Vendita allo Scoperto: Cos’è, Esempio e Come shortare in Borsa

Cos'è la vendita allo scoperto, come funziona e un esempio pratico. Le migliori piattaforme dove fare short selling

vendita allo scoperto

Compra sui minimi e vendi sui massimi, dicono gli esperti. È una buona regola in molti casi, ma che fare se il mercato è già al suo massimo, se non addirittura inflazionato? Acquistare un titolo non è l’unico modo per fare trading online: esiste un’alternativa chiamata vendita allo scoperto, che funziona esattamente al contrario: vendere sui massimi e comprare sui minimi.

Ma come puoi vendere qualcosa che non possiedi? In questa guida scoprirai come shortare un titolo in borsa o una valuta sul forex, provando a guadagnare quando il prezzo scende.

I CFD (contratti derivati) rendono la vendita allo scoperto molto più semplice. Con i derivati infatti non possiedi direttamente il sottostante, perciò aprire posizioni corte è molto simile all’andare long (acquistare). Apri un conto demo gratis su una di queste piattaforme di trading CFD e fai pratica con lo short selling.

1 Miglior Broker del 2020
etoro trading
  • Copia i Migliori Trader con un clic!
  • 0 Commissioni su Azioni
  • Fai Trading su azioni reali, CFD, cripto
  • 9.6
  • 200 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2830
broker trading
  • Conto Demo Gratuito
  • 100 € Deposito minimo
  • Licenza ASiC, CySEC. Reg. CONSOB
  • 8.5
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4161
broker trading
  • Forex CFD / Criptovalute
  • Conto Demo Gratis
  • Compravendita Criptovalute
  • 7.8
  • 200 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 3949
broker trading
  • Piattaforma Web e MT4/MT5
  • Cfd, Forex e Criptovalute
  • Licenza CySec, FSB
  • 7.5
  • 200 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2688
iqoption trading
  • Conto Demo Gratuito
  • Trading da 10 €!
  • Licenza CySec
  • 7
  • 10 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4090
avatrade trading
  • Piattaforma Web, App e MT4/MT5
  • Guida al Trading
  • Licenza CySec
  • 7
  • 100 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 2640
capital.com trading
  • Piattaforma MT4/MT5
  • Conto Demo Gratis
  • Licenza CySec
  • 7
  • 250 € deposito minimo
  • Reg. CONSOB 4909

Vendita allo scoperto: cos’è? 

La vendita allo scoperto è una strategia di trading online che consiste nello speculare sul calo del prezzo di uno strumento finanziario, come un’azione o un cambio valutario. Viene chiamata con diversi nomi: short selling, posizione corta o semplicemente short. 

Vendere allo scoperto è una modalità di trading alternativa all’acquisto (long). Il meccanismo non è immediato da capire, per questo spesso viene usato solo da trader esperti. Tuttavia molte piattaforme di trading online rendono lo short selling estremamente semplice, grazie all’utilizzo dei CFD (contratti per differenza). 

Operando con un broker regolamentato come eToro, Plus500 o Capital.com potrai quindi iniziare a vendere allo scoperto in pochi clic. Vediamo come funziona.

Le vendite allo scoperto sono vietate?

Niente affatto. Aprire posizioni corte è legale e consueto sui mercati finanziari. Si tratta di un’operazione che fondi e trader professionisti fanno quotidianamente, soprattutto per proteggersi dalla volatilità (vedrai più in basso quali sono i vantaggi dello short).

Tuttavia il guadagno sulle vendite allo scoperto si verifica quando la borsa crolla e le aziende bruciano miliardi di capitalizzazione. Questo innesca un effetto a catena, che invoglia ancora più investitori a scommettere contro i mercati, e quindi a trascinare più a fondo i listini.

vendite allo scoperto vietate consob

In questi casi le autorità vigilanti sui mercati possono vietare temporaneamente le vendite allo scoperto su alcuni titoli. È successo nel mese di marzo su Borsa Italiana, quando CONSOB ha deciso di bloccare le posizioni short sul alcune delle azioni italiane più colpite dalla pandemia.

Vendere allo scoperto: come funziona

Nella vendita allo scoperto guadagni se lo strumento che hai deciso di shortare si deprezza. Cerchiamo però di capire nel dettaglio come funziona lo short selling, iniziando dalla domanda primaria: come si fa a vendere qualcosa che non hai?

Il trader che vuole vendere allo scoperto apre una posizione prendendo in prestito lo strumento (azioni, indici, valute) dal proprio broker, che accetta di simulare un acquisto. La contrattazione avviene a un dato prezzo e non ha scadenze prefissate (a differenza dei futures per esempio).

Passato un certo periodo di tempo l’investitore riacquista lo strumento che ha virtualmente ceduto al broker:

  • se il prezzo di partenza era superiore al valore della ricompra, il trader si trova in profitto. Infatti ha prestato a un prezzo più alto e ricomprato a un prezzo più basso;
  • se invece il valore dello strumento è salito pagherà un costo maggiore per riprenderselo. Per chiudere una posizione di vendita allo scoperto è sempre obbligatorio riacquistare lo strumento.

Short selling: Esempio Pratico

Facciamo un esempio per comprendere meglio il meccanismo dello short selling. Ipotizziamo che tu voglia scommettere contro le azioni Atlantia, che in questi mesi hanno sofferto le notizie di un avvicendamento ai vertici e le vicende di cronaca legata alla controllata Autostrade.

Le notizie di ulteriori controversie legali, ad esempio, potrebbero spostare gli investitori verso altri titoli e far scendere ancora il prezzo.

Per fare questo puoi utilizzare una piattaforma di trading online come eToro e vendere allo scoperto azioni Atlantia grazie ai CFD. Immagina quindi di aprire un conto eToro (ecco spiegato come), selezionare lo strumento ATL.MI sulla borsa di Milano e aprire una posizione short (più basso vedrai come fare passo a passo).

vendere allo scoperto etoro

Scegli di vendere allo scoperto 100 azioni al prezzo di 15€ l’una, per un investimento totale di 1.500€. Il broker opera come controparte e acquista virtualmente queste azioni, e lo fa mettendo da parte per te una somma di 1.500€ (non vengono messi sul tuo conto).

Nei giorni seguenti si verifica ciò che hai previsto: nuove notizie negative muovono gli investitori lontano da Atlantia, facendo scendere il prezzo a 14€.

A questo punto puoi chiudere la tua posizione short riacquistando le 100 azioni Atlantia, pagandole però 1.400€. Il broker, dall’altra parte, cede le sue quote che aveva preso in prestito a 1.500€. La differenza di prezzo di 100€ sarà il profitto della tua posizione corta, meno le commissioni.   

Vendita allo scoperto: Vantaggi e Svantaggi

Perché un trader dovrebbe usare la vendita allo scoperto? Sostanzialmente per due motivi: 

  • Per guadagnare quando la borsa scende a causa delle cattive notizie. In questo modo si sfruttano i forti ribassi di prezzo, convertendoli in opportunità;
  • Per coprire posizioni lunghe. Quando apri una posizione che può andare incontro a movimenti avversi per il tuo portafoglio puoi compensare i rischi. Per esempio se hai diverse posizioni long sulle aziende americane e temi un’imminente correzione puoi andare short sull’indice S&P 500 e compensare le perdite del tuo trading se il prezzo delle tue azioni USA dovesse iniziare a deprezzarsi.

Attenzione però: la vendita allo scoperto ha anche i suoi svantaggi. Per esempio, a differenza dell’acquisto, lo short selling non ha limiti di perdite. Se infatti compri uno strumento e il prezzo scende il peggior caso che possa capitare è che vada a 0.

Aprendo una posizione corta, invece, non c’è un tetto: la quotazione dello strumento infatti può crescere anche all’infinito, con il rischio di rimetterci parecchi soldi. 

In questo caso diventa fondamentale applicare un livello di stop loss per chiudere la posizione short entro un certo intervallo di tempo, per limitare i rischi. 

Vendite allo scoperto su eToro

Come accennato prima i broker online che offrono il trading di CFD sono la scelta migliore per vendere allo scoperto. Uno dei più utilizzati è eToro, che oltre a essere un intermediario affidabile e regolamentato ha anche una buona scelta di strumenti da shortare, funzioni extra come il copytrading o i CopyPortfolio e molto altro.

Per aprire una posizione corta su eToro seleziona lo strumento che ti interessa (es. azioni Tesla). Ricorda i passaggi:

vendita allo scoperto etoro
  • Hai la sensazione che il prezzo possa diminuire;
  • Vendi le azioni Tesla cliccando su Vendi: di fatto stai prendendo in prestito delle azioni dal broker;
  • imposta la somma da investire e il parametro di stop loss;
  • Conferma cliccando su Imposta ordine;
  • Se il prezzo scende puoi (chiudere la posizione) ricomprare le azioni e restituirle al broker;
  • La differenza di prezzo sarà il tuo profitto (- le commissioni).

Come ogni altra piattaforma di trading eToro ti chiederà un margine di importo variabile, ossia una somma da accantonare sul tuo conto di trading che ti verrà tolta (in tutto o in parte) se il valore dell’azione dovesse invece aumentare mandando in perdita la posizione short.

Tieni anche conto che se decidi di tenere la posizione aperta per più giorni ogni broker applicherà una commissione overnight + una commissione per mantenere il prestito aperto.

Non ti senti ancora pronto a vendere allo scoperto? Apri un conto demo su eToro gratuitamente e fai pratica con un fondo virtuale di 100.000$. Allenati a shortare in completa sicurezza, e quando sarai pronto passa al conto reale.

LEGGI TUTTO
Argento: lingotti, monete, posateria e pezzi di antiquariato, quali prospettive future?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD.