20/11/2017
di Jacqueline Facconti
0 commenti

Black Friday 2017: Ricarica AMAZON, che cos’è e come funziona

Eccoci ci siamo con il Black Friday 2017 che si festeggerà venerdì 24 novembre 2017 e proseguirà con il famoso appuntamento del Cyber Monday fissato il giorno 27.

Anche quest’anno AMAZON sarà il leader indiscusso e, già da oggi, tantissime sono le offerte e le promozioni online che consentono ai cyber clienti di acquistare comodamente da casa risparmio in termini di tempo e di denaro.

Il gigante Amazon da quest’anno offrirà alla propria clientela la possibilità di concludere gli acquisti anche senza utilizzare la carta di credito per evitare problemi di sicurezza d’immissione dei dati sensibili. Che cos’è e come funziona Ricarica Amazon? Scopriamolo in questa guida.

Black Friday 2017: acquistare e pagare su Amazon

Anche per il corrente anno 2017 non possiamo non acquistare su Amazon, l’indiscutibile leader dell’E-Commerce che propone in occasione del Black Friday tantissime promozioni ed offerte imperdibili.

Acquistare su Amazon costituisce un’occasione davvero unica per iniziare a fare il “pieno” dei regali di Natale risparmiando tempo e denaro.

Non solo regali e tanti “pensierini” natalizi, ma Amazon dà la possibilità ai cyber clienti di farsi un vero e proprio regalo a seconda delle varie categorie merceologiche che si vogliono acquistare e pagare.

Anche se il Black Friday 2017 è fissato per il 24 novembre, le offerte proposte da Amazon sono già online e accompagneranno la clientela tutta la settimana.

Basta approfittare degli sconti in tutte le categorie, come Elettronica, Informatica, Casa e Cucina, Abbigliamento, Sport, Videogiochi, Fai da te, Giocattoli, Prima infanzia, Prodotti per ufficio, Libri, Musica e molto altro.

Inoltre, con Amazon Prime si ha l’accesso anticipato di 30 minuti alle Offerte lampo e ad altri benefici.

Ricarica Amazon: come funziona?

Fai il tuo pagamento veloce senza inserire le informazioni di pagamento al momento del completamento ordine (i dati sensibili delle carte di credito) con il comodo servizio Ricarica Amazon.

Utilizzi il tuo saldo disponibile e concludi in modo veloce l’acquisto online senza rischiare di vedere rifiutati i pagamenti per piccoli acquisti (download di MP3, eBook Kindle).

Ecco i passi che si deve seguire per accedere al servizio Ricarica Amazon:

  • Ricaricare il tuo account del budget che vuoi fino a 5 000€ senza sostenere alcuna commissione o spesa aggiuntiva per una durata massima di 10 anni dalla data di ricarica,
  • Acquistare un Buono Regalo Amazon.it dell’importo corrispondente che viene automaticamente aggiunto al saldo dei Buoni Regalo.

Utilizzo Ricarica Amazon: quali sono i vantaggi?

Con Ricarica Amazon puoi visualizzare il tuo saldo, seguire tutte le tue spese effettuate su Amazon.it. e vedere in dettaglio tutti gli acquisti conclusi su un’unica fattura oltre alla possibilità di controllare le operazioni sul conto corrente in modo assolutamente veloce, sicuro ed affidabile.

Ricarica Amazon funge da Wallet elettronico ovvero da Borsellino o salvadanaio che ti consente di accumulare denaro da utilizzare per fare acquisti su Amazon.it. Inoltre, potrai tenere sotto controllo il tuo budget.

Inoltre, puoi ridurre il numero degli addebiti sulla carta di credito e puoi vedere addebitato il solo importo della ricarica del tuo account, con la possibilità di fare acquisti quando vuoi e dell’importo che preferisci.

Insomma, per la settimana del Black Friday 2017 non perdere l’occasione di acquistare su Amazon fruendo del comodo servizio di Ricarica Amazon. È facile, lo Shopping è a portata di un click!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

17/11/2017
di Jacqueline Facconti
0 commenti

Conto CheBanca!: Offerte commerciali, Recensioni ed Opinioni

Sei alla ricerca di un conto corrente che soddisfi le tue esigenze personali e professionali non puoi non tenere conto delle Opinioni e Recensioni dei Conti correnti offerti da Che Banca! The Human Digital Bank.

Per valutare le recensioni e le opinioni del Conto CheBanca! si deve tenere conto delle condizioni contrattuali ed economiche che vengono applicate, oltre ai prodotti che vengono commercializzati dall’istituto bancario ai suoi risparmiatori.

Vediamo in questa guida quali sono principali caratteristiche che distinguono il Conto Che Banca! e per formulare la propria personale opinione e recensione su questo prodotto di gestione del risparmio, si deve necessariamente confrontarlo con altri conti correnti che vengono offerti da altri istituti bancari.

Conto CheBanca!: le offerte commerciali

Per formulare una valida Recensione ed opinione sul Conto CheBanca! occorre prendere in considerazione le tre principali offerte e proposte commerciali.

  • Conto Corrente Digital: conto corrente online, al telefono e in filiale. Online e tramite il Servizio Clienti tutte le operazioni possono essere espletate in modo gratuito: accrediti lo stipendio o la pensione, bonifici, domiciliazione utenze, ricariche telefoniche, pagamenti MAV, RAV, RI.BA e F24, alert sms gratuiti, prelievi e pagamenti sul circuito Bancomat®. Non si hanno spese per l’imposta di bollo, anche con una giacenza media annua superiore a 5.000 euro.
  • Conto tascabile: la carta una carta prepagata ricaricabile con IBAN, non si hanno spese di ricarica e i prelievi in Euro sono gratuiti. Con la prepagata con IBAN è come avere un conto corrente sempre in tasca, a portata di “carta”. Si può ricaricare la carta fino a 50.000 euro, effettuare prelievi, bonifici, pagare MAV, RAV, F24, bollette e ricarichi il cellulare, concludere acquisti online o nei negozi, in Italia o all’estero ed accreditare lo stipendio o la pensione.
  • Conto Yellow, si tratta di un Conto che unisce tre elementi in uno: Conto Corrente che riconosce un tasso di interesse promozionale in base alle somme in giacenza, un Dossier Titoli gratuito e la Carta di debito abilitata agli acquisti online grazie al circuito Maestro. È lo strumento ideale per chi ha necessità di fare operazioni bancarie e, allo stesso tempo, cerca una forma di investimento interessante.

Recensioni ed opinioni sui Conti CheBanca!

Formulare una recensione ed opinione ad hoc sui tre Conti offerti da CheBanca!, occorre prendere in considerazione i vantaggi e le caratteristiche di ogni singolo prodotto.

Il Conto Corrente Digital si fa prediligere per la possibilità di svolgere operazioni illimitate e prelevare gratuitamente con la Carta senza dover pagare alcun canone mensile, zero spese per l’imposta di bollo (anche per giacenze superiori ai 5.000 euro), nessun canone per carta Contactless, soli 3 euro per le commissioni concluse in filiale.

Recensire il Conto tascabile consente di farsi apprezzare maggiormente dalla clientela bancaria per la possibilità di ricevere un sms e/o una mail per ricordare di aver tutto sotto controllo.

La trasparenza è un punto di forza di questo prodotto che lo rende sicuramente appetibile rispetto alle condizioni competitive applicate dai competitors sul mercato delle carte dotate di IBAN.

Per quanto concerne il Conto Yellow, sicuramente formulare un’opinione su questo interessante prodotto bancario non può non tenere conto della triplice funzionalità che esso espleta.

Il Conto Yellow non è un semplice conto corrente ma è anche un’opportunità davvero interessante per chi ricerca una forma di investimento (interessi trimestrali sulle somme per giacenze medie trimestrali superiori a 5.000 euro).

Per farsi un’opinione ancora più dettagliata ed approfondita ecco una tabella riepilogativa che consente di fare un confronto sulle caratteristiche economiche che vengono applicate al Conto Digital ed al Conto Yellow.

CARATTERISTICHE

CONTO DIGITAL CONTO YELLOW
CANONE ANNUO 0 € 24 € azzerabile
CANONE CARTA DI CREDITO 0 € 0 €
IMPOSTA DI BOLLO SUL CONTO DIGITAL 0 € Come da normativa vigente
OPERAZIONI ONLINE E TRAMITE SERVIZIO CLIENTI 0 € 0 €
OPERAZIONI IN FILIALE 3 € per ogni operazione 0 €
INVIO ESTRATTO CONTO PER POSTA (se richiesto) 0,80 € 0,80 €
TASSO CREDITORE ANNUO LORDO 0 % 0 %
TASSO CREDITORE ANNUO BASE 0 % 0 %
TASSI PROMOZIONALI SULLE SOMME DEPOSITATE VALIDI DAL 1 OTTOBRE 2017 AL 31 DICEMBRE 2017 nessuna 0,1 % da 5.000,01 a 25.000 € 0,3% da 25.000,01 € a 200.000 €
TASSO NOMINALE DEBITORE ANNUO BCE + 10% BCE + 10%
CONTO TITOLI INCLUSO no si

Recensione Conto Corrente Digital: Indicatore Sintetico di Costo

Recensire il Conto Corrente Digital offerto da Che Banca! rispetto agli altri Conti correnti bancari comporta la necessità di utilizzare l’Indicatore Sintetico di Costo (ISC), ovvero il costo annuale del conto ottenuto sommando le voci di spesa previste da Banca d’Italia (canone, costo delle operazioni, ecc.), il quale è sempre riportato sui Fogli Informativi dei conti correnti.

Sulla base del numero di operazioni effettuate, degli strumenti di pagamento utilizzati e dei canali scelti per effettuare le operazioni (es. sportello, internet, telefono), Banca d’Italia ha individuato 6 possibili profili, per ciascuno dei quali ogni banca deve necessariamente indicare il proprio ISC.

PROFILI CON ASSISTENZA

IN FILIALE ONLINE
GIOVANI 164 operazioni all’anno e carta di debito. 24 € 24 €
FAMIGLIE OPERATIVITA’ BASSA 201 operazioni all’anno e carta di debito 24 € 24 €
FAMIGLIE OPERATIVITA’ MEDIA 228 operazioni all’anno, carta di debito e carta di credito 48 € 48 €
FAMIGLIE OPERATIVITA’ ELEVATA 253 operazioni all’anno, carta di debito e carta di credito 48 € 48,53 €*
PENSIONATI OPERATIVITA’ BASSA 124 operazioni all’anno e carta di debito 24 € 24 €
PENSIONATI OPERATIVITA’ MEDIA 189 operazioni all’anno, carta di debito e carta di credito 48 € 48 €

PROFILI SENZA ASSISTENZA

IN FILIALE ONLINE
OPERATIVITA’ BASSA 112 operazioni all’anno, carta di debito e carta di credito 66 € 0 €
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

14/11/2017
di Jacqueline Facconti
0 commenti

PAC Poste Vita: che cosa sono e come funzionano

Programma il tuo risparmio con Poste Italiane SPA e scopri tutti i vantaggi di investire il tuo capitale cercando un rendimento futuro e programmando al meglio i tuoi progetti di vita.

Se hai a disposizione un capitale risparmiato e sei alla ricerca di una valida strategia di investimento che ti aiuti a realizzare i tuoi piccoli sogni, i Piani di Accumulo (PAC) offerti da Poste Vita (Poste Italiane SpA) ti aiutano a realizzare ed ottenere rendimenti certi e futuri.

In questa guida ci proponiamo di fornire informazioni utili su che cosa e come funzionano i PAC ovvero Piani di Accumulo offerti da Poste Vita di Poste Italiane SpA.

PAC Poste Vita: che cosa sono

Anche se il contesto macroeconomico ed occupazionale è piuttosto incerto e risulta impossibile fare previsioni a medio-lungo termine, Poste Italiane SpA fornisce solide certezze e consente ai soggetti risparmiatori di scegliere ed optare tra diverse soluzioni di risparmio che consentono di realizzare ad hoc progetti di investimento con un profilo di rendimento piuttosto interessante.

Tra i vari prodotti di gestione del risparmio offerti da Poste Italiane SpA, è possibile optare per i Piani di accumulo a premi ricorrenti o a premio unico, che ti consentono di realizzare i tuoi piccoli grandi sogni e quelli di chi ti sta a cuore, dei tuoi cari familiari e dei tuoi piccoli.

Come funzionano i PAC di Poste Italiane SpA

I PAC offerte da Poste Vita ti consentono di risparmiare progressivamente e di realizzare un sogno che hai nel cassetto.

Infatti, sottoscrivendo i Piani di Accumulo puoi risparmiare poco alla volta, senza gravare eccessivamente sul bilancio familiare, e accumulare un capitale certo.

Ogni anno, il capitale si rivaluta in base all’effettiva performance conseguita dalla Gestione Separata Posta Valore Più. Grazie alla liquidazione del capitale assicurato, i soggetti Beneficiari caso morte designati godono di una copertura assicurativa in caso di premorienza dell’Assicurato (Postafuturo MultiUtile).

Inoltre, il soggetto sottoscrittore dei PAC può decidere di integrare l’investimento con versamenti aggiuntivi anche online, senza doversi recare direttamente presso uno degli Uffici postali ubicati sul territorio nazionale.

PAC: quali prodotti sottoscrivere

Poste Vita ti dà la possibilità di scegliere ed optare tra due prodotti che ti assicurano una efficiente ed efficace gestione del risparmio.

Postafuturo Da Grande

Postafuturo Da Grande è il piano di accumulo che ti consente di risparmiare a favore del tuo bambino fino all’età di 10 anni; assicura un capitale (pari all’importo dei premi versati al netto dei costi) di importo predefinito che sarà erogato e liquidato al ragazzo al compimento del ventesimo compleanno oltre al riconoscimento di un Premio di Diploma in relazione al voto ottenuto all’Esame di Stato.

Si tratta di un prodotto davvero interessante pensato per i genitori, nonni, parenti, amici e tutte le persone (dai 18 ai 70 anni di età) che desiderano contribuire a realizzare un progetto del loro bambino quando sarà grande.

Per procedere con la sottoscrizione ci si può recare presso un Ufficio Postale abilitato e portare un documento di identità.

Per quanto concerne i Costi: Costi sul premio annuo e aggiuntivo: 1,5%, Costi delle garanzie assicurative sul premio annuo in base all’età del Contraente da un minimo di 2,7% a un massimo di 5,8%.

Postafuturo Multiutile

Postafuturo Multiutile è un contratto di assicurazione sulla vita in forma mista che ti consente di accumulare risparmio giorno dopo giorno e costituire un capitale che si rivaluta annualmente in base alla performance conseguita dalla Gestione Separata Posta ValorePiù. Basta versare premi periodici a partire da 50 euro mensili o 2500 euro se si opta per il premio unico.

La restituzione del capitale investito può essere richiesta già decorsi 12 mesi anche solo per una parte del capitale stesso e senza penali in caso di riscatto totale (in caso di riscatto parziale costo fisso di 26 euro).

Alla scadenza del contratto si può decidere se:

  • richiedere il pagamento del capitale versato (al netto di costi ed eventuali riscatti parziali) rivalutato,
  • richiedere la conversione del capitale liquidabile (al netto delle imposte) in una rendita vitalizia immediata rivalutabile.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

11/11/2017
di Jacqueline Facconti
0 commenti

Global Shopping Festival di Alibaba: record di acquisti

Un miliardo di dollari nei primi due minuti e un secondo regolati attraverso Alipay, il sistema di pagamenti digitali e, in 120 minuti ecco il record di Alibaba: 11,9 miliardi di dollari di volume commerciale lordo.

In occasione della 11.11 Singles Day, la famosa piattaforma di E-commerce Alibaba di proprietà del cinese Jack Ma si sta avviando a superare quota 20 miliardi di dollari, nell’arco delle 24 ore di shopping e sarà un nuovo record che batterà il risultato conseguito lo scorso anno, 17 miliardi del 2016.

Un Festival del consumismo davvero promettente che riconfermerà nuovamente la forza commerciale dell’economia cinese.

Se originariamente la “giornata dei single” era semplicemente una celebrazione scherzosa dedicata ai “zitelli”, oggi si è trasformata in una vera manifestazione commerciale, in un vero e proprio Festival dello Shopping che ogni anno riscuote sempre più successo.

La Piattaforma di E-Commerce Alibaba, l’alter ego della versione statunitense di EBAY con il suo patron Jack Ma, è l’emblema del consumerismo e della potenza del “Gigante” cinese. Vediamo in dettaglio gli ultimi aggiornamenti sul Global Shopping Festival di Alibaba e, in particolare, chi è e come funziona questa Piattaforma di E-Commerce.

Single Day: da “Festa per scapoli” a “Festival dello Shopping”

Da diversi anni l’11 novembre è il famoso Single Day che, in origine, era stato istituito scherzosamente come festività e ricorrenza dedicata agli scapoli, oggi a distanza di anni, si è tramutata in un vero e proprio “Festival dello Shopping”.

Infatti, le statistiche dell’11.11 crescono ogni anno e lo shopping, nonostante la crisi planetaria, si fa sempre più contagiosa. Secondo un’indagine condotta da China Tech Insights, il 70% degli intervistati ha pianificato di acquistare qualcosa su Tmall (la prima piattaforma creata da Alibaba) durante il Single Day di quest’anno

250mila affari al secondo è questa la cifra degli acquisti che sono conclusi nella “Giornata dei Single” 2017: secondo Citigroup, alla fine della corrente giornata si dovrebbe registrare una crescita del volume di affari del 30% rispetto all’edizione 2016.

Nei primi 60 minuti di attività, più di 60 brand hanno generato oltre 15,1 milioni di dollari ciascuno, tra cui Apple, Estée Lauder, Gap, L’Oreal, Nike, Samsung, Uniqlo e Zara.

In un brevissimo lasso di tempo, riporta Bloomberg, si sono registrati acquirenti da almeno 192 Paesi.

Per l’occasione, Jack Ma ha indossato il vestito delle serate di gala presenziando con celebrities del calibro di Nicole Kidman, Maria Sharapova e di Pharrell Williams per promuovere le vendite.

Alibaba: chi è e come funziona?

Alibaba Group è un gruppo cinese con sede ad Hangzhou attivo nel campo del commercio elettronico, quali mercato online, piattaforme di pagamento e compravendita, motori di ricerca per lo shopping e servizi per il cloud computing.

Il gruppo opera principalmente in Cina, e ha una valutazione stimata tra i 55 e 120 miliardi di dollari. Il Patron della Holding è Jack Ma, il Founder di Alibaba Group che racconta:

«Sedevo in un caffé di San Francisco, e mi venne in mente che il nome “Alibaba” suona bene. Domandai a una cameriera che passava di lì “Sa qualcosa di Alibaba?”. Lei disse di sì. Domandai che cosa sapesse di Alibaba, e lei disse “Alibaba e i quaranta ladroni”. “Ecco il nome!” pensai. Dopo andai per strada e cominciai a domandare in giro a 30 persone diverse se sapevano di Alibaba. Indiani, tedeschi, da Tokyo alla Cina, tutti conoscevano Alibaba. Alibaba aprì il sesamo. Alibaba è una persona buona, lesta negli affari e aiutò il suo villaggio. Così facile da pronunciare, e nome internazionale. Alibaba apre il sesamo di piccole e medie compagnie. Abbiamo registrato pure “Alimama”, nel caso qualcuno volesse sposarci!”.

Alibaba Group: le Piattaforme di E-Commerce e di Pagamento Digitale

La Holding Alibaba annovera all’interno della struttura del suo Gruppo un’architettura di diverse Piattaforme di E-Commerce e di Pagamenti Digitali:

  • com Limited la piattaforma di commercio più grande al mondo che vanta la funzione principale di connettere produttori con distributori e acquirenti a livello internazionale;
  • AliExpress è un ramo dell’azienda che unisce imprese cinesi e offre un servizio di vendita al dettaglio a un mercato internazionale, rivolgendosi prevalentemente a compratori europei;
  • Taoba, la piattaforma di acquisti online più grande della Cina;
  • Tmall, la piattaforma di scambio commerciale tra produttori e consumatori, attualmente attiva per consumatori della Repubblica Popolare Cinese, Taiwan, Hong Kong e Macao, con accesso a produttori internazionali;
  • Alipay è la piattaforma di pagamento online.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

trader professionista hekla money

11/11/2017
di Luca Conti
0 commenti

Hekla One, il sistema per guadagnare in completo Relax

Hai mai sentito parlare di “HEKLA ONE” ?
“Amiamo vivere dedicando al lavoro il minimo indispensabile, migliorando ogni giorno come persone, creando relazioni con altri sempre nuove e vivendo dove ci pare e piace. Questo è ciò che chiamiamo Heklaway”

Se sei un trader professionista o semi-professionista al 90% hai un grosso problema. STAI PERDENDO SOLDI.

trader professionista hekla money

Sei una mamma casalinga (o lavori) sempre impegnata a risolvere i problemi di famiglia.

mamma fare soldi da casa

Svolgi un lavoro da dipendente, libero professionista o sei un imprenditore e stai costantemente lottando per una vita dedicata al lavoro dalla mattina alla sera?

hekla one guadagnare lavoro da dipendente

Il Denaro Che Hai in Banca non Frutta Più Un Centesimo?

Hekla One è il primo ed unico sistema che ti permette di guadagnare denaro in totale relax con soli 10-15 minuti al giorno.

Forse non è proprio quello che stavi cercando per te e la tua Famiglia ma, credimi, ci va molto, molto vicino.

Probabilmente non ne sei consapevole, eppure sono convinto che anche tu, come tantissimi altri, cerchi quello che noi abbiamo definito Heklaway.

Un modo per vivere al meglio la tua vita, usando lo stesso strumento che ad oggi utilizzano oltre 3500 persone.

Stiamo parlando di un percorso, non di un sistema di guadagno veloce. Su questo vogliamo essere assolutamente chiari con te.

Questo sistema è stato ideato da me, Roberto Zaretti, Trader e Imprenditore Online da oltre 10 anni.

Si tratta di un metodo che fa del rapporto rischio/rendimento il suo punto forte. Rischio davvero bassissimo, rispetto a tante altre opportunità che puoi aver trovato in giro in questi ultimi tempi.

Di certo è molto meglio che tenere soldi fermi in banca, con un interesse ridicolo o quasi nullo.

Quanto tempo ti ci vorrà per raggiungere il tuo obiettivo?

Dipende. Dipende da te, dipende da quanto sarai disciplinato economicamente nel raggiungimento del tuo scopo.

Dipende soprattutto da quanto è forte la tua motivazione.

Il giornale La Stampa dice che l’anno zero delle pensioni sarà nel 2030, anno in cui gli assegni del vitalizio saranno a rischio. Inizia il tuo percorso di formazione con 5 video completamente gratuiti, che ti spiegheranno il sistema Hekla One utilizzato da oltre 3500 clienti soddisfatti in tutto il mondo.

Vuoi davvero rischiare di aspettare fino a quel momento per sapere quale sarà la tua sorte?

Hai già del capitale. Solo che è lì, fermo in banca. Senza che possa fruttare alcun guadagno.

Non sarebbe più interessante ottenere un minimo del 20/30% annuo su quel capitale, evitando di dare i tuoi soldi ad altri e imparando una volta per tutte a gestirli in prima persona?

In realtà i guadagni medi realizzati dai clienti Hekla superano di molto queste percentuali. Ad ogni modo, questo dipenderà sempre dalla tua capacità e da quanta voglia avrai di applicare il sistema Hekla One alla perfezione.

Potresti benissimo viaggiare e continuare a guadagnare con Hekla impegnando solo 10/15 minuti al giorno.

Oltre 3.500 persone in 18 Paesi hanno compiuto il percorso Hekla One, nonostante sia nato solo 3 anni fa.

Ecco un video di una persona in cui forse ti potrai rivedere.

Qui c’è Pietro Fulchiero, un nostro cliente che ha i tuoi stessi obiettivi e che li sta raggiungendo, grazie a Hekla.

Aspetta! Prima di prendere una decisione, permettimi di raccontarti una storia…

“Nel 1519 il condottiero spagnolo Hernan Cortes partì alla volta dell’America Centrale con 11 navi e 508 soldati.

Sbarcati sulla costa messicana, il generale vide che il suo equipaggio aveva posizionato le navi con la prua verso il mare in modo da essere pronti a fuggire, nel caso in cui le cose si fossero messe male. Durante la notte, allora, Cortes bruciò tutte le navi.

I suoi, increduli, gli chiesero: capitano, e ora che cosa faremo in caso di sconfitta?

E il generale rispose: resta solo una possibilità… vincere e tornare a casa con le navi del nemico. In quell’occasione, Cortes conquistò l’impero azteco.”

Ora ti chiedo, sei disposto a bruciare le tue navi, precludendoti ogni via di fuga, così da avere solo la possibilità di vincere e di raggiungere il tuo obiettivo e il tuo sogno?

Se la tua risposta è sì, allora ti invito ad agire subito e scoprire Hekla One. Quello che troverai, fa senza alcun dubbio al caso tuo!

Non aspettare ancora

Scarica subito i 5 VIDEO GRATUITI

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

09/11/2017
di Jacqueline Facconti
0 commenti

Social Trading Criptovalute: il Broker eToro

Per i neofiti che iniziano ad approcciarsi al trading online devono valutare i migliori Broker che consentano di investire in criptovalute in modo sicuro, affidabile, veloce e facile mediante l’utilizzo della Piattaforma di Trading online.

eToro è il primo broker e leader indiscusso che ha implementato il social trading o copy trading, il quale consente agli investitori di replicare le azioni e mosse strategiche degli eToro Popular Investor.

Naturale evoluzione del trading online, il Social Trading consente agli utenti di impostare strategie condivise, dialogare con altri investitori ed avviare delle vere e proprie discussioni come se fosse un Social Network.

Vediamo in questa guida come fare Copy Trading online con la Piattaforma eToro investendo in criptovalute e quali sono le principali.

eToro: il leader del Social Trading

La Piattaforma eToro è la leader indiscussa del Social Trading o del Copy Trading che consente di copiare le operazioni dei trader più esperti (eToro Popular Investor) ed ottenere un capital gain attraverso i loro successi.

Il Social Trading è l’evoluzione ed il connubio tra Trading online e Social Network: grazie al Copy trading negoziare online non è più un’attività da svolgere in maniera isolata ma è possibile condividere ogni mossa, informazione etc. con gli altri utenti più o meno esperti della Community.

I clienti che operano con eToro possono trarre vantaggio dal network di investimento più esteso al mondo, beneficiando dell’esperienza collettiva della vasta comunità di trading: il sistema di messaggistica consente in tempo reale di poter scambiare le proprie idee ed opinioni sugli investimenti con altri trader di tutto il mondo.

Il social trading network di eToro permette ad ogni cliente di incontrare trader esperti, imparare dai loro movimenti e copiare le operazioni migliori sulla base della popolarità e del profilo di rischio.

eToro è regolamentato da numerosi enti come la CySEC e la FCA e consente di negoziare CFD, materie prime, indici, ETF e le migliori criptomonete (Bitcoin, Ethereum, Dash, Litecoin e Ripple). Il trader può optare per due piattaforme di trading: la WebTrader e la MobileTrader, molto intuitive e facili da utilizzare.

eToro offre una gamma completa di servizi esclusivi ed innovativi: il Crypto Copy Fund offre un portafoglio piuttosto diversificato focalizzato su monete virtuali con una capitalizzazione di mercato di almeno 1 miliardo di $.

Il Crypto Copy Fund di eToro

eToro permette di fare trading investendo sulle principali monete virtuali, tra le principali Criptomonete offerte da Crypto Copy Fund si annoverano le principali: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ethereum Classic, Dash e Ripple.

Bitcoin è la numero uno delle cryptomonete e consente il possesso e il trasferimento anonimo delle monete: i dati necessari a utilizzare i propri BTC possono essere salvati su uno o più personal computer o device quali smartphone, sotto forma di “portafoglio” digitale, o mantenuti presso terze parti che svolgono funzioni simili a una banca.

La struttura peer-to-peer e la mancanza di un’Autorità centrale che controlla, rende impossibile a qualunque Banca centrale il blocco dei trasferimenti, il sequestro di BTC e la svalutazione dovuta all’immissione di nuova moneta.

Ethereum è un token digitale che è basato sulla piattaforma Block chain di Ethereum Classic o ETC, il cui valore è dato dal volume di transazione che vengono operate sul mercato.

I principali vantaggi sono la blockchain non-hackerabile e una politica monetaria che limita l’emissione dei tokens evitando il problema di un possibile fenomeno di deflazione della cryptovaluta.

Dash è la criptovaluta open source peer-to-peer con lo scopo di offrire transazioni istantanee: si tratta di una moneta non centralizzata e consente di inviare e ricevere denaro in maniera pseudo anonima, con commissioni prossime allo zero e con il massimo della privacy disponibile.

Iscriviti alla piattaforma eToro ed inizia il Trading con le Criptovalute.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

07/11/2017
di Jacqueline Facconti
0 commenti

ING Ventures: il nuovo Fondo di 300 milioni per gli investimenti in Fintech

Era Fintech? ING ha lanciato ING Ventures, un fondo di Venture Capital di 300 milioni, con l’obiettivo dichiarato di sviluppare ulteriormente le partnership o di sostenere investimenti nel mondo Fintech.

Del resto ING si distingue da sempre per la operatività attraverso canali digitali (web, app e mobile, social network), che rappresentano il 96% dell’attività “core” della banca.

Ora con il nuovo Fondo ING Ventures si mira a rafforzare la strategia d’innovazione del Gruppo ed a consolidare la sua presenza nell’era della Finanza Digitale. In questa guida cerchiamo di capire meglio quali saranno i vantaggi e le potenzialità derivanti dal lancio del nuovo Fondo ING Ventures.

Era Fintech: Fondo ING Ventures

Il Fondo ING Ventures è il nuovo fondo di 300 milioni di euro approntato con il dichiarato obiettivo di siglare partnership o di effettuare investimenti con il mondo Fintech. Una dotazione importante che potrebbe ulteriormente aumentare nel corso dei prossimi 4 anni in funzione dell’evoluzione digitale del gruppo.

La dichiarata strategia di cercare soluzioni esterne che contribuiscano a generare una customer experience unica e di grande valore aggiunto continua a essere al centro dell’approccio strategico di ING, che ha attualmente in essere ben 115 tra partnership e investimenti in Fintech.

Il fondo si focalizzerà sul mondo delle Start Up e sulle opportunità che queste potranno riservare al futuro di ING: ciò contribuirà all’accelerazione della Think Forward Strategy.

Benoît Legrand, Global head of Fintech di ING, è stato nominato CEO di ING Ventures e ha commentato: “ING è stata sempre molto attiva dal punto di vista delle collaborazioni con le Fintech, aziende che aiutano i nostri clienti a essere un passo avanti nella vita e nel business. Finora questo approccio ha dato ottimi frutti, consentendo di creare prodotti e servizi che stanno rendendo più semplice la vita dei nostri clienti” – e continua – “Ancora una volta ING utilizza la rivoluzione digitale come un’opportunità di crescita per diventare piattaforma di riferimento per le esigenze finanziarie e per integrarsi con altre piattaforme dell’ecosistema digitale.”

ING: Prestito Arancio Business

La nascita del Fondo ING Ventures segue il lancio del recente Prestito Arancio Business, il primo prestito per le PMI interamente digitale, realizzato grazie al network ed alle partnership siglate con numerose Fintech di rilevanza internazionale, tra cui l’americana Kabbage.

ING ha lanciato in Italia il primo instant lending per le PMI: innovativo e 100% digitale, la nuova soluzione prevede un processo di richiesta semplice e veloce, totalmente paperless, che garantisce una risposta sulla valutazione creditizia in soli 10 minuti.

Inoltre, Prestito Arancio Business è il primo prestito per le PMI interamente digitale, ed è stato realizzato grazie alla collaborazione con numerose Fintech di rilevanza internazionale.

Questa capacità di offrire l’erogazione di prestiti istantanei alle PMI deriva dalla partnership strategica siglata con Kabbage, azienda americana leader nel campo delle tecnologie e dell’implementazione delle piattaforme evolute in campo dei pagamenti digitali.

La nuova soluzione approntata al mondo business offre prestiti aziendali sino a 100.000 euro, offrendo al contempo una customer experience unica.

Bastano poche informazioni per presentare la richiesta di finanziamento aziendali in modo veloce e sicuro, totalmente paperless e garantisce una risposta sulla valutazione creditizia in soli 10 minuti.

Una vera e propria rivoluzione digitale nel processo di credito che combina metodi di valutazione tradizionali del rischio con un modello di scoring evoluto, compiendo analisi in tempo reale sulla base di dati transazionali, grazie ad algoritmi che ricostruiscono la dinamica finanziaria del cliente. Il risultato per il cliente finale è una risposta certa entro dieci minuti dall’avvio della sua richiesta.

Dopo l’esperienza maturata in Spagna – ha commentato Marco Bragadin, CEO di ING Italia – il servizio […] è un esempio di come banche e Fintech possano lavorare insieme per innovare e offrire ai clienti, oggi anche business, un servizio differenziante e un’esperienza pressochè identica in diversi Paesi, in linea con la strategia globale di ING”.

Prestito Arancio Business è il prestito per le piccole e medie imprese:

  • veloce
  • 100% digitale
  • Paperless
  • Sicuro ed affidabile
  • Flessibile
  • Tasso personalizzato
  • Trasparente.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

04/11/2017
di Jacqueline Facconti
1 commento

Criptovalute: quotazioni e classifica delle migliori

Le quotazioni delle criptovalute o monete virtuali sono caratterizzate da un elevato livello di volatilità: ciò significa che il trader per impostare la propria strategia di investimento deve osservare con attenzione le variazioni di prezzo che possono essere accentuate anche in lassi di tempo molto brevi.

Si tratta di un vero e proprio incubo per chi investe in criptovalute, il rischio è davvero elevato ma, al contempo, acquistandole direttamente è un’occasione propizia di guadagno per chi investe facendo trading con i CFD.

Sul mercato esistono diverse criptovalute, alcune più famose e popolari che godono di grande rinomanza e altre che sono “emergenti”, soggette a minore fluttuazione ma, nascondono un potenziale tutto da scoprire!

Classifica delle migliori criptovalute

Tra le criptovalute principali che occorre menzionare:

Bitcoin è la criptovaluta per eccellenza, la Numero Uno a livello planetario con la più alta capitalizzazione e quotazione al mondo. Si tratta della prima criptovaluta ideata dal genio di Satoshi Nakamoto nel 2008 con l’obiettivo di creare un metodo per inviare/ricevere denaro in maniera completamente indipendente e decentralizzata. Attraverso una rete che viene distribuita attraverso tutti i nodi della rete, Bitcoin permette di trasferire valore, proprio come funziona con le banconote in carta con assoluta sicurezza, utilizzando il sistema crittografico.

Ethereum è il principale concorrente del Bitcoin: più che una criptovaluta deve la sua particolarità ed il suo crescente successo agli smart-contracts, i “contratti intelligenti” che possono essere sfruttati per una grandissima quantità di operazioni diverse tra di loro tra cui la registrazione del dominio, piattaforme di crowdfunding, proprietà intellettuale etc. La piattaforma di Ethereum è diventata molto popolare grazie al suo fondatore Vitalik Buterin. Il valore di mercato di Ether ha subito una crescita esponenziale di oltre il 4000% soltanto durante il 2017.

Bitcoin Cash battezzata nell’agosto 2017, è uno degli hard fork più rilevanti del Bitcoin, che sta facendo parlare di sé essendo più veloce e versatile del BTC, il suo potenziale è in costante ascesa. C’è chi sostiene che il Bitcoin Cash possa surrogare in un recente fututo il Bitcoin dato che risolve finalmente un limite che ha sempre caratterizzato il Bitcoin: la dimensione dei blocchi non è mai riuscita a soddisfare le crescenti esigenze degli utenti. Con un blocco da 1 megabyte è possibile effettuare un massimo di tre transazioni al secondo. Il Bitcoin Cash ha aumentato la dimensione massima del blocco, con 8 megabyte massimi per blocco.

Ripple è una criptovaluta californiana nata nel 2013 per opera di Chris Larsen e Jed McCaleb, oggi rappresenta a tutti gli effetti un’alternativa valida al Bitcoin ed Ethereum. Differisce da queste per il sistema centralizzato alla base del suo funzionamento, Ripple è stata adottata da svariate banche d’investimento ed altre istituzioni finanziare, in modo tale da sfruttare gli innumerevoli vantaggi ascrivibili al suo utilizzo. Questa criptovaluta è stata studiata a tavolino per essere indirizzata al mondo bancario: semplifica infatti il processo di pagamento e consente di beneficiare di risparmi in termini di tasse.

Litecoin, una criptovaluta estremamente simile al Bitcoin (in quanto condividono una parte del codice), le prime basi del sono state rilasciate attraverso un software open source nel mese di ottobre del 2011 da parte di un ex dipendente di Google, Charlie Lee. Sebbene il Litecoin sia assimilabile al BTC, tuttavia il tempo necessario per la creazione dei blocchi richiede un tempo pari a 2 minuti e mezzo e vanta il primato di essere stata una delle prime criptovalute ad adottare la tecnologia “Segregated Witness” (Segwit)

Dash, acronimo di Digital Cash, è una criptovaluta creata nel 2014 decentralizzata che permette di concludere transazioni private e istantanee, veloci con commissioni estremamente inferiori rispetto alla media. La quotazione del Dash ha raggiunto livelli davvero incredibili ed appetibili permettendo ad un crescente numero di investitori di fare trading con questa moneta virtuale. Si pensi che nell’ultimo biennio, il Dash ha subito un incremento annuale del +1500%. Si tratta di un trend veramente interessante per quanti stanno decidendo di investire sulle criptovalute.

NEM è una delle monete virtuali più recenti, battezzata nel 2014, ha delle peculiarità che la contraddistinguono dalle altre criptovalute presenti sul mercato: algoritmo POI (Proof-of-Importance), servizio di messaggistica completamente criptato e sistema di reputazione Eigentrust. Inoltre, il NEM è supportato da un software scritto in JAVA.

IOTA, acronimo di “Internet of Things, IOT-A”, si tratta di un token crittografico di ultima generazione che si distingue dalle altre criptovalute. A differenza della sofisticata soluzione Blockchain per il BTC, IOTA è stata concepita per essere “light”: infatti, se con la Blockchain si formano dei blocchi per ogni transazione, con IOTA ogni singola transazione viene confermata separatamente.

Monero o XMR è una criptovaluta opensource creata nel 2014 che si focalizza sulla privacy, decentralizzazione e scalabilità. A differenza della maggioranza delle monete virtuali, Monero non si basa sul BTC ma sul protocollo CryptoNote, garantendo un minore lasso di tempo per la generazione del blocco (da 120 a 60 secondi). Nell’ultimo biennio Monero ha conosciuto una crescita vertiginosa: la sua quotazione è incrementata sensibilmente raddoppiando il suo valore.

Ethereum Classic è una criptovaluta strettamente correlata all’Ethereum, decentralizzata e basata sugli “smart contracts”. Il motivo della scissione deriva da un evento riconducibile al DAO, uno dei progetti ambiziosi del team di Ethereum. Tuttavia, il DAO fu colpito da un attacco hacker ed il funzionamento della piattaforma fu compromessa. Da questa esperienza negativa, fu introdotta la versione “parallela” Ethereum Classic.

ZCash è una criptovalute “emergenti”, il CEO e Founder della criptovaluta è Zooko Wilcox-O’Hearn, lo sviluppatore di questa tecnologia zero-knowledge. Si tratta di un sistema che consente al network di mantenere un registro sicuro delle transazioni senza rivelare il ricevente, destinatario e nemmeno il quantitativo inviato (ecco perché è appellata “dimostrazione a conoscenza zero”). Con Zcash, i trader possono godere di benefici: utilizzare una blockchain pubblica, con la garanzia di proteggere le loro informazioni private.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

03/11/2017
di Jacqueline Facconti
1 commento

Trading online criptovalute

Fare trading con le criptovalute è diventata un’attività altamente remunerativa che consente ad ogni soggetto investitore di speculare ed introitare facili guadagni con la compravendita di monete virtuali.

Il successo sul mercato del trading dipende dalla capacità di saper coniugare l’esperienza “in campo” con le nozioni teoriche e tecniche che si acquisiscono solo seguendo una guida ad hoc come quella che stai per leggere.

Rimani su questa pagina e scopri che cosa sono e come funzionano le criptomonete, quali sono i modi migliori per investire e fare trading online con le migliori monete virtuali.

 

trading online criptovalute

Criptomonete: Cosa sono e come funzionano

Il fascino ed il successo che il mercato del Trading online sta assumendo negli ultimissimi anni ci consente di approfondire che cosa e come funzionano le criptovalute, in particolare è interessante capire il ruolo che hanno per impostare una strategia di investimento vincente.

Uno degli asset più prediletti dai trader milionari sono proprio le monete virtuali, meglio conosciute come criptovalute. Veniamo subito al sodo, le criptomonete non sono altro che le currencies della finanza digitale del futuro, assolutamente decentralizzate, svincolate da un Ente centrale di controllo e basate su un sistema crittografico che le rende sicure ed affidabili.

Ben si comprende che le criptomonete non abbiano niente a che vedere con le valute tradizionali (dollaro, euro, franco svizzero) che sono emesse e controllate da un’Authority come la BCE: ciò evita che sul mercato delle criptovalute si possa generare inflazione.

Dal punto di vista della cybersecurity le criptomonete sono assolutamente affidabili: tutte le transazioni vengono validate tramite la crittografia, la quale rende impossibili le frodi di dati e di denaro virtuale.

Grazie a questo sistema crittografico, secondo i maggiori esperti di Fintech, le valute virtuali rappresentano l’asset più promettente della finanza digitale su cui investire maggiormente.

La funzione principale delle criptomonete è quella di eseguire e concludere una miriade di pagamenti online in maniera completamente sicura.

Il funzionamento delle stesse si basa sullo schema proof-of-work, che permette ai Trader di evitare furti di dati e raggiri: grazie allo schema di decentralizzazione Peer-to-Peer (P2P), sui PC di ogni parte del mondo è possibile eseguire programmi che consentono di aprire e gestire un Wallet (“Borsellino elettrico”) di criptovalute che permette di inviare e ricevere denaro virtuale.

Questo è uno dei modi per iniziare ad investire sull’asset ma, in effetti, esistono altre strategie meno rischiose per speculare con le stesse ed ottenere in breve tempo un capital gain, soggetto a tassazione ed alla presentazione al Fisco in sede di dichiarazione dei redditi.

Investire sulle Monete Virtuali: Come fare

Si è già accennato ad una delle migliori modalità per iniziare ad investire in criptovalute: aprire e gestire un Wallet, un portafoglio “virtuale” su cui sono depositate delle somme che possono essere utilizzate per concludere una miriade di pagamenti digitali.

Il Borsellino Elettronico è molto simile dal punto di vista del meccanismo di funzionamento al conto corrente bancario online, con maggiori vantaggi in termini di oneri e commissioni applicate.

L’enorme potenzialità di ottenere rendimenti sul Wallet cela, al contempo, un maggiore rischio legato alla volatilità ed alle fluttuazioni “schizofreniche” delle monete virtuali sui principali mercati finanziari.

L’investitore che apre un Wallet di criptovalute subisce maggiormente i rischi insiti nell’andamento della quotazione: un consiglio che sentiamo di darti è quello di iniziare ad investire in monete virtuali diversificando sempre il portafoglio rendimenti.

Questa strategia di investimento può essere considerata alternativa rispetto ad altre che possono essere maggiormente interessanti e meno rischiose.

Infatti, si può investire sull’asset anche facendo Trading online con CFD o Opzioni Binarie: basta affidarsi ad un Broker serio, sicuro ed affidabile per aprire il proprio Conto Demo (denaro virtuale) e, successivamente, il Conto Reale (denaro reale).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)