strumenti finanziari. Questo materiale è stato preparato senza tenere conto degli obiettivi di investimento o della situazione finanziaria di un particolare destinatario e non è stato preparato in conformità con i requisiti legali e normativi per promuovere la ricerca indipendente. Qualsiasi riferimento alla performance passata o futura di uno strumento finanziario, di un indice o di un prodotto di investimento confezionato non è, e non deve essere considerato, un indicatore affidabile di risultati futuri. eToro non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito al'accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione

Trader, opinionista ed esperto di mercati azionari e criptovalute. Uno dei primi investitori in Italia a credere in Bitcoin e diventarne un profondo conoscitore. Collabora con FinanzaDigitale dal 2014.

Lascia un commento

Potrebbero interessarti anche: